BAMBINO DI 5 MESI IN SPLENDIDE CONDIZIONI DI FORMA

Google+ Pinterest LinkedIn Tumblr +

LETTERA

BAMBINO DI 5 MESI CON SPICCATE PREFERENZE PER IL LATTE DI MAMMA

Salve caro Valdo, mio figlio che ha 5 mesi e il 20 ne farà 6 sta in gran forma! Visto che si nutre solamente del latte di mamma, in questi giorni in mezza mattinata lo delizio a provare anche dei centrifugati di mele, che ancora non gradisce tanto, di carote, che non ha per niente gradito, e d’arancia, che giudica troppo aspre. Come dice lei bisogna pazientare, non avere fretta e soprattutto  non forzare.

NIENTE VACCINI E UN INVIDIABILE STATO DI FORMA

Posso dirti che, grazie ai tuoi insegnamenti, mio figlio sta meglio degli altri bimbi che combattono muco e febbre, placche alla gola, mentre il mio piccolo Noah, in questi cinque mesi, ha avuto solo un piccolo raffreddore che è durato pochi giorni. È sempre sorridente, nell’arco della giornata dorme 4 anche 5 volte, quindi è un ottimo sintomo. Non ho gli ho fatto fare nessun vaccino dopo la tue tesine fornite e grazie alle tante informazione di Roberto Gava.

NON CI FACCIAMO DISTRARRE O CONDIZIONARE DA NESSUNO

Ho subìto fin da quando è nato mio figlio tante lamentele in famiglia, del tipo che lo dovevamo svezzare al 3° mese con le pastine, che se piange ha fame e quindi il latte di mia moglie non bastava, che si doveva vaccinare, dargli il gelato, farglielo assaggiare. Ma fortunatamente io e mia moglie abbiamo stabilito i puntini sulle i, mettendo in chiaro che il figlio è nostro e che in ogni caso sta benissimo, oltre che essere sempre sorridente, per cui siamo sulla strada giusta!

UNA DOMANDA SULLE PAPPINE AL MIGLIO

Ho soltanto una domanda da farti riguardo le pappine. Io ho comprato quelle della Holle Bio di miglio. Vorrei sapere se, comprando la farina di miglio è la stessa cosa. E fra le due qual’è la più salutare. Distinti saluti.
Angelo

*****

RISPOSTA

STATE DANDO DAVVERO UN GRAN BUON ESEMPIO

Ciao Angelo. Complimenti intanto per la fermezza, la determinazione e il buon senso che state usando nel far crescere al meglio il vostro piccolo. Ovvio che in questi primi mesi la preferenza assoluta sarà per il latte di mamma, anche se fai bene a tentare qualche assaggino di frutta mediante i succhi.

IL MARCHIO PRESCELTO MI PARE UNO DEI MIGLIORI IN CIRCOLAZIONE

Quanto alla domanda sul miglio, probabilmente vanno bene entrambi. Credo che la Holle Bio sia in ogni caso un marchio affidabile per cui puoi usare i suoi prodotti a occhi chiusi. La ditta svizzera ha dato di recente ulteriore prova di serietà nello scrupolo con cui ha voluto ritirare dal mercato alcune partite. È stata l’azienda stessa ad informare l’autorità cantonale di sorveglianza di Basilea Città che le sue pappe per bebè a base di miglio, di miglio con riso nonché di miglio con mela e pera presentavano tracce di alcaloidi tropanici. Gli alcaloidi tropanici sono sostanze tossiche naturalmente presenti nelle piante. A causa degli alcaloidi tropanici contenuti possono manifestarsi sintomi acuti come stordimento, mal di testa o nausea.

Valdo Vaccaro

 

DISCLAIMER: Valdo Vaccaro non è medico, ma libero ricercatore e filosofo della salute. Valdo Vaccaro non visita e non prescrive. Le informazioni contenute in questo sito non intendono e non devono sostituire il parere del medico curante.

Condividi con i tuoi amici.

2 commenti

  1. Enzo Spataro on

    Angelo,non ho parole per esprimerti la mia ammirazione, unico cruccio quando leggo queste mail è l'angoscia che mi assale per non aver riservato il medesimo trattamento ai miei figli.

  2. Elisabetta on

    Le pappine non vanno comprate, si fanno in casa. Per quanto possa essere seria una ditta, le "pere e mele" non contengono più niente o quasi una volta che sono lavorate e racchiuse in un barattolo. Frutta e verdura si devono consumare fresche e preparare una pappina di farina di miglio credo sia abbastanza semplice. Parere personale, ovviamente. I migliori auguri perché il bimbo stia sempre così in forma, lo sarà certamente, e dovrebbe essere così per tutti.