DELUDENTE RICADUTA DOPO UN ANNO MAGNIFICO

Google+ Pinterest LinkedIn Tumblr +

LETTERA

CADUTA NELLA TRAPPOLA DELLA CUROMANIA MEDICA

Caro Valdo, non hai idea di quanta stima io nutra nei tuoi confronti. Ho appena letto il post in cui parli delle denunce che ti sono state fatte, ed è inutile dire che sono senza parole. Ho sofferto tanto nella mia vita. La mia salute stava andando via completamente, e mi sono ritrovata a soli 19 anni ad essere senza più un briciolo di vitalità, girando per ospedali, con medici truffatori e farmaci a non finire. Sono caduta anch’io nella trappola in cui sono andati a finire tutti, quasi nessuno escluso.

RISOLTO CANDIDA CRONICA E GASTRITE CRONICA

Poi un giorno ho letto una tua tesina. Ero scettica all’inizio, ma penso sia normale. Eppure mi sono detta “Ormai sto male, le ho provate tutte, non mi costa nulla seguire i consigli di questa persona e sperimentare sulla mia pelle se funzionino o meno”. I benefici si sono visti quasi subito. Soffrivo di una candida che mi costringeva a letto per i troppi sintomi orrendi che non mi va di ricordare, di una gastrite che solo dio sa quanti soldi mi abbia portata a spendere.

MI HAI PURE APERTO GLI OCCHI

Poi sei arrivato tu, che senza chiedere nulla in cambio, mi hai aperto una nuova strada. Anzi, hai aperto i miei occhi che non volevano vederla. O si riconosce di aver tenuto gli occhi chiusi, o si deve ammettere di essere stati degli idioti che si sono lasciati imbambolate per un’intera vita.

HO DATO PURE IO I GIUSTI CONSIGLI

Non smetterò mai di parlare di te come di un Grande Maestro. Ho letto quasi tutto ciò che hai scritto, e mi sono sempre messa a dare consigli in giro, soprattutto a chi soffriva, pur con la consapevolezza che quelle persone non mi avrebbero seguita né tanto meno creduta. Ma ho voluto farlo anch’io, come te, senza chiedere nulla in cambio.

MA DOPO UN ANNO CONFESSO DI ESSERE RICADUTA MALAMENTE A TERRA

Se ti avessi incontrato prima avrei risparmiato molte sofferenze al mio corpo. Purtroppo c’è un’altra cosa che voglio dirti. Per un anno ho seguito quasi alla lettera i tuoi consigli, ma sono poi ricaduta di nuovo a terra, e penso per mio volere.

ANORESSIA, BULIMIA E RICORSO MASSICCIO AI DOLCIUMI

Soffro di disturbi alimentari, anoressia alternata a bulimia, mangio moltissima frutta durante la giornata, lascio sempre passare il tempo necessario affinché venga digerita e non la mescolo mai con altro, eccetto mele ed ananas. Quando sono però in preda alle mie crisi, mi butto sui dolci, cosa che mi fa stare solo peggio, sia fisicamente che mentalmente, perché mi ritrovo a dover ricombattere con quei vecchi sintomi che credevo di aver allontanato per sempre.

HO PURE RIPRESO A FUMARE CON 15 SIGARETTE AL GIORNO

Inoltre, cosa più tragica, da un mese e mezzo a questa parte ho ripreso a fumare. Mi sentirei in colpa anche se si trattasse di una sigaretta al giorno. In realtà arrivo anche a 15. Essendo d’accordo con le idee igieniste, dimostro di essere solo un’ipocrita a fumare. Tutti i miei fallimenti, le cose che non vanno bene nella mia vita, le scarico mangiando male, ed ora, di nuovo, anche fumando.

OLTRE CHE INCOERENTE SONO ANCHE AUTOLESIONISTA

Ho cominciato a fumare quando ero piccolissima, a 13 anni forse. Chissà quanti danni mi sono causata con le mie stesse mani, per seguire le pecore e diventando io stessa una di loro. Mi pento amaramente per il mio passato e per il mio presente. Non so più come fare, Valdo. Tutti i giorni ripeto a me stessa “Da domani smetto di fumare, basta!” Il giorno dopo, invece, si ripresenta lo stesso copione. La verità è che non mi voglio bene, ecco tutto, forse mi voglio morta.

MI VEDO ORRIBILE E NON SO ACCETTARMI

Mi faccio francamente schifo. Peso 50 kg per 1.62, ma continuo a vedermi orribile, a non accettare il corpo in cui sono costretta a vivere. So che sono problemi che vanno ben oltre la semplice voglia di dimagrire. Tutto ciò che dici è pura verità ed io posso gridarlo in faccia a chiunque, perché sei stato l’unico in grado di ridarmi la vita che avevo perso, diventando parte di quella massa accecata che non vuole aprire gli occhi.

RIDAMMI LA CARICA

Spero solo di salvarmi in tempo. Se hai qualche consiglio da darmi (anche se c’è poco da dar consigli in questi casi, visto che è solo la mia mente a manipolare tutto) sarei lieta di ascoltarli. Ti ringrazio ancora per tutto ciò che hai fatto e che fai. Sei davvero la luce in questo tunnel chiamato mondo. Ti abbraccio forte.
Silvia

*****

RISPOSTA

RITROVARE L’EQUILIBRIO SU TUTTI I FRONTI E’ COSA FONDAMENTALE

Ciao Silvia. Il disturbo alimentare per cui si passa dallo stato anoressico a quello bulimico non è affatto cosa rara. Deriva da sovvertimento dei sensori di appetito e di sazietà. Occorre ritrovare progressivamente un equilibrio alimentare e calorico, ma anche l’equilibrio psico–fisico. Mantenere sì le spremute di arancia o pompelmo o melagrana al risveglio, ma non esagerare con la frutta.

NAVIGARE A VISTA E NON SECONDO SCHEMI TEORICI, CESTINANDO PERO’ OGNI FORMA DI SPAZZATURA

Se il tuo corpo richiede più calorie concentrate occorre dargliele. Vietato cadere sui dolciumi, sul cibo-spazzatura e sulle bevande-spazzatura. Vietatissimo ricorrere a caffè e sigarette. Non hai bisogno nemmeno di chiedere consigli intorno a te. Hai già sperimentato sia lo star bene che lo star male. Non penso tu sia così sciocca da fare delle scelte balorde. ed auto-lesionistiche.

CURARE L’ASPETTO MENTALE E SPIRITUALE

Ci sono creme di avena, pop-corn con la banana, noci, pinoli. Se non sei matura per il veganismo puoi anche procedere per gradi e fare un periodo da vegetariana con uso di non esagerato di formaggi e uova. Puoi anche incrementare l’uso di cibi cotti, con più patate, passati di verdura, cavoli, broccoli, porri, legumi. Stai sul mio Schema nutrizionale vegano tendenziale crudista del 16/4/11 adattandolo ampiamente ai tuoi gusti e alle tue necessità. A questo punto non è nemmeno una questione di cibo. Devi curare l’aspetto mentale.

TRONCARE SUBITO CON LE SIGARETTE

Cerca dunque una nuova strada verso il riequilibrio e mettici ogni tua energia e la massima determinazione. Vivi per quello ed in funzione di quello. Non dirti che domani o smetti con le sigarette. Smetti subito. Prendile da ogni tasca e da ogni cassetto e gettale nel fuoco.

DATTI VALIDE MOTIVAZIONI

E vedi di armarti di serenità e di autostima. Se non ti vuoi bene e se non sai accettarti è inevitabile che tu riprecipiti a terra ad ogni nuova crisi. Non puoi vivere in quel modo. Punta all’equilibrio e alla salute stabile. Non esistono altre strade percorribili. Non distrarti e non lasciarti andare. Cerca di dare motivazioni alla tua esistenza. Dare il buon esempio a te stessa, ed anche a chi osserva e scruta le tue mosse, è già da sola una buona motivazione per rimboccarti le maniche e riprendere un percorso virtuoso malamente abortito.

TESINE DA LEGGERE

Valdo Vaccaro

 

DISCLAIMER: Valdo Vaccaro non è medico, ma libero ricercatore e filosofo della salute. Valdo Vaccaro non visita e non prescrive. Le informazioni contenute in questo sito non intendono e non devono sostituire il parere del medico curante.

Condividi con i tuoi amici.

Comments are closed.