CISTE AL RENE E BENESSERE IDRICO

Pinterest LinkedIn Tumblr +

LETTERA

MAMMETTA BOMBARDATA SENZA RISULTATI

Ciao Valdo! Per una volta non ti scrivo per questioni legate all’ABIN, ma per un consiglio per la mia mammetta. Sono paio di mesi che ha dei dolori ai reni, soprattutto a quello sinistro. Il nostro medico di base, l’ha bombardata di antibiotici e antinfiammatori per 10 giorni di fila senza naturalmente risolvere il problema.

STOP AL CAFFE’ CON QUALCHE RISULTATO

Al che l’ho indirizzata verso una dieta vegan-crudista la più stretta possibile e, di sua iniziativa, ha smesso di assumere caffè dopo una vita. C’è stato un lieve miglioramento, nel senso che non ha più avuto dolori fortissimi tipo colica, ma comunque il problema persiste e, in alcuni giorni, il dolore è particolarmente marcato.

CISTE AL RENE SINISTRO EVIDENZIATA DA UN’ECOGRAFIA

Nel frattempo ha fatto un’ecografia, una tac “semplice” ed una con liquido di contrasto. Le prime due hanno evidenziato una ciste nel rene sinistro e siamo ora in attesa dell’esito della terza per capirne la natura. Indipendente dalla natura di tale ciste, che consigli le puoi dare per eliminarla?

DUBBI E PERPLESSITA’ SUL DIGIUNO E SUL VEGAN-CRUDISMO

Le ho già detto che un digiuno sarebbe l’ideale, ma crede di non essere in grado di portarlo avanti. Sai dove c’è la possibilità di farne uno assistito in qualche struttura qui in Italia? E’ molto aperta di mente, ma sul vegan-crudismo ancora non è convinta al 100% e si concede alcune trasgressioni, diciamo una volta la settimana, per non perdere le abitudini.

NON E’ VITA MANGIARE SEMPRE INSALATA E FRUTTA

Una volta è la pizza (senza mozzarella però), una volta i canederli, una volta la carne, una volta la colazione con cereali e latte di riso, una volta il pacchettino di cracker. Quando le faccio notare che non è buona cosa, mi risponde che non è vita mangiare sempre insalata e frutta.

DATI ESSENZIALI

Ti do qualche notizia aggiuntiva sulla mia mamma che penso ti potrà essere utile.
– Classe 1954.
– Ex fumatrice (ma ha smesso da diversi anni).
– Ex consumatrice di caffè (ha smesso da poco più di un mese).
– Nessun tipo di attività fisica, ma comunque magra.
– Freddolosissima e quindi sempre molto coperta.
– Ha quel morbo di cui mi sfugge il nome, ma che le fa gelare le dita delle mani fino a perderne la sensibilità.
– Ha sofferto per un periodo di colesterolo, che ha fatto rientrare con la sola alimentazione.
– Pressione ballerina sotto controllo dal cardiologo, ma senza uso di farmaci specifici.
– E’ persona molto sensibile e quindi spesso in ansia per quello o per questo.
– Non ama stare al sole
– Essendo agitata di natura, ha ovviamente il respiro corto.

GRAZIE PER QUELLO CHE FAI

Spero che le note caratteriali appena citate ti possano essere utili.
Grazie per la risposta e grazie in generale per quello che fai!
Sara da Milano

*****

RISPOSTA

LA MEDICINA STA PROCEDENDO A GRANDI PASSI, MA ALL’INDIETRO

Ciao Sara, Bombardare qualcuno di antibiotici e di infiammatori per 10 giorni di fila, non è mica cosa da niente! Significa essere finiti nelle mani dei cacciatori di microbi. Tornati indietro di 120 anni, in clima di pasteurismo acuto. Ci vuole anche del coraggio, al di là dei risultati. Si è poi andati alla ricerca di qualcosa e si è trovata la ciste.

ECCO COME SI CREANO LE IATROGENE, OSSIA LE MALATTIE MEDICO-CAUSATE

Ma nessuno è andato a valutare ancora i danni ulteriori causati al sistema renale e non solo a quello da 10 giorni di bombardamenti. Debolezza a non finire e tutti gli effetti collaterali degli antinfiammatori, che sono tra i farmaci più carichi di conseguenze. Già tua mamma vive in situazione di insufficienza renale, per cui non riesce a depurare il sangue in modo appropriato. Le si fa anche una cura allucinante, ed è come mandare sul ring un pugile già tramortito dai pugni presi in precedenza.

UN DIGIUNO CASALINGO PUO’ ANDARE BENISSIMO

La cosa buona e positiva è che, in generale, non prende farmaci, per cui può sicuramente affrontare un digiuno di 3-5 giorni, magari facendo prima una settimana di avviamento, allenamento e preparazione al digiuno, con veganismo quasi crudista. Prova a controllare con Bricchi o Manca o Scaffidi se la possono seguire, altrimenti può fare il tutto entro le confortevoli mura casalinghe.

NESSUNO LE VUOLE IMPORRE RADICCHIO E ARANCE DA MATTINO A SERA

Per le sue perplessità sul vegan-crudismo stile frutta e verdura soltanto, ha tutta la mia comprensione. Ma noi promuoviamo un veganismo tendenzialmente crudista che le dà modo di divertirsi e di nutrirsi, come puoi dedurre dal mio “Schema nutrizionale” personalizzabile secondo i suoi gusti.

NON HA ANCORA CAPITO L’IMPORTANZA DELLA PELLE

Nei giorni scorsi ho scritto diverse tesine sui reni, per cui le dovresti far leggere tali scritti, oltre che le varie tesine sui reni e la tiroide ballerina, tutte cose che ho trattato ampiamente. Dovrà riposare e sfruttare al massimo il vantaggio stagionale. Fa malissimo a stare lontano dal sole e poi a coprirsi infreddolita. Non ha capito un acca su quanto importante sia la sua pelle, come preziosa alleata del suo asfittico sistema renale.

IL BENESSERE DELLE ACQUE

Per la salute è fondamentale puntare a un buon equilibrio idrico, a un benessere delle acque. Serve muoversi di più, camminare spedito e respirare ritmato, sudare nell’orto o facendo comunque qualche esercizio aerobico intenso, con bagni caldi e freddi contionui per ravvivare la circolazione, tutte cose che tua mamma non sta per niente facendo.

PRENDERE A PIENE MANI LE COSE BUONE ED INNOCENTI CHE LA NATURA CI OFFRE

La natura in questi giorni fa spuntare piante straordinariamente importanti come tarassaco, acetosa, selene, malva, equiseto, punte di pungitopo, asparagi. E stanno pure arrivando frutti magnifici come fragole e ciliegie, pesche e meloni. Ha smesso di fumare, facendo un grosso favore a se stessa, ma i risultati arriveranno chiari con l’andare del tempo, e non in pochi giorni. A condizione di non avvelenarla di nuovo con altri farmaci.

Valdo Vaccaro

DISCLAIMER: Valdo Vaccaro non è medico, ma libero ricercatore e filosofo della salute. Valdo Vaccaro non visita e non prescrive. Le informazioni contenute in questo sito non intendono e non devono sostituire il parere del medico curante.

 

Troppa pubblicità? Clicca qui.

Inserisci la tua email per non perderti i nuovi articoli!

Inserisci il tuo indirizzo e-mail per iscriverti a questo blog, e ricevere gratuitamente via e-mail le notifiche di nuovi post.

Share.
Iscriviti
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti
0
Cosa ne pensi? Lascia un commentox
()
x