TONFO CLAMOROSO DEL PARADIGMA MEDICO-VIRALE E DELLA DITTATURA GLOBALISTA

Pinterest LinkedIn Tumblr +

SCIENZA VERA E SCIENZA FASULLA

Non esiste scienza al mondo che abbia diritto di chiamarsi tale se non è intesa a scopi nobili, utili e condivisi, a difesa dell’uomo, della sua salute e della sua felicità, senza barriere di razza e di casta. Su questo punto non penso esistano dubbi o controversie per chi vive nella trasparenza e non nell’inganno. Purtroppo, occorre riconoscere che in questo momento, per una serie di motivi che si sono accumulati-prolungati-incancreniti-aggravati negli anni, siamo tutti finiti ostaggio di un branco di pazzi criminali allergo-immuno-virologhi che si atteggiano a scienziati senza esserlo in minima parte. Fatta questa premessa veniamo ai fatti.

IMBARAZZANTI DENUNCE DA UNA EX-BIOLOGA DI REGIME

dr Judy Mikovits

Judy Mikovits è una ricercatrice medica nonché biologa molecolare americana. In questi giorni, è l’autrice di pesanti denunce contro la lobby che gestisce il mondo scientifico e che ha creato la presente sceneggiata mondiale del Coronavirus. La scienziata ha lavorato nei laboratori più importanti come quello militare di Fort Detrick in North Carolina.

All’apice della sua carriera, le sue scoperte e soprattutto le sue rivelazioni sono state pubblicate su importanti riviste scientifiche tra le quali la prestigiosa Science, mettendo in grave imbarazzo il sistema e la comunità scientifica, causando una vera e propria onda d’urto, un’ondata di sdegno anti-sanitario tra il pubblico americano.

La biologa ha infatti rivelato dettagli scabrosi, come l’uso e l’abuso di animali, oltre che di tessuti fetali umani. Pratiche del resto ampiamente utilizzate dalle case farmaceutiche. Pratiche che fanno riferimento al famigerato immunologo dr Stanley Alan Plotkin (classe 1932), consulente della Pasteur Sanofi, considerato “padrino dei vaccini e delle vaccinazioni obbligatorie”. Pratiche non solo orrende e immorali, ma che scatenano pure piaghe devastanti e malattie croniche nei vaccinati.

SCOTTANTI RIVELAZIONI SULLE MULTINAZIONALI E SU TONY FAUCI

Per aver esposto questi segreti al pubblico la Judy Mikovits ha subito una serie di conseguenze tra cui la distruzione della sua brillante carriera scientifica, perquisizioni da parte dell’FBI e persino il carcere. Per non dire le gravissime minacce e dissuasioni dal dire altre cose ancora. Ma lei ha deciso di uscire coraggiosamente allo scoperto non appena la hanno liberata per assenza di prove a carico (l’accusa era di sottrazione di documenti segreti).

Ha deciso di scrivere il testo “La Piaga della Corruzione” non appena il suo bavaglio le è stato sciolto. Obiettivi diretti le multinazionali del farmaco e del vaccino, nonché il virologo-capo di regime Anthony Fauci, l’uomo che è a capo della task force pandemica. Lo stesso che con la sua organizzazione privata NIAID (National Institute of Allergy and Infective Disease) ha diretto l’insabbiamento delle prove a suo favore, facendola finire in carcere.

PIÙ SI VA AI VERTICI E PIÙ DEFICIENZA SI TROVA: UNA VERA E PROPRIA SELEZIONE ALLA ROVESCIA

Quel Fauci che continua a dettar legge ai vari governi del mondo. Quello che sta determinando il buono e il cattivo tempo della salute e dell’economia mondiale. Uno che ha davvero milioni di scheletri dell’armadio e milioni di vittime mandate in camposanto in largo anticipo, nelle parole della stessa Mikovits.

Il virologo Anthony Fauci lo conosce molto bene lo stesso Peter Duesberg. Lo cita infatti a pag. 165 del suo testo italiano “Il virus inventato” Baldini&Castoldi Editore. Fauci è oggi noto a larga parte del pubblico internazionale per il suo ruolo a capo della task force americana contro il Covid-19. In effetti le sue scelte si riversano a catena su tutti i ministeri della salute.

ALLA RICERCA OSSESSIVA DI UN VIRUS CONTAGIANTE NELLE MEMORIE DI DUESBERG

dr Anthony Fauci

Correva l’anno 1982. CDC (Centers for Disease Control and Prevention) e NIH (National Institute of Health) erano reduci da sconfitte e disastri nel campo della guerra contro il cancro che si trascinava da anni senza risultati tangibili. Prevaleva una retorica allarmistica. Si era alla ricerca di una grande epidemia che rappresentasse una minaccia alla vita umana e che facesse molte vittime, fornendo cadaveri da cui prelevare campioni di tessuto da esaminare, provando che si trattava di malattia infettiva e mortale.

Già nel 1983 le copertine di Time e Newsweek dedicavano copertine angoscianti e parlavano dell’AIDS come “la più grossa minaccia del secolo alla salute umana”. Lo scenario era pronto per la ricerca di un virus responsabile dell’Aids.

Una delle prime reazioni venne dal NIAID. Il vicedirettore Anthony Fauci, grande voracità per il danaro e ambizioso arrampicatore sociale, avviò sotto la sua personale supervisione, accettando senza discutere l’ipotesi infettiva suggerita dal CDC.

Oggi sappiamo grazie a Peter Duesberg, massimo esponente mondiale di biologia cellulare e molecolare, nonché docente per anni alla University of California – Berkeley, che l’HIV non provoca l’AIDS e che l’AIDS non si trasmette per via sessuale e anche che l’AZT non migliora affatto l’immunodeficienza. Chi vuole approfondire deve necessariamente leggersi “Il Virus Inventato”, l’unico testo che cita nomi e cognomi dell’intera vicenda, senza lasciare spazio a dubbi di alcun genere.

UN MEDIOCRE E TRUFFALDINO RICERCATORE CHIAMATO ROBERT GALLO

La Mikovits fece parte del team che lavorava intorno all’HTLV-1, il controverso e fallimentare virus dell’Aids di Robert Gallo, mediocre ricercatore americano. Talmente mediocre da ignorare persino che i retrovirus non attaccano le cellule, per cui i suoi presunti malati di AIDS non risultavano mai infettati.

In effetti fu Luc Montagnier in Francia a scoprire un nuovo retrovirus. Non essendo incline a esagerazioni e trionfalismi, Montagnier chiamò la sua scoperta Lymphoadenopathy-Associated Virus (virus associato a linfo-adenopatia) e decise ingenuamente di chiedere aiuto a Gallo per divulgare il suo lavoro.

AIDS, UNA STORIA DI IMBROGLI E DI TRADIMENTI

dr Robert Gallo

Gallo, che niente aveva combinato di buono al riguardo, e che ciononostante si auto-reputava massima autorità mondiale in fatto di virus, si sentì umiliato di fronte a un ignoto ricercatore francese che invece aveva azzeccato il problema, e tentò ogni strada per impossessarsi di tali lavori e per accreditare a se stesso l’invenzione.

Alla fine nacquero lunghe polemiche e il tutto si risolse con un pubblico incontro presidenziale nel 1987 tra Jacques Chirac e Ronald Reagan che si accordarono diplomaticamente di suddividere il merito e i brevetti sulla scoperta del virus, definito una co-invenzione franco-americana Gallo-Montagnier, con il nobel da assegnare al solo Montagnier. Una brutta ed infamante storia fin dall’esordio. Alla fine poi Fauci, che lavorava nel team di Gallo, gli fece le scarpe diventando il beneficiato numero uno dalla farsa mondiale AIDS.

LA STORIA È DI DOMENICA 10 MAGGIO 2020: L’AMERICA RIPARTE SENZA BISOGNO DI ALCUN VACCINO

La Mikovits conosce Fauci da vicino e da molti anni. Ne ha denunciato gli enormi conflitti di interesse e i grossi finanziamenti da parte delle maggiori case farmaceutiche. L’agenda di Fauci, allora come oggi non sembra essere affatto quella di salvare vite umane, ma piuttosto quella di accaparrarsi ricchi profitti per sé e il suo gruppo.

Tant’è che il presidente Trump ne ha tarpato le ali cercando di liberarsene e di isolarlo, anche se non senza ovvie difficoltà. Ma le sue forti parole di ieri 10 maggio 2020, non lasciano adito a dubbi. “L’America riparte e il Coronavirus si sta sgonfiando senza l’ausilio di alcun vaccino presente e futuro”, una bocciatura clamorosa del progetto caldeggiato dalla OMS, da Bill Gates e da Anthony Fauci.

TONY FAUCI PARAGONABILE A BERNIE MADOFF

Judy Mikovits arriva a paragonare Tony Fauci a Bernie Madoff (classe 1938) banchiere e criminale statunitense condannato per la più grande frode finanziaria di tutti i tempi. Insieme a Robert Redfield attuale capo del CDC, all’immancabile Bill Gates (cassaforte del sistema coi fondi esentasse Bill&Melinda Gates) e a George Soros con il suo enorme peso finanziario dei capitali in nero e del controllo totale della Banca Mondiale, si accordò per suddividere brevetto, meriti e profitti miliardari derivanti dalla frode AIDS e del Carrozzone AIDS.

DA UNA PARTE I SEMINATORI DI MORTE E DALL’ALTRA LA GENTE CHE VUOLE VIVERE E CHE SI RIBELLA

Tutte queste cose sono successe agli albori delle pesti moderne propiziate ad arte da chi ha interesse a spaventare e incatenare i popoli, a disinformarli, a dividerli, a impoverirli, a rarefarli, a ridurli e a provocarne la scomparsa. Tutto il contrario di quanto ascoltiamo dai movimenti spontanei di massa di questi giorni.

“All we want is to help one another, human beings are like that”, “We like to live by each other without distances and barriers, happy and not in misery”, “Our good Earth is rich and has room for everybody”, “We have the power to live free and beautiful, to make this life a wonderful adventure”, “We are men and not machines”. Questo si sentiva dalle città americane, dall’Asia e dall’Africa. Slobodna (libertà) dai paesi slavi. Freedom of choice dal Regno Unito. Stop all lockdown dal Brasile.

SIAMO DAVVERO AI FERRI CORTI, LA GENTE DEVE SAPERLO

Qui non c’è spazio per scherzare. Lo scontro non è un discorso di parte tra opinioni diverse. Qui si parla di sopravvivenza della civiltà umana davanti a gentaglia venduta al dio danaro e al dio potere. Gentaglia che sta tramando cose assurde e allucinanti per far diventare la terra un pianeta di disgrazia, di infelicità e di devastazione mai vista prima. Qui si gioca il domani dei nostri figli. Qui si vuole declassare la terra a luogo di sventura e di idiozia, a manicomio del sistema solare.

VACCINI SEMPRE PIÙ CARICHI DI PORCHERIE E DI INSIDIE

Il prossimo passo di questa grande lobby del farmaco è quello di sviluppare un vaccino per il coronavirus, tanto inutile quanto pericoloso. Più che un vaccino una serie di vaccini e di trattamenti sanitari obbligatori capaci di portare alla morte precoce di milioni di persone, così come accaduto per gli altri vaccini delle case farmaceutiche che contenevano feti umani e animali.
Ma nei prossimi vaccini verranno inseriti non solo i feti e non solo i microchip sotto pelle, ma del materiale radioattivo per il controllo personale.

CLAMOROSI LEGAMI TRA FAUCI E I LABORATORI MILITARI

Un’altra conclusione fondamentale della virologa riguarda l’origine del Covid-19. La dottoressa spiega come l’origine di questo virus non possa essere naturale, perché il passaggio da animale a uomo richiede secoli prima di potersi avverare. Ad avere un ruolo determinante nella sua manipolazione sarebbero stati il laboratorio militare dell’esercito americano a Fort Detrick US, e l’ormai famigerato laboratorio di Wuhan.

I due laboratori avrebbero ricevuto, da parte dell’NIAID di Fauci, finanziamenti pari a 3,7 milioni di dollari. L’istituto NIAID ha infatti partecipato nel 2019 a esperimenti congiunti con il laboratorio di Wuhan, esperimenti che avevano come scopo dichiarato la manipolazione del coronavirus dei pipistrelli. C’è un filo rosso quindi che lega il laboratorio di Wuhan a Fauci e sul quale nessun media si è mai premurato di indagare.
Se Anthony Fauci ha nascosto importanti rilevazioni riguardo al virus dell’HIV negli anni’80, cosa ci assicura che non stia facendo lo stesso ora riguardo al Covid-19?

NON CREAZIONE DI VIRUS MA ACCELERAZIONE VIRALE

Lei crede davvero che il Covid-19 sia stato creato in laboratorio?

“Diciamo meglio. Questo virus è stato è stato studiato ed istruito e manipolato in un laboratorio dove sono stati presi dei pipistrelli e dei maiali, ed è stato poi deliberatamente (non per errore) rilasciato. Tutto questo non può accadere naturalmente. Non funziona nel modo semplice e banale che voi credete, dove uno va al mercato e si prende un pipistrello e fa in modo che un virus naturale del pipistrello salti direttamente alla cellula umana. Qui c’è di mezzo un processo di accelerazione virale. Questa è una evoluzione virale accelerata. Se fosse naturale, servirebbero 8 secoli per tale passaggio. Con la SAR-1, altra manipolazione, sono serviti 10 anni”.

IN AMERICA TRADIRE LA PROPRIA PAROLA TI PUÒ INCASTRARE LEGALMENTE

Lei ha qualche idea di dove possa essere successo?

“Oh sì, sono sicura della collusione tra Fort Detrick (Army Research Lab) e il Wuhan Virology Institute. Oggi sappiamo che il NIAID di Fauci ha persino condotto esperimenti in passato del Coronavirus proprio nel laboratorio di Wuhan. Esistono le prove. Se non lo ammette deve andarsene per eclatante falsità”.

In USA si ammette l’imbroglio, l’ipocrisia e persino l’uccisione dei propri presidenti ribelli, ma non la bugia eclatante e smentita dai fatti. Su questo non si transige.

BILL GATES NON È CERTO MIGLIORE DI FAUCI

Quanto poi a Bill Gates, parliamo di qualcuno dotato di miliardi di dollari, eletto da nessuno, scelto da nessuno, totalmente privo di background medico o scientifico, privo di qualsiasi competenza degna di tale nome, all’infuori del business Microsoft e della sua religiosa voracità per il potere. Un soggetto insidioso e pericoloso, capace di mettere a repentaglio disinvoltamente la vita di milioni di persone.

Basta ascoltare dal vivo le ultime sue uscite sul Coronavirus: “La normalità ritorna solo quando abbiamo ampiamente vaccinato l’intera popolazione mondiale tramite attivazione dei vaccini obbligatori”.

PROGETTI DEMENZIALI A SCAPITO DELLA SALUTE E DELLA LIBERTÀ

La realtà è che se si avviasse tale demenziale progetto, il gruppo facente capo all’OMS, a Fauci e a Bill Gates, metterebbe assieme una colossale quota della ricchezza mondiale a spese della povera gente trasformata in paria, in schiavi della gleba privi di diritti e di libertà. Possiedono i vaccini e la capacità di inventarli, oltre che di lavorarli indisturbati. Uccideranno milioni di persone come da sempre hanno fatto a partire dall’Ebola, dall’Aids, dalle Aviarie e dalle Suine, etichettando vivi e morti secondo i loro criteri di alta manipolazione.

IL WASHINGTON TIMES DEFINISCE IL COVID-19 COME LA TRUFFA PIÙ GRANDE DELLA STORIA UMANA

I cosiddetti morti da Covid-19, annunciati giornalmente nelle macabre contabilità dell’orgia virale, non sono attribuibili al virus. L’ho riportato nella mia tesina “Suicidi e impiccagioni in Giappone” di qualche giorno fa. Lo ha ribadito Marcello Pamio in un suo video evidenziando che i morti reali non causati ma “con-causati” da Coronavirus sono lo 0,01% ovvero 1 su 10.000. Ne stanno parlando persino la Stampa, il New York Times e Il Washington Times, tutti quotidiani di regime.

Il NY Times ha addirittura lodato la Svezia che non ha fatto nessun lockdown, risultando alla fine totalmente vincente (mentre in Italia paese di fessi, grazie a Mattarella e Conte, chi esce senza la mascherina addosso viene inseguito dai droni e poi sanzionato con 400 euro). Il Washington Post definisce addirittura la sbornia Coronavirus come “La truffa più grande della storia” (seconda forse solo all’AIDS-HIV).

Qualche barlume di intelligenza trapela anche dalle forze del male. Come rilevato da Pamio, è anche questione di opportunismo. Si stanno rendendo conto di essere sul carro dei perdenti, e vogliono mettere un po’ le mani avanti.

TERAPIE MEDICHE MICIDIALI E VENTILATORI KILLER

Le terapie sono sbagliate. Molti dottori americani hanno denunciato che i respiratori non stanno aiutando i pazienti, ma stanno in realtà provocando gravissimi danni alla loro salute. “Li stanno ammazzando con i ventilatori”, denuncia la Mikovits.

“Ad oggi, se un ospedale americano riporta come causa di morte di un paziente il Covid-19 prende 13mila dollari dalle assicurazioni, da Medi-Care. Ma se invece li attacca al ventilatore, ne riceve ben 39mila, il triplo. Il regime non cerca il benessere dei pazienti. Vuole invece favorire i loro decessi da coronavirus. Più caos e più paura si genera e meglio è. Si sta dunque lavorando con un paradigma medico che è totalmente falso”.

Avevo già riportato questo fatto in un articolo con le dichiarazioni del dr Scott Jensen.

NOI MEDICI LIBERI CAPIAMO LA MICROBIOLOGIA E L’IMMUNOLOGIA

Interessanti le rivelazioni-intervista di un giovane medico americano inserito nel video della Mikovits. “Mascherina di carta, di cotone o di qualsiasi altro materiale? Un ambiente infettivo intensificato per proteggerci? Non facciamoci ridere! Noterà che noi medici liberi non indossiamo mascherine di alcun tipo. Come mai? Glielo spiego subito. Non le portiamo perché capiamo la microbiologia e capiamo l’immunologia, per cui puniamo tutto su un forte sistema immunitario. Il sistema immunitario umano è abituato a toccare con mano nuda. Condividiamo lo stafilococco gli altri batteri, virus e batteri streptococchi.

IL SISTEMA IMMUNITARIO SI RAFFORZA GRAZIE AI CONTATTI CON L’ESTERNO

Noi umani sviluppiamo una risposta immunitaria quotidiana proprio grazie a questi contatti. Se mi porti via i contatti esterni il mio sistema immune si riduce. Se mi rinchiudo e mi rifugio in un posto chiuso e isolato e teoricamente sterile, il mio sistema immunitario precipita. Se mi tieni lì per settimane e mesi precipita ancora di più. Se quando stai in casa a lavarti le mani vigorosamente in continuazione, o magari con dei disinfettanti, peggio ancora, riduci ulteriormente la tua flora batterica. Il mondo esterno non aggredisce ma costituisce nuove barriere e impedisce che delle infezioni opportunistiche prendano vantaggio dalla tua debolezza immunitaria.

BATTERI E VIRUS MATTONI DEL SISTEMA IMMUNITARIO

Usciamo pertanto dal nostro guscio-rifugio, dalla nostra stupida torre d’avorio falsamente protettiva. Lo faremo con un sistema immune debole ma che va progressivamente a rinforzarsi. Solo così, grazie ai contatti esterni, potremo arricchirlo e rinforzarlo grazie a scambio continuato di batteri e virus con l’aria, l’acqua, le persone e gli animali.

I mattoni del sistema immunitario hanno un nome preciso: Si chiamano batteri e virus. Indossare la mascherina significa non solo auto-intossicarsi ma anche rendere attivo ogni virus che ne resti intrappolato. Fine della storia. Firmato da un medico americano e da un seguito di suoi colleghi (un po’ come accade in Italia con la Medicina di Segnale).

L’INTERO PARADIGMA IN USO È FALLIMENTARE

Complimenti Judy, ma mi stai massacrando, si lamenta l’intervistore. Sei la prima biologa che mi dice senza mezzi termini che stiamo facendo tutto l’opposto di quello che serve! “Sto dicendo cose sensate e dimostrate nei fatti. Che senso ha chiudere le spiagge e impedire alla gente di muoversi liberamente? Ci sono preziose sequenze virali da catturare nel terreno, nell’erba, nella sabbia. Esistono microbi curativi nei mari e nell’acqua salata. Tutto quanto si sta pensando, dicendo e facendo in questi mesi è autentica psicopatia, autentica follia.

INTERI PAESI IN GINOCCHIO

E si pretende di contingentare la gente e metterla in fila ordinata per entrare nei bus, nei treni e negli aerei. Questo è ridicolo oltre che insostenibile. I prezzi dei biglietti triplicheranno. Entrare nei ristoranti e nei bar in mezzo a barriere in plexiglas diraderà i clienti. Chiuderanno tutti senza più lavoro. Interi paesi messi in ginocchio economicamente.

Bambini con bracciali d’allarme per tenere le distanze, quando essi amano toccarsi e stare insieme allegramente e senza pensieri è mostruoso. Il paradigma proposto da questi imbecilli al potere è semplicemente demenziale.

SEMINATORI DI ODIO E DI DISTACCO FRA UOMO E UOMO

Le istituzioni dovrebbero impegnarsi allo spasimo per il bene della gente. Si rivelano invece brave a manipolare le masse, trasformando le persone in nemici uno dell’altro. Gente che chiude e imprigiona e denuncia altra gente. Gente che impedisce di sentire le voci del dissenso. Non è accettabile che una intera comunità umana venga ingannata e ridotta in queste pietose condizioni.

Ognuno faccia sentire la sua voce. La propaganda di regime continua a seminare odio tra le persone. Anche questo fa parte della loro strategia. Finalmente però alcuni medici si stanno svegliando dal loro lungo torpore e dalla loro annosa rassegnazione.

L’ITALIA È UN CASO PARTICOLARMENTE PATOLOGICO

Judy, come mai l’Italia è il paese più colpito percentualmente da casi letali?

“Primo, la sua popolazione è molto invecchiata e spesso pure malandata per vasto uso di vaccini somministrati nei mesi precedenti. Una popolazione soggetta a malattie infiammatorie gravi e croniche, e pertanto di per sé già ad alto rischio. C’è stata pure una nuova forma di vaccino influenzale non testato che conteneva 4 diversi ceppi di influenza, incluso l’altamente patogeno chiamato H1N1, caldeggiato per la stagione 2019-2020 dal Ministero della Salute italiano che ha sulle spalle pesanti responsabilità.

I CANI SONO PORTATORI ECCELLENTI DI CORONAVIRUS

Quel vaccino è stato coltivato in una linea cellulare canina. I cani sono portatori di moltissimi Coronavirus, ed è anche per questo che non li stanno nemmeno testando”.

Come dire ne vedremmo delle belle. Si dovrebbe procedere forse a uno sfoltimento radicale dei canili e a una corsa alla persecuzione nei riguardi di cani e gatti, una delle poche consolazioni rimaste a molta gente. Le persone sottoposte a questo vaccino potrebbero aver ricevuto nel proprio organismo il coronavirus che poi si sarebbe manifestato nei mesi successivi. Se tutto questo fosse confermato, a creare l’anomalia di morti in alcune regioni italiane non sarebbe stato il Covid-19, ma i vaccini che incredibilmente contenevano questo virus.

VACCINAZIONI INFLUENZALI CAUSA DI POSITIVITÀ AL CORONAVIRUS

I vaccini anti-influenzali avrebbero causato anche altri problemi, dal momento che la Mikovits cita un altro importante studio scientifico del Pentagono, secondo il quale questa immunizzazione anti-influenzale, usata sia tra i disabled veterans dell’esercito americano che tra la popolazione in Italia, aumenterebbe i rischi di infezione da coronavirus del 36%.

La denuncia della dottoressa è gravissima, oltre che devastante. In altre parole, la virologa sta dicendo che l’intera crisi da coronavirus è stata creata dalle grandi lobby del farmaco non certo per favorire la salute delle persone, quanto piuttosto per procurare loro il maggiore danno possibile.

MASCHERINE INSALUBRI PER SANI E MALATI

Le mascherine, raccomandate in modo vergognoso ed ossessivo dal governo, specie da quello italiano, non solo non servono, ma compromettono la salute delle persone sane che non ne hanno alcuna necessità, e pertanto anche la salute delle persone malate.

La verità sta venendo alla luce. Un’orribile verità che sta rivelando che il coronavirus non è il mostro che un certo corrotto mondo scientifico vuole far credere assieme alla complicità di media totalmente venduti al terrorismo di regime.

IL VERO MOSTRO DELLA SITUAZIONE RIMANE LA DITTATURA GLOBALISTA

I veri mostri, in questa storia tratta dai film horror hollywoodiani di fantascienza, sono coloro che stanno attentando alla salute delle persone pur di vedere realizzato il loro sogno di un governo mondiale totalitario fondato sulla paura, la repressione del dissenso e sulla scienza corrotta al servizio delle grandi case farmaceutiche. Il vero virus non è il Covid-19. Il vero virus è la dittatura globalista che sta nascendo da tutto questo.

BOICOTTAGGIO CONTRO I FARMACI ESSENZIALI A BASSO COSTO, COME LA IDROSSICLOROCHINA

Si parla molto anche di idrossiclorochina, un farmaco antimalarico che associato allo zinco pare funzionare alla grande nella cura dei pazienti. In quasi 2300 casi in 30 paesi diversi è stata classificata come il migliore farmaco per trattare il virus. Un farmaco, nota bene, che è stato nella lista delle medicine essenziali per 70 anni.

Fauci l’ha definito “farmaco aneddotico” bloccandolo fino a quando non si procede con sperimentazione a doppio cieco, mentre i suoi vaccini non vengono mai testati a quel modo. La AMA (American Medical Association), altro scandalo, ha minacciato di togliere la licenza ai medici che avessero usato, prescritto o consigliato tale farmaco! Con una dose da 0.50 US$ si possono proteggere 1000 persone per 7 giorni. Questi dati li mantengono nascosti alla gente.

BOICOTTAGGIO CONTRO LA PLASMA-TERAPIA

In Italia si parla di un altro farmaco essenziale che è il plasma. Pure la plasma-terapia viene da lontano, dal tardo ‘800. E pare che le trasfusioni di plasma funzionino davvero, tant’è che a Mantova, Pavia, Milano e in altri ospedali italiani viene ormai usata sempre più spesso. Una sacca di plasma costa 82 euro. Su questo c’è stato un duro scontro tra il dr De Donno e Burioni, per il quale il plasma è costoso e inoltre può trasmettere molte malattie.

VEDI PURE IL CASO DEL FARMACO “SERMONE” TOLTO DI MEZZO PERCHÉ POCO REDDITIZIO

La questione delle medicine essenziali boicottate dal regime perché a buon prezzo è un grande e costante scandalo. Succede pure nell’autismo con un farmaco antivirale valido da un secolo e chiamato Sermone. Ha dimostrato di ridare vitalità, voce e benessere a tanti bambini. E la Monsanto lo ha tolto di circolazione. Non puoi proprio ottenerlo. Non è solo la OMS che rema contro la salute, ma anche CDC, FDA, AMA, Fauci, Bill Gates. Basta prendere questi enti e queste persone corrotte e metterli da parte, basta farli smettere e avremo tutti immediatamente un mondo più sereno e più sano.

GIÀ IL SOLO STARE ALLA LARGA DALLE TERAPIE PORTA GRANDI VANTAGGI

Chissà quante altre terapie efficaci ed economiche saltano fuori da ognuno dei 200 paesi del mondo. Decine e forse centinaia solo dall’India e dalla Cina messe assieme, magari di nascosto. In realtà non è questione di idrossiclorochina, di plasmaterapia o di altre medicine magiche, o di funghi speciali, o di alghe e di coralli recuperati dai mari e dagli oceani. Il punto chiave è che qualsiasi terapia autentica o illusoria produce un effetto placebo positivo che sovrasta di molto i danni, gli affanni e le ansie causati dal Coronavirus nella gente che crede alla letalità del virus. Tutto aiuta e fa bene purché si stia lontano dalle interferenze e dalle terapie.

I METODI DI MADRE NATURA NON HANNO AVVERSARI

Ci pensa la natura presente in ognuno di noi con la sua sovrana forza curativa a rimetterci in carreggiata, quando non siamo proprio da scartare. Quello che occorre temere sono 2 cose assai precise che sono la cattiveria di un regime (che va identificato, combattuto e scalzato dai vertici) e l’ignoranza di un branco di pecorelle pronte a obbedire e a farsi vaccinare, vale a dire a farsi rovinare da una medicina convenzionale priva di morale, priva di bussola e priva di orientamento.

I METODI CHE PROPONGO DA SEMPRE SONO SEMPLICEMENTE FORMIDABILI

Da buon praticante di salute naturale e di scienza igienistica sono certo di avere delle soluzioni ancora più efficaci ed economiche della idrossiclorochina e della plasmaterapia. Quali sono?

  1. La dieta vegan-crudista tendenziale-sostenibile-personalizzata
  2. La cura della non cura sul sintomo virale, basata sul fatto che il corpo umano lasciato funzionare senza interferenze esterne di alcun tipo sa cosa fare essendo health-oriented ed autoguarente per natura
  3. La eliminazione rigorosa di mascherine-guanti-bracciali-scafandri-tamponi-ventilatori-amuchine-disinfettanti-sterilizzanti non fa che rasserenare gli animi
  4. Il rafforzamento immediato del formidabile sistema protettivo umano, definito impropriamente immunitario dalla medicina, mediante
    1. Apporto di vitamina C naturale, e gruppo B naturale e vitamine A-E-K.
    2. Apporto di fibre vegetali.
    3. Apporto di vitamina D dal sole e non da pasticche.
    4. Apporto di Omega3 da olio d’oliva, mandorle, avocado, fichi d’India, portulaca, ortiche.
    5. Apporto di immunità naturale acquisita tramite contatto col prossimo anziché distanziamento, tramite carezze agli animali tutti (non solo cani e gatti) e non con atti di atroce cannibalismo nei riguardi di quelli incatenati e inviati giornalmente alla macellazione, tramite contatto con la terra, il fango, l’aria, le piante, gli alberi, l’acqua, la sabbia e tutti gli oggetti naturali che incontriamo.

CHI LAVA L’ACQUA AL CLORO? E CHI LAVA L’AMUCHINA?

Mettiamocelo bene in testa che rinchiudersi, isolarsi, stare a casa, vivere nel terrore della propria ombra e di quella degli altri è quanto di peggio si possa immaginare per la salute e per il sistema immunitario. Chi pretende di vivere in una quarantena continua, in un continuo e ripetuto getto di acqua cosiddetta disinfettante va portato in casa di cura o al manicomio per pazzi da legare.

Non è accettabile, non è ammissibile e non è sostenibile. Chi lava poi l’amuchina? Chi lava poi l’acqua al cloro che col calore forma persino la diossina stile Seveso? Chi lava la stupidità manifesta di questa gente che viene fuori con queste ideologie peripatetiche e grottesche? Batteri e virus e funghi fanno parte integrante di noi, al pari di cibo, urina, escrementi, sudore. Impariamo a comprenderci e a conoscere noi medesimi, e a non vivere fuori dal mondo.

NON ESISTE NUOVO CONTAGIO MA SOLO UN ALTO LIVELLO DI PRE-CONTAGIO

dr Pasquale Bacco

Pure il dr Pasquale Bacco è a favore del plasma. Esiste per lui una mole impressionante di scandali in Italia. Bacco ha eseguito ormai 7038 visite su soggetti sani, riscontrando una media di pre-contagio da Coronavirus del 34% con punte del 49% e persino del 61% in zona Brescia, e un minimo del 29% in Sicilia.

Aveva sollecitato sin da febbraio un contatto con l’unità di crisi governativa e aveva pure incontrato Burioni, ma invano. Tutto questo è scandaloso. Le sue scoperte cambiano tutta la percezione e i termini del cosiddetto contagio.

CORONAVIRUS, UN VIRUS ESTREMAMENTE INNOCUO E BANALE

Saltano fuori altre verità sorprendenti dalle esperienze concrete del dr Bacco. Il Coronavirus è un virus estremamente innocuo e banale, non ha alcuna possibilità di uccidere nessuno. Può al massimo diventare co-fattore psicologico (effetto-paura), o co-fattore iatrogeno (errori medici e quindi morti iatrogene o medico-causate), o co-fattore di malattie pregresse, o anche acceleratore di morti in corso nei malati terminali.

I morti non sono morti da Coronavirus. Il numero dei colpiti e dei morti e dei guariti, tutte cifre alterate e manipolate, tutte cifre false e falsate. Esiste un vero e proprio complotto nazionale che coinvolge Burioni, il governo, la presidenza, i direttori Ippolito e Baia della clinica Spallanzani e delle varie cliniche specializzate del paese.

CADE L’INTERO PALCO E TUTTI I BURATTINI

Chiaro che la verità viene insabbiata. Non viene detto che il Coronavirus crea immunità per almeno 6 mesi almeno e scompare da solo col caldo. Non si può inoltre prevenire mediante alcun vaccino, visto che muta in continuazione. Cade così il palco e tutti i burattini. Un blocco totale del paese e un blocco micidiale di mezzo mondo per soddisfare gli incubi mentali e gli sfizi di un Bill Gates. Un paese messo in ginocchio per diversi anni. Un mondo intero dove le attività e i traffici vengono messi in discussione.

NON MANCANO IN ITALIA DEI SINDACI CORAGGIOSI

Vorrei qui inserire la breve ma efficace arringa di un sindaco italiano messo in disparte troppo in fretta. Si tratta di un vero combattente per la verità e il benessere di ogni uomo. Mi riferisco a Loris Mazzorato, ex sindaco di Resana-Treviso e accusato pure di appartenere a Scientology. Non so in quale misura questo sia vero. Mi limito a valutare quanto dice e quanto fa. Trovo le sue posizioni compatibili con una scienza condivisa e utile all’uomo.

ITALIA PAESE DI DISINFORMAZIONE MEDIATICA AI MASSIMI LIVELLI

“I primi ricoverati da Covid-19 subivano intubazioni e terapie intensive mediante ventilatori. Si parla ormai di Cura Italia e di Scudo Legale richiesto per il Coronavirus da parte di chiunque ci metta mano. Questo era il protocollo medico iniziale e proseguito per settimane. Hanno così ucciso migliaia e migliaia di persone ignare ed innocenti.

Tutto questo implica pesanti responsabilità. Il fatto è che la Magistratura, che sarà chiamata a valutare e decidere, è di parte, e questa è cosa gravissima. Non avrà la forza di indagare a fondo e di condannare i responsabili. I media poi non sono soltanto di parte ma sono totalmente venduti al 100%, tanto che l’Italia è al 77° posto mondiale come libertà e affidabilità nell’informazione, un autentico marchio di vergogna”.

PROTOCOLLI MEDICI SBAGLIATI E MORTI A RAFFICA GRAZIE AI VENTILATORI

“Vi ricordate la mancanza di ventilatori? E tutti alla ricerca dei ventilatori. tanto che arrivavano dalla stessa America. Tanto che alcune industrie italiane furono trasformate in fabbriche di ventilatori. E intanto 9 persone su 10 morivano. Persino molti medici hanno subito tale sorte. Ma quelli erano i protocolli medici. Guai andarci contro! Ora quasi tutti guariscono da quando hanno cambiato radicalmente i protocolli. Cosa ci fa capire tutto questo? Che i protocolli erano gravemente sbagliati. Errore marchiano ai limiti della sbadataggine, del dilettantismo o forse anche della delinquenza.

Mi prendo la responsabilità di quanto sto affermando. Hanno ucciso letteralmente migliaia di persone. Ma non basta. Per nascondere le prove del misfatto hanno obbligato medici e personale sanitario a stare zitti, hanno cremato le vittime distruggendo così le prove che sarebbero emerse solo con le relative autopsie.”

ACCUSE PRECISE A MATTARELLA E A ZAIA

“Qualche medico si è opposto. Ma molti altri sono stati insabbiati, ridicolizzati, emarginati. Grazie allo scudo legale ora cercano di cavarsela a buon mercato. Ricordiamo tutti quanto è successo col processo di Norimberga, dove i massacratori ebbero la faccia tosta di auto-dichiararsi innocenti. Qui si pretenderà di tutelare medici, sanitari, apparati dirigenziali delle strutture sanitarie, senza escludere i politici. Tutti assolti o quasi. La responsabilità di quanto è successo coinvolge pesantemente il capo dello stato e il capo della regione Veneto, per quanto ci concerne”.

LA BATTAGLIA CONTINUA AL GRIDO DI VIVA LA VITA E ABBASSO I VACCINI

“Con il MES arriveranno molti miliardi che servono ad alimentare ulteriormente la corruzione e distribuzioni fasulle e ingiustificate. L’Italia è anche il paese con più alto indice di penetrazione mafiosa. Personalmente ho ricevuto denunce e intimidazioni legate alla mia battaglia contro le vaccinazioni. Non mi piego e, finché sarò vivo, lotterò per la verità e per la libertà da ogni obbligo e da ogni tracotanza di regime. Viva la vita.” Firmato
Loris Mazzorato.

LE DICHIARAZIONI DI DAVID ICKE

David Icke

David Icke, classe 1952, ex calciatore, ex giornalista della BBC, esponente del partito verde d’Inghilterra e del Galles, noto teorico del complotto, ha dichiarato in un’intervista diventata virale e censurata più volte da YouTube:

“L’intera storia Covid-19 è una colossale menzogna e una ridicola montatura planetaria. Hanno preso del materiale genetico alterato in circolazione e gli hanno affibbiato l’etichetta di Coronavirus. Ma esiste un sacco di Coronavirus in circolazione e in mutamento continuo. E danno tutti più o meno gli stessi sintomi del raffreddore e dell’influenza, o della polmonite nei casi più gravi.

Se usi un test fasullo come il RT-PCR e lo metti nelle mani di un lazzarone come Bill Gates, e di una OMS diretta da un etiope inaffidabile com Tedros Ghebreyesus, carico di denunce nel suo stesso paese come ex-ministro della salute, e alè il gioco è fatto”.

LA QUESTIONE 5G NON È PER NIENTE MARGINALE

“Mi concentrerei piuttosto sulla questione 5G che mi pare cosa molto più seria. 5G che ha una potenza elettromagnetica fenomenale. Già il 3G e il 4G causano notevoli danni al fisico umano. Ma il 5G non è un 4G potenziato. Si tratta di onde millimetriche immensamente più potenti rispetto a quanto visto finora.

Non dobbiamo scordare che il corpo umano è un campo elettromagnetico. Il cervello comunica col resto del corpo e le cellule elettricamente, elabora il pensiero e le informazioni elettricamente. Quando tale campo è in equilibrio siamo sani, e quando va in disarmonia ci ammaliamo. La disarmonia si manifesta mediante malattia fisica-mentale-spirituale.

Ora noi siamo già bombardati 24 ore su 24, 7 giorni su 7 da campi elettromagnetici generati da wifi. Esiste un libro intitolato The Invisibile Rainbow del prof Arthur Firstenberg (classe 1950) docente della Cornell University e studioso di salute e campi elettromagnetici, che merita di essere studiato”.

GRAVE IMPATTO SUL MAGNETISMO GLOBALE E SULLA NOSTRA SALUTE

“Firstenberg ha detto a inizio 2018, prima del 5G e prima del Coronavirus, che ogni singolo massiccio aumento di radiazioni generate tecnologicamente produce un impatto sul campo magnetico terrestre con cui tutti noi interagiamo in continuazione. Già tutto questo ha prodotto enormi problemi in termini di salute per la popolazione mondiale.

Nel 2019 è stato introdotto ugualmente il 5G. Molti di noi, tra cui alcuni medici e scienziati di 41 paesi diversi hanno chiesto con forza di fermare l’introduzione del 5G, anche perché il tutto avveniva senza che fossero stati condotti i test indispensabili in modo indipendente. A tuttora non esistono dei test. Abbiamo dichiarato che IL 5G DEVE ESSERE ASSOLUTAMENTE FERMATO. Ciò non è stato fatto. Questi i nostri problemi autentici, altro che il banale Coronavirus!”

50 MILIONI DI AMERICANI MORTI CON LA PRIMA DOSE DI VACCINO

La dr Judy Mikovits ha fatto altre affermazioni sconvolgenti. Uomo avvisato mezzo salvato.

Dicci cosa succederà coi prossimi vaccini? “Se riescono a rendere obbligatorio tutto il loro armamentario di vaccini, almeno 50 milioni di americani morirebbero già con la prima dose”. Ma questo Judy è incredibile. E loro sarebbero pure al corrente di tutto questo. Lei sta dicendo che lo sanno? “Sì, sto dicendo esattamente questo. Lo sanno perché quelli che contaminano più intensamente sono i vaccini difettosi e non testati nel lungo periodo. 50 milioni di americani hanno nel loro sangue i gamma-retrovirus. Quei retrovirus che noi abbiamo scoperto pervenire dai vaccini provenienti da sangue contaminato, che si evidenziano con precisi sintomi.

PIANI CRIMINALI CHE DOBBIAMO ASSOLUTAMENTE FAR NAUFRAGARE

Quindi loro uccideranno le vittime definendole come vittime del Covid-19, e poi seppelliranno le prove stesse bruciando ogni cosa. Sto cercando di farvi capire come potrebbe evolvere la situazione. Loro sanno tutte queste cose. È per questo che hanno tanta fretta di fare tutto il loro percorso malefico, e di completarlo alla svelta. Una volta che ci sei dentro non ti tiri più fuori, diventa un meccanismo automatico. Hanno sottocchio l’intero schema operativo. Queste sono le vittime, questi i nostri militari, questi i primi nostri soccorritori, questi i nostri operatori sanitari”. Ma Judy, tutto questo è criminale! “Sì, è criminale, senza alcun dubbio”.

OLTRE 100 VACCINI IN PROGRAMMA, SENZA ALCUN RIGUARDO PER LE INTERAZIONI DA MESCOLE

“Un centinaio di vaccini sono in programma. Anzi 110 vaccini pianificati e non sono e non verranno mai testati assieme. Se li combini mischiandoli combinano i contaminanti via via aggiunti. Io lo so bene come accade. Ho lavorato per anni in queste cose di cui oggi mi pento.

Ad esempio c’è un vaccino chiamato Twinrix per l’epatite A e l’epatite B. Non li purificano assieme ma separatamente. Questo è il modo normale di purificare. Preparano l’uno e l’altro e poi mescolano il tutto. Loro non osservano mai quali sono le INTERAZIONI. Non considerano mai le medicine prese contro l’ipertensione degli anziani. Tant’è che non c’è nulla di più cinico e spietato della pubblicità verso le vaccinazioni degli anziani.

NESSUNO AL MONDO DOVREBBE MAI ESSERE VACCINATO, E HO CHIESTO AL PRESIDENTE TRUMP UNA MORATORIA DI 5 ANNI ALMENO

Chi è in età avanzata non dovrebbe mai e poi mai essere vaccinato da alcun vaccino. In realtà NESSUNO, NESSUNO DOVREBBE MAI ESSERE VACCINATO con qualsiasi tipo di vaccino, se vogliamo davvero rimanere sani e tranquilli. Ed è per questo che spero che il presidente Trump abbia la forza e la determinazione di fare una MORATORIA ANTI-VIRALE PER 5 ANNI SU TUTTI I VACCINI, fino a quando non si studino a fondo tutti i vaccini e si facciano regolarmente, una buona volta, i test di sicurezza.

Ho inviato una lettera aperta al presidente Trump. Ma tutto questo richiede in realtà molto più di 5 anni. E sai cosa otterremo? Avremo di nuovo bambini sani. Avremo di nuovo a disposizione le nostre vite sane e autentiche. Ci renderemo pure conto che le persone non si ammalano per delle sciocchezze come i retrovirus. Stiamo alla larga dai piani diabolici del dr Fauci e dell’infido Bill Gates, e questo ci salverà”. Firmato Judy Mikovits.

SI VORREBBE ESSERE BREVI E SINTETICI MA NON È SEMPRE POSSIBILE

L’ho tirata un po’ a lungo. Non ho citato ovviamente i dati già riportati nelle numerose tesine precedenti, tutti del resto validi e riconfermati sia nei punti qualificanti e sicuri che in quelli presunti. Ovvio che, di fronte a manipolazioni e accelerazioni prodotte nei laboratori segreti e inaccessibili del regime dominante, con metodi nascosti e segretati, possiamo solo avvicinarci alla realtà, ma non coglierla ancora del tutto. Non ci è dato modo di entrare nella mente bacata dei Fauci e dei Gates, e dei sostenitori del NOM, Nuovo Ordine Mondiale.

IL MOSAICO SI VA COMPLETANDO

Possiamo comunque distinguere i delinquenti dalle persone oneste e trasparenti, gli scienziati veri da quelli falsi, i giornalisti coraggiosi dai tanti scribacchini televisivi o in carta stampata al soldo del sistema, i medici coraggiosi che stanno finalmente uscendo allo scoperto sia in America che in Italia.

Il mosaico ha ormai un aspetto ben chiaro e ben delineato. Ogni paese con i suoi problemi da risolvere. Ogni persona con i suoi problemi da risolvere. Il rischio concreto rimane quello di morire di fame e di paure irrisolte, altro che Coronavirus. L’ignoranza dei fatti moltiplica la paura, mentre la conoscenza degli stessi la inibisce, ci dà modo di schierarci dalla parte giusta, da quella che ci compete. Mai demordere e su con la testa!

Valdo Vaccaro

DISCLAIMER: Valdo Vaccaro non è medico, ma libero ricercatore e filosofo della salute. Valdo Vaccaro non visita e non prescrive. Le informazioni contenute in questo sito non intendono e non devono sostituire il parere del medico curante.

 

Stufo della pubblicità? Clicca qui.

Inserisci la tua email per non perderti i nuovi articoli!

Inserisci il tuo indirizzo e-mail per iscriverti a questo blog, e ricevere gratuitamente via e-mail le notifiche di nuovi post.

Share.