DOLORE INTERMITTENTE AL TESTICOLO DESTRO

Google+ Pinterest LinkedIn Tumblr +

LETTERA

DOLORE AL TESTICOLO E QUALCHE LINFONODO INGROSSATO

Caro Valdo, da diverso tempo ho dolore al testicolo dx che attualmente va e viene, mentre fino a qualche mese fa era costante. Ora ultimamente, da 2 settimane, ho un linfonodo ingrossato simile a una cistina di 1 cm di diametro alla base sx della nuca, ed ho un linfonodo parotideo pure ingrossato, entrambi senza dolore.

SCELTE ALIMENTARI E COMPORTAMENTALI DI TIPO VIRTUOSO

Seguo uno schema tendenzialmente costituito da insalate, frutta di vario genere, legumi, cereali, semi vari e raramente qualche vongola o alice, sempre accompagnata da insalata mista, quando esco con onnivori. Preferisco le verdure integrali e la frutta colorata. La colazione è costituita da un estratto mela carota arancia barbabietola kiwi e poi latte di soia con un pezzetto di carrot cake integrale vegane fatta da me con farina di mandorle. Faccio 8000 passi al giorno. Ho 43 anni. Una volta a settimana faccio palestra, fitness e pesi leggeri.

ARMONIA E SERENITÀ IN FAMIGLIA E NEL LAVORO

Mai fumato, no alcool, famiglia e serenità. Lavoro con soddisfazione, raramente qualche tensione. Qualche emicrania sporadicamente ora, tipo cervicale con protusione, mentre negli anni passati da onnivoro era molto frequente.

L’IGNOTO FA SEMPRE PAURA

Ho letto le tue considerazioni su eccesso di detriti, sangue guasto e denso, ma non riesco a capire o per lo meno a definire la strategia del mio sistema immunitario in questo momento. L’ignoto fa paura, e non vorrei accentuare il tutto con qualche allarmismo medico che ti vuole subito riempire di farmaci ed antibiotici.

INDECIFRABILITÀ DEI SINTOMI

Puoi aiutarmi a capire e a definire tempi e modi della durata di questi sintomi? Non riesco a decifrarli e a gestirli. A livello fisico mi sento bene. Le ultime analisi 5 mesi fa erano perfette. Cammino, corsetta 30 minuti ogni tanto e respiro profondamente. Grazie di esistere. Sei un faro in quest’era molto confusa e nebulosa. Lunga vita. Ciao.
Dennis

*****

RISPOSTA

NON È FACILE INDIVIDUARE UN PERCORSO EZIOLOGICO

L’ernia del disco cervicale espulsa può traumatizzare il midollo spinale verso l’arto superiore e si ha quando essa entra in contatto con una radice nervosa. Ci può poi essere qualche piccolo calcolo al sistema renale. O anche una infiammazione tipo epididimite ed orchite. O una dilatazione ed incontinenza delle vene vascolari, tipiche del varicocele. O i postumi di qualche trauma inavvertito nello svolgere attività fisica in palestra. Non è facile imbroccarla giusta quando si vuole interpretare il percorso eziologico di qualsiasi anomalia del corpo. I testicoli poi sono una parte assai delicata e vulnerabile del corpo maschile, e questo li rende esposti a ogni sorta di sollecitazioni, di surriscaldamenti e di infiammazioni.

LA MEDICINA TENDE SEMPRE VERSO LE IPOTESI PEGGIORI

Chiaro poi che, se uno va dal medico, si ritrova sempre di fronte alle ipotesi peggiori, e finisce per aggravare le sue condizioni, perdendo quel capitale incalcolabile che si chiama serenità. Fare delle previsioni su tempi e modalità di durata dei sintomi è pura illusione. Vige la legge per cui “Ogni malattia-sintomo insorge solo quando serve e dura solo finché necessario”.

IL SISTEMA IMMUNITARIO SA FARE IL SUO MESTIERE

Importante è sentirsi bene nel corpo e nella mente, avere fiducia nelle proprie risorse interiori e nel fatto, ultra-importante, che il corpo, trattato al meglio, non va mai contro se stesso. Le vie rimediali e le strategie del sistema immunitario non lasciano dubbi. Esse sono costantemente rivolte alla loro stella polare che è quella della guarigione.

8000 PASSI AL GIORNO SONO GARANZIA DI SALUTE STABILE

Un bagno giornaliero ai testicoli con l’aiuto del bidè e dell’acqua intiepidita aiuta a stare meglio. Quando uno ha la coscienza a posto di fare del suo meglio e di seminare nel giusto, ha tutti i buoni motivi per aspettarsi buoni risultati e per non allarmarsi. Uno che fa 8000 passi al giorno associati a buon respiro e a cattura di raggi solari, non deve aver paura di niente. Per il resto, usa il motore di ricerca sul blog digitando termini come testicoli, epididimite, orchite, varicocele, per ulteriori informazioni.

Valdo Vaccaro

 

DISCLAIMER: Valdo Vaccaro non è medico, ma libero ricercatore e filosofo della salute. Valdo Vaccaro non visita e non prescrive. Le informazioni contenute in questo sito non intendono e non devono sostituire il parere del medico curante.

Condividi con i tuoi amici.

Comments are closed.