SACCAROSIO, FAST-FOOD E TAKE-AWAY IMMUNODEPRESSORI E LADRI DI VITAMINE

Google+ Pinterest LinkedIn Tumblr +

DOCUMENTO INVIATOMI DALLA FARMACIA CALABRESE DONADIO DEL DR ARISTIDE (Sintesi, aggiunte coerenti e sottotitoli di VV)

SACCAROSIO DEPRESSORE IMMUNITARIO E RIDUTTORE DI GLOBULI BIANCHI

Il saccarosio deprime il sistema immunitario e drena minerali preziosi dall’organismo. Anche in piccole dosi lo zucchero è dannoso per la salute. Assumere 100 grammi (8 cucchiai) di zucchero, equivalenti a circa due lattine di una bibita, può ridurre del 40% l’attività germicida dei nostri globuli bianchi.

SEI ORE ININTERROTTE DI RAZZIA IMMUNITARIA

L’effetto di depressione immunitaria provocato dallo zucchero ha inizio circa 30 minuti dopo l’assunzione e dura fino a cinque ore. Al contrario, l’ingestione di carboidrati complessi o amidi non produce alcun effetto sul sistema immunitario. Se si assume zucchero di mattina, pomeriggio e sera, l’organismo resta cronicamente in uno stato di caos che alla lunga diventa estremamente nocivo.

ZUCCHERO, DOLCIUMI, BEVANDE E CIBI-SPAZZATURA AD EFFETTO VITAMINICO- DISTRUTTORE

Lo zucchero poi è un killer di nutrienti, cioè provoca la non-assimilazione di importanti sostanze nutritive! Diversi nutrienti sono neutralizzati dallo zucchero nel processo metabolico. Per la salute umana sono fondamentali le vitamine del gruppo B, come la Tiamina B1 (anti beri-beri) e la Niacina B3 (anti pellagra), oltre che la vitamina C (anti scorbuto). Ebbene, zucchero e dolciumi disattivano e danneggiano pesantemente proprio queste vitamine essenziali.

CEREALI RAFFINATI UGUALMENTE SOTTO ACCUSA

I cereali raffinati come la farina bianca, il riso istantaneo, la pasta arricchita, e molti cibi dei fast-food, contengono poche sostanze nutritive e poche fibre rispetto alle controparti integrali. Un consumo prolungato eccessivo di cereali raffinati e altamente trasformati, contenenti pesticidi, additivi chimici e conservanti, può indebolire il sistema immunitario e predisporre ad alcune malattie croniche.

MICIDIALI PRODOTTI TAKE-AWAY E DA COTTURA AL MICRO-ONDE

Uno studio pubblicato sull’American Journal of Clinical Nutrition ha appurato che nelle 5 ore successive l’ingestione di 100 grammi di alimenti lavorati ed impoveriti, la capacità battericida dei globuli bianchi si riduce notevolmente. La nostra dieta moderna fatta di prodotti alimentari trasformati, take away e pasti da micro-onde potrebbe essere concausa del forte incremento delle malattie croniche come la sclerosi multipla, l’alopecia, l’asma e gli eczemi.

© Riproduzione riservata. Qui le linee guida per la ripubblicazione

ATTENZIONE: Le informazioni contenute in questo sito hanno solo fine informativo e non possono sostituire il parere del medico curante. Leggi il Disclaimer.

Condividi con i tuoi amici.

Comments are closed.