DANNI DA VACCINO, IMMUNITÀ INDISTURBATA

Pinterest LinkedIn Tumblr +

LETTERA

LESIONI ALL’EMISFERO DESTRO E AL CERVELLETTO DELLA MIA BAMBINA

Salve, sono la mamma di una bimba di 8 anni. Nicole è nata sana, ma all’età di 6 anni si scoprirono  per caso lesioni sparse nell’emisfero destro e nel cervelletto, con atrofia alla corteccia celebrale.
Io e mio marito andammo al pronto soccorso avendo notato che la sua manina sinistra faticava ad afferrare gli oggetti. Da quel giorno scoprimmo tutto quello che era successo a nostra insaputa nella testa di nostra figlia. In termini medici si parlò di emiparesi alla mano sinistra.

RICHIAMO VACCINO TRIVALENTE MORBILLO-ROSOLIA PAROTITE

Facendo un passo indietro, a 5 anni le avevamo fatto i richiami del vaccino MPR DPT Salk, e dopo 3 giorni fummo costretti a portarla al Pronto Soccorso, per enterite con muco e sangue. Ci mandarono a casa dicendo di tenerla a dieta in bianco e che gli esami del sangue erano privi di anomalie.

INFIAMMAZIONE CEREBRALE

All’epoca non collegammo affatto la causa del vaccino come degli stupidi. Non demmo peso nemmeno ai suoi comportamenti bizzarri. Ma la piccola non aveva più forze ed era sempre stanca. Risonanze ed elettroencefalogramma evidenziarono un’infiammazione celebrale localizzata al lobo destro, che è quello che controlla emozioni e sentimenti.

PARESI AL PIEDE SINISTRO

Il problema è che ad oggi, senza biopsia celebrale, non ci danno nessun anti-infiammatorio, dopo che era stata trattata con cortisone e immunoglobuline. Risultato? Ha delle crisi parziali alle dita del piedino sinistro. Me ne sono accorta io per caso. Così, un mese fa, tornammo all’ospedale di Milano per una biopsia muscolare atta a evidenziare eventuale anomalia dei mitocondri, ma non se ne fece nulla, direi per fortuna, visto che i fattori di coagulazione non erano nei limiti.

FRANCHE ACCUSE DI INEFFICIENZA ALLA SANITÀ OSPEDALIERA

Dissi alla dottoressa quello che pensavo. Voi non avete la cura adatta per mia figlia. L’ho capito solo adesso. È da 2 anni che tentate di controllare l’infiammazione senza risultato. In più c’è un nuovo peggioramento da effetti collaterali che, al momento, non siete in grado di contrastare mancandovi dei farmaci efficaci.

AMMISSIONE MEDICA DI LETTERALE INCAPACITÀ

Signora lei ha ragione, mi hanno risposto. Non abbiamo molte armi a disposizione. Quindi, anche se il fattore causante fosse stato il virus del vaccino non ci saranno rimedi chiesi io. No Signora, nessun rimedio. Se facciamo la biopsia celebrale però le daremo un immunomodulante.

RICORSO AL METODO LEZAETA

Uscita da lì il 4 aprile, in data 9 aprile iniziamo la cura Lezaeta tramite un parente che ci spiega come fare le terapie sulla piccola. A questo punto chiediamo il suo parere. Esiste ancora la possibilità per noi di applicare questo metodo? Se esiste noi siamo disposti ad applicarlo in modo rigoroso, con cataplasmi di fango notturni e diurni, lavaggi del sangue, bagni genitali, frizioni fredde.

CIBI NATURALI GRADITI E NON GRADITI

Altro dilemma l’alimentazione. Abbiamo eliminato carne e pesce. Le cose salutari che piacciono a mia figlia non sono tante. Carote, finocchi, zucchine, olive, broccoli, pomodori, mela, banane, melone, pistacchi, arachidi, riso integrale, patate, ricotta, limone e miele. Le cose che dovrebbe mangiare ma non gradisce, come noci e mandorle, gliele mettiamo nel pesto fatto in casa che mangia con il pane integrale.

STRETTO LEGAME CON L’ITER MEDICO

Dimenticavo. Sono iscritta alla Associazione Abin di Bergamo e ho incontrato Carmelo Scaffidi. Ci ha raccomandato di non portarla in ospedale e di continuare con le cure naturali. Ma noi abbiamo paura di sottrarci all’iter medico. Nello stesso tempo sappiamo di avere una speranza. Vorremmo solo capire se facciamo in tempo a percorrere questa strada lunga e faticosa. Grazie e saluti.
I genitori di Nicole

*****

RISPOSTA

EVIDENTI DANNI DA VACCINO

Ciao a Voi. C’è di mezzo una infiammazione cerebrale successiva a vaccinazione. Un’altra famiglia avrebbe reagito diversamente contattando la Comilva e denunciando il fatto, visto che i danni da vaccinazione comportano delle precise responsabilità da parte del sistema sanitario. Non voglio certo istigarvi ad assumere atteggiamenti rivendicativi. Esiste anche la generosità e il perdono nonostante i danni subiti. Ognuno ha il diritto di scegliere le proprie reazioni. L’importante è concentrare ogni attenzione sul da farsi.

CONOSCERE SE STESSI E AVERE FIDUCIA NELLE NOSTRE RISORSE

Ed esiste pure la paura di allontanarsi da Mamma Medicina, considerata a torto o a ragione distributrice di salute e di benessere. Quasi che staccarsi dalla visuale medica convenzionale rappresentasse un salto nel buio. Lo stesso Scaffidi vi ha dato delle indicazioni in proposito. Le cure naturali non hanno bisogno di grandi raccomandazioni, quando esiste un minimo di fiducia da parte di chi le applica. Credere in se stessi e nelle proprie scelte è fondamentale per un processo guaritivo degno di tale nome.

MECCANISMO IMMUNITARIO INDISTURBATO E PACCHETTO-SALUTE

Ricordo comunque che nessuno al mondo guarisce. Al limite nemmeno la cura Lezaeta. Quello che trasforma un paziente da perdente in vincente resta sempre e comunque il meccanismo immunitario indisturbato. In pratica, nel mio blog, il tema costante riguarda la formula del sangue, e quel formidabile pacchetto-salute della Health Science in cui credo fermamente. Un pacchetto-salute che rispetta le esigenze del corpo, senza ansie e senza agitazioni, senza bastoni tra le ruote contro la remissione spontanea e gli altri strumenti di autoguarigione. Un pacchetto-salute a tendenza pitagorica- ippocratica-naturalistica. Un pacchetto-salute che si muove notoriamente su direzioni assai diverse da quelle della medicina convenzionale.

Valdo Vaccaro

DISCLAIMER: Valdo Vaccaro non è medico, ma libero ricercatore e filosofo della salute. Valdo Vaccaro non visita e non prescrive. Le informazioni contenute in questo sito non intendono e non devono sostituire il parere del medico curante.

 

Troppa pubblicità? Clicca qui.

Inserisci la tua email per non perderti i nuovi articoli!

Inserisci il tuo indirizzo e-mail per iscriverti a questo blog, e ricevere gratuitamente via e-mail le notifiche di nuovi post.

Share.
Iscriviti
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti
0
Cosa ne pensi? Lascia un commentox
()
x