CARCINOMA DUTTALE SCARSAMENTE DIFFERENZIATO

Pinterest LinkedIn Tumblr +

LETTERA

SOLITA DIAGNOSI SINISTRA, IMPIETOSA E TERRORISTICA PIÙ DI UN ORDIGNO ESPLOSIVO

Buongiorno, vorrei  saper se può fare qualcosa per me, direttamente o indicandomi delle strade possibili. Ieri mi è stato diagnosticato un carcinoma duttale scarsamente differenziato, associato a componente duttale in situ (DIN 2), con frammenti, immunoreattività per p63 ed E-caderina coerente con la diagnosi, recettori per estrogeno 50%, recettori per progesterone  %, ki 67, 25% c. erb- /3+, cellule tumorali maligne epiteliali di natura ghiandolare, linfociti, detriti cellulari ed emazie.

CHEMIO ED INTERVENTO ASPORTATIVO DEL SENO

Consigliamo di fare chemioterapia e poi l’intervento. Ho letto qualcosa sui suoi libri e sono molto confusa su tutto. Grazie.
Luisa

*****

RISPOSTA

SONO PER LA RIBELLIONE A UNO STATO DI COSE INSOSTENIBILE

Ciao Luisa, siccome ne ho lette di lettere simili alla tua. Siccome ne ho sentite di donne orribilmente deturpate, svilite prima dalla chemio e squarciate poi dal bisturi, ho la mia precisa opinione su tutto questo. Lo trovo semplicemente stomachevole. Non riesco a immaginare come una donna possa accettare tali spropositi e tali insulti alla sua personalità e alla sua intelligenza, consegnando se stessa come un povero fagotto alla nota trafila.

DIAGNOSI MORTIFERE DALLA PRIMA ALL’ULTIMA LETTERA

Non starò a commentare le differenze tecniche tra carcinoma duttale e lobulare, ereditata da una confusione di qualche decennio fa, quando si pensava a una origine dai dotti nel primo caso e dai lobuli senali nel secondo caso. Mi preme piuttosto rilevare la standardizzazione, la laconicità, e lo stile funerario di queste diagnosi che sono dei veri attentati all’equilibrio di una persona e che nulla hanno di serio e di scientifico, se non l’intento persecutorio, terroristico, annientatore di ogni pensiero e di ogni reattività.

IL VERO CANCRO È UNO SOLO E SI CHIAMA PAURA

Il vero cancro maligno esiste, ed è solo questo. La paura. L’iniezione di mortale adrenalina che scombussola l’anima, il cuore e la mente. Per il resto non è niente, perché le boiate delle cellule cancerogene sono invenzioni della malasanità e della profondissima ignoranza medica. Chi scrive quelle diagnosi dovrebbe essere processato per incapacità professionale e per attentato alla salute umana.

DONNE INCAPACITATE E DEMOLITE, FERITE NELL’AMOR PROPRIO

Processato per imbroglio e malafede continuata. Per burocratica ripetizione di un rito obsoleto e superato che viene riproposto all’infinito a donne di tutto il mondo che cadono nella rete come i tordi catturati nei roccoli dagli uccellatori di frodo. Solo che qui tutto è legale, in apparenza ma non nella sostanza. Instupidire ed annientare la capacità mentale di una donna, paralizzandone la reattività, la parola ed il respiro, è a tutti i livelli una demolizione psico-fisica insostenibile. Lasciate ogni speranza voi che entrate! Questo è il messaggio trasmesso a queste sfortunate e maramaldeggiate donne.

CAMPO MEDICO E CAMPO IGIENISTICO

Detto questo in linea generale, veniamo alla Luisa. Io non sono medico e non ho alcun diritto ad incanalarla in una direzione piuttosto che in un’altra. Comprendo però benissimo il suo stato di confusione. Le posso dire che deve anche lei fare la solita scelta tra campo medico e campo igienistico. La solida, potente, rassicurante???, medicina ufficiale, o la scalcinata cura della non-cura, visto che il suo problema al seno non è la vera malattia ma soltanto il sintomo e la conseguenza di essa? La vera malattia? Sta nella testa, nel comportamento e nel carrello-spesa.

TUTTO DIOPENDE DAGLI STILI DI VITA

Cura della non cura significa che il seno non si tocca. Significa che andiamo a cercare i motivi veri di questi noduli interni che, nei documenti spaventa-femmine della medicina, potrebbero causare carcinoma invasivo mortale entro 15 anni dalla diagnosi odierna. Il cosiddetto carcinoma mammario duttale ed infiltrato, e quindi presentato come pericoloso, non ha invece alcuna pericolosità, a patto di cambiare radicalmente stile di vita, togliendo ogni latticino e ogni proteina animale dalla dieta.

SEMPLICE AUTOLISI, CON RALLENTAMENTO E POI SCOMPARSA DEI NODULI

L’igiene garantisce che quei noduli spariranno in poche settimane o al massimo in pochi mesi, e per sempre, mediante una accelerazione digiunistica ad acqua distillata. Nulla di magico e nulla di ciarlatano. Semplice disgregazione ed autolisi delle sostanze intercellulari accumulate in zona mammaria, per colpa di un sistema linfatico impigrito ed incapace di espellere regolarmente le tossine interne e i virus autoprodotti dalla normale e fisiologica moria cellulare interna.

LE CELLULE MALIGNE E IL LUPO CATTIVO

Non esistono al mondo cellule maligne, come non esistono virus Hiv, come non esistono batteri maledetti e virus mostruosi, ma solo batteri mangiatori di porcherie da noi accumulate, e solo virus formati dai nostri detriti cellulari e resi cadaveri a tutti gli effetti dai nostri lisosomi. Esistono invece tumori diventati maligni per incuria e per cronicizzazione, per blocco improvviso della fornitura ematica e per degenerazione della neoformazione in cachessia putrefattiva e metastasi.

TESINE SULL’ARGOMENTO

I libri che hai letto non bastano ovviamente. Ti segnalo dunque alcune tesine basilari.

Valdo Vaccaro

DISCLAIMER: Valdo Vaccaro non è medico, ma libero ricercatore e filosofo della salute. Valdo Vaccaro non visita e non prescrive. Le informazioni contenute in questo sito non intendono e non devono sostituire il parere del medico curante.

 

Troppa pubblicità? Clicca qui.

Inserisci la tua email per non perderti i nuovi articoli!

Inserisci il tuo indirizzo e-mail per iscriverti a questo blog, e ricevere gratuitamente via e-mail le notifiche di nuovi post.

Share.
Iscriviti
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti
0
Cosa ne pensi? Lascia un commentox
()
x