ANCHE IL CORPO PIÙ MARTORIATO LAVORA PER RIPRENDERSI

Pinterest LinkedIn Tumblr +

RICHIESTA – SOTTOTITOLI DI VV

Salve Prof. Valdo, è un piacere scriverla per ringraziarla. Conoscerla a me e mio marito ci ha cambiato la vita.

TRAUMA CRANICO E ADDOMINALE

Parlo di me.. 14 anni fa ho avuto un grave incidente. La mia macchina ha fatto un volo di 4 metri per finire in un fossato con me dentro. Non ho avuto rotture esterne. Ma non mantenevo l’equilibrio. Trauma cranico e addominale.

Dopo un po’ ho iniziato ad avere problemi alimentari. Ogni volta che mangiavo sentivo come se il sangue passasse e mi facesse male, 5-10 minuti e svenivo. Naturalmente tante volte finii in ospedale e mi diedero cortisone. Mi dissero che non trovavano niente.

Dopo un po andai a curarmi con un medico omeopatico. Che parte dell’omeopatia ma arriva a creare un acqua termale (Scusi lo spiego a parole mie) chiamata medicina bioelettrica. Mi studiò per un anno per arrivare alla conclusione che soffrivo di una patologia chiamata Neri Barré. Con la sua cura riuscii a mangiare tranquillamente. Anche se alimenti troppo chimici o alcuni conservanti, mi continuano a causare quel dolore al sangue quando passa, così ho evitato di mangiare cose confezionate.

ASPORTAZIONE PROSTATA PER LUI

Una volta ripresa dall’incidente, fui missionaria in un paese sottosviluppato. Vivere lì è stata un un’esperienza molto forte, oltre che bella. Ma la fobia degli insetti mi è aumentata. La notte mi svegliavo impaurita e saltavo in aria. Così ritornai per curarmi.
Dopo mi sposai e mio marito fece dei controlli e gli trovarono un tumore alla prostata. Così 2 anni fa decise di operarsi con l’asportazione in robot da Vinci.
Questo porto varie conseguenze post-operatorio.

GRAVE CADUTA SUL PIANO PSICOLOGICO

Passare tutte queste cose ebbero delle conseguenze fisiche emotive: mi sentivo inutile, aumentai di peso e ebbi uno sballamento ipofisario. Iniziai ad avere un orticaria cronica forte in tutto il corpo.
Mi diedero cortisone e antistaminico. Ma si faceva sempre più aggressiva.

Mi dissero che avevo una forte allergia a metalli come il nichel. Cambiai pentole, posate, mettevo i guanti. Ma niente. Mi dicevano: è questo alimento o quello….forse è nell’aria … avevo sempre forti mal di testa e per evitare il cortisone facevo spesso delle flebo. Non riuscivo più a stare in piedi, mi sentivo stanca senza forze di salire neanche un piano di scala.

LIQUIDO POLMONARE E MESOTELIOMA

Le cose peggiorano quando trovarono del liquido polmonare a mio marito e ispezionando il polmone con una telecamera, gli viene diagnosticato un mesotelioma pleurico non operabile. Contagiando un polmone e tutto il diaframma. Cerchiamo un bravo oncologo per sentire solamente che non gli restava molto tempo e che la chemio non gli avrebbe dato nessuna prospettiva di vita. Questo emotivamente ci ha distrutto.

SCOPERTA DEL SUO BLOG, STACCO DAI FARMACI E ADOZIONE DIETA VEGAN-CRUDISTA TENDENZIALE

Mio marito decide di non fare la chemio, pur avendo opposizione, ma cerchiamo di trovare qualcos’altro. Così troviamo un conoscente, in un’altra zona da dove viviamo, un suo allievo, e incominciamo a seguire la sua alimentazione crudista e a conoscere un mondo diverso. Iniziamo con un lavaggio intestinale e successiva estratti di frutta, frutta acquosa, verdura cruda e frutta secca. Ci stacchiamo da tutti i farmaci (sia io che mio marito).
Dopo 5 mesi il dolore al petto di mio marito è sparito, respira meglio e va in bici. Incredibile… senza prendere farmaci. Grazie, gli ha dato di nuovo la voglia di vivere. Le chiedo: dovrà mangiare per tutta la vita così o potrà integrare con qualcos’altro? Oppure è troppo pericoloso per lui? Adesso si sente in forza e bene. Fa almeno un’ora di bicicletta all’aria aperta al giorno. Pensa che sia possibile superare il mesotelioma?

SPARIZIONE ORTICARIA

CONTINUO LA MIA STORIA. Dopo 5 mesi la mia orticaria è sparita. Ho spesso la temperatura a 37 e 37,5. Mal di testa …a volte la pelle rossa e un calore in viso molto forte. Ho un fortissimo prurito e mi chiedevo se è dovuto a un un’alimento o a una crisi eliminativa? Soffro di emorroidi terribilmente e metto sempre del ghiaccio, faccio bene?
Sono spesso a letto a causa di questi disturbi e mi sento un po’ giù. Oppure sto nel balcone a prendere un po’ di sole. Non ho voglia di fare molto sport perché sto spesso male. Né ho voglia di parlare con altri.

DOLORI MESTRUALI, FIBROMI E FIBROMIALGIA

Un altro disturbo è il ciclo. Ho dei dolori fortissimi, tali da far piangere.
Ho dei fibromi che mi hanno detto di operare.
Come posso aiutarmi visto che non prendo più farmaci da 5 mesi?
Infine soffro di fibromialgia. Sento dei dolori persino quando mi toccano o mi abbracciano e mancanza di memoria.

VORREI UNA SUA OPINIONE

Scusi Prof Valdo della mia lunga storia, ma cerco di farmi capirmi meglio. Apprezzerei molto una sua opinione. La ringrazio anticipatamente di tutti i consigli che mi darà. Sia io che mio marito gli siamo molto grati per il suo aiuto e per la via d’uscita che ci ha dato.

SONO STANCA DI STARE MALE

Sono stanca di stare male. Spero che tutto questo passi in fretta. Ho già fatto 3 giorni di digiuno. Faccio fatica anche a dimagrire. Quando finiranno queste crisi eliminative? Cosa posso fare per i dolori? La saluto con affetto e grazie ancora.
Giuliana


RISPOSTA

NON È ANCORA IL CASO DI BRINDARE

Se da un lato mi fa molto piacere che i miei scritti siano serviti a darvi un assaggio dei benefici ottenibili da una dieta leggera-digeribile-semplice-vitale, dall’altro né io né voi possiamo dormire sugli allori perché siete a metà del guado o nemmeno ancora lì. Troppe cose non vanno ancora. Le batoste subite in entrambi i casi, sia da parte tua che da parte di tuo marito, sono state di proporzioni tali da mettervi duramente alla prova.

SEI STATA BRAVISSIMA A RESISTERE

Guardando alla lunga serie di evenienze negative che vanno dall’infanzia in stato di precarietà e di scarso affetto, ai traumi cranici e addominali dell’incidente, all’uso di farmaci soppressivi sul sintomo, alle vicende familiari, occorre dire che sei stata ammirevole a resistere.

Quando poi hai scoperto e adottato la mia dieta vegan-crudista tendenziale, hai riscontrato dei grossi miglioramenti, al punto di far sparire l’orticaria che ti tormentava da anni. Questo ti deve dare la forza, la determinazione e la convinzione per non mollare. Devi recuperare la fede in te stessa e l’amore per la vita nonostante tutto.

PURE TUO MARITO HA TROVATO DEI NOTEVOLI BENEFICI

Pure tuo marito, pieno di strascichi da asportazione prostata e poi da mesotelioma, ha trovato insperati benefici nei 5 mesi di quella medesima dieta, al punto di aver regolarizzato le sue uscite giornaliere in bicicletta. Chiaro che nel suo caso il mesotelioma potrebbe anche bloccarsi e persino regredire, nella misura in cui lui prosegue nell’alimentarsi al meglio, continua a pedalare, a prendere il sole e continua a credere in se stesso.

Quanto alla dieta in particolare, deve ovviamente mantenerla a vita, considerandola non come una dieta di emergenza o di sofferenza, ma come dieta piacevole e utile nel contempo. Una dieta che potrà certamente arricchire e integrare dal punto di vista energetico-calorico secondo necessità e gradimento, inserendo dopo il piatto iniziale di verdure crude a pranzo e cena, qualcosa di cotto in più tipo patate-legumi-zucche-spinaci.

CONCENTRARSI SUI LATI POSITIVI E NON DARSI PER VINTI

Partiamo dunque da questi fatti che rappresentano il lato positivo dell’intera vicenda, fatti positivi sui quali si può e si deve avviare una strategia di ripresa per ognuno di voi due.

Tornando a te, sei molto giovane e questo dovrebbe darti ancor più brio e forza per la ripresa. Hai una vita di fronte ed è giusto risolvere al più presto i problemi tuttora irrisolti. Del resto sei stata bravissima nello stare lontano dai farmaci nonostante i tanti sintomi e i tanti dolori. Questo ha permesso al corpo di impostare un massiccio lavoro di depurazione che sta tuttora proseguendo secondo i ritmi sostenibili di Madre Natura.

EPICA BATTAGLIA INTERNA DA ASSECONDARE

Molte delle tue problematiche attuali, specie il prurito alle parti intime e i forti dolori durante il ciclo stanno a significare che è in atto all’interno del tuo organismo una epica battaglia mirata a espellere le antiche porcherie chimiche accumulate negli anni.

Per assecondare tali sforzi devi incrementare l’apporto di acqua biologica da frutta acquosa lontano dai pasti, devi respirare meglio, devi traspirare, nuotare soprattutto in acqua di mare, prendere molto più sole e muoverti di più tutti i giorni, specie con l’ausilio di racchette da trekking. Fare esercizi a corpo libero e in particolare esercizi coinvolgenti i muscoli addominali.

MAI SCORDARE CHE IL CORPO LAVORA A NOSTRO FAVORE

Impara anche a relazionarti con la gente, e datti qualche motivazione, qualche hobby. Cerca anche di incrementare nel contempo la tua preparazione igienistica leggendo con maggiore regolarità le mie tesine in particolare quelle sul ciclo, quelle sulla fibromialgia, quelle sulla dieta, e quelle sulle emorroidi che sono conseguenza della stitichezza, madre di tutte le malattie.

L’uso del ghiaccio è di aiuto ma non risolve il problema alla radice. Prioritario trovare un equilibrio gastro-intestinale. Masticare meglio le verdure crude. Sia il sovrappeso che i dolori se ne andranno anche con l’aiuto di qualche digiuno a secco di 2-3 giorni per un paio di volte al mese.

Anche il corpo più martoriato possiede la forza residua per riprendersi, a patto che non lo si contrasti con interferenze chimiche e con cadute di fiducia. Siamo health-oriented sempre e comunque.

Valdo Vaccaro

DISCLAIMER: Valdo Vaccaro non è medico, ma libero ricercatore e filosofo della salute. Valdo Vaccaro non visita e non prescrive. Le informazioni contenute in questo sito non intendono e non devono sostituire il parere del medico curante.

 

Troppa pubblicità? Clicca qui.

Inserisci la tua email per non perderti i nuovi articoli!

Inserisci il tuo indirizzo e-mail per iscriverti a questo blog, e ricevere gratuitamente via e-mail le notifiche di nuovi post.

Share.
Iscriviti
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti
0
Cosa ne pensi? Lascia un commentox
()
x