RISOLTO IL PROBLEMA DELLE SUDORAZIONI ECCESSIVE CORRELATE A CARENZA DI FERRO

Google+ Pinterest LinkedIn Tumblr +

LETTERA

RISOLTO IL PROBLEMA DELLE SUDORAZIONI

Buonasera Valdo carissimo, spero che il tuo 2016 sia partito alla grande. Volevo testimoniare brevemente la risoluzione di un problema. Da un anno circa pativo, ogni giorno senza tregua, di intensissime sudorazioni notture, con maglietta e lenzuola completamente bagnate anche con temperatura bassa della stanza. Ho 43 anni. Corro tutti i giorni e sto sempre molto bene grazie agli insegnamenti tratti dal tuo blog negli ultimi 6 anni. Parlo di zero, ma zero, davvero medicine in casa ed anche di un paio di febbri risolte lasciando fare al sistema immunitario, senza assumere assolutamente nulla.

VEGANA IN CASA E VEGETARIANA IN SOCIETÀ

Dieta vegan in casa e almeno vegetariana nei pranzi fuori casa, senza alcuna nostalgia per carne pesce e porcherie. Positività e fiducia nel mio corpo, vivo con soddisfazione questo benessere fisico quando a sera mi corico stanca per i 10km in mezzo alla campagna.

CORRELAZIONE TRA ECCESSO DI SUDORAZIONE E CARENZA DI FERRO

Però le sudorazioni persistevano da quasi un anno, anche se assenti nel periodo estivo. A novembre la donazione Avis rileva il ferro a 4. Mi documento un poco e trovo che tra carenza di ferro e sudorazione notturna potrebbe esserci correlazione. Trovo che il miglior modo di assumerla è unirla alla vitamina C naturale per aumentarne l’assimilazione, e così integro la dieta con un disgustosissimo succo di rape rosse fresco estratto con estrattore a freddo, al quale unisco un limone spremuto e talvolta una carota. Bevo a naso tappato il tutto, al posto dell’abituale mela o dell’ananas. E a seguire una manciata di semi di zucca.

ATTENDO PROSSIMI ESAMI PER AVERE DELLE CONFERME

Non credo sia una coincidenza che il risultato sia arrivato subito e che non mi sia più successo. Penso che il fatto di correre da tanti anni abbia aumentato l’eliminazione del ferro, facendomi andare in carenza. Attendo se potrai, tuo riscontro. Vorrei ripetere gli esami del sangue magari tra un mese per avere riscontro sul valore. Ti auguro ogni bene per questo nuovo anno.
Paola

*****

RISPOSTA

NON OCCORRE STRAVOLGERE I GUSTI E GLI AROMI

Ciao Paola. Le esperienze dirette e personali sono quanto di meglio esista per ritrovare l’equilibrio. Non credo che servano eroismi e tapparsi il naso. Le erbette si possono assumere anche cotte al vapore e condite con un buon olio extravergine, e sono ottime anche nel sapore. Messe nell’estrattore si possono associare ad ananas e carota.

SIAMO LETTERALMENTE CIRCONDATI DAL FERRO

Il ferro si trova nelle alghe, radicchi, tarassaco, cavoli, crescione, germe di grano, semi di zucca, sesamo, girasole, pistacchi non salati, miglio, lenticchie, mandorle, pinoli,  castagne, fichi secchi, datteri, finocchio, piselli, mirtilli, fragole, asparagi, funghi.

Valdo Vaccaro

Condividi con i tuoi amici.

Comments are closed.