DEMENZA VASCOLARE CADASIL E FLUIDIFICAZIONE DEL SANGUE

Pinterest LinkedIn Tumblr +

LETTERA

SEGUO IL SUO BLOG REGOLARMENTE

Buongiorno Dr Vaccaro, premetto che sto scrivendo per conto di altre persone, dopo aver proposto loro la mia richiesta di consiglio a Lei. Ritengono che il mio suggerimento meriti attenzione, avendogli spiegato l’ambito in cui opera. Da tempo seguo il Suo blog e ritengo molto preziose le Sue indicazioni.

AFFEZIONE DA CADASIL

Proprio ieri, il partner di mia cugina, ha ricevuto la notizia della condizione di cui è affetto. Lui, 48 anni, da mesi aveva problemi di udito e da anni soffriva anche di forti cefalee. Purtroppo è stata diagnosticata l’affezione da Cadasil (acronimo di Cerebral Autosomal Dominant Arteriopathy with Subcortical Infarcts and Leukoencephalopathy), cioè demenza-infarto cerebrale multiplo ereditario. Già, ereditario…infatti sia suo padre, sia una zia e un cugino hanno sofferto di questa malattia.

ALLA RICERCA DI TRATTAMENTI FLUIDIFICANTI

Ora, ci sono le terapie che aiutano a contenere la condizione, ma, come suggerivo a loro, occorrerebbe “lavorare” su più fronti, quello dell’alimentazione in particolare. Posto che per quanto riguarda questa patologia occorrono dei trattamenti atti a fluidificare il sangue (purtroppo non sembra esserci una cura mirata e specifica per tale patologia) e che l’alimentazione crudista è pienamente adatta a questo scopo, Le chiedo se ha ulteriori consigli circa alimenti specifici maggiormente idonei e indicati nel caso di questa patologia e, eventualmente, quelli non adatti.

DUBBI SUL POTASSIO

Mi hanno riferito che, avendo tolto la banana dalla dieta, le emicranie si sono ridotte. Non so chi ha dato loro questa indicazione: è probabile che il potassio sia uno degli elementi non idonei? Intanto ringrazio anticipatamente per l’attenzione e per la disponibilità che offre nei confronti di tante persone. Colgo l’occasione per inviare i miei più cordiali saluti.
Con stima.
Anna

*****

RISPOSTA

CAMBIO DI MENTALITÀ E CAMBIO STILE DI VITA

Ciao Anna. Un cambiamento nello stile di vita è sicuramente indispensabile nei caso come quello che mi stai citando. Ma prima di questo serve pure un cambiamento radicale di pensiero e di cultura da parte della gente, sana o malata che sia. A che serve fluidificare il sangue quando manteniamo nel cervello e nella mente incrostazioni e deviazioni che portano inevitabilmente a ricadere negli stessi errori? Ovvio che non mi riferisco a te che sei brava e ti metti pure a disposizione del prossimo, ma a chi parla il linguaggio della medicina convenzionale e pretende irragionevolmente di mescolarlo a quello dell’Hygiene.

IL TEMA DEL SANGUE PULITO STA ALLA BASE DEL MIO BLOG

A parte miei libri, ho un blog strapieno di articoli su questo argomento. Se uno non si decide a fare degli sforzi, a soffrire e a sudare, a fare uso non solo di muscoli ma anche di cuore e cervello, si fa poca strada e si rimane estremamente vulnerabili alle malattie e a coloro che diseducano per mantenerle e peggiorarle, per semplice ignoranza o peggio per mangiarci sopra.

LA TENDENZA IRRESISTIBILE DEL CORPO È TENDENZA A GUARIRE

Non esistono cure esterne. Le cure vere vengono sempre e solo dall’interno. La curomania farmacologica porta solo a rimedi apparenti, a improprie interferenze e a risultati deleteri. Se non si parte dal punto fisso che siamo esseri health oriented, autoguarenti a condizione di non disturbare il vero protagonista rimediale interno, perdiamo tempo e danaro inutilmente.

DEMONIZZARE IL POTASSIO È PERICOLOSA SCIOCCHEZZA DA INCOMPETENTI

Ho detto e ridetto troppe volte ormai che il potassio non è demonizzatile, essendo un minerale ubiquitario ed indispensabile al pari dell’aria. Se la banana risulta indigesta per un certo periodo si può temporaneamente togliere dal menu. Ma essa contiene tanta vitamina B2 e B6, buon magnesio e aiuta il meccanismo produttivo di serotonina e quindi di melatonina, preziosi ormoni antistress.

LA MEDICINA NON HA ANCORA PRESO NOTA CHE LA GENETICA HA FALLITO AL PARI DEL CONTAGISMO

Ho detto e ripetuto più volte che l’ereditarietà e la genetica sono una filosofia deviante e superata. Al massimo si può parlare di abitudini sbagliate e ripetute e mantenute nel tempo da determinati gruppi famigliari e sociali. I geni del resto non sono fissi ed immutabili. Al contrario si diversificano in meglio o in peggio a seconda delle nostre scelte e dei nostri comportamenti. Questo lo sanno bene gli scienziati, e persino i genetisti onesti e trasparenti. I medici convenzionali ci arriveranno forse tra 50 anni o nemmeno allora, essendo essi allergici alle verità disturbanti.

COAGULI, EMBOLIE E FLUIDITÀ DEL SANGUE

Il coagulo di sangue più grave è l’embolia, che può avere conseguenze fatali. In questi casi occorre procedere alla fluidificazione del sangue, filosofia e tecnica nella quale la medicina crede poco e non brilla affatto, al di là delle prescrizioni di aspirine, di Fans e di eparina di maiale. Le embolie possono verificarsi nei vasi sanguigni o arterie, possono esistere ad esempio embolie al cervello che provocano danni cerebrali, come anche embolie coronariche con attacchi cardiaci.

RIMEDI ALIMENTARI AL SANGUE DENSO E VISCOSO

Una dieta controllata e sana può aiutare enormemente in questi casi. Per prevenire la coagulazione e fluidificare il sangue servono digestioni leggere, rapide e complete, visto che è grazie ad esse che possiamo produrre un sangue perfetto. Servono alimenti antiossidanti, serve vitamina C naturale, servono salicilati naturali e non aspirina, serve vitamina E naturale, servono potassio e magnesio organicati e non da integratori, serve Omega-3 da semini al naturale e da olio di oliva, e non da pillole e da olio di pesce, servono spezie, servono alimenti vitali e vibranti sulla scala Simoneton.

CASASIL, DEMENZA VASCOLARE ED ENCEFALOPATIA

Cadasil significa praticamente Demenza vascolare ed Encefalopatia. Possiamo dare tutti i nomi e gli acronimi che vogliamo, il problema non cambia. Giustissimo comunque puntare alla fluidificazione del sangue. Prima cosa tirar via le idee spazzatura, i comportamenti spazzatura, le scelte spazzatura, i cibi e le bevande spazzatura. Carni tutte, latticini quasi tutti, zuccheri raffinati e dolci che li ospitano tutti. Bevande alcoliche e stimolanti, cole, caffè, bibite, acque pesanti ed alcaline via tutte. Fumo, vaccini, farmaci e integratori via tutti.

ABBIAMO UN MANUALE OPERATIVO CORPORALE CHIAMATO PACCHETTO-SALUTE

Fare movimento, prendere sole, camminare, nuotare, pedalare e sudare. Tutte cose contenute nel nostro pacchetto-salute. Dieta vegeto-crudista tendenziale, sostenibile, personalizzata ed adattata alle esigenze mutevoli di ognuno.

ABBONDANZA DI FRUTTA E VERDURA

Risorse naturali esistono in abbondanza: Ananas, aglio, anguria, ciliegia, cipolla, porro, erba cipollina, aglio ursino, zenzero, curcuma, fragola, olio di oliva, olive, avocado, melegrane, mele, pere, uva, lamponi, mirtilli blu e rossi, sedano, papaia, mango, salvia, rosmarino, menta, mandarini, pompelmi, limoni, arance, pomodoro, spinaci, cavoli, carote, cavoletti, crescione, carciofo, finocchio, ravanelli, rape piccanti, peperoncino, grano saraceno, riso integrale, ribes, stevia, portulaca, ortica, equiseto, germogli di luppolo, germogli di pungitopo, germogli di alfa-alfa, asparagi, melanzane, datteri, patate, patate dolci, batate rosse, topinambur, shanyam o dioscorea o radice di luce, funghi, funghi secchi, alghe, frutta da guscio, semini.

RISPETTARE I REQUISITI QUALITATIVI E RISPETTARE I PRINCIPI BASE DELLA BUONA DIGESTIONE

Frutta acquosa in abbondanza, ma sempre lontano dai pasti, cioè a stomaco vuoto. Agrumi in spremuta al risveglio. Verdure crude mangiate lentamente e ben masticate come primo piatto a pranzo e cena, seguite da cibi non stracotti a piacere, rispettosi dei soliti requisiti qualitativi tipo vitalità, digeribilità, leggerezza, innocenza, sobrietà.

Valdo Vaccaro

DISCLAIMER: Valdo Vaccaro non è medico, ma libero ricercatore e filosofo della salute. Valdo Vaccaro non visita e non prescrive. Le informazioni contenute in questo sito non intendono e non devono sostituire il parere del medico curante.

 

Troppa pubblicità? Clicca qui.

Inserisci la tua email per non perderti i nuovi articoli!

Inserisci il tuo indirizzo e-mail per iscriverti a questo blog, e ricevere gratuitamente via e-mail le notifiche di nuovi post.

Share.
Iscriviti
Notificami
1 Commenti
Più vecchio
Più recente Più votato
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti
1
0
Cosa ne pensi? Lascia un commentox
()
x