LASERTERAPIA OCULARE E CANCELLAZIONE DELLE MEMORIE

Pinterest LinkedIn Tumblr +

LETTERA

UN PARERE SULL’USO DEL LASER PER ELIMINARE MIOPIA E ASTIGMATISMO

Ciao Valdo, seguo da tempo il tuo generoso operato e ti ringrazio. Vorrei tanto un tuo parere e consiglio, in quanto sono anni che penso al laser per eliminare miopia ed astigmatismo, e rimando cercando di capire quanto valido possa essere come intervento, e soprattutto definitivo, chiedendo man mano a persone che l’hanno affrontato.

CASO STRANO DI UN SOGGETTO CHE AVREBBE PERSO DEI RICORDI, QUASI CHE IL LASER GLIELI AVESSE CANCELLATI

Recentemente, ad una cena con amici, ho chiesto ad un uomo di 55 anni che conosco da anni se era contento dell’intervento e se l’avrebbe rifatto. Lui mi ha risposto che assolutamente sì, ma che l’unica cosa di cui era dispiaciuto era che, dopo il laser, è certo di aver perso la memoria di determinati ricordi, che è come se il laser li avesse cancellati.

SONO RIMASTA SENZA PAROLE

Sono rimasta impietrita, perché anche se non posso comprendere a fondo cosa realmente intendesse, ho capito l’importanza della cosa. So che non ti occupi di operazioni oculistiche, ma davvero vorrei sapere cosa ne pensi e se puoi darmi un consiglio.

SOFFRO DI MIOPIA NOTTURNA E RIMPIANGO DI NON AVER USATO IL METODO BATES

Porto occhiali e lenti a contatto da 31 anni e non ne posso più. Fossi venuta a conoscenza del metodo Bates a 16 anni, ora so che sarei perfetta senza occhiali e lenti a contatto, ma non e andata così, e mi trascino le mie -2.50/-3.00 diottrie che ormai mi impediscono la guida al buio per una miopia notturna che nemmeno lenti ed occhiali risolvono. Grazie per il tuo tempo.
Un abbraccio.
Laura

*****

RISPOSTA

CRESCENTE POPOLARITÀ DELLA LASER-TERAPIA OCULARE

Ciao Laura. Il laser in oculistica è attualmente molto popolare in quanto migliora e risolve egregiamente il problema della miopia. Le domande più frequenti riguardano i rischi, le percentuali di riuscita e le possibilità reali di accantonare per sempre i vecchi arnesi del mestiere, ovvero gli occhiali e le lenti a contatto. Le statistiche confermano che in Italia, paese all’avanguardia in Europa, si fanno 150 mila interventi/anno. La spesa, tra visite preliminari e operazione, varia tra 1000 e 2500 euro per ciascun occhio.

MINIMI REQUISITI PER ESSERE OPERATI

Occorre inoltre avere dei minimi requisiti per essere operati. Età almeno 20 anni, miopia stabile da almeno 1 anno, non soffrire di diabete, di malattie autoimmuni, di gravidanza, di terapie ormonali, di terapie con psicofarmaci, di deformazioni oculari congenite, di cornea sottile e di scarsa lacrimazione.

TUTTO SI RISOLVE NEL GIRO DI UNA GIORNATA

Il paziente viene sottoposto a visita accurata per escludere qualsiasi fattore che potrebbe portare a delle complicazioni, viene messo al corrente di come si svolgerà l’intervento e, qualche momento prima del medesimo, gli vengono instillate alcune gocce di anestetico. Il giorno stesso viene dimesso.

POCHI RISCHI E MOLTI VANTAGGI

I dati a disposizione parlano di ben pochi rischi rispetto ai notevoli miglioramenti e ai vantaggi che si ottengono. Militari, piloti, sportivi, motociclisti, piloti di formula 1, operai gruisti, artigiani, artisti trovano giovamento da una vista acuta e perfetta, con effetti collaterali ai minimi livelli.

AL MASSIMO QUALCHE PERDITA DI ELASTICITÀ E QUALCHE FATICA IN PIÙ NELLA LETTURA

Se vogliamo, l’operazione laser potrebbe avere come ovvia conseguenza qualche perdita di elasticità visuale da vicino, rendendo ad esempio la lettura di un libro, di un giornale o di un documento, meno agevole e più faticosa rispetto a un miope che non faccia uso di occhiali e di lenti a contatto, e che segua da vecchia data il metodo “Vista perfetta senza occhiali” del dr Bates, come nel mio caso personale.

OVVIO CHE SERVE UNA ACCURATA VISITA PRE-OPERATORIA

Tutto sommato, l’intervento laser è diventato un’operazione correttiva standardizzata in campo oculistico. Ovvio che ogni specialista del settore non parta in quarta col laser senza aver condotto prima una accurata e completa visita pre-operatoria, atta a stabilire i vari parametri indispensabili per decidere se operare o no. Se non si visita prima a fondo, non si può dire in anticipo che la laser-terapia è positiva o negativa in linea generale.

CANCELLAZIONE DEI RICORDI MEDIANTE LASER-TERAPIA, OTTIMO SLOGAN PUBBLICITARIO

Quanto alla perdita dei ricordi o alla cancellazione degli stessi da parte del laser, ho fatto divertire un mio amico oculista di grande esperienza ed affidabilità, nonché dotato di spiccato spirito umoristico. “Magari fosse così”, mi ha risposto. Il nostro lavoro si svilupperebbe all’infinito. È da tanto che si raccomanda di vivere rigorosamente nel tempo presente, per avere una mente più aperta, snella ed avanzata.

VIENI DA NOI PER DIMENTICARE!

Il mondo è strapieno di gente che desidera cancellare il suo mediocre passato. Diventerebbe davvero un formidabile slogan pubblicitario: “Vieni dall’oculista e col magico laser ti liberiamo dal pesante bagaglio dei ricordi. Non più “Bevi per dimenticare” ma “Vieni da noi laser-oculisti per dimenticare”.

Valdo Vaccaro

DISCLAIMER: Valdo Vaccaro non è medico, ma libero ricercatore e filosofo della salute. Valdo Vaccaro non visita e non prescrive. Le informazioni contenute in questo sito non intendono e non devono sostituire il parere del medico curante.

 

Troppa pubblicità? Clicca qui.

Inserisci la tua email per non perderti i nuovi articoli!

Inserisci il tuo indirizzo e-mail per iscriverti a questo blog, e ricevere gratuitamente via e-mail le notifiche di nuovi post.

Share.
Iscriviti
Notificami
9 Commenti
Più vecchio
Più recente Più votato
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti
9
0
Cosa ne pensi? Lascia un commentox
()
x