ELIMINATI CON SUCCESSO FARMACI ANTI-CROHN E CORTISONE

Google+ Pinterest LinkedIn Tumblr +

LETTERA

CRUDISMO AVANZATO A SUON DI CENTRIFUGATI E CENE VERDURIANE A VOLTE SEGUITE DA CEREALI

Buongiorno Valdo, a fine dicembre saranno 10 mesi da vegana al 99,9 e crudista al 98%, molto soddisfatta.
Da aprile ad oggi un litro e oltre di centrifugati al giorno ora che fa freddo, e anche 1,3-1,5 lt quest’estate, come colazione, pranzo e merenda.
Cena, e qualche pranzo, con inizio di verdura cruda condita con limone e olio d’oliva spremuto a freddo (torbido), seguita 2/3 volte settimana da cereali integrali cotti al dente.

STOPPATO I FARMACI E RISULTATI STREPITOSI

Premetto che ho 34 anni. E 21 anni fa mi è stata tolta parte di intestino per il morbo di Crohn. Solite terapie e anche cortisonici. Negli ultimi anni 6 pastiglie al giorno di salozopirina, che da oltre 4 mesi ho eliminato totalmente (2 casi ad agosto di gonfiore del piede caviglia).
Da maggio a ottobre eliminate protezioni per il sole, e buon colorito di pelle mantenuto, rispetto al pallido di sempre del passato.

ANALISI DEL SANGUE CON QUALCHE ASTERISCO DI TROPPO

Motivo della mail: in allegato le analisi di pochi giorni fa e il ph a 7,31 con asterisco (non l’ho mai fatto gli altri anni), VES da 24 a 13 e altri valori ancora in asterisco. Le feci hanno ancora odore acido e tracce di sangue non visibile come da anni. Domanda: oltre al miglioramento ottenibile nel tempo, posso dare un’ ulteriore sterzata in senso positivo?Non è assolutamente urgente se hai priorità. Sempre SUPER le informazioni che ci trasferisci. Mille Grazie.
Tanti Auguri di Buone e Serene Feste a Te e Famiglia. Con affetto e simpatia.
Mirella e Flavio

*****

RISPOSTA

RELATIVITA’ DEI VALORI PRESI COME IN UN FLASH FOTOGRAFICO

Ciao Mirella e Flavio, ricambio le cordialità natalizie. Non do in genere eccessiva importanza alle analisi del sangue, per una serie di motivi che ho più volte spiegato. Bisognerebbe in caso farle più spesso e in diverse condizioni. Di mattina, di pomeriggio e di sera. A stomaco pieno e stomaco vuoto. In situazione di tensione e in situazione di relax. Prima e dopo un bel rapporto sessuale. I valori dei test sono ricavati dopotutto da un controllo-flash di quel preciso istante.

PIU’ INTERESSANTE SAREBBE CONOSCERE GLI ANDAMENTI E I CONFRONTI

Ma allora dovremmo andare avanti e indietro con prove e controprove e ci ammaleremmo di grave stress diagnostico.
Siccome poi non ha gran senso la tecnica del rincorrere i singoli valori, ovvero la tecnica del fare il tappabuchi, vista la sinergia con cui essi si muovono, trovo tutto sommato inopportuno e inutile questo continuo fare visite di controllo, e ottenere da parte della medicina una specie di pagella coi voti di promozione e gli asterischi critici per i valori fuori range.
Man mano che noi ci comportiamo bene i valori si normalizzano da soli. Se non lo fanno, nonostante la nostra virtuosità alimentare, significa che essi esprimono una situazione costituzionale, per cui quei valori vanno comunque bene in rapporto alle condizioni in cui si trova il nostro corpo.

UNA VALUTAZIONE MIA PERSONALE SUI TUOI ASTERISCHI CRITICI

Gli asterischi, ovvero i buchi, riguardono nel caso tuo:

1) MCHC (concentrazione di emoglobina corpuscolare), che hai a 30,7 g/dL (range 32-37 per alcuni, e 31-36 per altri). Averne di meno potrebbe significare qualche piccolo residuo di infiammazione gastrintestinale (comprensibile nel tuo caso).
2) Piastrine PLTS formula leucocitica, che che hai a 545 (range 130-400), idem come sopra (ogni infiammazione acida in più genera leucociti, più alcalosi e leggero deficit di fetto, confermato dalla tua sideremia bassa).
3) Fibrinogeno (sostanza proteica disciolta nel plasma), che hai a 546 mg/100mL (range 150-400), a conferma di stato infiammatorio (o anche uso di contraccettivi orali).
4) Potassiemia: che hai a 5,5 mEq/l (range 3,5-5,1), e può indicare leggera insufficienza renale e carenza di sodio (mangiati più sedano).
5) Albumina, che tu hai al 42,70% (range 55-68), indice di leggera ipoglicemia, al momento del test sempre si intende.
6) Sideremia, che tu hai a 10 microgrammi/dL (range 37-145), indice di bassa concentrazione di ferro nel sangue.
7) Transferrina, che tu hai a 188 mg/100 ml (range 200-360), indica bassa concentrazione di proteine nel sangue, ma questo è comprensibile e non necessariamente significativo.
8) Proteina C reattiva PCR, che tu hai a 1,11 mg/dL (range

Condividi con i tuoi amici.

2 commenti

Lascia un commento