MASTITE CARCINOMATOSA AGGRAVATA DAL TARLO DELLA PAURA

Pinterest LinkedIn Tumblr +

LETTERA

DUE INTERVENTI AL SENO E RELATIVI CICLI CHEMIOTERAPICI

Buongiorno dr Vaccaro, mi permetto di scriverle nuovamente perché la mia situazione non accenna nessun miglioramento. Mi chiamo Angela, ho 50 anni e le rammento solo brevemente quello che già nella mia scorsa lettera le avevo raccontato. Dopo due interventi al seno e di fronte alla prospettiva di un ulteriore ciclo di chemio ho deciso di prendere un’altra strada e da circa un anno seguo una cura completamente naturale.

MASTITE CARCINOMATOSA E LESIONI DOLOROSISSIME

Attualmente il seno in questione è completamente coperto di lesioni dolorosissime che aumentano sempre più e si stanno propagando anche il altre zone limitrofe del busto. Si parla di mastite carcinomatosa. Dall’inizio di marzo sono passata da una dieta vegana-crudista tendenziale ad una dieta crudista al 100% ma, con grande spavento, da circa due settimane mi sono accorta che tutto si sta propagando anche all’altro seno che inizia ad avere gli stessi sintomi e cambiamenti.

INIZIO AD AVER PAURA

Le confesso che ora inizio ad avere paura. I dubbi sono tanti, le incertezze e il timore che sia troppo tardi e quindi di non farcela, si sta insinuando nei miei pensieri. Cosa posso fare di più? Continuando con questa dieta crudista potrò veramente arrestare tutto questo male? Ho visto con grande gioia che nel prossimo mese di luglio Lei sarà proprio nella mia zona, a Sarzana e quindi ho preso contatto con la Sig.ra Tonarelli per fissare un appuntamento. Purtroppo luglio è così lontano ed io in questo momento avrei bisogno di qualche rassicurazione. Esiste nel frattempo la possibilità di scambiare due parole con Lei? Grazie per avermi ascoltato. Un caro saluto.
Angela

*****

RISPOSTA

IL PACCHETTO-SALUTE DELLA HEALTH SCIENCE NON HA PECCHE

Ciao Angela. I veleni in espulsione bruciano e scarnificano. Nulla di più puoi fare. Quando hai applicato il formidabile pacchetto salute della Scienza Salutistica e quando hai trasferito il comando delle operazioni all’unico medico che legge l’intera situazione interna, e che non commette strafalcioni di alcun genere, sei con la coscienza a posto. Se tutto questo non dovesse funzionare, l’alternativa non è certo il ritorno alla chemio, giustamente definita assai peggiore della morte stessa.
Estromettere del tutto caffè, carne, zucchero, dolciumi, tabacco, latte, sono cose scontate e non penso che tu commetta errori in tale direzione.

NESSUNO AL MONDO SA FARE MEGLIO DEL TUO MEDICO INTERNO

Se tutto questo non dovesse funzionare, lo dico con parole semiserie, non resta che accendere il classico cero nella più vicina basilica. Ovvio poi che nessuno al mondo possiede la sfera di cristallo. L’unico medico divino ed infallibile sta al tuo interno. Lui solo ti può guarire se ne intravede le possibilità, e lui solo ti può risparmiare sofferenze supplementari nel caso la situazione sia del tutto compromessa.

HAI BISOGNO DI SERENITÀ E DI RILASSAMENTO

Ovvio che i pensieri negativi si stanno insinuando in forza delle storture ansiogene innescate dalla medicina interventistica e dai suoi metodi spicci. Relax e serenità d’animo sono più che mai indispensabili. Valgono per i sani e ancor più per chi sta penando come nel tuo caso. È risaputo che paura, ansia e panico sono moltiplicatori di cancro e di ogni patologia in essere. La preoccupazione già di per sé rende la gente malata. Non si dorme la notte, vengono le crisi di pianto e ci si incammina verso la nevrastenia, la malinconia e l’ipocondria.

NIENTE È PIÙ INSIDIOSO DELLA FOBIA DEL CANCRO

La fobia del cancro è peggiore del cancro stesso e fa più male ancora del cancro. Nella maggior parte dei noduli al seno, scambiati per tumori e cancri mammari, il presento cancro non è che la dilatazione di una ghiandola linfatica causata da uno stato tossico dell’organismo. Preservare la salute è il solo  sistema per prevenire il cancro. Con una adeguata educazione alla salute, il flagello chiamato cancro verrebbe sconfitto in pochi anni, e questa prospettiva non piace e non comoda a Big Pharma, e ancor meno a una enorme massa di oncologi che sarebbe costretta a cercare un’altra occupazione.

INDISPENSABILE UN CAMBIO DELLA CHIMICA CORPORALE

Per rafforzare il fisico occorre prima depurarlo, occorre prima ripristinare la funzionalità epatico-renale, occorre cambiare la chimica corporale interna, occorre fluidificare il sangue. Tutte cose raggiungibili entro aprile con una intensa cura detox a base di carciofi crudi (2 a pranzo e 2 a cena), finocchi crudi, tarassaco crudo e cotto, asparagi al vapore, ortiche e punte di luppolo.

FRAGOLE, CILIEGIE, CATAPLASMI DI FANGO, TISANE DI SALVIA E DI FITOLACCA

Ti sarà poi di grande aiuto l’arrivo di fragole, ciliegie, meloni, uva ribes, more, lamponi, mirtilli ed albicocche, oltre che il sole. L’applicazione di cataplasmi di fango notturni, alternati a cataplasmi di foglie di cavolo crude intermediate da cipolla grattugiata, serviranno a disinfiammare le parti in causa. Tisane di salvia, di piantaggine e di radici di fitolacca, sono ottimi coadiuvanti.

SERVE RALLENTARE IL FLUSSO TOSSICO IN USCITA

Ovvio che se ti metti a filare e a temere di non farcela, ti autodanneggi e fai autolesionismo. Il passaggio dal vegetarianismo cottista al vegan-crudismo stretto può sicuramente comportare scarico intensivo di tossine e di veleni acquisiti in precedenza. Per dare una frenata all’eccesso di sintomi eliminativi, non devi rinunciare a patate, minestre di verdure, asparagi con poco formaggio fresco o persino con uova ruspanti. Non scordarti che provieni da due interventi al seno e da una chemio che non sono cosa da niente. La rigorosità è necessaria ma qualche rallentamento potrebbe risultare benefico.

Valdo Vaccaro

DISCLAIMER: Valdo Vaccaro non è medico, ma libero ricercatore e filosofo della salute. Valdo Vaccaro non visita e non prescrive. Le informazioni contenute in questo sito non intendono e non devono sostituire il parere del medico curante.

 

Troppa pubblicità? Clicca qui.

Inserisci la tua email per non perderti i nuovi articoli!

Inserisci il tuo indirizzo e-mail per iscriverti a questo blog, e ricevere gratuitamente via e-mail le notifiche di nuovi post.

Share.
Iscriviti
Notificami
1 Commenti
Più vecchio
Più recente Più votato
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti
1
0
Cosa ne pensi? Lascia un commentox
()
x