LIBERTÀ, CONOSCENZA E VICINANZA ALLA NATURA SONO VALORI ASSOLUTI

Pinterest LinkedIn Tumblr +
  • Memorabile lezione sul vivere informati e sul vivere naturale
  • Oboli per tutti a ruota libera e sequestro delle libertà dietro l’angolo
  • Isterismo pazzoide ed irresponsabile verso vaccini del tutto inutili ed estremamente insidiosi negli effetti immediati ma soprattutto dopo alcuni mesi

ESSERE CONSAPEVOLI E INFORMATI VUOL DIRE VIVERE APPIENO LA PROPRIA ESISTENZA

Nell’ultima sua conversazione di ieri l’altro 19 marzo 2021, Mike Adams fa alcune riflessioni e si rivolge al suo vasto pubblico che lo segue ormai da anni in America e nel mondo intero. Si tratta di un generale apprezzamento su quanto è stato acquisito, raggiunto e condiviso reciprocamente. Siamo stati in grado -dice- di mettere assieme i vari pezzi del mosaico o del puzzle. Abbiamo imparato ed approfondito fatti e misfatti di Big Pharma, tutti gli imbrogli e le manipolazioni dei media, e tante altre cose relative alla fisica, ai satelliti, alle varie cose che succedono intorno a noi. Abbiamo persino imparato come vivere sani, come procurarci il miglior cibo. Abbiamo insomma appreso tante informazioni che la media degli Americani e la media della gente comune del mondo intero continua a ignorare e a non cogliere, a non conoscere. A qualcuno sembrerà poco, mentre si tratta di risultati estremamente importanti, di qualcosa che fa la differenza.

PIÙ CHE IL DANARO CONTA LA CONOSCENZA E LA VICINANZA A MADRE NATURA

Adams porta una lunga serie di esempi e di episodi. Tende anche a ripetere i concetti, per cui ho sfoltito un po’ la sua esposizione. Quella che io qui ripropongo è una versione agevole e sintetica dove mi interessa di chiarire i suoi concetti-base che sono come al solito eccellenti e meritevoli di essere trasmessi al grande pubblico. Più che parlare dei soliti fatti politici americani, e delle drammatiche vicende innescate dai brogli della sponda globalista e democratica americana, l’Health Ranger mette qui a fuoco alcuni valori fondamentali come quello della vera ricchezza che sta non nel danaro, più che mai vacuo ed illusorio, ma nella conoscenza, nella consapevolezza e nel vivere accanto alla natura e in armonia con la natura.

OBOLI GRATUITI A PIOGGIA PER TUTTI

La vera definizione di ricchezza non riguarda affatto il danaro. Il danaro aiuta ed è spesso indispensabile per sopravvivere, o anche per vivere sopra le righe, ma non è certamente tutto. È un discorso che vale da sempre ma che con la gravissima crisi in corso è di massima attualità. La carta-moneta si lascia infatti stampare. Soprattutto con la corrente emergenza Covid, dove i soldi paiono cadere dal cielo come degli ovetti pasquali luccicanti. Con le generose sussistenze economiche del tutto slegate al lavoro, al sudore della fronte e alla normale produttività, il valore del danaro stesso si avvicina comunque allo zero.

L’IGNORANZA ABBONDA IN TUTTE LE CLASSI SOCIALI IN USA E NEL MONDO

Nel mondo incerto e insicuro di oggi, quello che conta è la conoscenza. La conoscenza è ricchezza, e nessuno te la porta via. Non a tutti però questo concetto pare essere chiaro. Il sapere viene troppo spesso trascurato e abbandonato, quasi desse fastidio. La maggior parte dei cittadini Americani sono così ignoranti che vivono in grande miseria e povertà conoscitiva. Possono essere dottori, medici, ingegneri, architetti, ma restano dei miserabili in quanto gli sfugge la realtà che li circonda. Purtroppo ci sono forti segnali che questo fenomeno esteso non soltanto in USA ma a livello globale, e soprattutto in Europa, e dovunque sul pianeta esista la perniciosa disinformazione del pensiero unico e dei media diretti, giostrati e comandati dai Centri di Potere Internazionali, dal Regime Sanitario Mondiale, dalle grandi banche e dalle industrie farmaceutiche in particolare.

BANCONOTE GRATUITE PER TUTTI. BEN VENGA IL VIRUS E LA PANDEMIA

Oggi come oggi, indipendentemente dalla vostra posizione finanziaria, è irrilevante che abbiate tanto o poco danaro a disposizione (vero fino a un certo punto, ndr). La ricchezza reale proviene da quanto sapete, perché è soltanto la conoscenza che vi può mantenere i piedi fuori dal fuoco e dai carboni accesi, via via che il collasso globale accelera. Non si tratta di previsioni apocalittiche. Sono cose che stanno succedendo sotto i nostri occhi. Ci sono trasferimenti automatici di danaro a pioggia a favore di milioni di conti correnti bancari. Il costo del danaro è zero, e questo significa che il valore della moneta si sta pure avvicinando alla nullità. Voi che mi seguite, queste cose le sapete, ma la persona media e comune non è informata su questo. Così la gente continua a vivere felice in povertà, pensando illusoriamente che sta ottenendo dei soldi gratuitamente. Una specie di pacchia. Ben venga il virus e ben venga la pandemia.

DIETRO L’ANGOLO C’È IL SEQUESTRO DELLA LIBERTÀ INDIVIDUALE, ALTRO VALORE FONDAMENTALE

Qualche beneficio temporaneo servirà certamente a far sbarcare il lunario alle classi più disagiate che riceveranno degli oboli. Ma si tratta di miseria su miseria. Un’operazione infida e insidiosa, non certo per amore verso il popolo o per beneficienza. Questa gente disinformata non si rende conto di esserlo, né si rende conto che esiste un pesante costo dietro tutta questa fasulla generosità e che nulla al mondo è in realtà gratuito. Non capisce che sollecitando e accettando aiuti, supporti ed elemosine dai rispettivi stati viene schiavizzata e controllata. Paga un altissimo prezzo e non si accorge minimamente delle implicazioni inevitabili che tutto questo comporta. Ecco perché mi congratulo con voi tutti che mi seguite, perché non siete degli illusi, perché siete gente attrezzata, dotata della ricchezza vera, quella derivante dalla conoscenza.

NON ESISTE CONFRONTO TRA VIVERE ARMONIZZATI IN NATURA E VIVERE STRESSATI IN METROPOLI

Un’altra riflessione basilare riguarda la grande differenza tra il vivere in città e vivere in campagna. C’è della gente che crede di essere ricca perché possiede un appartamento in un grattacielo centrale di New York City valutato 30 milioni di dollari. Per quanto mi concerne -continua l’Health Ranger- preferisco vivere in un camper circondato da campi e boschi piuttosto che in mezzo a una metropoli. Il reale valore non sta soltanto nella conoscenza, ma anche nella abilità di vivere a contatto con la natura, nella capacità di interagire con la natura, nella opportunità e anche la fortuna di concedersi una camminata giornaliera tra il verde, nella voglia determinata di gioire del silenzio e dell’aria pura, senza doversi trascinare stressati tra acciaio, plastica, asfalto e cemento, senza dover respirare aria carica di piombo e senza dover assorbire il frastuono assordante del traffico cittadino.

MOLTIPLICHIAMO I NOSTRI VALORI PER SCONFIGGERE CHI VUOLE MANTENERE LA MASSA NELLA IGNORANZA E NEL PENSIERO UNIFICATO E ASSERVITO

Per me conta poco il lusso del domicilio metropolitano. Mi interessa che tipo di mondo esiste intorno alla mia abitazione. Le due cose che qualificano e misurano la mia vita e la mia ricchezza sono la conoscenza e la vicinanza alla natura. Ed è questo che voglio condividere oggi con tutti voi. Io ho il grande privilegio di diffondere conoscenza trasparente e utile. Condivido questa ricchezza con tutti voi e non mi costa niente farlo, al contrario mi arricchisce e mi diverte. E pure voi potete fare altrettanto a costo zero. Possiamo tutti assieme moltiplicare questa ricchezza e questa conoscenza, migliorando così la qualità della vita alle persone che sono interessate ad ascoltarci. La conoscenza è la chiave della libertà, la chiave dell’abbondanza, la chiave dell’appartenenza al popolo, la chiave della sopravvivenza. Ed è proprio per questo che i giganti della tecnologia informatica asservita e che i media asserviti fanno di tutto per mantenere la gente ignorante e dissociata dalla conoscenza.

IL FENOMENO DELLA RESISTENZA E DEL RIFIUTO DAVANTI AI FATTI EVIDENTI

Non solo esiste una diffusa mancanza di conoscenza, una povertà deprecabile che circola nell’America di oggi e nel mondo di oggi, ma c’è pure qualcosa di veramente pericoloso, ed è che una grossa fetta di popolazione sta diventando conoscenza-resistente. Trattasi di una nuova orribile patologia basata sul rifiuto aprioristico di conoscere le cose e i fatti come stanno. Non vorrei farne una speculazione politica, ma il problema riguarda principalmente la sinistra americana e la sinistra mondiale. Non è un pregiudizio ma una verifica che salta agli occhi.

I WOKIES, OVVERO LA CATEGORIA DEI SOTTO-UMANI

Negli USA li chiamiamo ormai con un nome specifico: the Wokies, persone che si pongono fuori della realtà e che rifiutano di vedere le cose e di ragionare, diventando non più umani ma sotto-umani, persone che resistono alla conoscenza, la odiano e la respingono. In altre parole si rifiutano di vedere le cose. Possiamo presentar loro i fatti direttamente sul tavolo, e loro non li vedono. Cose che tutti sono in grado di vedere senza alcun pregiudizio, ma loro no (come già spiegato da Yuri Bezmenov).

IO MIKE ADAMS SONO DI PARTE, MA OGGI NON C’È SPAZIO PER MEZZE MISURE

Qualcuno dirà pure che io sono di parte -continua Adams-, per cui è scontato che parli male del socialismo e del comunismo. Riconosco di essere conservatore e se vogliamo amante della libertà in tutti i sensi, e pertanto nemico di ogni regime impositivo e dittatoriale. Ma qui non faccio un discorso di destra-sinistra, quanto una valutazione caratteriale delle persone sulla base delle loro tendenze politiche. Siamo entrati in una nuova era dove i sinistrorsi, da noi i DEMs americani, stanno dando luogo a una nuova specie sub-umana che vive di falsità e di allucinazioni, una nuova razza incapace di cognizione e di obiettività. Non è sbagliato inquadrare il tutto in una nuova forma di analfabetismo civile-politico-culturale.

NON SI PUÒ METTERE IL PROPRIO CULTO AI VERTICI DI OGNI COSA

Le persone normali sono dotate di un cervello funzionante. Riconoscono il vero dal falso se un fatto o un’immagine o una nozione vengono corredati da prove e documenti e immagini oggettive ed irreprensibili. Questa gente invece filtra fuori quanto le suona scomodo e imbarazzante. Questa gente rigetta la realtà in nome del culto a cui appartiene. Fa di tutto e di più per contraddire le prove e le evidenze provenienti dal mondo reale. Può trattarsi di culto religioso, di culto della New Age, o di qualsiasi altra cosa.

IL PIANETA STA DIVENTANDO UNA TORRE DI BABELE

Così noi siamo costretti a vivere fianco-fianco a questo tipo di gente alterata e fuori di testa che crede soltanto alle proprie deviazioni e al proprio culto politico, vivendo all’interno di una bolla impenetrabile e priva di ogni logica. Siamo costretti a vivere in una specie di manicomio, in una torre di Babele, più che in una civiltà che collabora per il bene comune. Questo è un atteggiamento distruttivo ed autolesionista. Dovremmo imparare dagli oranghi, dagli elefanti, dai volatili ma persino dalle api e dalle formiche a vivere in coerenza e collaborazione, più che in insanabile conflitto.

ISTERICHE CAMPAGNE DI VACCINAZIONE, COLME DI INSIDIE, DI IMPRUDENZE E DI ASSURDITÀ

Questa lezione di Mike Adams è di estrema importanza nelle convulse giornate che stiamo vivendo. Come valutare ad esempio le feroci e isteriche campagne di vaccinazione portate avanti dallo stato italiano, dal presidente e premier, dai governatori regionali ai parlamentari di ogni tendenza e di ogni colore, dai media unificati, da artisti e campioni sportivi venduti e prostituiti al regime?

SU QUALI BASI I PRO-VAX BLATERANO DI SICUREZZA DEI VACCINI ?

Ci rendiamo conto o no che questa gente, magari brillante e geniale in campo politico, ma quanto mai mediocre e superficiale in questa importante circostanza, quanto mai priva di scienza e di conoscenza sta spingendo alla inoculazione migliaia e migliaia di cittadini altrettanto ignoranti e ignari dei pericoli che stanno correndo, dando pure loro assicurazioni fasulle e assolutamente prive di senso? Come si fa a dire che i vaccini non causano alcun danno, quando non sono nemmeno stati testati secondo i crismi fissati dalle stesse case farmaceutiche. Come si fa a spingere la gente con mezzi leciti e illeciti a vaccinarsi in fretta e furia dovunque e comunque con qualsiasi vaccino poco importa marca e provenienza?

COME SI FA A IGNORARE GLI EFFETTI GRAVI E LETALI DI LUNGO TERMINE?

Come si fa a non prendere in considerazione le conseguenze a lungo termine, cioè 3 mesi, 6 mesi, 1 anno e oltre? Quando si va a interferire con il Dna può succedere di tutto. Quello che stiamo vivendo ora sono le reazioni di breve termine, tipo allergie e simili. Quando si fanno interferenze ai danni della normale funzionalità corporale, si vanno a intaccare meccanismi naturali e può succedere di tutto a distanza di mesi e di anni, a seconda dei soggetti vaccinati (ognuno fa caso unico diverso da tutti, per cui ogni cura buona o cattiva che sia andrebbe comunque ritagliata sulla persona e non applicata in modo identico e schematico).

GOVERNI E OPPOSIZIONI DI DESTRA E SINISTRA TUTTI UNITI E MASCHERATI NELL’EUROPA CORROTTA E NEL BILDERBERG

Tra l’altro esiste una lunga serie di scienziati e tecnici che hanno evidenziato avversione ai vaccini con tanto di documentazioni. I manovali e gli ignorantoni che occupano abusivamente il potere in Italia, in forza della loro appartenenza a grandi banche o delle loro affiliazioni al decotto baraccone Europa Unita-Disunita o in forza della loro militanza di destra e di sinistra nelle file del Bilderberg, non rispettano alcuno di questi scienziati veri che ho puntualmente elencato nelle mie centinaia di relazioni e conferenze aventi per tema virus e vaccini. Non rispettano alcuna regola di prudenza e di umiltà, non rispettano alcuna norma costituzionale sulla libertà di scelta e sul diritto alla vera salute.

INCITAMENTO ALLA PACIFICA CONVIVENZA, MA ANCHE ALLA DISOBBEDIENZA SOCIALE

Qui si sta giocando sulla salute mentale e fisica delle persone, oltre che sulle sorti economiche del Paese e della Comunità Internazionale. Non c’è spazio per false timidezze, per termini eufemistici e per frasi diplomatiche. Occorre parlarsi chiaro. Siamo tutti con un piede nella fossa e col morale a picco. E questi incompetenti continuano a predicare lockdown, mascherine, distanziamenti e vaccini mentre la gente sta sempre più male ed è sempre più in stato di ansia e di panico proprio per la loro ormai proverbiale pochezza e presunzione scientifica.

VACCINI SPORCHI, INUTILI ED ESTREMAMENTE INSIDIOSI SECONDO LE ULTIME VERIFICHE SCIENTIFICHE

Mille prove che tutti i vaccini sono inutili ed estremamente dannosi e sporchi. Nessuna minima prova poi che tutta questa orribile manfrina serva. In diversi posti del mondo, come testimoniano i diversi video che si trovano in rete, tutto procede normale, senza distanziamenti, senza lockdown e senza mascherine. In molti altri come nel Sud-Est Asiatico e nei Caraibi si scalpita giustamente per riaprire tutto e gettare nella spazzatura le idee affossa-civiltà, le concezioni affossa-turismo ed affossa-economia che stanno logorando e mandando in miseria l’intero pianeta. Chi mai l’ha detto poi che le misure stabilite dalle task force, dai militari, dai banchieri e dai ministri della Malattia e della Insalubrità servano a qualcosa, se non a demolire il fisico, il morale, lo spirito e la serenità delle persone, scatenando tra l’altro odio, fratture insanabili, violenze di ogni tipo e una impennata mondiale di suicidi di cui nessuno parla?

Valdo Vaccaro

DISCLAIMER: Valdo Vaccaro non è medico, ma libero ricercatore e filosofo della salute. Valdo Vaccaro non visita e non prescrive. Le informazioni contenute in questo sito non intendono e non devono sostituire il parere del medico curante.

 

Troppa pubblicità? Clicca qui per passare alla navigazione premium.

Inserisci la tua email per non perderti i nuovi articoli!

Inserisci il tuo indirizzo e-mail per iscriverti a questo blog, e ricevere gratuitamente via e-mail le notifiche di nuovi post.

Share.
Iscriviti
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti
0
Cosa ne pensi? Lascia un commentox
()
x