Seleziona una pagina

CANCELLAZIONE ARTICOLO SULLA VACANZA ESTIVA

da 16 Lug 2022Altro

NON TUTTE LE CIAMBELLE ESCONO COL BUCO

A volte la trasparenza, l’onestà e la franchezza non solo non pagano, ma addirittura sortiscono l’effetto contrario. Se tale effetto provenisse da persone esterne che non ci conoscono bene, che ci criticano, o che parlano una lingua diversa dalla nostra, potremmo anche prendere il tutto come uno scherzo di carnevale, o come una reazione allergica e isterica allineata con i tempi che corrono, con i “Mala tempora currunt” che stanno guastando la serena convivenza umana anche tra coloro che dovrebbero rappresentare uno scudo ed un baluardo difensivo contro le banalità, le incongruenze e la caduta generale dei valori cui ci è dato di assistere in questi tempi di guerre, di minacce atomiche, di false pandemie, di imbrogli e di bassezze.

CRITICHE DALL’INTERNO

Il fatto sconvolgente è che queste contrarietà stiano arrivando dall’interno, vale a dire da coloro che sono stati beneficiati dalla vacanza igienistica, beneficiati anche secondo le loro stesse dichiarazioni. L’ho detto e ripetuto che ho accettato di essere presente all’Argentario al fine di non mancare alla mia promessa di esserci. Una questione di coerenza e di senso di responsabilità.

POLEMICHE CHE NON HANNO UN REALE FONDAMENTO

Succede infatti che in data odierna, sabato 16 luglio, mi venga suggerito di togliere dal blog l’articolo “Abbiamo il formidabile potere di cambiare il mondo”, del 14 luglio 2022, cosa che ho provveduto a fare immediatamente senza alcun rimpianto e senza alcun rammarico. A tutto potevo pensare fuorché a questa notizia per cui non una persona singola, ma diversi partecipanti potessero esprimere parere negativo sull’articolo in questione. Ognuno ha il diritto di dire la sua. Questa è una regola inamovibile nel nostro ambiente e nel nostro modo di interloquire con il prossimo.

NON SERBO RANCORE A NESSUNO, MA QUALCHE DISAGIO LO STO PROVANDO

Tuttavia non posso evitare di fare alcune considerazioni. La mia sorpresa è stata non da poco, e mi ha provocato un certo turbamento, un qualcosa di inaspettato. Mi sento disprezzato dalle stesse persone alle quali ho cercato di dare il meglio di me stesso, restando alla fine deluso, incompreso e tradito.

ABBIAMO AFFRONTATO RISCHI NON INDIFFERENTI

Ero venuto sull’Argentario in condizioni non esattamente ideali, ma sempre convinto che si trattasse di un sacrificio meritevole di essere fatto. Prendere il treno di questi tempi è una sofferenza, visto che i trasporti pubblici sono diventati strumento di tortura psicologica nelle mani del potere sanitario, del potere dei corrotti che impongono amuchina e mascherine per conto di ordini superiori. Mettersi poi in auto nella canicola con il pur straordinario Italo, pilota bravo e divertente oltre ogni dire, non è stato per niente uno scherzo.

GALLERIE INTASATE DOVE MARCIARE CON PRUDENZA È IMPOSSIBILE

Una quindicina di gallerie in rapida successione, con intenso traffico di camion articolati viaggianti a velocità oltre i limiti rende pesante e insidioso il viaggio. Ma chi te lo fa fare? Questo è il pensiero che ti frulla in testa. Si sta magnificamente a casa propria. Arrischiare la propria vita sia all’andata del 1° Luglio che al rientro del 7 Luglio, che senso ha? Critiche dalla famiglia dove ogni giorno di assenza si sente nei lavori dell’orto e del giardino, critiche nella società esterna che ci vede come dei demolitori dei dogmi prevalenti e delle falsità imposte da una coalizione di gente con la quale abbiamo assai poco da spartire.

UNA MOLE DI LAVORO MANDATA ALL’ARIA

Non si tratta solo di un lavoro preparatorio di diversi giorni, in previsione di colloqui personali e mini-conferenze sui temi di maggiore attualità che ora viene mandato all’aria. Pure nella settimana successiva mi sono impegnato allo spasimo per mettere assieme l’articolo in questione. “Abbiamo il potere di cambiare il mondo”, cosa che ora appare stonata e ridicola, roba da essere sbeffeggiati e derisi.

UNA QUINDICINA DI PERSONE A SERVIZIO DI ALTRETTANTI ISCRITTI ALLA VACANZA

All’Argentario non c’ero soltanto io. Una quindicina di persone dell’organizzazione Aghape, tutte al servizio dei 15 iscritti alla vacanza-lavoro. Ed è proprio per questo che c’è stato il tempo per dare il meglio di noi stessi in piena tranquillità ed armonia. A Fano lo scorso anno eravamo quasi 50 e tutto andò magnificamente, poiché c’era la voglia di ognuno di dare un contributo al successo della manifestazione e al report sulla vacanza stessa.

INTENSA DEDIZIONE ALLA CAUSA DA PARTE DI TUTTI NOI

La dedizione particolare a cui mi riferisco non ha riguardato solo me, ma Fiorenza innanzitutto. Come non citare Oliviero sempre puntuale di mattina a condurre i suoi esercizi all’ombra dei pini marittimi. Come non citare la cuoca Ilaria coadiuvata da diverse volontarie, abile ad allestire una serie di pasti vegani e preferibilmente crudi per tutto il periodo.

NESSUNA VIOLAZIONE DELLA PRIVACY

La polemica post-vacanze sul tema privacy? Ebbene, non accetto per niente tale versione. In ognuna delle precedenti vacanze avevamo liberamente citato i casi personali e ci furono zero polemiche. Una delle basi fondamentali del nostro metodo è quello della trasparenza, del coraggio di presentare se stessi al pubblico non per dei falsi protagonismi o per sciocco esibizionismo o banalità di questo genere, ma per rivelare gli aspetti umani e toccanti di ciascuno, e per far meglio capire l’aria di cooperazione, di rispetto e di amore che ci rende diversi e unici. Non abbiamo in ogni caso pubblicato alcun dato sui colloqui personali.

LAVORARE DIVERTENDOSI È IL NOSTRO OBIETTIVO CENTRALE

È per tutto questo che mi sento in parte deluso e tradito. Tuttavia non mi pento affatto di essere stato sull’Argentario. Si è trattata di una lezione sulla precarietà e la volubilità fisica e spirituale delle persone. Sono peraltro in pace con me stesso. Nessun errore e nessuna esagerazione, nessuno sfruttamento di aspetti personali. Tutto inteso a far riflettere e soprattutto a far divertire i lettori con qualcosa di originale e di altamente educativo.

ITALO MI HA CONFERMATO IL SUO SOSTEGNO SENZA RISERVE

Concludo nel dire che mi ha appena telefonato Italo. “Ho apprezzato il tuo articolo dalla prima all’ultima riga. Hai detto con chiarezza tutta la verità, come si deve fare quando è fondamentale dare il buon esempio e non pensare ai propri piccoli egoismi”.

Valdes Sepich Vaccaro


LETTERA

LA MERAVIGLIOSA ESPERIENZA DI MONTE ARGENTARIO

Caro Valdo, sono Valeria di Urbino, allieva dell’HSU e “cuoca” all’Argentario. Scrivo per ringraziarla di cuore per le belle parole che mi ha riservato nell’articolo report sulle vacanze igieniste appena trascorse. Il suo apprezzamento per me è davvero significativo e gliene sono molto grata. È stata una meravigliosa esperienza in un luogo incantevole, un’occasione di condivisione e di crescita: anche se faticosa è stata ripagata dall’incontro con molte belle anime. Sono felice se il mio piccolo contributo ha aiutato a migliorare il soggiorno di tutti! Grazie ancora, un caro saluto,
Valeria


RISPOSTA

Grazie Valeria per queste parole belle ed anche preziose. Preziose perché ho dovuto togliere l’articolo sull’Argentario dal blog. E tu fai parte esattamente del gruppo organizzativo che tanto impegno e passione ha profuso in quell’evento. Il tuo parere per me vale moltissimo, essendo tu stata in contatto con ognuno dei presenti a tempo pieno. Cuore e competenza non tradiscono. La telefonata di Italo e questo tuo messaggio confermano che è stata una meravigliosa esperienza e che chi ha innescato delle polemiche ha commesso come minimo una gaffe, incapace di comprendere la grandezza di quanto abbiamo realizzato. A presto.

Valdes Sepich Vaccaro

DISCLAIMER

Valdo Vaccaro è orgogliosamente NON-medico, ma igienista e libero ricercatore. Valdo Vaccaro non visita e non prescrive. Le informazioni presenti su questo sito hanno solo scopo informativo, non intendono e non devono sostituire il parere del medico curante.

Scritto da Valdo Vaccaro

Valdo Vaccaro, classe 1943, è ricercatore indipendente, divulgatore e filosofo della salute, orgogliosamente NON-medico. Da sempre ha fatto della dieta vegeto-crudista tendenziale, dell’amore per gli animali e la natura un modo di essere e uno stile di vita, in tutta autonomia e libertà. Valdo ha tenuto centinaia di conferenze in giro per l’Italia e nel mondo trattando vari temi tra cui salute, etica, attualità e altro ancora. Al momento, oltre all’attività sul blog, è direttore scientifico e docente della HSU – Health Science University, la prima scuola di Igienismo Naturale Italiana.

Iscriviti al blog tramite email

Inserisci il tuo indirizzo e-mail per iscriverti a questo blog, e ricevere via e-mail le notifiche di nuovi post.

Articoli Correlati

Commenti

4 Commenti

4 Commenti

  1. Annarita

    Saltata la connessione devo riscrivere tutto, quanta pazienza ci vuole?

    A volte succede che non siamo capiti, compresi o forse non si è semplicemente sulla stessa lunghezza d’onda o smettiamo di esserlo 🤷

    Quali sono le motivazioni o meglio le critiche?

    Mi spiace per la vacanza studio corso
    Avrei partecipato ma devo portare via mamma e papà oggi anzianotti per un mese, non sono riuscita a proteggerli dal periodo così si sono triplati e iniziano ad avere problemi, così me li tengo cari e cerco di gidermeli il più possibile e li porto via per un mese perché non so sino a quando li avrò con me, 85/83 anni, lucidi, autosufficienti.. 😭 la mia mamma e il mio papà 😭

    Oddio la presentazione🙈
    Mi chiamo Annarita, 57 anni (almeno così dicono), Naturopata e poco tanto altro dipende dai punti di vista

    La seguo da un po e sto cercando di mettere in pratica i suoi consigli…
    Pancia gonfia (lo è ancora) difficoltà digestive, problemi di pelle.. pressione alta a sbalzi…
    La pressione sembra non saltare più
    Il resto ancora uguale, sono in crisi perché non riesco a sistemare me stessa come posso pensare di aiutare gli altri 🙈

    Ma torniamo a noi
    Che cosa la spinge o l’ha spinta a cancellare un articolo?
    Penso che sul mio blog io abbia il sacrosanto diritto dovere e LIBERTÀ di scrivere quello che è il mio pensiero, cosa può aver scritto di così… Terribile???
    Abbiamo il potere di cambiare il mondo!
    Beh, è vero!!!

    Mi ha portata qui un amico, da quando la sangue non ricorda più il viso dei medici 😁 e così ho iniziato a leggere e quello che ho letto mi è sempre piaciuto, mi porta spunti di riflessione, trovo che all’interno di tesine ci siano un sacco di informazioni e profonda conoscenza…

    Quindi, cos’ha scritto in quell’articolo di così terribile???

    Io fossi in lei l’articolo lo ripubblicherei, ci pensi!!!!
    Anche perché mi piacerebbe leggerlo!!!

    qualsiasi cosa succeda o dicano, vada avanti, stia nel suo e porti avanti ciò in cui fortemente crede, lo si sente ad ogni parola.
    Se lor signori si sono sentiti…. Toccati?
    Li lasci andare, arriveranno altri ne sono certa!

    Spero di conoscerla presto, di poterle parlare personalmente e stringerle la mano e se passa per Ferrara, la prego mi avvisi, magari le offro… 😁 Un bel caffè!!!! 😁😁😁😁😁 O meglio Un estratto con sedano carote e ananas che utilizzo sino a quando la intestino sarà sgonfio

    Con tanta stima
    Annarita

    Rispondi
  2. Gabriella

    sabato 16 luglio 2022
    VALDO VACCARO: Potremmo anche prendere il tutto come uno scherzo o come una reazione allergica e isterica allineata con i tempi che corrono, con i “Mala tempora currunt” che stanno guastando la serena convivenza umana

    VALDO VACCARO: “… potremmo anche prendere il tutto come uno scherzo di carnevale, o come una reazione allergica e isterica allineata con i tempi che corrono, con i “Mala tempora currunt” che stanno guastando la serena convivenza umana anche tra coloro che dovrebbero rappresentare uno scudo ed un baluardo difensivo contro le banalità, le incongruenze e la caduta generale dei valori cui ci è dato di assistere in questi tempi di guerre, di minacce atomiche, di false pandemie, di imbrogli e di bassezze.”

    “…Prendere il treno di questi tempi è una sofferenza, visto che i trasporti pubblici sono diventati strumento di tortura psicologica nelle mani del potere sanitario, del potere dei corrotti che impongono amuchina e mascherine per conto di ordini superiori.”

    Fonte: Valdo Vaccaro

    Un mio commento molto mogio, a causa soprattutto di coloro che sono morti a causa di quelle fantomatiche “iniezioni” salve niente e distruggi la tua salute.

    Una cosa è certa, lo stato di cattività in cui ci hanno relegato da due anni a questa parte, anche o forse soprattutto a causa dei fans sfegatata dell’iniezione ad oltranza, che li frega e di conseguenza fregano anche chi subisce da troppo tempo questo malsano clima isterico che muove le folle “ignoranti” anche quando non sono ignoranti (bensì sono mercenari sado masochisti venduti a Big Pharma) sta dando effetti disastrosi sulla gente tutta, vaccinata e non vaccinata, sulla qualità dei rapporti sociali, che ormai sono all’insegna del simbolo della vipera, della medicina a servizio di poteri oscuri. https://gabriellafilippone.blogspot.com/2022/07/valdo-vaccaro-potremmo-anche-prendere.html

    Rispondi
  3. Elisabetta

    Tutta la mia stima..Caro Valdo..sono tempi difficili..l’ombra appare..ma vincerà sempre la Luce..Grazie per i tuoi insegnamenti.. un abbraccio.. Elisabetta ✨🌱🙏🌹

    Rispondi
  4. Mario Barcherini

    Ho letto l’articolo “ABBIAMO IL FORMIDABILE POTERE DI CAMBIARE IL MONDO” ma non mi sono accorto di qualcosa con la quale fossi in disaccordo come è naturale che mi sia capitato in qualche altra tua pagina, non possiamo essere in linea su tutto, il costruttore dell’universo ci ha costruiti diversi come le creature animali e vegetali della jungla. Una volta messe sul tavolo le nostre critiche, sperando che siano costruttive e che ognuno di noi deve accettare dalle altre persone e studiarle, non dobbiamo esageratamente continuare a farci guerra continua, tralasciando così quello che c’è di buono in noi.

    Rispondi

Commenti

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: