FERRO, FERRITINA ED EMOGLOBINA IN FORTE RIALZO

Google+ Pinterest LinkedIn Tumblr +

LETTERA

ENNESIMA TESTIMONIANZA DI AUTOGUARIGIONE

Ringraziamo la Abin e Carmelo Scaffidi per averci accompagnati in questo cammino di guarigione. L’emoglobina di mia figlia e’ passata in 3 mesi da 4,80 g/100mL a 12,40, il ferro da 8 a 59 e la ferritina da 2 a 16. In aggiunta a questo la vitalita’ e’ molto migliorata, per cui non possiamo che esprimere la nostra gratitudine.
A. M.

*****

RISPOSTA

Ciao A.M. grazie a te e ai tanti che ci manifestano  il loro apprezzamento. Sarebbe ipocrita ed irrealistico negare che nella vita il danaro abbia la sua giusta importanza. Ma il danaro non e’ tutto. Ci sono altri basilari ingredienti come la soddisfazione e l’appagamento spirituale. Questo caso specifico dimostra poi in modo eclatante quanto false, assurde ed ipocrite siano le annose asserzioni mediche sulla scarsita’ di ferro nei vegetali. Stiamo nel crudo e otterremo un formidabile riequilibrio mineral-vitaminico.

Valdo Vaccaro

© Riproduzione riservata. Qui le linee guida per la ripubblicazione

ATTENZIONE: Le informazioni contenute in questo sito hanno solo fine informativo e non possono sostituire il parere del medico curante. Leggi il Disclaimer.

Condividi con i tuoi amici.

1 commento

  1. Presidente di Bananas Republik on

    Esiste un alimento prezioso per gli anemici e per noi tutti: la MELASSA NERA. Provatela, è una bomba, praticamente ferro liquido.
    Dopo una settimana che la usavo, ho notato subito che ho preso molto colore al viso e alle labbra. Inoltre mi ha dato moltissima energia e vitalità.

    Peccato che la melassa in Italia sia poco conosciuta, invece è ancora molto usata e diffusa nei paesi anglosassoni, dove è spesso utilizzata per fare i dolci al posto dello zucchero.