BIMBA DI 2 ANNI CON PARTI SOLIDE INDIGERITE NELLE FECI

Pinterest LinkedIn Tumblr +

LETTERA

A DUE ANNI COMPIUTI TROVO PEZZI INTERI NELLE FECI

Gentile Valdo, ti scrivo nuovamente riguardo a mia figlia perché tra le tue tesine non ho ancora trovato una precisa e mirata risposta al mio dubbio. Perché a due anni compiuti trovo ancora molti pezzi interi nelle feci? E’ normale?

SVEZZATA PROGRESSIVAMENTE A UN ANNO ORA FA PASTI COMPLETI

La mia piccola segue molto fedelemente il menu che tu consigli. La cosa vale pure per noi genitori. Quando mancano indicazioni ci concediamo qualche sfizio in più. Fino all’anno è stata allattata esclusivamente al seno, per poi cominciare con degli assaggi di ciò che mangiavamo noi e ora, pur prendendo ancora il mio latte, fa pasti completi.

COLAZIONE E MERENDA A BASE DI FRUTTA FRESCA E FRUTTA DA GUSCIO

La colazione oltre al mio latte è costituita da uvetta, bacche di goji o prugne e albicocche secche con qualche sorso di spremuta di agrumi. Le merende sono esclusivamente di frutta fresca, anche se col freddo gradisce molto quella essicata o a guscio (noci di vario genere, pinoli, mandorle, nocciole).

PRANZO E CENA QUASI COME NOI ADULTI

I pasti principali iniziano con verdura fresca, che apprezza molto e proseguono con un cereale in chicco con verdure (riso, miglio, saraceno, quinoa). Più di rado faccio la pasta con verdure.
La sera per variare a volte propongo farinata di ceci, oppure legumi in chicco, burger o polpette vegetali fatti da me, ed anche minestrone non stracotto.

PASTA ALL’UOVO, GNOCCHI, TORTELLI, GELATO E CIOCCOLATO FONDENTE

Nella sua bocca non sono mai entrati cadaveri, zuccheri raffinati, bevande gassate, merendine, snack salati. Però ha assaggiato il formaggio, che non gradisce. Saltuariamente dai parenti consuma pasta all’uovo tipo gnocchi o tortelli e le abbiamo eccezionalmente concesso l’assaggio del gelato e del cioccolato fondente.

SVEGLIA E VIVACE

E’ sveglia, vivace e allegra, da circa sei mesi dorme la notte in modo continuato, non ha mai passato quelle chiamano malattie infettive. Ha avuto qualche episodio di febbre e muco durante la dentizione. Cresce in modo armonioso anche se il peso non varia da molto tempo.

CAROTE, CEREALI E PEZZI DI FRUTTA SECCA INTERI

In questo contesto ci sono alcune cose che mi aspetto possano trovarsi nelle feci, tipo semini di sesamo e lino, bucce di pomodoro, legumi e uva. Ma mi domando se sia normale trovare pezzi di carota cotta o chicchi di cereali proprio interi, pezzi di peperone oppure ancora i pezzi di frutta secca.

POSSIAMO FARE MEGLIO CON L’ALIMENTAZIONE?

La quantità non è maggiore rispetto alla parte morbida delle feci, ma comunque sono ben visibili.
I denti li ha tutti e la esorto a masticare lentamente. Ha anche molta aria nella pancia, ma non le provoca disagi o dolori. Ti chiedo quindi cosa ne pensi e perché. Può essere migliorata la sua alimentazione o ci possono essere altri tipi di accorgimenti? Grazie per la generosità con cui divulghi il tuo prezioso sapere.
Elisa

*****

RISPOSTA

PROLUNGHIAMO LA LATTAZIONE MATERNA E RALLENTIAMO LO SVEZZAMENTO

Ciao Elisa. Non è affatto normale e nemmeno salubre trovare parti solide e indigerite nelle feci della vostra bambina. Direi anche di andare meno spedita con lo svezzamento e di continuare ad allattarla al seno finché c’è il tuo latte, alternando il medesimo con tutto il resto. Il completamento consisterà soprattutto di spremute fresche di arancia, di pompelmo, di melagrana, di succo d’uva fresca, di centrifugato di mela o di ananas, di latte di mandorle, di crema di avocado.

ATTENZIONE A NON ESAGERARE NELLE QUANTITA’

Ho la netta impressione che stiate facendo il solito e comune errore che è quello di iperalimentare la piccola e pertanto di acidificarla. Ho la vaga impressione che ti siano sfuggite diverse tesine. In ogni caso stiamo attenti a usare di più frullatore e centrifuga e a non fidarsi troppo della masticazione.
Piano con la cioccolata, ed anche con la pasta all’uovo. Piano coi cereali e con i cibi solidi che ritrovi nelle feci della bambina.

TESINE DA LEGGERE

Valdo Vaccaro

DISCLAIMER: Valdo Vaccaro non è medico, ma libero ricercatore e filosofo della salute. Valdo Vaccaro non visita e non prescrive. Le informazioni contenute in questo sito non intendono e non devono sostituire il parere del medico curante.

 

Stufo della pubblicità? Clicca qui.

Inserisci la tua email per non perderti i nuovi articoli!

Inserisci il tuo indirizzo e-mail per iscriverti a questo blog, e ricevere gratuitamente via e-mail le notifiche di nuovi post.

Share.