DIETE ALTO-PROTEICHE, CICLO IRREGOLARE E CADUTA CAPELLI

Google+ Pinterest LinkedIn Tumblr +

LETTERA

ROMANA DALLE RADICI PUGLIESI

Gentile Valdo, mi auguro io possa chiamarla per nome, sebbene sia la prima volta che le scrivo. Mi chiamo Viviana vivo a Roma ma le mie radici sono nella magnifica Puglia. Il suo nominativo mi è stato segnalato da un giovane commerciante vegetariano-crudista dal quale acquisto alcuni prodotti biologici e integratori. Con questo ragazzo si è stabilito anche un rapporto di amicizia e di stima reciproca e mi fido di lui, perché mi parla senza scopi di lucro e sa leggere nello sguardo delle persone.

CICLO IRREGOLARE CON LUNGHE AMENORREE

Il problema che mi affligge è il seguente. Da anni soffro di un ciclo mestruale molto irregolare caratterizzato anche da lunghe amenorree. Questa amenorrea non ho ben capito se è dovuta alla presenza di ovaio policistico a sua volta derivante da irregolarità del ciclo, oppure a una magrezza che sicuramente mi caratterizza. Non ho mai voluto assumere la pillola e mai vorrei assumerla, almeno fino a quando non avrò compiuto tutti i tentativi naturali per poter rendere il ciclo più regolare.

VARI REGIMI ALIMENTARI DI TIPO ALTO-PROTEICO

Vorrei subito evidenziarle che non sono una anoressica. Sono molto attenta a non mettere su peso, sia per questioni estetiche che per equilibrio psico-fisico. A tal fine, ho seguito vari regimi alimentari, prevalentemente quelli ad alto contenuto proteico.

CAPIGLIATURA ASSOTTIGLIATA CHE NON MI FA DORMIRE

All’amenorrea si è aggiunta, da circa due anni, una sensibile caduta di capelli e un cambiamento del loro aspetto essendosi molto assottigliati. Ho speso quantità ingenti di danaro in dermatologi e prodotti, in cure prive di risultati. Preciso che non sono affetta da alopecia, né ho evidenti inestetismi. Sento piuttosto la capigliatura “svuotata”. Tuttavia questo problema mi affligge e non mi fa dormire, non mi fa vivere serena come vorrei.

CURIOSITA’ SUL DIGIUNO MA SCARSA CONFIDENZA

Discutendo del problema con Giuseppe, il commerciante di cui sopra, lui mi ha parlato in termini miracolosi della pratica del digiuno. Mi ha pure suggerito di leggere il suo blog nel quale ho trovato spunti interessanti, anche se non riesco bene a prenderci confidenza, ecco il motivo di questa email.

VORREI CAPIRE MEGLIO COME FUNZIONA IL DIGIUNO E SE PUO’ DAVVERO ESSERE RISOLUTIVO

Mi piacerebbe molto avere un suo parere in merito ai miei due problemi del ciclo e dei capelli. Se e come lei ritiene che i suoi studi possano essere benefici e, magari, risolutivi. Mi farebbe piacere leggere eventuali scritti specifici al riguardo. Mi piacerebbe essere seguita nel digiuno, o almeno segnalarmi come va fatto e cosa assumere relativamente ai miei problemi (per ora prendo solo Inositolo). Insomma, inutile che vada oltre, credo lei abbia ben capito la mia richiesta in virtù della sua esperienza tanto nel campo che nel ricevere quotidianamente email come questa. Mi auguro con tutto il cuore di ricevere sue notizie. La ringrazio per l’attenzione e la saluto.
Viviana

*****

RISPOSTA

HO L’IMPRESSIONE DI AVERTI UN PO’ STRAPAZZATA IMMERITATAMENTE

Ciao Viviana. Non sono in grado di seguire le persone una ad una. Sono sommerso da mail giornaliere. Spero che comprendiate. L’unico modo di trovare risposte ai tuoi quesiti è quello di utilizzare il voluminoso blog che ho messo a disposizione di tutti, sudando e studiandolo, inserendo come motore di ricerca parole tipo mestruo, ciclo, caduta capelli, dieta, digiuno e tutto quello che altro serve. Questa è stata la mia risposta un po’ liquidatoria di qualche giorno fa, e vedrò di renderla meno brutale. Non sono abituato a trattar male nessuno.

LA TUA AMENORREA NON RIENTRA NEI CASI DI SCOMPARSA-VIRTUOSA-DEL-MESTRUO

Essendo tu molto attenta a non appesantirti coi cibi, sarei tentato di dire che la tua amenorrea è di tipo eliminativo e virtuoso, tendente dunque a scomparire del tutto, senza compromettere la tua fertilità, grazie a una situazione di pulizia interna e di quasi-perfezione. Questo fenomeno avviene spesso in ragazze vegane che riducano al minimo gli errori alimentari e comportamentali.

CHI PROVIENE DA DIETE LOW-CARB O ALTO-PROTEICHE E’ STRACARICO DI TOSSINE

Ripensando però al fatto dell’aver seguito delle diete alto-proteiche, dannosissime e velenosissime per il fegato, i reni e per tutti gli organi del corpo, riconosco che tale ipotesi non ha motivo di essere considerata. Direi anzi che la caduta dei capelli sia proprio una delle conseguenze di tale avvelenamento profondo e sistemico. In pratica il tuo corpo sta scaricando lentamente le tossine accumulate durante tali folli e sballanti esperimenti alimentari ai quali, mal-consigliata, ti sei purtroppo sottoposta.

ACIDOSI E RISTAGNI IDRICI RALLENTANO IL PERCORSO DETOSSIFICANTE

La carenza poi di acqua biologica e di flusso sanguigno sufficiente in un corpo ridotto ai minimi termini ed anche carico di acidosi, impedisce al ciclo di mettere assieme sufficiente sangue per ripulire e risciacquare mensilmente il sistema con un normale periodo ripulitivo. Le tue acque risultano evidentemente stagnanti e poco disposte al ricambio. Troppi i veleni di cui sei impregnata.
Serve tanta frutta acquosa e tanti succhi. Leggere la tesina “Radicali liberi, stress ossidativo e via flavonoica al benessere”.

SERVE UN RADICALE CAMBIO DI MARCIA E DI MENTALITA’

Ecco che ritorna in campo il discorso iniziale, con tutte le difficoltà a prendere in carico una persona e trasformarla o trasfigurarla. Diventare igienista richiede studio e fatica. Tu stessa confessi di capirci poco e dimostri pure scarsa fiducia nella scuola igienista, quasi si trattasse di qualche salto nel buio.
Indispensabile e urgente per te leggerti i miei 3 libri e scaricare le tesine citate mediante inserimento nel motore di ricerca. Se parti con poca fiducia meglio non farlo nemmeno. Continuerai però a spender soldi con dermatologhi, omeopati e curomani pronti a prenderti tanti soldini e a non darti nulla di ritorno.

L’IGIENE NON CONTRASTA IL SINTOMO

Ti dirò solo che l’igiene naturale non è curomania sul sintomo, che nel caso tuo è la caduta dei capelli e l’irregolarità del ciclo, ma arte della non cura. I problemi che hai non vanno toccati, sfiorati o contrastati. Se ne andranno da soli non appena avrai messo il tuo corpo nelle condizioni di funzionare nei suoi meccanismi immunitari ed auto-guaritivi.

ALLA TUA GIOVANE ETA’ HAI DIRITTO A CAPELLI SPLENDENTI

Non illuderti e non perdere altro tempo con tentativi assurdi. Ricordati che non esistono al modo prodotti magici e non esistono terapeuti magici in grado di aiutarti. La sola possibilità di ripristino salute sta in Madre Natura ovvero nel tuo sistema immunitario riposato e riattivato. Altre informazioni preziose le trovi pure su “Sindrome di Marfan, abbassamento pressione e crudismo“, dell’1/1/12.

SEMIDIGIUNO E POI EVENTUALE ACCELERATA DIGIUNISTICA

La prima cosa da fare è una modifica della dieta in senso vegancrudista tendenziale (vedi tesina Vitto Valdiano schema che dovrai adattare e personalizzare, ma non stravolgere. Poi dovrai fare 2 settimane di semi-digiuno a sola frutta e verdura cruda. Alla fine sarai pronta per un digiuno vero e proprio, stando a letto e in totale riposo fisiologico, per almeno 3 giorni, ma fosse anche di più. In genere si stoppa il digiuno allorquando ritorna fortemente l’appetito, e le urine ritornano chiare, e l’alito ridiventa gradevole, e la lingua perde la sua patina. Lo stop avviene con 2 altri giorni di crudo e poi con un ripristino della dieta vegancrudista tendenziale stabile.

Valdo Vaccaro

 

DISCLAIMER: Valdo Vaccaro non è medico, ma libero ricercatore e filosofo della salute. Valdo Vaccaro non visita e non prescrive. Le informazioni contenute in questo sito non intendono e non devono sostituire il parere del medico curante.

Condividi con i tuoi amici.

Comments are closed.