LE PROPRIETÀ SALUTARI DELL’ACQUA OSSIGENATA

Google+ Pinterest LinkedIn Tumblr +

LETTERA

IL TUO ARTICOLO SUL PROFESSOR NEUMYVAKIN HA SUSCITATO MOLTO INTERESSE

Ciao Valdo! ho letto avidamente la tua tesina dedicata al grande Neumyvakin e l’ho trovata davvero entusiasmante, tanto che mi è venuta voglia di cercare ulteriori informazioni sulle teorie di questo scienziato russo. Purtroppo non ho trovato nulla di tradotto in italiano o inglese a parte questo articoletto tratto da una pubblicazione di Neumyvakin intitolata “The hydrogen peroxide as a health guard”

HO TROVATO UN ARTICOLO DELLO SCIENZIATO RUSSO SULL’ACQUA OSSIGENATA

Non sono riuscita a cogliere bene i contenuti di questo articolo anche se l’argomento mi incuriosiva. Così, cercando nel web, mi è capitato sotto gli occhi quest’altro articolo imperniato sulle proprietà dell’acqua ossigenata o perossido di idrogeno che si richiama alle ricerche di James Paul Roguski.
http://www.ehretismo.it/acqua-ossigenata-%E2%80%93-perossido-didrogeno

Mi piacerebbe sapere meglio cosa ne pensi, soprattutto riguardo l’articolo succitato di Neumyvakin.
Con stima.
Elena

*****

IL PEROSSIDO DI IDROGENO COME PROTETTORE DELLA SALUTE
(Traduzione dall’inglese, rielaborazione, titolo e sottotitoli di Valdo Vaccaro)

CHI È IVAN NEUMYVAKIN

Ivan Pavlovich Neumyvakin, medico e docente sin dal 1959, ha lavorato come ricercatore nella medicina spaziale sovietica per 30 anni di seguito, avendo come obiettivo lo sviluppo di metodi di cura e di benessere per gli astronauti russi durante i voli spaziali. Nel suo libro The hydrogen peroxide as a health guard (Perossido di idrogeno protettore della salute), lo scienziato russo presenta importanti informazioni sul tema perossido di idrogeno, che altro non è se non acqua ossigenata ottenibile secondo la formula 2H2O+O2=2H2O2.

OSSIDAZIONE FOTO-CATALITICA SVILUPPATA DALLA NASA

Studiando i suoi dati uno può capire meglio la tecnologia ecologica, ed in particolare il lavoro e l’importanza della PCO-PhotoCatalyticOxidation (Ossidazione fotocatalitica) sviluppata nell’ambito dei programmi spaziali NASA. Uno dei maggiori componenti prodotti in tali circostanze sono le microparticelle di perossido di idrogeno H2O2 allo stato gassoso.

L’ACQUA DISTILLATA FA PARTE DELLA NATURA

È importante prender nota che nulla accade in natura senza questo tipo di sostanza, essendo essa la base di di tutti i processi energetici, biochimici e fisiologici del corpo. Ad esempio, il colostro e il latte delle madri contengono molto perossido che agisce come avvio del sistema immunitario del bambino. Oppure, altro esempio, il noto interferone che produce perossido per stimolare il sistema immunitario delle cellule.

VETTORE CELLULARE E OSSIGENATORE  DELLE SOSTANZE TOSSICHE

Il perossido è un potente regolatore nella fornitura di micro e macro-elementi alle cellule, come l’apporto del calcio alle cellule cerebrali, agendo da facilitatore di accesso cellulare oltre che da ripulitore delle cellule stesse. Il perossido ossigena le sostanze tossiche del corpo all’interno e all’esterno di esso, facilitando il compito delle prostaglandine, vasto gruppo di composti e sostanze chimiche fisiologicamente attive prodotte nel corpo, che sono i mattoni costruttivi essenziali dell’intero sistema immunitario.

IDROPEROSSIDO UBIQUITARIO NEI PUNTI-CHIAVE DEL NOSTRO ORGANISMO

È provato che i batteri lattici dell’intestino crasso sono pure in grado di generare perossido, e che tutti gli elementi patogeni e le cellule cancerogene esistono solo in assenza di ossigeno. Il perossido si trova pure lungo il tratto intestinale e negli organi genitali femminili e maschili. La decomposizione di acqua ossigenata H2O2 forma acqua e ossigeno atomico secondo lo schema 2H2O+O2=2H2O2, e poi H2O2=H2O+O, dove l’ossigeno singolo O rappresenta l’anello di congiunzione in tutti i processi biochimici ed energetici.

REGOLATORE DEI PROCESSI VITALI E DELL’IMMUNOCOMPETENZA

È l’ossigeno atomico che fissa tutti i parametri vitali e che supporta l’immunocompetenza corporale allo scopo di creare uno stato fisiologico appropriato ed armonioso significante equilibrio e salute. In assenza di ossigeno, ed in effetti non ce n’è mai abbastanza, fanno la loro apparizione diverse malattie anche mortali. In tali casi il perossido di idrogeno rappresenta un grande aiuto per ristorare il bilancio di ossigeno attivo, i processi di stimolazione ossidata e la loro precipitazione. Questo magico rimedio, prodotto dalla Natura come protettore del corpo, agisce a nostro sostegno quando non forniamo a noi stessi in modo sufficiente le sostanze essenziali per la vita.

VANTAGGI DELL’OSSIGENO ATOMICO SU QUELLO MOLECOLARE

Dobbiamo annotare che, in termini di biochimica, nelle reazioni energetiche del corpo, l’ossigeno reagisce sotto forma di radicali liberi che hanno sulla loro orbita un elettrone spaiato, un elettrone in più. Ma mentre l’ossigeno atomico ha due soli elettroni, l’ossigeno molecolare ne ha 4. La differenza sostanziale sta nel fatto che che la formazione dei radicali liberi richiede molto meno tempo ed energia, ovvero molte meno risorse, nel caso dell’ossigeno atomico.

CAMMINANDO E RESPIRANDO TRA IL VERDE NON CI SONO PROBLEMI, MA IN AMBIENTI CHIUSI E LIMITATI LE COSE CAMBIANO

Sulla base dei dati forniti dal prof Neumyvakin il perossido di ossigeno è sintetizzato da vari organi del nostro corpo al fine di risolvere positivamente diversi problemi interni. Se stiamo tra i boschi, le foreste o le montagne, siamo di sicuro in grado di ripristinare le nostre esigenze di ossigeno atomico attraverso la respirazione profonda e non corta, tramite i nostri polmoni, ottenendo il perossido di idrogeno in stato gassoso dall’aria sottoforma di idro-perossido, per cui il nostro corpo funziona al meglio. Il problema vero sorge quando viviamo in spazi chiusi e ristretti dove le sane forze della natura non trovano accesso. In tali circostanze, il nostro organismo non riceve affatto i naturali ingredienti di cui ha bisogno, e non riceve nemmeno il perossido di idrogeno di cui necessita.

INVENZIONE DI UNA MATRICE PRODUTTIVA DI OSSIDAZIONE FOTO-CATALITICA

Qui nasce il problema. Ma abbiamo trovato già trovato la giusta soluzione. Gli ingegneri spaziali in ambito NASA hanno sviluppato una matrice di PCO, di quella ossidazione foto-catalitica citata all’inizio. Tale stampo genera non solo il quantitativo indispensabile di idro-perossido, ma anche altri preziosi componenti.

IDRO-PEROSSIDO DISTRUTTORE DI MALATTIE E DI MICRORGANISMI

L’idro-perossido è correntemente sotto esame, e viene studiato da tutti i più avanzati ricercatori di medicina spaziale. Viene usato in medicina per disinfettare ferite e per trattare diverse malattie. Sembra che le sue proprietà battericide vengano incrementate grazie ai catalizzatori, per cui nei meccanismi PCO possono distruggere il 99,9999% di tutti i virus, germi e batteri su tutte le superfici.

*****

RISPOSTA E COMMENTO

A VOLTE ANCHE I MIGLIORI TOPPANO

Ciao Elena. È sempre stimolante leggere gli scritti del professore russo. Il testo di cui sopra non fa eccezione, anche se non sappiamo con esattezza se si tratti integralmente di farina del suo sacco. Una obiezione al testo tradotto la devo fare. Esso infatti si conclude magnificando, tra le svariate super-proprietà dell’idro-perossido anche quella di distruggere batteri e virus. Come dire che, a volte, anche le migliori intelligenze cadono nei più banali trabocchetti e si perdono in un bicchiere d’acqua.

NON È CHE ALLA NASA BRILLINO PER PREPARAZIONE IGIENISTICA

Francamente, dubito che una mente superlativa come quella di Neumyvakin si sia lasciata influenzare dalla frequentazione degli ambienti NASA i quali, per quanto tecnologicamente avanzati, non brillano sempre e necessariamente in fatto di sensibilità e di scienza igienista. Bisognerebbe intervistare di persona il professore russo sia su questo punto che su qualche altro dettaglio citato nel mio precedente articolo. Come ad esempio sui 2 litri di acqua da bere a digiuno, senza fare alcun cenno a favore dell’acqua biologica della frutta agra invernale e a quella acquosa estiva, che accorciano di molto la sete e che pertanto abbattono la necessità di inondare il corpo di H2O.

NON ESISTONO MICRORGANISMI DA ANNIENTARE

Quello che vorrei dire ai tecnici spaziali NASA e a quelli russi e, se vogliamo, a tutta la gente dotata di comune intelletto e di apertura mentale, è che non ci sono a questo mondo microrganismi da giustiziare e da annientare. Al contrario, essi sono parte preziosa ed integrante della nostra vita, anche perché Madre Natura ci ha concepiti in questo modo e con queste caratteristiche. Il discorso sui parassiti  invece è diverso, essendo essi consumatori del nostro cibo e non delle nostre scorie organiche. Batteri e virus sono esseri fisiologici in alleanza simbiotica con noi medesimi, mentre vermi e parassiti sono agenti estranei derivati da nostri errori comportamentali, per cui è giusto estrometterli con dieta crudista, con sostanze specifiche tipo peperoncino, zenzero, semi di zucca, miele grezzo.

ZYKLON B E NAPALM LASCIAMOLI ALLA FARBEN E ALLA MONSANTO

Non esiste la necessità di distruggere il 5, il 10, il 50 e tanto meno il 99% di germi, di virus e batteri. Siamo fatti di acqua al 75%? Benissimo. Ma siamo anche fatti di batteri preziosi ed intelligenti forse al 90%, visto che la nostra flora intestinale ne comprende 1000 trilioni. E siamo pure fatti di quintilioni di virus endogeni che sono i detriti del nostro sistema cellulare in costante e fisiologico rinnovamento. Virus che rappresentano poi, quando formano improprie accumulazioni per scarsa forza immunitaria di espulsione, non solo fattore di ostruzione metabolica e di rallentamento circolatorio, ma anche fattore cibario preferito dagli stessi batteri.

BATTERI E VIRUS SONO PARTE INTEGRANTE DI NOI STESSI

In altre parole, se non ci fossero virus da mangiare e non ci fossero batteri mangia-virus, non ci sarebbe nemmeno l’uomo e non ci sarebbe la vita sul pianeta Terra. In altre parole, il nostro Creatore ha fatto le cose in termini di massima eccellenza. Nessun cervello della Nasa e nessun cervello dell’Ente Spaziale moscovita potranno equipararsi alla saggezza eterna delle leggi naturali e a quelle espresse mirabilmente dai maestri illuminati che ben conosciamo. La Natura è Sovrana Medicatrice di tutti i mali! Non il medico, non il medico spaziale, non la sostanza chimica e nemmeno lo straordinario idro-perossido qui magnificato da Neumyvakin, ma la Natura.

Valdo Vaccaro

 

DISCLAIMER: Valdo Vaccaro non è medico, ma libero ricercatore e filosofo della salute. Valdo Vaccaro non visita e non prescrive. Le informazioni contenute in questo sito non intendono e non devono sostituire il parere del medico curante.

Condividi con i tuoi amici.

Comments are closed.