RIMEDI CONTRO LE SMAGLIATURE DELLA PELLE

Google+ Pinterest LinkedIn Tumblr +

LETTERA

QUESTO È IL MIO SECONDO MESSAGGIO

Ciao Valdo, Ti scrivo dalla Sicilia e per prima cosa voglio esternare tutta la mia simpatia e stima.
Questa è la seconda volta che ti scrivo. La prima volta non ho ricevuto una risposta, ma capisco che non puoi rispondere a tutti. Riprovo con fiducia.

SEGNI ANTIESTETICI A CUI FARE VOLENTIERI A MENO

Purtroppo ho cercato tra le tue tesine ma non trovo nulla che riguardi il mio problema. Si tratta di smagliature che stanno invadendo tutto il mio corpo e non so come uscirne fuori. Spero tu mi possa dare qualche consiglio. Grazie in anticipo e un saluto.
Alabi

*****

RISPOSTA

SMAGLIATURE E CELLULITE, INCUBO ESTIVO DELLE DONNE

Scusami Alabi per il disservizio. In effetti avrei dovuto parlarne prima. Le smagliature della pelle, assieme alla cellulite, rappresentano di sicuro il principale incubo per tutte le donne, soprattutto in estate.
Cerchiamo dunque di eliminare tale fastidioso inestetismo, attraverso semplici regole pratiche e naturali.

CICATRICI E STRIATURE

Si tratta di cicatrici, o di striature in rilievo, che possono comparire fin dall’adolescenza. Le zone più colpite sono l’interno coscia, glutei, addome e seno. Segni inizialmente rossi o violacei e poi tendenti a schiarire.

DIMAGRIMENTI RAPIDI

Parliamo di avvallamenti della pelle possono comparire per cause molteplici, come nei dimagrimenti molto rapidi tipici di certe diete. La cute, dopo aver subito la tensione espansiva dell’obesità, si ritrova a rilassarsi all’improvviso, con inevitabili segni di cedimento.

CURE CORTISONICHE O ANCHE POSTUMI DI GRAVIDANZA

Anche l’utilizzo prolungato di cortisone, che provoca gonfiori e problemi di ritenzione idrica, può favorirne la comparsa. Altra causa frequentissima è la gravidanza, che implica cambiamenti e adattamenti improvvisi del fisico femminile, con notevoli stiramenti cutanei all’altezza dell’addome.

BASILARE UN SANGUE FLUIDO E UNA ALIMENTAZIONE ALCALINIZZANTE

Cosa fare, dunque per contrastare le smagliature in maniera veloce, soprattutto in vista dell’estate? Qualche massaggio con creme idratanti tipo olio di mandorla, o anche altri oli della cosmesi può andare bene. Ma il consiglio fondamentale è cercare di prevenirle, aiutando la cute a rimanere elastica e idratata dall’interno.

MASSIMIZZARE IL CONSUMO DI FRUTTA E VERDURA CRUDE

La prima cosa da fare sta nella eliminazione di caffè, alcol e cibi grassi, che appesantiscono il nostro organismo. Aumentare dunque il consumo di frutta e verdura, di frutta secca (mandorle, nocciole, noci), integrando con qualche bicchiere d’acqua leggera, tutte sostanze che assicurano alla nostra pelle il giusto livello di idratazione e di sostanze indispensabili a rendere la cute elastica e vitale.

MOVIMENTO ED ESERCIZI A CORPO LIBERO

Inoltre, è fondamentale mantenere il fisico in tonicità funzionale, per evitare cedimenti e rilassamenti cutanei. Soprattutto se si effettuano diete o si è in gravidanza, bisogna supportare i cambiamenti in corso con attività fisica adeguata, altrimenti sarà molto probabile la comparsa di cicatrici dovute a rotture della cute in tensione.

NUOTO AL PRIMO POSTO

Utili perciò esercizi tonificanti a favore di glutei braccia ed addome, sedute di piscina, nuoto in mare, pilates, step, running, step, ma anche passeggiate giornaliere indicatissime per le mamme in attesa, con ritmi respiratori di tipo aerobico e ginnastica dolce. O aiutare la nostra cute a rimanere elastica ed in armonia con i nostri mutamenti di linea.

Valdo Vaccaro

 

DISCLAIMER: Valdo Vaccaro non è medico, ma libero ricercatore e filosofo della salute. Valdo Vaccaro non visita e non prescrive. Le informazioni contenute in questo sito non intendono e non devono sostituire il parere del medico curante.

Condividi con i tuoi amici.

Comments are closed.