MENOPAUSA SERENA E BILANCIATA

Pinterest LinkedIn Tumblr +

LETTERA

ATTRATTA DAI SUOI INSEGNAMENTI

Buongiorno dr Valdo Vaccaro, mi chiamo Marika, ho 50 anni, da 20 sono vegetariana e da circa 1 anno vegana. Ho sentito parlare di lei tramite un sito di “igienisti naturali tendenzialmente crudisti” dove la fondatrice Rosalba Di Leandro su Face Book, qualvolta pubblica dei consigli tratti dai suoi libri oppure ci regala alcuni dei suoi video. Sono molto attratta dai suoi insegnamenti! Come le ho detto sono una donna che sta per affacciarsi all’esperienza della menopausa.

VORREI UN ATTERRAGGIO MORBIDO E NON TURBOLENTO

Potrebbe, gentilmente, darmi dei consigli per evitare quelle brutte e imbarazzanti caldane a cui vanno incontro donne della mia età? Fortunatamente io, non ho ancora provato queste sensazioni ma, questo mese e il mese di Dicembre e Febbraio è sparito il mio ciclo mestruale (da premettere che ho avuto un forte dispiacere dovuto alla perdita di mio Padre).

QUALCHE PREOCCUPAZIONE PER I GLOBULI ROSSI

Dopo 15 anni ho deciso di farmi delle analisi, le discordanze sono di pochissime nei seguenti valori: HDL Diretto liquido : 75 (Valore di Riferimento 45-65 mg/dl), Globuli Rossi : 3.97 (VR 4.20 – 6.10) (questo valore mi preoccupa un po’), MCH : 31.3 (VR 27.0 – 31.0), MCHC : 32.4 (VR 33.0 – 36.0), RDW 14.9 (VR 11.5 -14.5). Per il resto, tutto rientra nella norma. Per il TSH (Thyroid Stimulant Hormon) il mio valore è 3.290 ed il Valore di Riferimento è 0.270-4.200.

NON FREQUENTO ASSIDUAMENTE I MEDICI, STO ATTENTA COI CIBI E CAMMINO ABBASTANZA

Sono stata sottoposta a due interventi. Il primo a 12 anni per una cisti tiroidea e l’altro a 40 per un mioma all’utero. La mia pressione sanguigna è un po’ alta e così pure la pressione oculare. Non sono un’assidua frequentatrice di medici, non prendo alcun farmaco, non mangio fritture da molto tempo, non fumo, assumo pochi grassi (di origine vegetale, escludo quelli idrogenati), cammino abbastanza (ho tre cani da portare a spasso due o tre volte al giorno) e tanto altro da fare, qualche volta corro.

COME FA UNA DONNA IN MENOPAUSA A MANTENERSI IN FORMA ED IN EQUILIBRIO?

Cosa mi consiglia per mantenere il mio equilibrio? Cosa c’è che eventualmente non va? Soprattutto per i globuli rossi e per la pressione sanguigna e oculare (mia mamma è affetta da Glaucoma). Spero tanto di non averla disturbata e grazie ancora di vero cuore per la sua saggezza.
Marika.

*****

RISPOSTA

PUBERTA’ E CLIMATERIO

Ciao Marika. Esistono due periodi critici nella vita della donna. Uno è la pubertà e l’altro è il climaterio o menopausa. La menopausa è quell’evento fisiologico che avviene mediamente tra i 50 e i 52 anni, e che corrisponde al termine del ciclo mestruale e dell’età fertile, per cui si ferma l’attività delle ovaie. Le ovaie non producono più follicolina ed estrogeni, e si verifica pure una notevole diminuzione dei fluidi vaginali. I sintomi tipici della menopausa sono le vampate di calore, iper-sudorazione, palpitazioni, arrossamenti, affaticamento e dolori muscolari, ipertensione, iperglicemia, osteoporosi, obesità e secchezza vaginale.

TESINE DA LEGGERE

NESSUNO PROVI ANSIE INGIUSTIFICATE PER FLASH FOTOGRAFICI DI VALORE RELATIVO

Cominciamo intanto col dire che non c’è assolutamente nulla di cui preoccuparsi per gli esami. Primo perché contano poco, secondo perché sono comunque in regola, se a questo ci tenevi, e terzo perché è normalissimo che dei flash fotografici fermino soltanto uno dei momenti del corpo e non segnino un andamento, e quarto perché i cimiteri sono pieni di gente deceduta coi valori tutti in regola. Per il resto ti stai comportando al meglio ed è giusto che tu viva in piena serenità questa fase della vita che potrebbe benissimo rivelarsi positiva ed appagante.

CONTINUARE SULLA STRADA INTRAPRESA

Sarà opportuna qualche attenzione in più al cibo, al movimento, alla respirazione, in linea poi con quanto hai fatto finora. Venendo a mancare il ciclo di purificazione mensile, sarà opportuno trattare con particolare riguardo l’intestino, evitando l’insidia delle digestioni complicate e della stitichezza. Raccomandato un incremento del cibo crudo e qualche corsa anche senza i cani. L’obiettivo è un inverno riposante e conservativo, per riagganciarsi nuovamente al carro trainante del prossimo ciclo energetico-primaverile.

Valdo Vaccaro

DISCLAIMER: Valdo Vaccaro è orgogliosamente NON-medico, ma igienista e libero ricercatore. Valdo Vaccaro non visita e non prescrive. Le informazioni contenute in questo sito non intendono e non devono sostituire il parere del medico curante.

 

Troppa pubblicità? Clicca qui per passare alla navigazione premium.

Inserisci la tua email per non perderti i nuovi articoli!

Inserisci il tuo indirizzo e-mail per iscriverti a questo blog, e ricevere gratuitamente via e-mail le notifiche di nuovi post.

Share.
Iscriviti
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti
0
Cosa ne pensi? Lascia un commentox
()
x