GRAVIDANZA IN PERFETTA FORMA E MESSAGGIO ALLE MAMME D’ITALIA

Pinterest LinkedIn Tumblr +

LETTERA

GASTRITE, VULVITE MICOTICA E CICLO RISOLTI SENZA FARMACI

Ciao Valdo, ti scrivo dopo tanto tempo. L’ultima volta fu nel luglio 2010.
Ero vegetariana da fine 2009, e avevo tre soli mesi di esperienza vegano- crudista, per cui mi sentivo ancora un po’ confusa.
Ho seguito i tuoi consigli, ho studiato e mi sono affidata anche al mio istinto naturale. Inutile dirti che il percorso è stato un continuo miglioramento. Dopo 2 digiuni, dopo un’alimentazione tendenzialmente crudista al 90%, dopo un total bando a farmaci e integratori anche durante i dolori del ciclo, ho avuto i primi benefici. Niente più problemi di stomaco o di gastrite che si manifestavano con una certa frequenza.
Come scrive Ehret, “l’estate mi rende veramente africana”. Per quanto riguarda la vulvite micotica, come ti promettevo nella passata tesina, smisi di prendere qualsiasi farmaco e nel giro di 3-4 mesi non ho avuto più nessun fastidio. Il mio ciclo mestruale è cambiato in meglio, la durata si è ridotta e l’intensità del dolore anche.

RISULTATI ECCEZIONALI E COINVOLGIMENTO DI AMICI E CONOSCENTI

Il nostro percorso, parlo mio e di mio marito Adolfo, crudista tendenzialmente fruttariano, non è stato facile, né per le crisi eliminative che spesso ci toglievano energia e né per il terrorismo psicologico da parte di tutti i parenti, amici e conoscenti. Ma abbiamo continuato convinti delle nostre scelte. La nostra convinzione ha portato cambiamenti nel nostro ambiente, tanti amici e parenti ci hanno seguito nella nostra scelta, e siamo ben felici di questo.
Vorrei condividere la mia esperienza con tutte le persone che ti seguono dicendo a tutti che è importante anche sviluppare pazienza nella vita se si vogliono raggiungere dei risultati duraturi.

UNDICESIMA SETTIMANA DI GRAVIDANZA IN PERFETTA FORMA

Adesso mi trovo a vivere un’altra esperienza meravigliosa, sono alla 11° settimana di gravidanza e questo bimbo/bimba mi da un’altra conferma della differenza che c’è tra me e le altre mamme che vivono la mia stessa esperienza. Non manifesto i fastidi tipici delle donne in gravidanza, e mi sento molto bene e serena. Ovviamente alla prima visita dal ginecologo io e mio marito abbiamo dovuto combattere per esprimere le nostre idee, e dall’altra parte ci siamo sentiti dire le solite fandonie che mi dovevano spaventare a dovere secondo il medico. Ti prospettano scenari assurdi, specialmente nel mio caso dove i livelli di ferritina sono bassissimi per via della b-talassemia già in partenza. Cercano di farti sentire una mamma fanatica che metterebbe a repentaglio la vita di suo figlio.

NESSUN INTRUGLIO E NESSUN INTEGRATORE.

Inutile dirti che non mi sono fatta assolutamente influenzare da queste parole che non hanno suscitato in me nessuna paura, anzi mi hanno confermato la grande ignoranza dei nostri medici, e che mi sono rifiutata di prendere qualsiasi integratore o altri miscugli vari.

INCORAGGIAMENTO ALLE RAGAZZE D’ITALIA PER UN’EDUCAZIONE LIBERTARIA, DEMOCRATICA E SALUTISTICA

Continuerò a portare avanti questa mia scelta anche nel parto, propendendo per un parto naturale e non interventistico, nello svezzamento, verso uno svezzamento crudista, e nell’educazione, verso un educazione libertaria e democratica.
Ho scritto questa lettera per due motivi, primo perché volevo informarti di tutto questo anche perché oramai ti sentiamo parte della famiglia e secondo perché vorrei essere di incoraggiamento a tutte le ragazze che si trovano a sperimentare l’esperienza bellissima della gravidanza.
Tanti cari saluti dalla Puglia.
Jonida

*****

RISPOSTA (da Hongkong)

UNA LEZIONE IGIENISTICA E UN MESSAGGIO DI SPERANZA E DI GIOIA ALLE FUTURE MAMME D’ITALIA

Ciao Jonida e Adolfo, ringrazio entrambi per quanto state facendo. Per la grinta e la determinazione usata nella vostra battaglia contro il marciume ideologico che continua spesso ad avvinghiare e a corrompere la società e la famiglia italiana, privando l’intero paese di quello sviluppo e di quella evoluzione che si merita.
Ci vuole fiducia e ci vuole pazienza, se si vogliono raggiungere dei risultati eccezionali.
La vostra è una delle tante lezioni igienistiche da cui tutti hanno qualcosa da imparare, inclusi quei medici (per fortuna non tutti) che continuano a tirare il freno a mano, che continuano ad infilare i loro bastoni tra le ruote di un igienismo che li sta frastornando e travolgendo, che sta mettendo alla luce le tante vecchie magagne mai evidenziate in regime di totale assolutismo e monopolio medico.

Valdo Vaccaro

DISCLAIMER: Valdo Vaccaro non è medico, ma libero ricercatore e filosofo della salute. Valdo Vaccaro non visita e non prescrive. Le informazioni contenute in questo sito non intendono e non devono sostituire il parere del medico curante.

 

Troppa pubblicità? Clicca qui.

Inserisci la tua email per non perderti i nuovi articoli!

Inserisci il tuo indirizzo e-mail per iscriverti a questo blog, e ricevere gratuitamente via e-mail le notifiche di nuovi post.

Share.
Iscriviti
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti
0
Cosa ne pensi? Lascia un commentox
()
x