NESSO CAUSALE TRA TRIVALENTE ED AUTISMO

Pinterest LinkedIn Tumblr +

LETTERA

NOTIZIA-BOMBA IN UN PAESE MASSACRATO DAI VACCINI

Salve Valdo, spero che la tua convalescenza vada per il meglio e ti auguro una pronta guarigione dai traumi che hai subito. Ti disturbo per segnalarti una piccola buona notizia, in questo paese massacrato dai vaccini. Il ministero della Salute dovrà versare un assegno bimestrale per tutta la vita a un bambino autistico al quale nel 2006 fu iniettato il vaccino esavalente prodotto dalla GlaxoSmithKline.

NESSO CAUSALE RICONOSCIUTO TRA VACCINAZIONE E AUTISMO

Lo ha deciso il Tribunale del Lavoro di Milano, riconoscendo quindi il nesso causale tra la vaccinazione e la malattia. Come racconta il quotidiano La Repubblica, la sentenza arriva dopo che la famiglia del bambino, che oggi ha 9 anni, aveva presentato nel 2011 una domanda di indennizzo al ministero che allora venne respinta. Contro la sentenza, emessa il 23 settembre, il ministero non ha presentato ricorso entro i termini, scaduti in questi giorni, rendendo la decisione del Tribunale esecutiva.

SOTTO ACCUSA IL VACCINO TRIVALENTE DELLA SOLITA GLAXOSMITHKLINE

I legami tra vaccinazione e autismo sono da anni al centro di un dibattito internazionale. Una sentenza del 2012 del Tribunale di Rimini identifica un nesso causale tra questa patologia e il vaccino trivalente, contro morbillo, parotite e rosolia. All’epoca pediatri e igienisti insorsero perché la sentenza rischiava di far “perdere fiducia in uno strumento preventivo per la salute dei bambini”.

ALTRE DENUNCE IN ZONA TRANI

A marzo di quest’anno un’inchiesta sulla connessione fra vaccini e autismo è stata aperta a Trani dopo la denuncia dei genitori di due bambini ai quali è stata diagnosticata dai medici una sindrome autistica e che, secondo le denunce, potrebbe essere stata causata proprio dai vaccini.

CROLLO DEL NUMERO DI BAMBINI SOTTOPOSTI ALLE INOCULAZIONI

Intanto il diffuso allarmismo ha provocato negli ultimi tre anni un crollo del numero dei bambini vaccinati. Ogni anno, mediamente, 5mila genitori in più decidono, nonostante l’obbligo, di non far vaccinare i propri bambini. Cordialmente.
Paolo da Reggio Emilia

*****

RISPOSTA

ESTROMESSO UN VACCINO NE ARRIVANO DIECI ALTRI

Ciao Paolo. Era ora che la gente si svegliasse. Purtroppo per un vaccino messo sotto accusa, e magari passibile di essere tolto di circolazione, ce ne sono diversi altri in arrivo, visto che alla Glaxo si lavora giorno e notte, senza sosta. Fino a quando continuiamo a vedere in televisione sceneggiate allucinanti e surreali, con gente che indossa tute e scafandri bianchi, c’è ben poco da rasserenarsi e da gioire. Gente spaventata uguale gente vaccinata. Ora poi che abbiamo anche il privilegio di possedere il primo italiano affetto da Ebola, chiamato paziente Zero, la sperimentazione di un misterioso vaccino è un fatto compiuto. Una concatenazione di circostanze manovrata a regola d’arte dai sovvenzionatori della nuova pestilenza, George Soros e Bill Gates tanto per non fare nomi.

Valdo Vaccaro

DISCLAIMER: Valdo Vaccaro è orgogliosamente NON-medico, ma igienista e libero ricercatore. Valdo Vaccaro non visita e non prescrive. Le informazioni contenute in questo sito non intendono e non devono sostituire il parere del medico curante.

 

Troppa pubblicità? Clicca qui per passare alla navigazione premium.

Inserisci la tua email per non perderti i nuovi articoli!

Inserisci il tuo indirizzo e-mail per iscriverti a questo blog, e ricevere gratuitamente via e-mail le notifiche di nuovi post.

Share.
Iscriviti
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti
0
Cosa ne pensi? Lascia un commentox
()
x