OSSESSIONE CONDILOMI E LACRIME

Pinterest LinkedIn Tumblr +

LETTERA

RAGAZZA 30ENNE DALLA FRANCIA

Caro Valdo, sono una ragazza di 30 anni che attualmente vive e lavora in Francia. Un anno fa sono comparsi dei condilomi esterni alla vagina e all’ano. Ho così scoperto l’HPV e tutto ciò che ad esso è connesso. Ho provato tantissima vergogna e passato notti insonni a piangere. Ho avuto la fortuna di “guarire” utilizzando una crema che si chiama wartec e con l’ausilio dei granuli di thuya occidentalis. Non fossi guarita così sarei andata a farli asportare chirurgicamente. Inutile dire l’ansia del pap-test, che è risultato negativo.

CONDILOMI PRIMA SCOMPARSI ED ORA RIAPPARSI

A distanza di un anno sono tornati. Io non sono vegana. È un anno che non mangio carne ma solo pesce e devo dire che la mia alimentazione non è delle migliori. Sono spesso sola e faccio fatica a coccolarmi col cibo. Spesso mangio pasta solo per comodità. Mangio frutta, ma mi rendo conto che la mia dieta è squilibrata.

SONO OSSESSIONATA DAI VIRUS

Ormai piango tutte le notti e sono ossessionata dai condilomi e dall’HPV. Sono stressata e ho passato un brutto momento perché soffro della sindrome delle pelvi (ci ho messo 2 anni a capire cosa avevo, grazie a un urologo). Ho un compagno da 2 anni e lui non ha nulla, almeno per ora, e questa è la mia unica consolazione. Ho il terrore dei condilomi, mi vergogno, mi danno fastidio, mi sento sporca. Ho iniziato a riprendere la thuya in granuli e ho comprato la tintura madre che applico diverse volte al dì.

IL VIRUS SI MANIFESTA IN DETERMINATE CIRCOSTANZE

Valdo io lo so che non puoi guarirmi, ma ti chiedo di darmi un consiglio e se pensi la terapia con thuya possa essere valida. Ho anche letto dell’aceto di mele. Vorrei evitare creme e medicinali. Lo so, tutto il resto tocca a me. Dicono che il virus si manifesti quando si è stressati. Mi chiedo come fare per esserlo di meno o per essere più felice. Sono lontana da casa e sto ancora cercando la mia strada ma vedo il futuro buio. Scusa per lo sfogo ma questa storia dei condilomi mi terrorizza. Grazie per ciò che fai.
Beatrice

*****

RISPOSTA

NON SERVONO LACRIME E NON SERVONO CREME

Ciao Beatrice. Smettila di piangere e di vivere male. Se tu non fossi viva e reattiva, non avresti dei condilomi. I condilomi ti stanno salvando da guai peggiori. Non sono essi il problema e non devono essere mandati via. Si devono mandare via invece le cause che hanno portato il tuo corpo a formarli.
Smetterla col pesce e con tante altre cose che tu sicuramente conosci. Mangi frutta ma non abbastanza.

PIÙ CRUDO E PIÙ ACQUOSO

Limita i cibi riempitivi come la pasta soprattutto durante la stagione calda. Se non riesci a farne a meno mescola la pasta con tante verdure e riduci il quantitativo di pasta. Tieni in casa un costante rifornimento di uva, di carote e di sedano. Metti al centro della tua cucina una bella centrifuga e scolati ogni giorno dei succhi di carote-ananas-sedano. Via tutte le creme e tutte le cure. Niente e nessuno esiste al mondo atto a stoppare il fenomeno, al di fori del tuo sistema immunitario messo in condizioni ideali di funzionamento.

LE VERRUCHE SCOMPAIONO SPONTANEAMENTE ENTRO 2 ANNI SE SAPRAI IMPOSTARE CON RIGORE IL MIO SISTEMA COMPORTAMENTALE

Resta il fatto che il 40-50% di tutte le verruche scompare spontaneamente nel giro di due anni. Misure preventive esistono. Un cambiamento radicale di dieta è già in grado di promuovere la scomparsa del fenomeno. Serve incrementare in modo significativo l’apporto di cibo vivo e carico di acqua biologica. Il solito problema di rendere il sangue più fluido. Succhi freschi di carote, sedano, crescione ed ananas rendono la pelle resistente a questi problemi.

CONSIGLI CONCLUSIVI

Per il resto è utile mantenere i piedi asciutti, fare bagni freschi con acqua e sale, e cambiare calzini e calzature con frequenza. Respirare di più, muoversi di più. Stare al sole e non all’ombra ogni volta che ci è possibile farlo. Nel motore di ricerca mettici parole come condilomi, dermatiti, aids, virus, contagio, nei, verruche, cibo, alimentazione. Pasti leggeri e maggiore serenità.

TESINE DA LEGGERE

Valdo Vaccaro

DISCLAIMER: Valdo Vaccaro non è medico, ma libero ricercatore e filosofo della salute. Valdo Vaccaro non visita e non prescrive. Le informazioni contenute in questo sito non intendono e non devono sostituire il parere del medico curante.

 

Troppa pubblicità? Clicca qui per passare alla navigazione premium.

Inserisci la tua email per non perderti i nuovi articoli!

Inserisci il tuo indirizzo e-mail per iscriverti a questo blog, e ricevere gratuitamente via e-mail le notifiche di nuovi post.

Share.
Iscriviti
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti
0
Cosa ne pensi? Lascia un commentox
()
x