LA DIFFICILE CROCIATA CONTRO LA STUPIDITÀ MANIFESTA

Google+ Pinterest LinkedIn Tumblr +

LETTERA
I SEMI DELLA NUOVA CULTURA

Ciao caro Valdo, Posso sfogarmi un po’ con qualcuno? E non uno a caso, ma solo con Colui che possa capire! La tua crociata per far star bene la gente é anche la mia crociata. Far germogliare nella testa della gente che frutta e verdura sono cibo eletto, basilare, pronto, economico, dimagrante, goloso, saziante e pieno di tutte le sostanze che ci servono è guerra durissima! “Non so quando, ma so che in tanti siamo venuti in questo secolo per sviluppare arti e scienze, porre i semi della nuova cultura che fiorirà, inattesa, improvvisa, proprio quando il potere si illuderà di avere vinto”, firmato Giordano Bruno.

REUMATOLOGI E MEDICI CHE SI SPACCIANO PER VEGANI

Il terreno più duro ed impervio non sono i medici, che nulla sanno di alimentazione.  E non sono gli esperti di turno, troppo lontani dall’igienismo, per essere confusi con chi pratica la scienza della salute. Il nemico più grande alla salute della gente è l’esperto, il reumatologo e il medico che, per moda o per convenienza, si spacciano per vegani.

BRAVI A SPINGERE VERSO LE INTEGRAZIONI

Coloro per i quali mangiare carne ogni tanto non è grave, tanto non muori mica. Quelli che devi prendere le pastiglie di Omega 3 o la vitamina B12 per integrare, perché mangiare vegano farà anche bene, però bisogna integrare.

ACQUA BIOLOGICA VITALE E MINERAL-VITAMINIZZATA NON STA NELLE PASTIGLIE

E allora? Allora ci metto due ore ogni seduta, spiegando amabilmente alla gente quanto sia importante mettere il corpo in condizione di poter lavorare. Per poterlo fare servono digestioni veloci cariche di acqua biologica proveniente da frutta e verdura, servono minerali e vitamine organici che per poter essere assorbiti devono essere in sinergia con gli altri 50.000 nutrimenti che in una pastiglia non ci sono.

CARENZE DI UMILTÀ E DI PREPARAZIONE

Dopo aver spiegato tutto questo, la mamma accompagna la figlia ventenne e reumatica dalla reumatologa vegana! La quale le propina pesce azzurro almeno due volte la settimana, per gli Omega 3 dice. La frutta poi non a stomaco vuoto e lontano dai pasti, ma addirittura a fine pasto, perché così con la vitamina C (che andrà persa per la fermentazione della frutta) potrà assorbire ferro! La fanciulla dovrà poi assumere Omega3 e B12 chimici perché la dieta vegan ne sarebbe carente.
L’unica carenza che sento e vedo sono quelle della reumatologa! Le servirebbero tanta umiltà e se non ha ancora capito un bel nulla, potrebbe farsi una buona cultura leggendo i tuoi libri e sbirciando spesso fra le tue tesine! Quanta confusione avrà procurato a questa mamma e figlia?

LE CORBELLERIE DI CALABRESI CAUSANO MENO DANNI

La dietista, che sarei io, da una parte a spiegare come gli acidi urici e la mancanza di frutta e verdura abbiano causato le sue infiammazioni, e dall’altra la sedicente dottoressa vegana che spara corbellerie degne di Calabresi! Anzi lui è meglio. Almeno ha una posizione chiara. Il serpente è lei, travestita da vegana dispensatrice di consigli utili a far aumentare le entrate delle case farmaceutiche!

GUARITA DALL’ARTRITE REUMATOIDE IN SEI MESI, SARÒ AFFIDABILE O NO?

Io sono guarita dall’artrite reumatoide! Saprò sì o no come fare? Almeno posso raccontarlo in prima persona. Quasi 35 anni di dolori ininterrotti, giorno e notte, spariti in 6 mesi grazie al cambio totale di alimentazione! E non certo mangiando cadaveri di poveri animali azzurri o rossi, né tantomeno avvelenando il mio corpo con integratori chimici.

UN COMMENTO PER LA DOTTORESSA CONSIGLIA-CADAVERI E PER LA PAZIENTE AMA-CADAVERI

Spero che leggano questo sfogo, e spero che tu abbia voglia di dire la tua, sia per la Dottoressa-vegana-che-consiglia-cadaveri, sia per la ventenne che non vedeva l’ora di trovare una che le desse il permesso di mangiare animali e non la verdura e la frutta che proprio non le vanno giù! Ma poi mica sono io che ho le artriti. Più che dirle per filo e per segno come fare, che altro potrei? Un grande e affettuoso abbraccio! A presto.
Mirna Visentini
(Dietista, Practitioner PNL, Autrice di “La Dieta Comica”, Ediz. Stampa Alternativa)

*****

RISPOSTA

GLI ASPETTI VISIBILI DELLE COSE

Ciao Mirna. È sempre divertente e formativo leggerti. Hai fatto bene a citare Giordano Bruno, la cui grande anima ci avvolge da secoli dandoci forza e ispirazione. La lotta contro queste bassezze e contro queste mediocrità è sicuramente dura e snervante. Abbiamo dalla nostra il pensiero positivo e il supporto fondamentale dei grandi maestri, oltre che le ragioni del pensiero scientifico associato al pensiero spirituale. “Credere che siamo solo mossi e toccati dagli aspetti visibili delle cose, è stupidità manifesta”, non è una frase qualsiasi dettata da un uomo qualsiasi. Siamo nel campo degli eletti e del super-pensiero.

UN COMPITO EDUCATIVO DA SVOLGERE AL MEGLIO

Se esistono tuttora esseri umani con il paraocchi e con inguaribile incapacità di captare i valori reali dell’esistenza, la responsabilità ricade su disinformatori e miserabili, su menzogneri e farisei, sulla desolante vuotezza di valori delle scuole e dei mezzi televisivi, ma anche sulla scarsa capacità educativa di chi ha il privilegio. Chi gode di doni tipo la conoscenza e la sensibilità ha l’obbligo morale di trasmetterli e di propagarli tra i meno fortunati. Seminare bene è il nostro compito. Più in là di questo non possiamo andare.

Valdo Vaccaro

Condividi con i tuoi amici.

Comments are closed.