L’IMPERDONABILE E DEMENZIALE CATTIVERIA DELLA CARNE MORTA

Pinterest LinkedIn Tumblr +

LETTERA

SIAMO RINATI E NON ABBIAMO PIÙ PROBLEMI DI ALCUN GENERE

Carissimo dottor Vaccaro, mi chiamo Raimondo e da un paio d’anni seguo il tuo blog.
Credimi, io e mia moglie, siamo rinati, non abbiamo più problemi di alcun genere. Sembra che sia presuntuoso, ma è la verità! Nostro figlio, per il momento, non crede a questa alimentazione crudista. Spero nel tempo che comprenda la vera alimentazione. Vorrei mandarti, in quanto lavoro in biblioteca, una ricerca relativa alla Bibbia. Potrebbe essere utile a molti “religiosi”.
Ti ringraziamo per il tuo lavoro fatto in modo divulgativo e trasparente, senza fini di lucro! Continua così, come stai già facendo. Tanti saluti.
Raimondo, da Alghero

*****

LA PAROLA DEL CREATORE È INEQUIVOCABILE

Dio ha creato l’uomo frugivoro, cioè l’uomo non può nutrirsi di carne di animali e dei suoi derivati, perché il suo apparato digerente è progettato solo per le cose naturali. Leggiamo come introduzione la (Genesi 1: 29-31). “Poi Dio disse: ecco, io vi do ogni erba che produce seme e ogni albero che produce frutto: saranno il vostro cibo. A tutte le bestie selvatiche, a tutti gli uccelli del cielo e a tutti gli esseri che strisciano sulla terra e nei quali è alito di vita, do in cibo ogni erba verde.
E così avvenne. Dio vide quanto aveva fatto, ed ecco, era cosa buona”.
I testi della Bibbia sono stati redatti nel corso dei secoli, da persone che scrissero ciò che era stato tramandato e che corrisponde ai propri concetti travisando la originalità della parola etimologica della Bibbia, dando un senso diverso dalla sua vera interpretazione originale. Ciò vale, per esempio, per gli animali uccisi barbaramente, facendo credere che Mosè avrebbe comandato di compiere ciò davanti agli altari sacrificali. Lo stesso vale anche per molte “indicazioni” che sarebbero state date da Dio nel vecchio testamento.

I SACRIFICI PER L’ESPIAZIONE DEI PECCATI

Questi sacrifici venivano effettuati da un ordine ben preciso dato da Dio per l’espiazione dei peccati (prefigura di Cristo), senza violenza sull’animale. Gli ebrei sapevano come uccidere senza che l’animale soffrisse. I sacrifici venivano effettuati una volta all’anno. La rimanenza la mangiavano i leviti, senza abusare della carne. Però durante l’anno si cibavano solo di semi, verdure, pistacchi, legumi e cereali.
A volte anche di cagliata di latte di capra. Il loro cibo era in prevalenza vegetariano. Nei libri di Mosè si presentano al lettore pagine in cui si cerca di far credere che Dio volesse che gli animali fossero torturati e uccisi per lui. Questi testi vennero manipolati in modo tale da far credere ai fedeli che Dio accettasse queste aberrazioni, e approvasse identiche azioni da parte degli uomini. Chi è convinto che ciò corrisponda alla parola di Dio, come le grandi istituzioni cercano di far credere, è vittima dell’adombramento della verità. Chi, invece, ricerca più a fondo ciò che è stato detto dai profeti troverà persino nella Bibbia alcuni aspetti della vera parola di Dio che sono, a quanto pare, sfuggiti ai “correctores” e a coloro che hanno falsificato gli scritti originali da parte dei papi e dei padri della chiesa “cattolica”.

IL SIGNORE HA SEMBRE GIUDICATO I SACRIFICI COME COSA ABOMINEVOLE

Andiamo per ordine, in Osea viene riportato quanto segue: “Essi offrono sacrifici e ne mangiano le carni, ma il Signore non li gradisce; si ricorderà della loro iniquità e punirà i loro peccati”. (Osea 8:13).
(Isaia 66: 3): “Si sacrifica un bue e si uccide un uomo; si immola un agnello e si strozza un cane. C’ è chi fa una oblazione e offre sangue di porco, chi brucia incenso e venera un idolo. E’ orrendo come costoro si compiacciano delle loro vite e come amino le loro abominazioni”.

SIA GLI APOSTOLI CHE I PADRI DELLA CHIESA ERANO TUTTI VEGETARIANI

Gli apostoli erano vegetariani. Ecco alcune testimonianze che furono riportate su alcune pergamene storiche.
Per sapere che cosa ha insegnato Cristo sul tema dell’amore per gli animali e riguardo ad un’alimentazione senza carne è utile conoscere come si sono comportati i suoi apostoli e discepoli. Antichi testi, per ovvi motivi non sono stati mai menzionati dalla chiesa cattolica e dalle chiese protestanti. I protestanti, anche se hanno combattuto le falsità della chiesa cattolica, sono rimasti ancorati nella tradizione cattolica romana! Oggi, i cosiddetti evangelici cristiani, non hanno a che vedere con la chiesa primitiva. Hanno una parvenza di cristianesimo, ma nella realtà hanno le tradizioni della gerarchia cattolica romana. In modo diverso, ma il comportamento è lo stesso.
I padri della chiesa ammonirono a non consumare la carne.
I padri della chiesa o gli scribi ecclesiastici conoscevano ancora le fonti degli scritti originari e li citavano. Molti di loro, a quei tempi, vissero nutrendosi in modo vegetariano o vegano e rinunciavano alle bevande alcoliche. Da ciò si possono trarre informazione su come si alimentavano i primi cristiani.

GIOVANNI CRISOSTOMO E BASILIO IL GRANDE

Giovanni Crisostomo (354-407 d.C) riguardo ad un gruppo di cristiani che viveva in modo esemplare.
“Da loro non viene versato alcun rivolo di sangue, non viene macellata e fatta a pezzi la carne. Da loro non si sente l’odore terribile dei pasti a base di carne, non si sentono rumori sinistri, pianti, grida di dolore, baccano. Essi si cibano solo del pane che guadagnano con il loro lavoro e di acqua che viene offerta loro da una fonte pura. Se desiderano un pasto abbondante, le loro leccornie sono costituite da frutti e nel mangiarli provano piacere più grande che ad essere seduti ad una tavola regale”.
Basilio il Grande (1884): “Il corpo appesantito con cibi a base di carne viene afflitto da malattie; un modo di vivere parco lo rende più sano e più forte e strappa la radice del male. Le esalazioni dei cibi a base di carne adombrano la luce dello spirito. Si può difficilmente amare la virtù quando si gioisce di banchetti di carne”.

COSTANTINO, IL PEGGIORE IMPERATORE DELLA STORIA ROMANA

L’ imperatore Costantino (274-337) sostenne la Chiesa cristiana, le concesse la libertà di religione, inserendola nella struttura politico-amministrativa dell’Impero e promulgando numerosi leggi che favorirono il clero. In cambio anche la chiesa lo sostenne, nonostante Costantino non fosse di certo da meno dei suoi predecessori per quanto riguardava la mania del potere, la sete di dominio e la sua crudeltà. Egli condusse molte guerre. I cristiani delle origini che volevano restare fedeli ai loro ideali pacifici furono costretti, con la minaccia della tortura, ad andare in guerra per l’imperatore. Si dice che l’imperatore Costantino facesse riempire di piombo liquefatto la gola di coloro che non volevano mangiare carne. In tal modo il cristianesimo delle origini venne quasi cancellato. Da quel momento, i cristiani furono costretti ufficialmente a prestare servizio in guerra, a mangiare animali e a bere alcolici.

UN IMMONDO PERSECUTORE ECCLESIASTICO DI NOME TOMMASO D’ACQUINO

La persecuzione dei cristiani che vivevano in modo vegetariano-vegano continuò anche nel periodo del Medioevo. In tutti i secoli la Chiesa perseguitò i cristiani delle origini che seguivano un’alimentazione vegetariana e che non approvavano lo sfarzo della chiesa di Stato pagano. Essi furono in genere denigrati con il marchio di eretici e settari e quindi calunniati e perseguitati ed uccisi.
La base filosofica per la persecuzione avvenuta nel periodo del Medioevo fu posta dal dottore della chiesa Tommaso d’Aquino. Secondo i suoi insegnamenti, gli animali non sentono dolore e sofferenza. I cristiani liberi che nel periodo dell’inquisizione si rifiutavano di uccidere animali pubblicamente, venivano impiccati come eretici. Nel 1051, ad esempio, furono condannati a morte numerosi cosiddetti eretici, perché si erano rifiutati di uccidere e di mangiare dei semplici pollastri.

L’ATROCE STERMINIO DEI CATARI

Nel medioevo c’erano numerosi gruppi che volevano ritornare ad un modo di vivere proprio del cristianesimo originario. Un esempio in tal senso furono i Bogumili o i Catari Albigesi. Essi erano vegetariani-vegani. Si proponevano di “non uccidere alcun animale, di non mangiare carne e vivere soltanto di frutti”. Furono tutti sterminati in modo atroce dalla Chiesa di Stato. Molte persone hanno ancora profondamente radicati nel subconscio questi pregiudizi della Chiesa, nonostante siano convinte di essere persone progressiste. È sufficiente sentir parlare di una “setta” per risvegliare i loro antichi pregiudizi presenti, nonostante non ce ne sia alcun motivo.

LA CHIESA CATTOLICA ODIERNA È IMMERSA IN UN ORRIBILE OCEANO DI SANGUE

Il cristianesimo ecclesiastico odierno, in particolare modo quello cattolico, non ha più quasi nulla a che fare con il cristianesimo originario vero e proprio, con il Nazareno e quindi con il vero insegnamento di Gesù, ma è in primo luogo un insegnamento auto-redatto che si basa quasi esclusivamente sull’esercizio e sul mantenimento del potere. Sono sufficienti l’inquisizione, i roghi su cui sono state arse le streghe, le crociate, l’odio nei confronti degli ebrei e delle donne e la collaborazione con i nazionalsocialisti nel cosiddetto Terzo Reich per macchiare di sangue la storia della chiesa cattolica.
Con questo sangue si potrebbero riempire i bacini di tanti mari.
Raimondo

*****

RISPOSTA

Grazie Raimondo per questo importante contributo che fa una sintesi stringata ma alquanto efficace delle vicende cristiane.
Purtroppo le religioni delle origini, semplici o complesse, buone o meno buone, vengono sempre manipolate e corrotte dagli uomini.
Spero di farcela a pubblicare anche un articolo sulle feste dei giorni scorsi in Malaysia, dove fuori dalle moschee si sono improvvisate le solite macellazioni all’aperto di innocenti ed ignari bovini provenienti dalla Thailandia, immolati in onore, pensa un po’, di un Maometto che era vegetariano e di un Corano che predica il rispetto per gli animali, e niente affatto queste stupide e vili crudeltà, a dimostrazione di come i limiti intellettivi, etici ed estetici, non abbiano confini epocali o spaziali.

Valdo Vaccaro

Share.
Iscriviti
Notificami
1 Commenti
Più vecchio
Più recente Più votato
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti
1
0
Cosa ne pensi? Lascia un commentox
()
x