TACHICARDIA, DERMATITE, PESO FORMA E AVVICINAMENTO ALLA DIETA VEGAN-CRUDISTA

Pinterest LinkedIn Tumblr +

LETTERA

DERMATITE DA STRESS E CUTE INFIAMMATA

Buongiorno Valdo, Intanto complimenti, ho letto varie tesine e alcuni suoi libri e trovo tutto molto illuminante. Mi chiamo Stefania e ho 29 anni. Recentemente mi si è presentato un problema ai capelli, i quali si presentano doloranti al loro movimento, quasi la cute fosse infiammata. La dermatologa dice che si tratta di dermatite da stress.

TACHICARDIE PAROSSISTICHE

Ho inoltre, dall’età di 13 anni, un altro problema. A periodi mi si presentano delle tachicardie parossistiche. Anni fa succedeva solamente sotto sforzo intenso, tipo partite di pallavolo, adesso però capita anche senza sforzi. Sono una sportiva, nuoto o faccio palestra in modo blando, quotidianamente.

MIGLIORAMENTO ALIMENTARE IN DIREZIONE DIMAGRANTE E VEGAN-CRUDISTA

La mia alimentazione non è delle migliori. Ho letto i suoi libri e mi vorrei avvicinare all’alimentazione vegana. Mi potrebbe dare dei consigli per sistemare queste problematiche e magari per dimagrire di qualche chilo? Che tipo di dieta potrei seguire? Grazie.
Stefania

*****

RISPOSTA

DEFINIZIONE DI TACHICARDIA PAROSSISTICA

Ciao Stefania. La tachicardia parossistica è una forma di aritmia per cui il battito cardiaco assume all’improvviso un ritmo molto più rapido dell’usuale. Questi attacchi si verificano di norma all’improvviso e senza sintomi premonitori, a intervalli più o meno prolungati. Possono durare da alcuni minuti ad alcuni giorni. Il fenomeno non riguarda necessariamente soggetti cardiopatici, ma anche persone dal cuore sanissimo.

IMPULSI ELETTRICI ALTERATI

Nella maggior parte dei casi la causa, secondo i medici, è ignota e gli individui colpiti non hanno alcun segno di malattia organica cardiaca. In altri casi possono essere presenti una valvulopatia mitralica, un difetto interatriale congenito, o altre anomalie cardiache. Il meccanismo con cui questo disturbo si produce è la stimolazione anomala di un centro generante impulsi elettrici che, quando il ritmo cardiaco è normale, non si manifesta.

LE CAUSE NON SONO AFFATTO IGNOTE E MISTERIOSE PER LA SCIENZA IGIENISTICA DELLA SALUTE

Per la Health Science di stampo igienista, ligia alle sagge espressioni di Padre Taddeo da Wiesent-Baviera, nessuno si ammala e nessuno al mondo muore per mal di cuore, ma tutti muoiono per sangue guasto. Il sangue si purifica con 1) Aria pura, 2) Buone e rapide digestioni, 3) Funzionamento ottimale della eliminazione tossine per via cutanea.

CONGESTIONE CARDIACA E CONGESTIONE POLMONARE

Quello che stanca maggiormente il cuore è il surriscaldamento interno. L’agitazione del polso rende palese l’eccessivo lavoro che indebolisce il muscolo cardiaco e che progressivamente lo congestiona. L’affezione circolatoria, ossia l’aumento di pulsazioni, congestiona pure i polmoni, riducendo la capacità respiratoria. Da una parte abbiamo un eccesso di lavoro, cioè l’aumento e l’irregolarità dei battiti cardiaci, e dall’altra abbiamo la mancata cooperazione dei polmoni dai quali dipende la normale circolazione del sangue in tutto il corpo.

MEGLIO MANTENERE IL CUORE SU RITMI BASSI E REGOLARI

Più il cuore accelera il suo ritmo e più l’onda sanguigna si accorcia, e questo è pregiudiziale per la salute. Il sangue impuro irrita le mucose del cuore e ne congestiona i tessuti. Il muscolo cardiaco della persona obesa è ricoperto di grasso per cui è sottoposto a sforzo maggiore che, a lungo andare, lo indebolisce e lo atrofizza. Analogo effetto deriva dalla mancanza di elasticità di arterie e vene, indurite e sclerotiche per l’accumulazione di sostanze estranee nei loro tessuti. Le respirazioni profonde, addominali e ritmate danno sollievo al cuore.

RUOLO BASILARE DEI DISORDINI DIGESTIVI E DELLA STITICHEZZA

I disordini digestivi, ed in particolare modo la stitichezza, si ripercuotono sempre sul cuore. Essendo il sangue guasto causa di tutte le malattie cardiache, è necessario purificarlo per ristabilire la salute del cuore. Occorre dunque normalizzare la digestione, attivare le eliminazioni cutanee, renali ed intestinali. Questo vale anche per i problemi cutanei e per i problemi segnalati sulla cute.

SI INTERVIENE SULLE CAUSE DEI PROBLEMI E NON SUI SINTOMI

La nostra scelta dietetica vegan-crudista tendenziale non è intesa a far dimagrire ma piuttosto a regolare il peso secondo criteri logici. In altre parole, l’eventuale grasso in più o l’eventuale acqua di ritenzione in più sono considerati sintomi e non malattie, e i sintomi non si toccano, visto che nella nostra visuale si va sempre a intervenire sulle cause del grasso e non sul sovrappeso in sé. Il sovrappeso, in altre parole, se ne deve sì andare, ma come conseguenza di un miglioramento globale della qualità della vita, mediante maggiore movimento, più esposizione solare, perfezionamento metodo respiratorio, adozione di una dieta vegan-crudista tendenziale-sostenibile-personalizzabile, ricorso a centrifugati di carote-sedano-ananas, eliminazione farmaci, zuccheri industriali, grassi, e altre cose ancora.

ADOTTARE IL PACCHETTO-SALUTE IGIENSTICO E SFRUTTARE LE 5000 TESINE DEL BLOG

Per farti un’idea sulla dieta e sul nostro pacchetto-salute, nulla di meglio che consultare con regolarità il mio blog e seguirlo. In sintesi, si tratta di farsi una abbondante spremuta d’arancia o di altri agrumi al risveglio, e di alimentarsi con 2 altri pasti di frutta nel corso della mattinata, e di un terzo pasto fruttariano per merenda verso le 17. Pranzo e cena con terrina di verdura cruda come esordio, seguita da secondo piatto con cibi cotti e mai stracotti  a base di uno o due cibi da scegliersi tra patate o gnocchi, legumi, farinata di ceci, peperonata, minestra di verdure, cereali, pasta alle verdure, pizza alle verdure, e terza portata con manciata di mandorle o frutta da guscio, o da dessert tipo castagnaccio, o strudel di mele, non zuccherati ma dolcificati con uvetta secca, fichi secchi o datteri.

Valdo Vaccaro

DISCLAIMER: Valdo Vaccaro non è medico, ma libero ricercatore e filosofo della salute. Valdo Vaccaro non visita e non prescrive. Le informazioni contenute in questo sito non intendono e non devono sostituire il parere del medico curante.

 

Troppa pubblicità? Clicca qui.

Inserisci la tua email per non perderti i nuovi articoli!

Inserisci il tuo indirizzo e-mail per iscriverti a questo blog, e ricevere gratuitamente via e-mail le notifiche di nuovi post.

Share.
Iscriviti
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti
0
Cosa ne pensi? Lascia un commentox
()
x