COLICHE ADDOMINALI, DISSENTERIA E RICONQUISTA DEGLI EQUILIBRI DIGESTIVI

Pinterest LinkedIn Tumblr +

LETTERA

COLICA ADDOMINALE E DIARREA

Salve Valdo, è la prima volta che le scrivo. Complimenti per il suo blog e tesi. Oggi andando dal medico mi ha diagnosticato una colica addominale. Erano 3- 4 giorni che stavo malissimo con diarrea. Le premetto che da due mesi che seguo il suo schema e da tre anni sono vegetariano.

COSA HO SBAGLIATO E CHE FARE PER RIPRENDERMI L’EQUILIBRIO DIGESTIVO

Mi può dire cosa ho sbagliato e ciò che devo mangiare per superare questa critica situazione? Il medico mi ha dato un rimedio da prendere dopo colazione e cena, ma io sono contro ogni forma di farmaco, soprattutto di quelli che agiscono a livello intestinale. Le porto i saluti di Lucio del vivaio di Torvaianica. Un abbraccio sincero.
Francesco

*****

RISPOSTA

SARÒ PRESTO AL MITICO VIVAIO DI TORVAIANICA

Ciao Francesco. Ricambio i saluti a Lucio e sarò al suo ormai mitico Vivaio di Torvaianica dal 13 al 16 aprile per diversi giorni di colloqui individuali. I problemi che hai rappresentano una costante in questi ultimi sgoccioli dell’inverno.

DIVERSE SONO LE CAUSE DI INFIAMMAZIONE INTESTINALE

Scarsità di sole e di movimento, carenza di varietà e di freschezza nella frutta e nelle verdure, poca voglia di raccogliere erbe selvatiche straordinarie tipo tarassaco, silene, crescione, ortiche, acetosa e valeriana, effetti eliminativi non percepiti come tali, tensioni varie somatizzate nello stomaco, qualche errore di troppo nelle scelte qualitative, nelle quantità, nelle combinazioni alimentari e nei modi affrettati di mangiare con precaria masticazione, portano inevitabilmente a questi stati di crisi intestinale.

FLUIDIFICARE IL SANGUE E VELOCIZZARE IL LINFATICO

Ovvio che diventa prioritario detossificare e rendere il sangue fluido mediante digestioni efficaci, rapide e semplici. Ovvio che diventa prioritario sconfiggere la pigrizia metabolica e curare il sistema linfatico. Ci accorgiamo di lui quando i linfonodi si ingrossano e fanno male. Ma la loro azione è costante ed occupa un ruolo fondamentale nei processi energetici del corpo. Al pari del sistema renale, il linfatico non produce direttamente energia ma rende libero il terreno affinché le correnti energetiche che ci percorrono possano dispiegarsi senza intoppi.

LO SPAZIO INTERSTIZIALE COME TERRENO BASILARE DEL RICAMBIO

Con reni e linfatico funzionanti al meglio non è solo il sangue a risultare pulito, ma soprattutto lo spazio interstiziale, distribuito in tutto l’organismo tra una cellula e l’altra. Esso rappresenta il terreno nel quale le sostanze nutritive passano dai capillari arteriosi ai tessuti, e le scorie passano dai tessuti ai capillari venosi. Basilare rendere questo spazio pulito e scorrevole, visto che si tratta di una rete estesa per 100-150 mila km a sostegno di 100 trilioni di cellule.

ESISTONO OTTIMI RIMEDI

Le modalità e i rimedi naturali per superare l’impasse esistono. Non basta essere vegani e darsi delle etichette. Occorre ridare equilibrio e funzionalità all’intero sistema. Occorre saper rinunciare al cibo e digiunare quando serve. Un colon irritabile e un intestino compromesso richiedono settimane e a volte mesi di succhi di carota, ed anche qualche minestrina di verdure, purea di patate e mele cotte, prima di tornare al crudo. Consiglio di andare sul blog e di inserire come motore di ricerca parole come colon, colite, diarrea, digestione, costipazione. Mi auguro che le tue condizioni non siano troppo gravi e che ti permettano di intraprendere al più presto cure depurative a base di carciofo e di finocchio crudo, a base di tarassaco, oltre che di asparago e cavoli, senza scordare fragole, ciliegie, meloni e mirtilli. Tali attenzioni valgono in particolare tra marzo e fine aprile.

TESINE DA LEGGERE

Valdo Vaccaro

DISCLAIMER: Valdo Vaccaro non è medico, ma libero ricercatore e filosofo della salute. Valdo Vaccaro non visita e non prescrive. Le informazioni contenute in questo sito non intendono e non devono sostituire il parere del medico curante.

 

Troppa pubblicità? Clicca qui.

Inserisci la tua email per non perderti i nuovi articoli!

Inserisci il tuo indirizzo e-mail per iscriverti a questo blog, e ricevere gratuitamente via e-mail le notifiche di nuovi post.

Share.
Iscriviti
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti
0
Cosa ne pensi? Lascia un commentox
()
x