MOTIVI PER ADOTTARE UNA DIETA DETOSSIFICANTE

Google+ Pinterest LinkedIn Tumblr +

LETTERA

IL BLOG VERDE SU BIANCO DI ALESSANDRO MEOTTO

Ciao Valdo, per la prima volta mi sono imbattuta nel blog Verde Su Bianco gestito dall’igienista Pino Di Aleppo, al secolo Alessandro Meotto e come lui stesso si definisce “cittadino del mondo, libero pensatore, pratico quotidianamente la via spirituale di ciò che è bello e vero, con strenua fede nel senso dell’essere venuto al mondo un fantastico giorno di Marzo. Amo i viaggi e tutto ciò che profumi di esotico, il mare di sopra e quello di sotto. Ho scoperto tardi Caprera e l’omonima scuola di vela e marinai che sull’isola storicamente ha le sue radici; la lascio sempre al momento giusto, stanco ma appagato, con in testa il vago proposito di tornarvi un giorno che però, dentro di me, è già lontano. Cerco di vivere a cuore aperto e metto me stesso in quello che faccio: seguo un’alimentazione vegana e crudista – la mia stella polare – per il 90% fatta di cibi alcalinizzanti. In un tempo immemore, fui esercente cinematografico e teatrale nella profonda provincia toscana. In una vita recente, guida ed istruttore subacqueo per i mari del mondo, con all’attivo migliaia di immersioni e centinaia di brevettati. Appesa la muta di neoprene al chiodo, si apre un nuovo capitolo di un libro ancora tutto da scrivere. E da leggere.”

INTERESSANTE ARTICOLO SUL DIMAGRIMENTO

Il blog è suddiviso in alcune sezioni che propongono argomenti molto interessanti. Anche se si tratta di tematiche che hai già trattato in numerose tesine, ho pensato di segnalarti questo articolo che si intitola: Perché dimagrire? Un corpo sano è sempre magro, non viceversa. Data la lunghezza dell’articolo ho sintetizzato un pò. L’articolo integrale è qui.
Elena Fasulo

*****

COMMENTO

NON ABBIAMO DUBBI SULLA NECESSITÀ E IL PRIVILEGIO DI MANTENERSI PULITI DENTRO E FUORI

A parte le nostre dirette osservazioni del fenomeno, troppe sono le testimonianze di prestigio che la storia ci offre, per avere qualche dubbio in proposito. “Concedi al corpo quanto basta a mantenerlo in salute”, diceva Seneca. “Ti facciano da medici 3 cose soltanto: Mente serena, Riposo e Moderazione nel mangiare”, insegnava la straordinaria Scuola Medica Salernitana. “Solo la pulizia interna del corpo può guarire. Niente altro che quella”, affermava Louis Kuhne (1835-1901), nel suo celebre best seller “The New Science of Healing“.

MEGLIO NON AVERE PREGIUDIZI SUL TERMINE DIETA

La parola dieta, nell’accezione contemporanea, fa spesso accapponare la pelle, e viene vista come sofferenza, come ristrettezza alimentare, come negarsi la gioia e il piacere di mangiare quello che ci convince e che ci aggrada. In realtà, la parola greca “diaita” significa stile di vita riferito al mangiare e al vestirsi, ed anche il latino dieta significa la stessa cosa.

DUE PAROLE SULLA CIVILTÀ ARYANA CHE HA GENERATO I VEDA, LE UPANISHAD E IL BUDDHISMO

Se andiamo più indietro, alla lingua ariana, scopriamo altre cose interessanti. Tra il 2000 ed il 1400 avanti Cristo una misteriosa popolazione scese dal nord e, divedendosi in due tronconi, invase il subcontinente indiano e la Grecia, dando origine a due delle più grandi civiltà che siano mai esistite. Erano gli Ariani, gli Arya (i nobili). La loro lingua originale era il sanscrito e bisogna notare che in questa lingua sono esprimibili concetti filosofici che sarebbe impossibile esprimere in molte lingue moderne, tranne forse il tedesco. I grandi filosofi greci, Platone in particolare, derivarono i loro sistemi filosofici dalle antichissime conoscenze portate dagli Ariani. In India nacque la civiltà Indoariana con i suoi testi sacri, i Veda e le Upanishad (antiche scritture in sanscrito contenenti i concetti centrali dell’Hinduismo) nei quali il pensiero umano ha raggiunto le più alte vette di speculazione filosofica. Di origine ariana sarà poi anche il Buddismo. Chi erano e da dove venivano gli Ariani? Il geografo ed esploratore greco Pitea parla per la prima volta della leggendaria isola di Thule nella quale il Sole splendeva per sei mesi all’anno e che distava sei giorni di navigazione dall’odierna Scozia. Quest’isola sarebbe stata abitata da una leggendaria popolazione, gli Iperborei. Questi sarebbero stati custodi di una Tradizione Filosofica Primordiale che avrebbero ereditato dalla civiltà di Atlantide ormai scomparsa. Thule è menzionata anche nella Geografia di Tolomeo ed in molte altre opere antiche. Gli studiosi tendono ad identificare l’isola con l’Islanda o con la Groenlandia (Greenland o Terra Verde) che in un remoto passato avrebbe avuto rapporti con Atlantide, prima che questa fosse inghiottita dalle acque. Nelle terre attorno al polo effettivamente il giorno dura sei mesi e la notte altrettanto.

ESSERE A DIETA TUTTO SOMMATO SIGNIFICA VIVERE CON SAGGEZZA E INTELLIGENZA

Questa diversione storica sugli Arya per dire che la parola dieta fu usata la prima volta proprio da loro. In Aryano dieta deriva dal verbo vivere e dai sostantivi vitale e bio, significanti anche way of life o modo di vivere. Pertanto essere a dieta significa vivere al meglio secondo natura, scegliendo cibi digeribili e vitali. La parola dieta ha un antico e prestigioso pedigree, quindi non dovrebbe causare reazioni di rifiuto e di rigetto.

Valdo Vaccaro

 

DISCLAIMER: Valdo Vaccaro non è medico, ma libero ricercatore e filosofo della salute. Valdo Vaccaro non visita e non prescrive. Le informazioni contenute in questo sito non intendono e non devono sostituire il parere del medico curante.

Condividi con i tuoi amici.

Comments are closed.