LE 12 LEGGI COSMICHE FONDAMENTALI

da 14 Giu 2024Etica, Consapevolezza e Spiritualità

Qui parliamo di leggi e principi che disegnano letteralmente la nostra esistenza. Immaginiamo un universo dove ogni pensiero, ogni azione ed ogni momento è decisivo nella costruzione della realtà, un universo dove delle forze mai viste prima e che stanno al di là di nostri sogni, delle nostre forze e dei nostri trionfi operano in perfetta sinergia. Tutto questo ha del magico. Non si tratta affatto di fantasie, tanto che ritroviamo ogni punto alle 12 Leggi Universali che andiamo ad esporre.

1. LEGGE DELL’UNITÀ DIVINA

Serve come cardine di tutta l’esistenza. Ci ricorda che ogni persona, ogni stella e ogni soffio di vento sono coinvolti nella rete complessa della vita. Ogni tuo pensiero, ogni azione ed emozione emette delle ondulazioni attraverso il cosmo, influenzando il mondo in modi evidenti e nascosti. Questo ci rende potenti e responsabili all’interno del vasto universo in cui siamo inseriti. Chi pensa di essere isolato e separato da tutto il resto vive in una illusione. Noi non navighiamo soli nel cosmo, ma facciamo parte di un largo sistema dinamico. Abbracciando questa interconnessione possiamo aprirci a una profonda comprensione della vita stessa.

Le nostre azioni, per quanto piccole e banali possano essere, hanno un profondo impatto. Quando noi agiamo con gentilezza, amore e compassione, non miglioriamo semplicemente la nostra vita, ma amplifichiamo anche la consapevolezza collettiva, contribuendo alla armonia del tutto. Dobbiamo ricordare che nel grande mosaico dell’esistenza, ogni momento conta, ogni atto messo in essere con dei propositi conta. Ognuno di noi è parte indispensabile di tale mosaico. Grazia alla Legge di Unità Divina che agisce come stella-guida, diventiamo consci che ogni pensiero e ogni azione sono una riflessione della nostra interconnessione e unità con l’intero creato il cui cuore batte fuori e dentro di noi.

2. LEGGE DELLA VIBRAZIONE

Essa stabilisce che ogni cosa di questo vasto universo, ogni particella e ogni grande galassia, vibra costantemente in un continuo movimento. Ogni azione, ogni parte di materia, ogni energia, ogni pensiero ed emozione, vibra alle sue proprie frequenze. Tali vibrazioni non sono di rumori casuali, ma sono modi dell’universo per orchestrare l’armonia e la connessione, influenzando ogni cosa intorno a noi. Noi abbiamo il potere di allineare la nostra frequenza vibrazionale con le frequenze delle cose o delle situazioni che desideriamo. Un giorno carico di positività tende ad attrarre più esperienze positive. I nostri pensieri e le nostre emozioni agiscono da magneti. L’universo è in costante ascolto per rispondere alle nostre vibrazioni. Facciamo in modo di giocare sempre le nostre carte al meglio.

3. LEGGE DELL’AZIONE

Mentre è essenziale impostare correttamente le nostre vibrazioni e conformare i nostri sogni ai nostri desideri, un componente critico rimane quello di trasformarli in realtà, ovvero passare all’azione. È facile infatti perdersi nel mondo della visualizzazione e del pensiero, immaginando una vita ideale. Ma senza azione concreta i nostri sogni rimangono tali. La Legge dell’Azione insegna che successo e raggiungimento giungono da consistente ed ispirata azione. Ogni azione, seppur piccola, ci spinge decisamente verso i nostri traguardi. L’universo aiuta chi sta in movimento, aiuta coloro che trasformano i sogni in situazioni reali. Non si tratta di una questione di duro lavoro, ma piuttosto di una azione ispirata. Questo significa compiere passi concreti nella direzione di nostri intimi desideri. Tutto deve essere incentrato su scelte precise e passione. La vita è fatta di alti e bassi, ma ogni passo che facciamo è una lezione appresa, un pezzo del puzzle collocato al suo giusto posto. Abbracciando la Legge dell’Azione, stai rincorrendo i tuoi sogni, stai attivamente costruendo la strada che porta ad essi.

4. LEGGE DLLA CORRISPONDENZA

Questa legge è incapsulata nell’antica e saggia visuale del “Come c’è un sopra così c’è un sotto”. In altre parole il mondo esterno è riflessione di quello interno, uno specchio che rivela la verità sul nostro essere. Questo principio è un invito alla introspezione, un monito urgente a guardare dentro di noi e a capire che il cambiamento che cerchiamo fuori di noi deve prima cominciare dentro di noi. Si tratta di riconoscere che i nostri pensieri, sentimenti e credenze danno forma alle nostre esperienze e alla nostra realtà. Se desideriamo pace, armonia e abbondanza nel nostro mondo esterno, dobbiamo prima coltivare tali qualità dentro di noi.

Tutto comincia con la consapevolezza, prendendo coscienza dei nostri pensieri, delle nostre emozioni e delle nostre reazioni. Richiede uno sforzo cosciente per incrementare il nostro stato interno tramite meditazione, auto-riflessione, o più semplicemente scegliendo gentilezza e benevolenza nelle nostre giornaliere interazioni e rapporti. La Legge della Corrispondenza ci insegna che che l’universo esterno è una tela dipinta dal pennello dei nostri pensieri ed emozioni interne. Scegliendo di seguire coscientemente pensieri ed emozioni positive e rafforzanti noi non solo facciamo un favore a noi stessi, ma contribuiamo pure a creare un mondo più armonioso.

5. LEGGE DI CAUSA ED EFFETTO

Nell’universo ogni decisione che prendiamo comporta una serie di conseguenze. Ad ogni nostra azione corrisponde una corrispondente reazione. Non si tratta di qualcosa che riguarda la paura o la moderazione, ma piuttosto il potenziamento e la responsabilità. Questa legge ci invita a vivere intenzionalmente, ad essere architetti coscienti della nostra vita e del mondo che ci circonda. Ogni scelta che facciamo, ogni parola che diciamo, ogni iniziativa che prendiamo, comporta la movimentazione di una serie di effetti che danno forma alla nostra realtà. Il più delle volte gli effetti sono immediati e visibili. In altri casi gli effetti possono richiedere del tempo, come quando mettiamo dei semi nel terreno. Usando pazienza e persistenza, i cambiamenti positivi dentro di noi e nelle interazioni con gli altri tenderanno a fiorire e a trasformarsi in concreta e favorevole realtà.

6. LEGGE DELLA COMPENSAZIONE

Questa legge rappresenta l’essenza del dare e ricevere. In un equilibrio fondamentale e in uno scambio di energie la potente verità è che noi riceviamo in proporzione a quanto diamo in termini di sforzo e di valore. L’universo ha così modo di assicurare equità ed equilibrio. Emettendo consapevolmente energia costruttiva noi creiamo le basi per una positiva restituzione, ricevendo delle ricompense proporzionate o che eccedono persino le nostre attese e le nostre contribuzioni.

Questa legge opera sull’energia che emettiamo, indipendentemente dalla sua natura. Emettendo invece negatività o prendendo energia da altri senza un equo scambio può condurre a squilibri che l’universo cercherà di correggere, spesso in modi che potremo non aspettarci e non desiderare. Questa legge è dunque un richiamo ad allineare le nostre azioni con i valori di generosità, integrità ed empatia, facendo in modo che le cose da noi immesse nel cosmo siano sempre belle e positive.

7. LEGGE DELLA ATTRAZIONE

È il potere magnetico dell’universo che ci porta le cose sulle quali stiamo puntando, secondo il principio che attrae un atto simile a un atto parimenti simile, e che dice che i nostri pensieri e le nostre emozioni possiedono il potere di manifestare i nostri più profondi desideri e di trasformarli in realtà. Sia chiaro però che non si tratta solo di augurarci una cosa o di attenderla, ma di visualizzare attivamente e di coltivare pensieri ed emozioni positive, e in particolare di fare passi concreti verso i nostri sogni. È questa combinazione armonica di desideri, pensieri ed azioni che crea una forza positiva, attraendo le nostre aspirazioni ed evitando che si dissolvano. Immaginate la vostra mente come un potente magnete, dove quello che focalizzate comincia a muoversi alla vostra direzione. Riempite dunque i vostri pensieri di positività, col cuore pieno di gioia, con azioni cariche di scopo.

Questa legge richiede non solo fiducia nell’universo ma soprattutto fiducia in voi stessi. Si tratta di credere fermamente che meritate felicità, successo e amore, e che l’universo è pronto ad accordarvi tutto questo, a consegnarvelo. Pertanto pensate e sognate in grande, osate, visualizzate con chiarezza e passione, e fate dei passi consapevoli verso la trasformazione dei vostri sogni in realtà. Lasciate che sia la Legge dell’Attrazione a guidare voi, e fate in modo che non si tratti solo di un concetto ma di una viva esperienza. Credete fermamente nel vostro potere di attrarre la vita che avete sempre desiderato.

8. LEGGE DELLA PERPETUA TRASFORMAZIONE

Essa rivela che l’energia in tutte le sue forme è costantemente in moto, che non è mai statica, che si trasforma continuamente da uno stato all’altro. In ogni momento noi abbiamo il potere di cambiare il corso della nostra energia, di ridisegnarlo e di ridirigerlo verso i traguardi desiderati, sia che si tratti di un pensiero, di una ambizione, di una emozione, di uno stato fisico. Niente è fisso. Ogni cosa è suscettibile di cambiamento. La chiave qui sta nel saper focalizzare, nel sapere concentrare. Non si tratta di volere un determinato cambiamento ma di dirigere attivamente la nostra energia, e di manifestare tale voglia di modificazione. Dobbiamo prendere possesso del nostro regno energetico, dargli forma in accordo con i nostri desideri e le nostre aspirazioni. Possiamo così diventare alchimisti e trasformatori della nostra vita. Con ogni pensiero che pensiamo ed ogni emozione che proviamo, con ogni azione che compiamo, abbiamo l’opportunità di ridisegnare la nostra realtà, di trasformare il piombo in oro, di dirigere le nostre energie personali verso la vita che intimamente vogliamo. Tale cambio non è affatto impossibile. Sta succedendo dovunque e in ogni momento. Il potere trasformativo sta interamente nelle nostre mani.

9. LA LEGGE DELLA RELATIVITÀ

Ci educa sul fatto che ogni cosa al mondo è relativa, e che la chiave della felicità non sta nel confrontare la nostra vita con quella degli altri, ma piuttosto nell’apprezzare quello che noi abbiamo. Questa legge ci invita a riconsiderare le nostre vedute, a vedere le nostre esperienze attraverso una lente di gratitudine, più che tramite una lente di scarsità e di comparazione. Quando noi cominciamo ad apprezzare l’unicità del nostro viaggio, accettandone alti e bassi, noi sviluppiamo automaticamente un senso di felicità e di contentezza. Questa legge non suggerisce di ignorare le eventuali difficoltà, o di fare finta che non esistano, ma ci incoraggia a metterle in relazione con il quadro generale della vita intorno a noi. In questo modo troveremo forza, resilienza e un profondo apprezzamento per il percorso nel quale ci troviamo.

10. LEGGE DELLA POLARITÀ

Ci insegna che ogni cosa nell’universo ha un suo opposto, come ad esempio c’è il giorno e la notte, come c’è gioia e sofferenza, successo e fallimento, dare e ricevere. Rendersi conto di questo fatto è il primo passo verso una più bilanciata ed armoniosa esistenza. La bellezza di questa legge sta nell’invito a cercare equilibrio ed armonia in mezzo ai contrasti e alle contraddizioni della vita. Tale legge ci ricorda che per ogni problema c’è una soluzione, e per ogni battuta d’arresto esiste una opportunità di crescita. Questo non significa negare che ci siano delle avversità, ma significa riconoscere che entro ogni situazione critica stanno i semi di un equivalente o di un più grande beneficio. Abbracciare questa legge significa trovare gioia nei contrasti, capire che la ricchezza della vita sta proprio nella sua varietà, nei suoi alti e bassi. Rispettando tale dualità, possiamo navigare con maggiore saggezza e con un più profondo senso di serenità.

11. LEGGE DEL RITMO

Essa ci dice che la vita, in tutte le sue orme, si muove secondo cicli e ritmi. Ci invita a riconoscere ed abbracciare l’idea del naturale fluire degli eventi, e che come il mondo sperimenta delle stagioni, così succede ai nostri periodi di crescita e di evoluzione, con raccolti, declini e rinnovamenti. Allineandoci coi ritmi naturali possiamo vivere più armoniosamente, e navigare con più sicurezza e grazia. Conformandoci con serenità al ritmo potremo intravedere il mondo sotto una luce più grande e chiara, nonché saremo in grado di comprendere meglio che le fasi critiche fanno parte del gioco e di cicli di cambiamento, e che questo ci porterà a nuove opportunità e diritti. Il che ci permette di acquisire meglio la regola per cui dopo il punto più basso un punto alto sta maturando lungo la via. Fluendo con le correnti della vita, anziché metterci ostinatamente contro di esse, possiamo raggiungere uno stato di equilibrio e di gioia che risuona su tutto il creato.

12. LA LEGGE DEL GENERE

Essa ci insegna che all’interno dell’universo, dentro di noi ed ogni aspetto della vita, esistono due energie fondamentali come la mascolina e la femminina. La mascolinità è associata ad azioni direttive ed assertive, mentre la femminilità significa intuizione, coltivazione, educazione, gentilezza, ricettività. Messe assieme, queste 2 forze creano un bilancio dinamico che permette l’equilibrio e la continuazione della vita, il rinnovarsi senza sosta del processo di creazione. Il nostro bisogno naturale di azione e di onorare sia la nostra voglia di azione dei maschi che la intuizione delle femmine, la loro tendenza a dare e ricevere, a parlare ed ascoltare, porta a una maggiore apertura di noi stessi verso un più olistico modo di stare al mondo. Con la Legge del Genere noi celebriamo la danza del femminile e del maschile, dello yin e dello yang che avviene dentro di noi e dentro ogni creatura vivente del cosmo.

Valdo Vaccaro

Se l’articolo ti è piaciuto e vuoi supportare la mia attività lo puoi fare con una donazione libera.

Scritto da Valdo Vaccaro

Valdo Vaccaro, classe 1943, è ricercatore indipendente, divulgatore e filosofo della salute. Da sempre ha fatto della dieta vegeto-crudista tendenziale, dell’amore per gli animali e la natura un modo di essere e uno stile di vita, in tutta autonomia e libertà. Valdo ha tenuto centinaia di conferenze in giro per l’Italia e nel mondo trattando vari temi tra cui salute, etica, attualità e altro ancora. Al momento, oltre all’attività sul blog, è direttore scientifico e docente della HSU – Health Science University, la prima scuola di Igienismo Naturale Italiana.

DISCLAIMER
Valdo Vaccaro è orgogliosamente NON-medico, ma igienista e libero ricercatore. Valdo Vaccaro non visita, non prescrive e non cura. Le informazioni presenti su questo sito hanno solo scopo informativo, non intendono e non devono sostituire il parere del medico curante.

Iscriviti al blog tramite email

Inserisci il tuo indirizzo e-mail per iscriverti a questo blog, e ricevere via e-mail le notifiche di nuovi post.

Articoli Correlati

Commenti

1 commento

  1. Miodrag Petrovic

    Buongionro Valdo,
    grazie per il bellissimo articolo sui 12 leggi cosmiche fonamentali
    Io aggiunggerei un altra importante legge non menzionata nel testo:
    Legge dello Specchio:
    “Tutto ciò che entra a far parte della tua Vita e che suscita in Te emozioni, sta rispecchiando una parte di Te che non vuoi vedere.”

    Grazie per l’attenzione e buon fine settimana
    Miodrag Petrovic
    Trento

    Rispondi

Lascia un commento

Scopri di più da VALDO VACCARO

Abbonati ora per continuare a leggere e avere accesso all'archivio completo.

Continue reading