IL QUORN ENNESIMO ATTENTATO ALLA NATURALEZZA DEI CIBI

LETTERA
ALIMENTO SANO O ENNESIMO BIDONE?

Gentile Dr Vaccaro, sono un lettore del Suo sito e volevo chiederle un parere su un alimento che, stando a quel che si dice, sostituisce la carne quindi è indicato per chi è vegano-vegetariano. Si tratta del Quorn, un alimento che è diffuso in Europa ed in particolare in Inghilterra, dove in seguito ad una vacanza-studio, ho avuto l’occasione di mangiarlo presso la famiglia che mi ospitava. In particolare vorrei sapere se è davvero un alimento per noi e se quindi dobbiamo sperare che venga importato in Italia, oppure se si tratta dell’ennesima truffa inventata in laboratorio.

ARTICOLI ESPLICATIVI

Le allego alcuni articoli che parlano di tale alimento:
http://www.guidaacquisti.net/quorn
http://www.guidagalatticapervegetariani.info/2012/07/il-quorn.html
http://www.lifegate.it/persone/stile-di-vita/cosa_mangiare_al_posto_della_carne_dubbi_sul_quorn
La ringrazio per l’attenzione e per tutto il prezioso materiale che si può trovare sul blog che è davvero di grande aiuto. Cordiali Saluti.
Davide Isidoro Pitasi

*****
RISPOSTA
L’APPROVAZIONE DELLA VEGETARIAN SOCIETY VALE POCO O NULLA

Ciao Davide. Il Quorn viene utilizzato come ingrediente da cucina e per la realizzazione di cibi pronti. In Europa e in altre parti del mondo viene considerato un alimento sano e una valida alternativa alla carne, avendo acquisito l’approvazione della Vegetarian Society. Dal momento che prevede l’utilizzo dell’uovo, non si tratta di un alimento vegano. Ma la faccenda dell’uovo è un’inezia.

UN ALIMENTO INGEGNERIZZATO ED ARRICCHITO

Il Quorn viene prodotto da una micoproteina fungina che si ottiene dalla fermentazione del ceppo PTA-2684 del Fusarium venenum, in precedenza erroneamente identificato con la muffa parassita Fusarium graminearum. Il fungo si sviluppa in acqua ossigenata in grandi vasche di fermentazione, per il resto sterili. Come nutrimento per il fungo viene aggiunto glucosio, mentre le vitamine e i minerali, ovviamente sintetici, vengono aggiunti allo scopo di migliorare il valore nutritivo del prodotto. La micoproteina viene estratta e trattata termicamente per rimuovere l’eccesso di Rna.

TUTTO SOMMATO MEGLIO LASCIARE IL QUORN NEL REGNO BRITANNICO

Dal momento che i nostri supermercati straboccano già di cibi sofisticati, scadenti, devitalizzati, tendenti a togliere la fame ma non a darti vera nutrizione, non vedo affatto nel Quorn una soluzione ideale alla problematica alimentare. Un ennesimo modo per spostare la gente dagli alberi e dagli orti, come vogliono da tempo Big Pharma e le multinazionali.

Valdo Vaccaro