IGNORANZA SOLA MALATTIA DEL GENERE UMANO

Pinterest LinkedIn Tumblr +

LETTERA

Ciao Valdo. Attribuisco a te le più elevate informazioni sulla questione virale. Imparare a leggerti può diventare una possibilità per capire e liberarsi dai fantasmi dell’ignoranza, la sola malattia del genere umano. In sintonia con queste analisi ti ringrazio di cuore. Che sempre più persone possano trarre beneficio da questo lavoro altruistico.

Le poste non permettono più l’invio di bollettini a privati, se inserisci un numero posta pay qualcuno potrebbe sostenerti in questo servizio senza prezzo.
Pino


RISPOSTA

LINGUAGGIO IGIENISTICO DESTINATO AL GRANDE PUBBLICO

I miei articoli sono rivolti principalmente alle persone che capiscono e condividono il comune linguaggio della Health Science Igienistica. Non si tratta affatto di una discriminazione e di una preferenza per un pubblico riservato e addomesticato, o per un pubblico “di nicchia”.

Se mi esprimessi in inglese sarebbe ovvio rivolgersi innanzitutto a gente che parla e capisce l’inglese. Quindi scrivo innanzitutto per i miei studenti (che sono poi nel contempo anche i miei insegnanti), per i miei tanti lettori affezionati e pare che ne abbia davvero tanti in ogni parte del mondo, anche nelle aree più impensate, anche al di là delle statistiche ufficiali internet.

FONDAMENTALE DIFFONDERE E MOLTIPLICARE IL MESSAGGIO

Ma il vero scopo, per quanto ambizioso-velleitario-utopistico, è quello di raggiungere tutti, nella misura in cui il messaggio ha una importanza rilevante, nella misura in cui vale la pena di essere conosciuto e diffuso.

Ecco allora l’importanza fondamentale che chi riceve i miei articoli e si identifica in essi, proceda con una vasta opera di diffusione. Siamo interconnessi non solo tramite le energie sottili, ma anche con la rete internet. Cerchiamo di sfruttarla al meglio.

NIENTE SPRECHI DI TEMPO E NIENTE PIGRIZIA

Non ho la sfera di cristallo, la bacchetta magica e tutto il resto. Il nostro lavoro è piuttosto frutto di un impegno collettivo che coinvolge menti pensanti di oggi, di ieri e dell’antico passato. Non ci sono salti di logica e cose strane. Ogni idea e ogni mattoncino culturale e spirituale sono collocati ordinatamente nella loro casella.

Stiamo portando avanti un lavoro importantissimo a favore dell’intera umanità. Un lavoro di portata superiore e straordinaria. Questa convinzione rappresenta un po’ quel concetto che più volte citiamo e che si chiama avere un ruolo e un progetto qualitativo da svolgere, per cui ogni spreco inutile di tempo finisce per essere un degrado e una batosta esistenziale.

NON SERVE ARENARSI DAVANTI ALLE PIÙ BANALI DIFFICOLTÀ

Dobbiamo tutti impegnarci a vivere sereni, a divertirci, a stare sani e rispettare i principi e le regole. I comandamenti divini sono sempre gli stessi anche se enunciati con parole diverse.

Non andiamo in chiesa o in moschea o nei templi, ma siamo tuttavia legati a un ordine creativo armonizzato e a una mente universale. In questo senso mi rivolgo a ognuno indistintamente, ad ogni creatura vivente umana e di altre specie, in un esteso concetto di fratellanza.

PINO È PER ME UN BANCO DI PROVA

Pino è uno dei miei obiettivi di eccellenza, non tanto e non solo per la sua generosità di supporter speciale e fuori del comune, ma per la sua perspicacia e preparazione, per la sua capacità eccezionale di captare e distinguere il vero dal falso, il genuino dal contraffatto. Lo ha dimostrato in diverse occasioni.

Per me si tratta anche di un banco di prova. Pino è un po’ come Giorgio. Sono entrambi meritatamente ai vertici. Se non li soddisfi entrambi non puoi pretendere di soddisfare e di convincere nessuno.

Giorgio è quello che è capace di telefonarmi alle nove di sera per dirmi che gli piace da matti la frase “Preferisco parlare con le mie oche”. Ma è anche quello che se c’è anche una virgola fuori posto, me lo fa presente. È un tracciatore di percorso, indispensabile per dare sicurezza e visibilità alle scelte basilari e ai ritocchi di rotta che si fanno in continuazione.

È per questo che mi sento enormemente beneficiato ed appagato da questo breve ma significativo commento di Pino. Sto dedicando le mie ore di giorno e di notte a elaborare questi miei scritti sulla salute e sulla questione virale, e ci sono pure tanti commenti e tante reazioni che tengo nella dovuta considerazione.

Ho citato due persone eccezionali davvero. Ma chissà quante altre che non conosco di persona stanno potenzialmente sugli stessi livelli di eccellenza. Le corrispondenze che mi arrivano giorno per giorno alimentano tale visuale di assieme.

È DOVEROSO E PIACEVOLE DARE SEMPRE IL MEGLIO DI NOI STESSI

È importantissimo poter contare su un pubblico che ti segue con entusiasmo su Facebook e sul blog, e ringrazio tutti, uno per uno, con ogni possibile gratitudine. Ma mi sia concesso dire che basta un solo commento come quello di Pino per moltiplicare le mie forze e il mio entusiasmo.

Se riesco a convincere e a catturare la sua approvazione ho lo stesso spirito di chi viene promosso dopo un esame importante e decisivo. Spazi migliorativi esistono sempre in ogni caso e pertanto siamo tenuti a non dormire sugli allori. Domani sarà un altro giorno. Esistono spazi migliorativi e siamo portati incessantemente a dare il meglio di noi stessi.

MECCANISMI DI SUPPORTO

Non sono al corrente di queste nuove regole delle Poste che penalizzerebbero le iniziative a favore del blog. Chi vuole effettuare una donazione libera la può comunque fare a questa pagina, sia tramite carta che tramite bonifico.

Ci tengo comunque a dire una cosa con chiarezza. Non amo per niente le sollecitazioni e le richieste piagnucolose stile Telethon e simili, che sono veri e propri spot pubblicitari di raccolta offerte.

Nessuno lo faccia se non si sente genuinamente di farlo. Pertanto, se qualcuno apprezza e valorizza il mio lavoro con un pizzico di generosità, sarà un po’ come oliare e stimolare un motore verso il più alto rendimento.

Valdo Vaccaro

DISCLAIMER: Valdo Vaccaro non è medico, ma libero ricercatore e filosofo della salute. Valdo Vaccaro non visita e non prescrive. Le informazioni contenute in questo sito non intendono e non devono sostituire il parere del medico curante.

 

Troppa pubblicità? Clicca qui per passare alla navigazione premium.

Inserisci la tua email per non perderti i nuovi articoli!

Inserisci il tuo indirizzo e-mail per iscriverti a questo blog, e ricevere gratuitamente via e-mail le notifiche di nuovi post.

Share.
Iscriviti
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti
0
Cosa ne pensi? Lascia un commentox
()
x