CARI MEDICI O RISTUDIATE IL TUTTO O CAMBIATE MESTIERE

Pinterest LinkedIn Tumblr +

(Questo post è disponibile anche in inglese, francese e tedesco)

MESSAGGIO DEL DR JEAN PAUL VANOLI – SOTTOTITOLI DI VV

TERRENO MALATO SIGNIFICA ALTERAZIONE DI PH, RH E RESISTIVITÀ

Caro medico allopata Vaccinatore, qualunque sia il tuo nome e il tuo status, sei legato alle Teorie di Big Pharma che provengono dal Bugiardo Falsificatore Luigi Pasteur. I Germi, Batteri e Virus, non sono le CAUSE di Malattia ma la loro conseguenza, perché è il TERRENO MALATO che Ammala, quando è in Alterazione di pH, rH e Resistività che, se in quelle condizioni, ammala le CELLULE.

IL MECCANISMO AMMALANTE VA DALLE CELLULE, AI TESSUTI, AGLI ORGANI

L’insieme delle cellule con la microcircolazione forma i Tessuti, che entrano in uno stato di intossicazione (per aria inquinata, cibi intossicati, acque liquidi inquinati, uso di farmaci di sintesi chimica, es. vit. K1 sintetica inoculata il giorno della nascita) e soprattutto VACCINI, Infiammazione (aumento di temperatura di tessuti e quindi stato febbrile – interno o sulla pelle – richiamando liquidi per “spegnere” il fuoco), quindi entrano in uno stato di Stress Ossidativo, malfunzionando (alterata respirazione cellulare) e creando Aggravamento dello Stato di Salute di Tessuti e quindi di quello degli ORGANI corrispondenti dei vari Sistemi manifestando i vari sintomi e quindi l’ammalamento di parti del corpo.

CELLULE MORTE PRODOTTE A MILIARDI DAL CORPO DIVENTANO PER I MEDICI DEI VIRUS PATOGENI

Poi la cellula, se non ritorna in uno stato di respirazione/nutrizione regolare, va in apoptosi, cioè muore, generando ciò che i medici allopati, chiamano impropriamente “virus patogeni”. Sappiate che ne vengono creati a trilioni ogni giorno nei corpi umani; anche gli animali e le piante li creano ogni giorno. I virus “buoni” invece sono quelli prodotti e specializzati ad ogni istante, tutti i giorni, dalle varie funzioni cellulari, per inviare informazioni vitali alle altre cellule, affinché la Perfetta Salute si mantenga nel tempo.

AMMALAMENTO E INVECCHIAMENTO SIGNIFICANO MANCANZA DI PRONTO RINNOVO CELLULARE

La vecchiaia è la lenta intossicazione ed infiammazione, quindi la malfunzione della microcircolazione di cellule e tessuti che non si rinnovano a sufficienza, man mano che passa il tempo, cosi come l’ammalamento segue questo inevitabile processo qui indicato a qualsiasi età: mancanza di rinnovo cellulare e quindi tissutale, quantitativamente e qualitativamente parlando.

I VACCINI IMMUNO-DEPRIMONO TUTTI I SOGGETTI VACCINATI

I virus creati dalle apoptosi cellulari, possono se non eliminati prontamente dagli organi emuntori, essere depositati nei grassi dei vari tessuti dai e nei quali sono stati creati (essendo delle proteine di lipidi contenenti DNA/rna, si aggregano facilmente ad essi), oppure vanno ad intasare il sistema linfatico ed alcuni organi, se questi non funzionano a dovere, generando ulteriore intossicazioni ed Infiammazioni di altri tessuti in altri organi, esempio il fegato, i polmoni, il cervello, ecc, specie se vengono intossicati ulteriormente dai farmaci e soprattutto dai VACCINI Tossici, che oltre a tutto immunodeprimono tutti i soggetti vaccinati.

SOLO I MEDICI INCOMPETENTI CONFONDONO CAUSA CON CONSEGUENZA

Nell’ammalamento i Batteri Autoctoni del corpo, cercano di riparare i tessuti danneggiati od alterati, però, quando sono in situazione di DISBIOSI, (Disequilibrio fra di Essi – Microbioma alterato), proliferano mutando forma per il Terreno alterato, e cambiano quindi funzione, generando tossine che aggravano lo stato generale del soggetto e che sono quei batteri che poi i medici incompetenti ritrovano nel sangue o nei fluidi del corpo e che accusano impropriamente di essere “causa” e non Conseguenza dell’Ammalamento.

AGIRE SUI SINTOMI SIGNIFICA NON CAPIRE NULLA DI BIOLOGIA

Infatti NON esistono le malattie, ma solo sintomi dell’unica malattia = l’Ammalamento. Le malattie non esistono, esistono malati con sintomi i più diversi….Quindi agire su di essi (batteri o virus) con antibiotici, antivirali, e/o Vaccini significa non capire nulla di biologia….

I virus (detti “patogeni”) che si ritrovano con gli esami di laboratorio, nei fluidi umani, sono la conseguenza delle Apoptosi Cellulari, per il disfacimento dei Mitocondri e dei nuclei, che contengono DNA. Quindi anche in questo caso i virus non ammalano ma, sono la conseguenza dell’ammalamento…
Quindi anche in questo caso, antivirali e soprattutto Vaccini NON SERVONO MAI.

VACCINAZIONE SIGNIFICA FALLIMENTO DELLA SALUTE

Basta con le BUGIE… Pasteur stesso, sul letto di morte disse: “il Terreno è tutto, il microbo è niente” … Per cui, occorre lavorare sul Terreno per riordinare le sue alterazioni e tutto andrà a posto e la Perfetta Salute comparirà, MENTRE, agendo con Farmaci sui cosiddetti germi, NON Elimineremo la Causa Vera MA, solo dei Sintomi e quindi vi Riammalerete … nel tempo, ….e/o usare i VACCINI TOSSICI, per tentare di impedire l’ammalamento, è il FALLIMENTO della Salute perché essi generano intossicazioni, Infiammazioni (ASIA) dei corpi umani ed animali, perché come già detto i virus li creiamo noi a TRILIONI ogni giorno.

CARI MEDICI, O RISTUDIATE IL TUTTO O CAMBIATE MESTIERE

Cari “Medici”…. per favore, Studiate ANATOMIA-FISIOLOGIA-BIOLOGIA, o cambiate Mestiere, siete Pericolosi per la Salute Umana… questo a parte i medici meccanici del corpo…(traumatologi, chirurghi, terapia d’urgenza)
Ricordatevi tutti quanti: “I Batteri Accompagnano la Malattia, Non la Creano”.
(By Max Von Pettenkofer , Medico e Chimico Bavarese, Amico di Koch)

dr Jean Paul Vanoli, titolare del sito Med-Nat


COMMENTO

RISPOSTA STUPENDA DA INCORNICIARE E DA INSERIRE IN OGNI SCUOLA

Intanto una pacca sulla spalla all’amico e collega da anni Jean Paul Vanoli. Grande come sempre e più di sempre. Bravissimo Vanoli. Risposta stupenda e da incorniciare. Per quanto mi concerne, dovrebbe essere inserita in ogni libro di testo nelle scuole di ogni ordine e grado.

VANOLI NON SPARLA E NON INSULTA DA DIETRO, NON TE LE MANDA A DIRE

La lettera di cui sopra è una lezione eccezionale per tutti, grandi e piccoli, laureati e analfabeti, gente di strada e governanti di alto rango. Lo è per precisione, per chiarezza, per esperienza, per entusiasmo, per preparazione tecnica e per documentazione di supporto. Non aspettatevi dal dr Vanoli diplomazia e modi gentili. Va al dunque e non le manda a dire. È fatto così per sue doti caratteriali. Non è un tipo facile Vanoli, scherzoso fin che si vuole, ma se vuole distruggerti perché lo meriti sa essere corrosivo e tagliente al punto giusto.

COMINCIAI A CONOSCERLO DIECI ANNI FA

Lo ricordo quando nel 2009 venne a una mia conferenza nella sala della libreria dell’Anima a Milano, due passi dal Duomo. Arrivò in moto dalla periferia e si mise tra il folto pubblico. Presentavo il mio testo Alimentazione Naturale. La gente mi aveva riempito di complimenti. Alla lettura del mio breve testo introduttivo erano seguite domande e interventi del pubblico. Pure lui aveva aggiunto alcune osservazioni, sempre ficcanti e pertinenti.

Alla fine delle due orette, Jonathan Falcone titolare di Anima Edizioni venne a stringermi la mano contentissimo del flusso di gente intervenuta, e mi disse letteralmente “Valdo, ti sapevo bravo ma stasera sei stato più bravo del solito”. Sono ripartito per Udine convinto e orgoglioso di aver fatto un buon lavoro, con una quota alta di autostima e in armonia con me stesso.

PICCOLO SCONTRO INIZIALE SUI METODI ESPOSITIVI

Vado al computer e tra i commenti quello raggelante di Vanoli. “Valdo mi hai deluso. Non mi sei piaciuto per niente. Da te mi aspettavo molto di più. Hai detto cose giuste, ma le hai lette e io non sopporto chi legge”. Il mondo mi è un po’ caduto addosso. Questo il mio primo impatto con lui. Gli ho anche risposto che il mio metodo prescelto era quello e che lo avrei mantenuto anche nelle successive conferenze.

Ho troppi interessi per restare fissato da mattina a sera su questi argomenti. Amo mantenere la mente sgombra e rilassata, condizione indispensabile per soppesare e valutare le giuste scelte da fare, gli orientamenti giusti da prendere. Non sono musone e neanche riservato, ma non sono neanche una macchina parlante o uno che apprende dei testi a memoria.

Non ho fatto corsi di dicitore o di attore, e un documento scritto e sintetico di introduzione iniziale, sulla mezz’ora circa, mi permette di aprire un dibattito o una serie di domande-risposte dirette col pubblico. Non sono un incantatore di folle, non sono un esibizionista e non sono un venditore di mercanzie. Non ho mai fatto comizi. Non temo però di misurarmi a ruota libera col pubblico che fa domande.

COLLABORAZIONE FATTIVA E FRUTTUOSA TUTTORA IN CORSO

La cosa è finita lì. Quando capisci una persona la inquadri meglio e ne sopporti gli spigoli. Poi ci siamo scambiati spesso opinioni. Ci siamo ovviamente citati a vicenda. Abbiamo pure condiviso alcune conferenze come quella di straordinario flusso in una chiesa sconsacrata nella città di Bergamo Bassa, oltre che ultimamente il convegno con 400 persone sedute e molte altre in piedi o straiate al convegno del 2019 a Castel San Pietro Terme. Ci vogliamo sicuramente bene sia culturalmente che emozionalmente, ma Vanoli è così: Prendere o lasciare.

TEORIZZAZIONE DEL FALLIMENTO INAPPELLABILE DELLA MEDICINA SINTOMATICA

La risposta di cui sopra è, come dicevo, eccezionale sotto tutti gli aspetti, nella forma, nel contenuto e nello stile, oltre che ritagliata appositamente per l’emergenza che stiamo vivendo. Sfido chiunque a contestare una singola parola, una virgola o un punto, un concetto o un dato. In questo intervento c’è il succo centrale della scienza igienista e c’è la teorizzazione precisa e inappellabile del fallimento totale della medicina al potere, nonostante le apparenze e gli accadimenti di questi giorni possano tuttora indicare il contrario.

RESPIRARE CON LE MASCHERINE È COME FARSI LA CACCA CON LE MUTANDE ADDOSSO

Siamo infatti tutti in stato di sequestro obbligatorio casalingo, e siamo tutti in attesa accettante o rifiutante di essere sottoposti a trattamenti obbligatori e a vaccini obbligatori. E siamo tutti costretti a indossare delle ridicole, inutili, dannose, illegali mascherine, incapaci comunque di impedire il transito di eventuali virus da 0,1 micron di diametro che se ne fotterebbero delle mascherine stesse.

Portare le mascherine dovrebbe tra l’altro essere vietato non solo per i costi astronomici che esse comportano, ma per il fatto che respirare con le mascherine è un po’ come cagare con le mutande, una delle più colorite e azzeccate definizioni presa dal simpaticissimo Il Greg, autore di video utilissimi a capire meglio l’emergenza in corso.

VANOLI, POSSESSORE DI UNA MOLE GIGANTESCA DI DATI SU VIRUS E VACCINI, NON FA SCONTI E NON CONCEDE TREGUE

Ma torniamo alla lettera. In realtà, la prima sua intenzione era di rispondere in modo forse più franco e meno garbato al prof Cillari dell’Università di Palermo (alla quale lettera avevo appena risposto con la tesina “Professore pensiamo a cose serie”).

Non appena gli ho inviato il testo della mia risposta a Cillari, Vanoli è scattato come una tarantola. Non tanto perché ce l’abbia su con Cillari, professore che ha il merito di esporsi e di accettare civilmente le sfide, quanto per il permanere patologico dell’ignoranza, della falsità, del pensiero unico manipolato a livello di massa, e per il permanere materiale e concreto al potere di elementi non all’altezza dei propri compiti.

IL CARO MEDICO SI RIVOLGE AI CAPORIONI E AI BURIONI

Vanoli non ha fatto nomi, ma è facile capire a chi si rivolga con quel “Caro medico, allopata e vaccinatore”. Per primo Roberto Burioni, in cima alle sue preferenze, per secondo Walter Ricciardi. Ma si allarga poi a tutti i ministri nuovi e vecchi della salute, com Lorenzin e Speranza, ai vari premier politici coinvolti con le vaccinazioni tipo Matteo Renzi, Giuseppe Conte e lo stesso Berlusconi.

In realtà tutto l’arco costituzionale italiano coinvolgente governo e opposizione, tutte le istituzioni, tutti i sindacati, tutte le banche, tutti gli uomini di potere e tutti i dipendenti statali dotati di un posto fisso e sicuro e garantito, sanno che è meglio stare unilateralmente dalla parte del potere coalizzato, del pensiero unico e della medicina convenzionale al comando, quella che sopprime i sintomi anziché guarire, quella che predica-auspica-pratica vaccinazioni anziché salute e trasparenza.

Ovvio che si rivolge pure ad Anthony Fauci, ai Clinton, a Billy Gates e a chiunque sia coinvolto in questo minestrone che puzza di falso e di bruciato a distanza siderale. L’argomento non si limita all’Italia ma è di portata planetaria.

CI SONO PURE I VIDEO GIORNALIERI POSTATI DA IL GREG

L’amico Il Greg continua a farsi sentire credo dalle Canarie, e dice più o meno le stesse cose con espressioni e modi più coloriti ma non facilmente traducibili o trasferibili in un documento universale a uso scolastico. Quando parla di Burioni lo definisce Bubu Burioni e ne mette in evidenza incongruenze, falsità e imbrogli, accusando pure le genti d’Italia di restare obbedientemente preda di simile mercanzia. Questo di Vanoli è invece il documento di un medico politicizzato e abituato a lottare a tutti i livelli, anche sul piano parlamentare.

UNA PERSONA APPARENTEMENTE BURBERA MA CHE STA FACENDO UN LAVORO DI STRAORDINARIA RILEVANZA

A pugno duro e a testa alta, Jean Paul Vanoli ha compiuto un gesto d’amore verso noi tutti igienisti, dandoci una spinta ad essere ancora più concisi e graffianti quando serve. Un gesto d’amore verso la Medicina Ippocratica e Olistica in cui fermamente crede. Un gesto d’amore per la popolazione mondiale che appare sempre più confusionata, disorientata e in balia dei seminatori di paura, di peste e di terrore. Anche un gesto d’amore verso una bandiera della lotta alle falsità del mondo sanitario come Michele Manca che, a 81 anni, se ne è andato verso lidi più sereni e meno delinquenziali.

Valdo Vaccaro

Questo post è disponibile anche in inglese, francese e tedesco.

DISCLAIMER: Valdo Vaccaro non è medico, ma libero ricercatore e filosofo della salute. Valdo Vaccaro non visita e non prescrive. Le informazioni contenute in questo sito non intendono e non devono sostituire il parere del medico curante.

 

Troppa pubblicità? Clicca qui.

Inserisci la tua email per non perderti i nuovi articoli!

Inserisci il tuo indirizzo e-mail per iscriverti a questo blog, e ricevere gratuitamente via e-mail le notifiche di nuovi post.

Share.
Iscriviti
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti
0
Cosa ne pensi? Lascia un commentox
()
x