MESTRUO NORMALIZZATO E VENUZZE VARICOSE SCOMPARSE

Google+ Pinterest LinkedIn Tumblr +

LETTERA

ALTO GRADIMENTO PER LE TESINE E LE CONFERENZE

Ciao Valdo, innanzitutto grazie infinite per le tesine che mi arrivano via mail.
Interessantissime. Specialmente gradite quelle sulle tue conferenze a cui purtroppo non riesco a partecipare, visto che non riesco a lasciare da solo mio fratello per più di mezza giornata.
Sono Liliana da Pesaro, e ti scrissi 2 mesi fa chiedendoti consiglio in merito alla pillola anticoncezionale che mi era stata prescritta obbligatoriamente nel post-intervento di endometriosi del 2004.

LA SITUAZIONE STA CAMBIANDO DECISAMENTE IN MEGLIO

Grazie a te sono riuscita a capire il perché di quei problemi.
Per anni avevo continuato a chiedere al ginecologo delucidazioni sulle origini e le cause scatenanti, ma non aveva mai saputo darmi una risposta, e parlo di un primario.
Ora, seguendoti da circa un anno, e passando da una alimentazione vegetariana a una vegan dall’inizio del 2011, le cose stanno cambiando.
A Natale mi sono regalato una centrifuga e un frullatore, che ho sistemato in cucina al posto della macchina per il caffè espresso, che è finita come reperto archeologico in cantina.

NIENTE PIÙ MAL DI TESTA E GONFIORI DURANTE IL CICLO

Ti ricordo che smisi di mangiare carne nel 1986, ma purtroppo feci il comune e tragico errore di volerla sostituire, buttandomi sui formaggi, sulle uova e sul pesce, ora invece completamente eliminati.
Ho pure seguito il tuo consiglio sulla pillola anticoncezionale, eliminando pure quella.
A febbraio l’ho presa un giorno sì e uno no, e già c’è stata una ripresa di scarico muco (che non avevo più dai tempi della eliminazione di formaggio e latticini).
Ma non mi sono preoccupata troppo, avendo dedotto dalla lettura delle tesine che l’espulsione muco è una crisi eliminativa, un fenomeno cioè fisiologico e desiderabile.
Tant’è vero che a fine mese il ciclo è stato normale, senza più il mal di testa e i gonfiori al ventre di cui soffrivo sempre nei primi giorni mestruali.

NORMALIZZAZIONE DEL MESTRUO E SCOMPARSA VENUZZE

Poi, nello scorso mese di aprile, ho del tutto eliminato la pillola ed ho verificato su me stessa quelle conseguenze positive che già altre donne ti avevano segnalato, ovvero una lenta ma progressiva eliminazione delle piccole venuzze varicose che si erano formate, a chiazze sulle cosce, sin dai tempi lontani!
A fine mese non ho poi avuto il ciclo, e anche qui non mi sono preoccupata, avendo inteso dalle tue tesine iniziali che succede spesso alle vegane di non avere nemmeno le mestruazioni pur mantenendo normalmente la fertilità creativa (e nel mio caso tale opzione non esiste, visto che ho 49 anni). Che mi dici in merito?

DIVULGAZIONE TUOI LIBRI VERSO AMBURGO E BOSTON

Nel frattempo ho completato la lettura di entrambi i tuoi libri.
Insieme alla mia più cara amica, che ti adora quanto me, abbiamo distribuito non senza fatica alcune copie di “Alimentazione Naturale” presso gli amici e i parenti più cari, spedendone parte ad Amburgo in Germania e a Boston-USA.
Questo lavoro di divulgazione, che ci sobbarchiamo spontaneamente, non è affatto facile.
Ci si scontra spesso con chi non vuole ascoltare quanto abbiamo appreso e sperimentato.

INTRODUZIONE DEL FATTORE ETICO-ANIMALISTICO

Ho riscoperto il piacere di diversificare la frutta e di abbondarne nelle dosi.
Frutta e verdure crude non sono peraltro mai mancate sulla nostra tavola, ma ora sto anche abbracciando l’importante lato del valore etico di queste scelte.
Valore etico che prima ci sfuggiva e non veniva preso in considerazione per semplice ignoranza o per mancanza di consapevolezza.
Mi sono commossa per il pio bove Lampino, ed ora osservo le mie borse di pelle con un’apprensione nuova che prima non avevo, mannaggia!

I DUBBI SULLA PRESSIONE BASSA IN TEMPO ESTIVO

Insomma, nel rinnovare il mio eterno grazie, vorrei inoltre porti due domande.
Da quando ho perso la mamma nel 2006, con i grandi caldi e l’intensa umidità che c’è a Pesaro, tendo a soffrire di pressione bassa. All’inizio prendevo le pillole Didergot, poi abbandonate non amando i farmaci, e risolvevo il tutto bevendo un caffè. Ora che farò?
Magari con la nuova alimentazione succederà che d’estate sarò più resistente? Come fare a tirarsi su in caso di defaillance? So per esperienza passata che, in quei momenti, mancano le forze e manca l’aria, per cui si hanno anche dei giramenti di testa.

MIGLIORAMENTI NEL FISICO E NELL’UMORE

Parliamo quotidianamente di te, visto gli ottimi risultati ottenuti non solo a livello fisico.
Abbiamo migliorato pure l’umore.
Le erbe che ci raccomandi le usiamo già tutte, e ci manca solo il crescione.

TESINE, LIBRI E CONFERENZE

Hai mai pensato di pubblicare e raccogliere in un libro le tue tesine (termine assai riduttivo per le importantissime notizie alimentari e salutistiche che trasmetti)?
Speriamo davvero di incontrarci presto.
Una tua conferenza da queste parti sarebbe un evento fantastico per noi!
Ti saluto e ti abbraccio con affetto. Ormai sei uno di famiglia
Liliana

*****

RISPOSTA

GIRO LA DOMANDA AL GRUPPO EDITORIALE ANIMA

Ciao Lilly, grazie a te e alla tua amica per quanto state facendo.
Per l’idea di mettere le tesine in testi cartacei, ne stiamo parlando da tempo, e giro un po’ la domanda al gruppo Anima che mi segue dal punto di vista editoriale. Ho avuto almeno una trentina di sollecitazioni in questo senso. Purtroppo gli editori, per quanto bravi ed efficienti essi siano, hanno dei piani di lavoro che implicano tempi lunghi, per cui tutto rischia di finire alle calende greche.

EVENTUALE MEETING IGIENISTICO IN ZONA PESARO

Per il crescione d’acqua, si tratta di una pianta preziosa, piccantina e ricchissima di minerali, al pari della rucola selvatica, pure ottima. Lo trovi con facilità nei ruscelli, nei canali di irrigazione, negli stagni, e al margine di torrenti e fiumi. Lo puoi anche facilmente trasbordare in qualche vasca o in qualche pozza d’acqua del tuo giardino.
Quanto a una conferenza in zona Pesaro, verrò certamente non appena qualche gruppo marchigiano si organizzasse proponendomi una serata. Si tratta di mettere assieme almeno un centinaio di persone e di garantire una quota rimborso spese intorno ai trecento euro. Evitare il periodo 10 giugno- 30 luglio che mi vedrà impegnato in Asia.

LA SEMPLIFICAZIONE DEL MESTRUO DENOTA UNA MIGLIORATA TOSSIEMIA INTERNA

Complimenti per come sai affrontare i tuoi problemi salutistici, con metodo e buonsenso.
Sei stata brava e coraggiosa, ed è giusto che tu raccolga ora dei risultati importanti.
La semplificazione del ciclo è il segnale effettivo che hai migliorato la situazione interna del corpo, apportandovi un’ondata purificante che ha reso il fenomeno mestruale sensibilmente meno doloroso e drammatico.

LA RESPIRAZIONE YOGA TI AIUTERÀ A VIVERE IN SCIOLTEZZA

Ti aiuterai con riposo regolare e con respirazione profonda e stabile, da raggiungersi mediante esercizi respiratori yoga giornalieri di 15-20 minuti, basati ad esempio sul ritmo 1-4-2, 2-8-4, 3-12-6, ecc dove la prima cifra sono i secondi di inspirazione, la seconda il trattenimento e la terza l’espirazione.
I secondi si contano mentalmente in modo approssimativo, e si inseriscono pure dei periodi di apnea a vuoto. L’inspirazione parte riempendo il basso ventre e poi riportando via via il ventre all’interno e allargando il petto con sollevazione progressiva e lenta del plesso solare.

LA BASSA PRESSIONE, SE LEGGERA E CONTROLLATA, HA EFFETTI CARDIOPROTETTIVI

Per la tendenza alla bassa pressione in tempo estivo, non porti alcuna preoccupazione.
Ad ogni buon conto puoi ricorrere a piante dagli effetti vasocostrittori, come l’ippocastano e il ginepro.
Le coordinate corporali sono cambiate e disponi ora di un organismo rinnovato e ripulito.
Non sei più insomma quella di prima. L’eventuale tendenza a mantenere una leggera bassa pressione potrebbe essere fisiologica e persino d’aiuto a proteggere cuore e salute, soprattutto dai 50 in avanti.
La dieta crudista, gli esercizi di aerobica, i bagni di mare e l’esposizione al sole, ti aiuteranno a mantenerti in forma smagliante.

Valdo Vaccaro (AVA-Roma e ABIN-Bergamo)

© Riproduzione riservata. Qui le linee guida per la ripubblicazione

ATTENZIONE: Le informazioni contenute in questo sito hanno solo fine informativo e non possono sostituire il parere del medico curante. Leggi il Disclaimer.

Condividi con i tuoi amici.

Comments are closed.