Seleziona una pagina

DRAMMATICA UCCISIONE NATALIZIA DELL’EX-SENATORE BARTOLOMEO PEPE

da 31 Dic 2021Attualità

UN VIDEO CHE È ANCHE UN AVVENIMENTO STORICO

Questo appassionante video è stato registrato ad Agosto 2021 da parte dell’ex-Senatore dello Stato Italiano Bartolomeo Pepe. Un documento per molti aspetti fondamentale. Lo riprendiamo e lo divulghiamo oggi tra il pubblico con richiesta a tutti di ampliare ulteriormente la sua diffusione, anche perché esso assume un significato e una valenza straordinari per la drammatica evoluzione dei fatti. La persona che qui parla con grande fervore e chiarezza, dimostrando tra l’altro una forma psicofisica a dir poco eccellente, è stata barbaramente uccisa dal sistema (e ovviamente hanno spacciato la sua morte per covid). Bartolomeo Pepe era nato a Napoli il 3 Novembre 1962, ed è passato a miglior vita, ma di sicuro non volentieri, nella città partenopea il 23 Dicembre 2021, alla vigilia di questo Natale e all’età di appena 59 anni.

LA GENTE COMUNE È TENUTA ALL’OSCURO DEI FATTI

Ascoltiamo il suo intervento con un minimo di elaborazione, di sintesi e di sotto-titoli da parte mia.

“Per chi ancora non mi conoscesse sono Bartolomeo Pepe e ho sentito la necessità di fare questo video per esprimere il mio pensiero e descrivere le cose che stanno succedendo. Io leggo e ascolto ultimamente un sacco di cose, e credo che la gente non abbia capito pressoché nulla di quello che è successo e di quanto sta per accadere.

SIAMO IN PIENA APOCALISSE CONTROLLATA

Credo che sia in pieno svolgimento quella che io chiamo Apocalisse Controllata, termine con cui ho intitolato il mio video. Siamo in una situazione assai grave. Non credo inoltre che quanto stiamo facendo in risposta a tale offensiva sia la cosa giusta ed opportuna da fare. Non so se vi state rendendo davvero conto dei fatti che stanno sotto i nostri occhi. Il Green-Pass è l’anticamera di un controllo ancora più serrato e ancora più incisivo, ai limiti della chippatura. Un micro-chip o un quantum-doc sottocutaneo permetteranno di stabilire con certezza se si è vaccinati oppure no. Una gravissima forma di DISCRIMINAZIONE. Vorrei far capire al pubblico ignaro che, a chi non è vaccinato ed è privo di Green-Pass, verrà sottratta brutalmente una serie di servizi vitali. Pure io sono tra questi. Non ci sarà permesso ad esempio un accesso agli ospedali, per quanto andare da quelle parti non sia consigliabile mai, e in particolare di questi tempi.

CURE OPPOSTE A QUELLE FORMULATE DAL DOTTOR DE DONNO

Sembrerebbe che le ultime cure approvate dall’Europa siano basate sull’uso di un immuno-soppressore e addirittura di anticorpi monoclonali, cure estremamente costose e, come non bastasse, prive di efficacia. Dopo la morte di De Donno il quale era invece per gli anticorpi presi dai pazienti guariti, anticorpi che costavano molto di meno ed erano molto efficaci. Stranamente ora si parla molto di questi anticorpi monoclonali, i quali sembra possono provocare malattie autoimmuni e conseguenze che sono le stesse provocate dai vaccini. Le persone che vanno all’ospedale molto probabilmente saranno sottoposte a queste terapie. Terapie che porteranno ad avere dei problemi non solo ai vaccinati ma anche ai vaccinati. Quindi sembra che ci sia un livellamento dei trattamenti.

NON SI POTRÀ NEMMENO CHIEDERE L’ELEMOSINA ALL’ANGOLO DELLA STRADA

Ma vi faccio presente una cosa. Chi non si vaccinerà e non accetterà il Green-Pass sarà del tutto tagliato fuori dal sistema, sarà impossibilitato a utilizzare dei conti correnti e quindi non potrà ritirare il suo danaro e spenderlo. Non potrà nemmeno chiedere l’elemosina perché il denaro sarà VIRTUALE, cioè controllato dal sistema. Chi si rifiuterà di vaccinarsi sarà ridotto alla stregua di un cavernicolo, alla stregua dell’uomo di Neanderthal. Non potrà prelevare e spendere, non potrà usare mezzi pubblici, bus, treni, taxi. Non potrà andare a teatro, allo stadio e nemmeno in chiesa.

PROGETTI PRIVI DI REALISMO

Quello che ci aspetta è una situazione paradossale, già peraltro annunciata nelle profezie dell’Apocalisse di Giovanni: chi non avrà il segno sulla mano destra e in fronte, sia egli ricco o povero, non potrà né comprare né vendere. Ed è questo che io vorrei farvi capire. Noi stiamo andando in quella direzione. Eppure continuo a sentire gente che fa dei progetti strani. Parlavo l’altro giorno con un amico che si proponeva di fare degli scambi e di guadagnarci sopra. Ma guadagnarci che cosa? Il danaro non ci sarà permesso di usarlo.

UN CAMBIO EPOCALE BASATO SULLA RIDUZIONE DELLA POPOLAZIONE MONDIALE

Rendetevi conto che è in corso un CAMBIAMENTO EPOCALE. Questo mio video è uno sfogo ma anche un chiarimento. L’ho definito APOCALISSE CONTROLLATA perché rispecchia esattamente quello che vuole il sistema, ossia una DEPOPOLAZIONE. Questo cosiddetti LUMINARI vogliono ridurre la popolazione mondiale. Ce l’hanno detto in tutte le salse e tutte le lingue, ce l’hanno fatto capire in 1000 modi. Vogliono depopolare e dunque non aspettatevi che ci vengano incontro e ci diano una mano a migliorare il mondo, a renderlo più vivibile. L’unica cosa che noi possiamo fare è anticipare le loro mosse, a patto di conoscerle.

VIVIAMO IN UNO STATO FASULLO E INCAPACE

Non aspettatevi nulla dallo stato. Noi ci dobbiamo difendere dallo stato. Lo stato ha permesso di inquinare tutte le falde acquifere e tutte le discariche. Sono state affondate nei nostri mari, lungo le coste del Tirreno, decine di vecchie navi cariche di residui nucleari. Vengono irrorate tutti i giorni in cielo e sui terreni coltivati sostanze che solo Dio lo sa. Siamo sottoposti a geo-ingegneria con danni conseguenti sul territorio. Siamo sottoposti a vaccini sperimentali. Veramente pensate che lo stato, questa parvenza di stato che ci rimane, sia in grado di darci una mano? Il sistema è talmente oleato nei suoi ingranaggi che hanno occupato tutti i posti chiave, e questo ve lo garantisco da ex-senatore. Sono completamente ASSERVITI, altrimenti non avrebbero osato lanciare un attacco di questa portata. È la velocità con cui stanno attuando questo piano che mi preoccupa. Mai come in questo momento non esiste nessuna opposizione in Parlamento, non c’è nulla, non c’è un solo partito. Ma anche quei partiti che sembrano l’anti-sistema.

DIAMOCI DA FARE

Nessuno è in grado di fare qualcosa di utile per noi, né tantomeno sembra che abbiano intenzione di farlo. Se lo avessero voluto, avrebbero potuto bloccare certi diktat vaccinali e certi piani sul micidiale 5G. Ma non si sono mossi per nulla. Siamo soli. Prendere coscienza di un problema significa anche poterlo risolvere. Occorre rimboccarsi le maniche con altrettanta prontezza. Prepariamoci a creare una comunità operante col baratto. Attrezziamoci per quello che arriverà più avanti. Cerchiamo di prestare mutua assistenza a quelli che la pensano come noi. E gli altri? Per gli altri non c’è più niente da fare, non c’è speranza.

STA PER ACCADERE QUALCOSA DI GROSSO, DI MOLTO GROSSO

Tutto quanto oggi accade a velocità impressionante, e dà l’impressione che stia per accadere QUALCOSA DI MOLTO GROSSO. La controparte non ha nessuna intenzione di rinunciare ai suoi progetti, sempre nell’ottica del depopolamento. Se lo sono detto e se lo sono giurato e lo faranno. Non c’è nulla che li possa fermare. Quando un presidente come quello di Haiti, che sembrava accennare a qualche piano appena appena innovativo, viene eliminato con una prontezza spaventosa, si capisce in quale situazione ci siamo cacciati. Diversi altri presidenti e ministri di stato hanno subito la stessa sorte in Africa.

UN SISTEMA MARCIO FIN DALLE FONDAMENTA

I nostri governanti non esistono nemmeno, sono una parvenza di teatranti e di idioti che si fanno pure concorrenza. Anche se andremo a votare nulla mai otterremo poiché il sistema è marcio fin dalle fondamenta. Non c’è nessun magistrato e nessun giudice. Gli avvocati inneggiano a Norimberga, ma Norimberga di che? Qui navighiamo nell’assurdo L’esercito è con loro. Nel caso facessimo sommosse popolari sono già pronte le macchine che provocano un dolore istantaneo e insostenibile, impossibile da resistergli.

USANO SCHEMI AMPIAMENTE SPERIMENTATI

L’unica cosa è coalizzarsi e fare fronte comune. Proviamo pure a insistere con le manifestazioni di piazza, ma pare che tale giochetto faccia il loro comodo. Prepariamoci dunque al peggio. Chi ha soldi in banca li ritiri al più presto per investire in oro o argento perché ci sarà un pesante default finanziario. Avremo una inflazione e uno scenario tale che la crisi del 1929 sembrerà una barzelletta. Lo so che vi sto dando cattive notizie, ma loro non si fermeranno. Loro operano col solito schema più volte sperimentato: Problema-Reazione-Soluzione. Prima si crea il problema, poi si attende la reazione della massa e poi ti danno la soluzione, che quasi sempre è una inculata galattica, scusate il termine.

HANNO GIÀ SCRITTO LA TRAMA DEL LORO FILM DI FANTASCIENZA

Pertanto bisogna pensare in modo diverso, in modo LATERALE, e bisogna organizzarsi. Sembra un film di fantascienza, ma purtroppo questa pellicola è solo all’inizio. Questi hanno già scritto la trama. Si aspettano le sommosse popolari. Le hanno già previste. Hanno già previsto che parte di queste sommosse saranno gestite dagli extra-comunitari, coloro che stanno sbarcando a frotte e non si sa neanche da dove vengono, se sono terroristi o terroristi-pentiti. Ne sento di cotte e di crude. Probabilmente avremo a che fare con una guerra civile.

ORGANIZZATEVI, ORGANIZZATEVI E ORGANIZZATEVI

Prima che le cose si mettano male, organizzatevi ragazzi. Organizzatevi, organizzatevi e organizzatevi perché la situazione si sta aggravando. Siamo solo all’inizio di una situazione che può portare anche ad eventi tragici. Penso che la soluzione sia quella di riunirsi in villaggi autosufficienti, magari in zone montane e in zone rurali. Loro sono già pronti con forme di lager ed ospedali, strutture che stanno già costruendo al ritmo di una per ogni regione. Il vero problema è che questi qua sono dei pazzi. I nostri governanti non hanno capito una mazza. Quei pochi che lo hanno capito stanno alla larga da Roma. Ma la maggior parte non ha ancora inteso che saranno immolati sull’altare della Rivoluzione.

CI SARÀ PRECLUSA PERSINO LA MENSA DEI POVERI

Dal momento in cui non si vaccinano veramente, saranno pure essi tagliati fuori dal sistema. Per quanto ci riguarda, dovremo attrezzarci tutti con un altro sistema per sopravvivere, perché nemmeno alla mensa dei poveri si potrà andare. Il prossimo passo del sistema è il denaro virtuale. Occorre fare fronte comune, lo ripeto. Ragazzi, cominciate a vedervi più spesso, a parlare tra di voi, a fare delle riunioni. Nulla sarà come prima, ce lo stanno dicendo con chiarezza. Ci aspettano dei tempi inusuali. Occorre andare alla macchia. Senza Green-Pass e senza vaccini non potremo acquistare né cibo né bevande. Dovremo raccogliere cicoria ai margini dei campi. Hanno previsto tutto in ogni dettaglio. Neanche la malavita riuscirà a vendere le sue droghe. Ci sarà la droga di stato, come i tabacchi. Tutto passerà attraverso il controllo totale, visto che a loro non sfugge oramai nulla.

FROTTE DI DRONI SOPRA LE NOSTRE TESTE

Immaginatevi frotte di droni che girano 24 ore su 24 sopra le nostre teste, e la possibilità di schedatura con riconoscimento facciale stile cinese, dove il regime potrà vedere quanto sei contrariato e incazzato magari perché non hai trombato con la tua consorte. Quelli sono in grado persino di soppesare la tua incazzatura. Una formula incredibile di Grande Fratello ci sta aspettando. Roba da far impallidire George Orwell.

IL PARLAMENTO ITALIANO È FORMATO DA MARIONETTE

I nostri ex-colleghi del Parlamento Italiano non hanno mai capito nulla, sono delle marionette nella migliore delle ipotesi. Mi attendo tempi molto bui. Se non ci vaccineremo non ci daranno nemmeno la pensione, non ci daranno contributi o redditi di cittadinanza. Bloccheranno letteralmente tutto. Non avremo danaro contante per andare minimamente avanti. Ragazzi, lettori tutti, trovate modi di far girare questo messaggio prima che lo blocchino!

Bartolomeo Pepe (Sintesi, titoli e sottotitoli di Valdes Sepich Vaccaro)

DISCLAIMER

Valdo Vaccaro è orgogliosamente NON-medico, ma igienista e libero ricercatore. Valdo Vaccaro non visita e non prescrive. I colloqui hanno solo scopo informativo, non intendono e non devono sostituire il parere del medico curante.

Scritto da Valdo Vaccaro

Valdo Vaccaro, classe 1943, è ricercatore indipendente, divulgatore e filosofo della salute, orgogliosamente NON-medico. Da sempre ha fatto della dieta vegeto-crudista tendenziale, dell’amore per gli animali e la natura un modo di essere e uno stile di vita, in tutta autonomia e libertà. Valdo ha tenuto centinaia di conferenze in giro per l’Italia e nel mondo trattando vari temi tra cui salute, etica, attualità e altro ancora. Al momento, oltre all’attività sul blog, è direttore scientifico e docente della HSU – Health Science University, la prima scuola di Igienismo Naturale Italiana.

Iscriviti al blog tramite email

Inserisci il tuo indirizzo e-mail per iscriverti a questo blog, e ricevere via e-mail le notifiche di nuovi post.

Articoli Correlati

Commenti

0 Commenti

0 commenti

Commenti