INTERVISTA AL DR LONGO DOCENTE IN CALIFORNIA

Pinterest LinkedIn Tumblr +

LETTERA

INTERVISTA DEL DR LONGO DOCENTE ALLA UNIVERSITY OF SOUTHERN CALIFORNIA

Grande Valdo, ti mando questo link di un articolo del dr Longo, nostro connazionale e calabrese come me, che é stato intervistato nella puntata di Presa Diretta del 6/3/2015
(http://www.magup.it/dieta-mima-digiuno-dr-longo-un-esempio-uno-schema-chiaro-farla/)

DIFESA DEL DIGIUNO E RIFERIMENTO AI CICLI CIRCADIANI

La cosa mi ha colpito per almeno due cose che sono comuni all’Igienismo Naturale: 1) Dieta del Mima-digiuno, parente stretto del Digiuno, 2) Cicli circadiani di cui il dr Longo scrive e che pure sul tuo blog appaiono in tantissime tesine.

MACCHIOLINE MARRONI SUL DORSO DELLE MANI

Una cosa non riesco a trovare sul tuo blog. Ho delle macchioline marrone sul dorso delle mani, tipiche delle persone della mia età. Tieni presente che ho 62 anni. Mi aspetto che, con l’alimentazione virtuosa che faccio, prima o poi spariranno come è sparita una grande chiazza scura che avevo sul collo. Posso fare qualcosa di specifico per le macchioline sul dorso delle mani?

TI SEGUO DA UN ANNO CON ENORMI BENEFICI E LIBERAZIONE DALL’EUTIROX

Seguo il tuo blog da almeno un anno ed ho avuto tanti benefici, ultimo quello di essermi liberato dall’Eutirox con valori di TSH, FT3 e FT4 perfetti. Ho già avuto una risposta da te: https://www.valdovaccaro.com/ripristino-subitaneo-dei-valori-nelle/

IL TUO BLOG È AVANTI ANNI LUCE SULLE RICERCHE IN CORSO NEL PIANETA

Dopo aver visto la puntata di Presa Diretta, il mio pensiero é rivolto a te ed ho detto: Valdo sei Grande! Il tuo blog è avanti anni luce su tutte le ricerche fatte sul pianeta. Grazie Valdo di esistere.
Prof Ing. Antonio Pellegrino, ITIS “A. Monaco” Cosenza

*****

RISPOSTA

MACCHIE PRIVE DI PERICOLOSITÀ

Ciao Antonio. Le macchie di cui parli compaiono di solito oltre i 40 anni come segno di prolungata ed improtetta esposizione al sole. Possono anche derivare da ridotta funzionalità epatico-renale. Come tutte le macchie della pelle indicano una azione ripulitiva della pelle. Si tratta comunque di macchie non pericolose. Per eliminarle occorre del tempo, ma non bisogna arrendersi!

RIMEDI NATURALI CON ACETO DI MELE E SUCCO DI CIPOLLA

Mescolare aceto di mele con succo di cipolla e applicare il composto direttamente sulla pelle per un minimo di 30 minuti. Ripetere questa operazione una volta al giorno per circa 6 settimane. Si dovrebbe cominciare a notare un graduale miglioramento. Se le macchie non sono completamente scomparse dopo le 6 settimane, continuare a ripetere l’applicazione fino a che non scompaiono. Per accelerare il processo, è possibile mescolare 3 cucchiai di aceto di mele in una tazza piena di acqua calda o fredda e bere questa soluzione due volte al giorno per un mese. Questo non solo per migliorare le macchie dell’età, ma anche un colorito sano e giovane. Se il gusto dell’aceto di mele è troppo forte, aggiungere un cucchiaio di miele come dolcificante naturale.

ALOE VERA DA STROFINARSI SULLE MACCHIE

Aloe vera succo o gel è stata a lungo conosciuta come agente di guarigione generale per i problemi della pelle, in particolare per le ustioni. Molte persone hanno anche trovato che l’aloe è utile nel ridurre le macchie. Basta strofinare il succo o il gel direttamente sulle zone colpite due volte al giorno e lasciare sulla pelle per almeno 45 minuti ogni volta. Entro un mese si dovrebbero notare dei miglioramenti.

SUCCO DI LIMONE PER SBIADIRE LE MACCHIE

Il succo di limone ha dimostrato di contribuire a sbiadire le macchie. Basta il succo di limone fresco tamponato direttamente sui punti, due volte al giorno e si dovrebbero notare dei miglioramenti in circa due mesi. Lasciare il succo sulla pelle per almeno 30 minuti. È anche possibile lasciare il succo sulla pelle durante la notte.

OLIO DI RICINO DIRETTAMENTE SULLA PELLE

L’olio di ricino ha dimostrato di migliorare l’aspetto delle macchie. Strofinare l’olio direttamente sulle zone cutanee interessate una volta al mattino e una la sera. Questo dovrebbe aiutare a sfumare i punti entro un mese.

GRAZIE PER I GROSSI ELOGI AL BLOG

Ricevo tutti i giorni complimenti ed elogi, ma il tuo è molto eloquente. Il materiale contenuto nel blog è sicuramente avanzato. Il merito va ai tanti supporter che mi seguono, e tu sei uno di questi.

SVALUTARE LA FRUTTA A VANTAGGIO DELLA VERDURA È ASSAI GRAVE

Pur essendo d’accordo con molti principi del dr Longo sulla qualità dei cibi e sui benefici del digiuno, ci sono diverse altre cose che non mi sento di condividere. L’errore fondamentale che riscontro è la bocciatura della frutta e la super-valutazione della verdura, che è poi tipica del nutrizionismo vegetariano statunitense. Si parla di 60 grammi di proteine al giorno, quando la stessa OMS è allineata sui 24 grammi al giorno, oltre i quali il corpo va in acidificazione.

LE VERDURE CRUDE HANNO UN ALTISSIMO CONTENUTO CALORICO-PROTEICO

Altro punto contradditorio è quello di scordare che le verdure non sono per niente basso-proteiche come ipotizzato nelle concezioni del docente calabro, quasi che ignorasse i dati dell’USDA, US Department of Agricolture, dove il contenuto calorico-proteico medio delle verdure è del 22%, oltre 3 volte quello della frutta acquosa che sta al 6,7% e oltre il doppio della frutta da guscio che sta all’11%.

LE QUALITÀ DELLA FRUTTA ACQUOSA SONO SUPERLATIVE

Sostenere poi che la frutta ha meno qualità intrinseche delle verdure non è realistico e farebbe rivoltare nella tomba Max Gerson, autore di molti salvataggi spettacolari nei riguardi di malati terminali cancerosi mediante diete basate su uso intensivo di frutta. In realtà, la frutta acquosa non ha solo il merito di essere basso-proteica, ma possiede anche un potere enzimatico eccezionale, ben superiore a quello delle verdure, per cui il suo grado di digeribilità risulta altissimo. Ovvio che mi riferisco a frutta di alta qualità e di vasta scelta, e non alle quattro magnifiche ma striminzite arance che siamo costretti ad assumere in questa lunga parentesi invernale.

Valdo Vaccaro

DISCLAIMER: Valdo Vaccaro non è medico, ma libero ricercatore e filosofo della salute. Valdo Vaccaro non visita e non prescrive. Le informazioni contenute in questo sito non intendono e non devono sostituire il parere del medico curante.

 

Troppa pubblicità? Clicca qui.

Inserisci la tua email per non perderti i nuovi articoli!

Inserisci il tuo indirizzo e-mail per iscriverti a questo blog, e ricevere gratuitamente via e-mail le notifiche di nuovi post.

Share.
Iscriviti
Notificami
7 Commenti
Più vecchio
Più recente Più votato
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti
7
0
Cosa ne pensi? Lascia un commentox
()
x