MEDIOCRITÀ E POCHEZZA SCIENTIFICA CONDITE DA TONI ARROGANTI

Pinterest LinkedIn Tumblr +

LETTERA

A PROPOSITO DI B12 E DI INTEGRATORI

Salve, sono stato alla sua interessante conferenza di Roma ed uno dei punti che ha toccato è la vitamina B12 e l’inutilità degli integratori. Io sono vegano da 2 anni ed ho iniziato il mio percorso con i testi pubblicati dalla SSNV, Società Scientifica di Nutrizione Vegetariana della Dott.ssa Baroni che suggerisce invece l’assunzione settimanale o giornaliera a seconda delle dosi e del prodotto. L’attività di questo gruppo non mi ha dato mai l’impressione di spingere in modo particolare verso gli integratori, per cui ho chiesto cosa ne pensavano delle sue affermazioni e le allego la loro risposta. Lei cosa ne pensa? Grazie.
Stefano

*****

COMMENTO REDAZIONALE DELLA SSNV E DELLA DOTTORESSA BARONI

FONTE NON AFFIDABILE E PRIVA DI FORMAZIONE QUALIFICATA IN CAMPO MEDICO

Gentile Stefano, le informazioni che Lei ci segnala provengono da una fonte non affidabile, priva di formazione qualificata in campo medico. I criteri per la realizzazione di una dieta vegetariana equilibrata sono stati stabiliti per la prima volta nel 1997 da un team di scienziati e ricercatori qualificati dell’ambito dell’alimentazione vegetariana.

LINEE GUIDA DELLE FONTI SCIENTIFICHE INTERNAZIONALI

Questi criteri trovano rappresentazione nelle Linee Guida per vegetariani emanate nei vari Paesi, che includono anche le Linee Guida per vegetariani italiani (Vegpyramid), i cui contenuti fanno appunto riferimento alle fonti scientifiche internazionali. Il sito di riferimento è http://www.vegpyramid.info

QUALUNQUE POSIZIONE DIVERSA È INAFFIDABILE E PERICOLOSA

Qualunque posizione non in linea o in contrasto con i contenuti di questi documenti è da considerare oltre che inaffidabile, potenzialmente pericolosa. Eventuali modificazioni dei contenuti delle linee guida, che si dovessero rendere necessarie alla luce dell’acquisizione di nuove informazioni nel campo dell’alimentazione vegetariana, verranno infatti divulgate dalle stesse fonti di riferimento internazionale e con analoghe modalità. Cordiali saluti.
La Redazione di SSNV

*****

RISPOSTA

MEDIOCRITÀ E POCHEZZA SCIENTIFICA SI EVIDENZIANO DAI TONI

Ciao Stefano. La spocchia e la presunzione di certa gente si commenta da sé. Ennesima prova che non basta essere vegani o vegetariani per raggiungere un livello accettabile di equilibrio psico-fisico e di apertura mentale. Pensare di essere infallibili e divini, grazie poi alla propria “formazione qualificata in campo medico”, o grazie ai criteri stabiliti nel 1997 da un non meglio specificato “team di scienziati e ricercatori qualificati”, fa capire la mediocrità e la pochezza scientifica di questa organizzazione, capace solo di distinguersi per carenza di umiltà e di buona educazione.

C’È GENTE CHE ILLUMINA E GENTE CHE OSCURA, A OGNUNO IL PROPRIO GIUDIZIO

Questi pseudo-scienziati da quattro soldi bucati non valgono un’unghia di Herbert Shelton, tanto per fare un nome. “Tutte le azioni degli organismi viventi sono normali o anormali, sane o morbose, fisiologiche o patologiche, produttive o distruttive. Esse costituiscono sia i processi di salute che quelli di malattia. I fattori di salute sono l’acqua, l’aria, il nutrimento, la luce e il calore solare, l’esercizio, il riposo, il sonno e il pensiero positivo. Non esiste alcuna circostanza in cui farmaci e integratori sintetici possono essere davvero benefici e privi di effetti collaterali”. Ovvio che nelle emergenze, nel pronto soccorso e negli interventi chirurgici occorre usare il buon senso e prevedere alcune eccezioni.

ESPELLERE VELENI IMPLICA ENORMI COSTI ENERGETICI

Il corpo non utilizza né potrà mai utilizzare prodotti chimici innaturali. Qualunque sia il farmaco e l’integratore sintetico introdotto, il corpo mobiliterà le sue energie per espellerlo, per neutralizzarlo o renderlo inoffensivo in un modo o nell’altro, dilapidando preziose energie in queste operazioni espulsive e indebolendosi pericolosamente sul piano immunitario.

“LE VERITÀ SCIENTIFICHE NASCONO DAL 1997” PARE IL TITOLO DI UNA COMMEDIA UMORISTICA O DI UN MISTERO BUFFO

Pur non conoscendo di persona la dr Baroni, e non essendo minimamente interessato a conoscerla vista la sua antipatica e ormai proverbiale arroganza, ho già avuto qualche diverbio a distanza col suo gruppo. L’illuminazione della Baroni parte dal 1997? Sono felicemente vegetariano e ricercatore salutistico autonomo e indipendente dai primi anni ’50, e nulla di particolarmente interessante è trapelato dalla NNSV e dalla sua conclamata scienza internazionale. Non mi servono certo patenti e licenze di affidabilità da chi si distingue per toni offensivi e dogmatici che sono l’esatto contrario del pensiero scientifico.

I BIDODICISTI DIMOSTRANO SCARSO RISPETTO PER CHI CI HA DISEGNATI E CREATI

“Ricordati che il miglior medico è la Natura”, diceva Claudio Galeno (129-216 d.C), memore del “La Natura è sovrana medicatrice di tutti i mali” del grande Ippocrate. “Ti facciano da medici 3 cose soltanto: mente serena, riposo e moderazione nel mangiare”, insegnava la Scuola Medica Salernitana.
Nello specifico, il fatto che la B12 non sia una vitamina diffusa e percepibile facilmente in natura, e che ne bastino tracce imponderabili, non è certo un difetto costruttivo, una dimenticanza o una disattenzione del nostro creatore, troppo bravo per sbagliarsi su una banale vitamina, ma una sua precisa volontà di mantenere quella sostanza ai minimi livelli richiesti dal corpo.

INGRASSARE IL SANGUE DA UNA PARTE E FLUIDIFICARLO DALL’ALTRA

I supplementi di B12 ingrassano il sangue e fanno assai comodo alle multinazionali del farmaco e dell’integratore, potendo esse fare il bis con la fluidificante eparina di maiale, e contando pure sulla B12 come prezioso apripista per una marea di altri integratori mirati a spostare i popoli dal vegetale, dalla natura e dalla alimentazione naturale ed innocente, portandola verso il cibo sintetico, insanguinato, dopante e ammalante.

Valdo Vaccaro

DISCLAIMER: Valdo Vaccaro non è medico, ma libero ricercatore e filosofo della salute. Valdo Vaccaro non visita e non prescrive. Le informazioni contenute in questo sito non intendono e non devono sostituire il parere del medico curante.

 

Troppa pubblicità? Clicca qui.

Inserisci la tua email per non perderti i nuovi articoli!

Inserisci il tuo indirizzo e-mail per iscriverti a questo blog, e ricevere gratuitamente via e-mail le notifiche di nuovi post.

Share.
Iscriviti
Notificami
9 Commenti
Più vecchio
Più recente Più votato
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti
9
0
Cosa ne pensi? Lascia un commentox
()
x