RESISTENZA A OLTRANZA: VIETATO ARRENDERSI E VIETATO OBBEDIRE

Pinterest LinkedIn Tumblr +

ISTRUZIONI PREZIOSE PER NON MORIRE DA SOPRUSO

Se non hai ancora preso il siero…
è perché non lo vuoi.
Loro lo sanno.
Se sei arrivato così lontano e stai pensando di arrenderti, ricordati questo:
ti stanno schiacciando perché ti reputano debole.
Sanno che se ti schiacciano, tu ti arrendi.
Quando invece tu resisti, loro impazziscono e schiacciano con maggiore forza.
Tu più resisti, loro più impazziscono.
Loro più impazziscono, più sembrano matti.
Più sembrano matti, più la gente lo nota.
Più la gente lo nota, più la gente si sveglia.
Più la gente si sveglia, più loro hanno paura.
Più hanno paura, più impazziscono.
Più impazziscono, più la gente si sveglia..
Un effetto domino che porta alla loro distruzione.
Siate forti.
NON OTTEMPERATE.

OGGI SERVONO STRATEGIE CONCRETE CONTRO LA DELINQUENZA GOVERNATIVA E MEDIATICA

Trovo questo messaggio diffuso su Telegram quanto mai efficace ed appropriato, davanti alla controffensiva dei vaccino-maniaci, di fronte alla spropositata reazione dei filo-governativi immersi ormai nel panico e nella schizofrenia più nera che li sta sfigurando e trasformando in belve inferocite ed assetate di sangue.

MOLLARE IL POTERE PER CHI NON È ABITUATO A FARLO PUÒ ESSERE SCONVOLGENTE

Più appaiono in televisione e più tempo gli viene dato per parlare liberamente (senza limiti e senza contraddizione, senza disturbi, senza fischi, senza sovrapposizione di voci) e più scelleratezze costoro esprimono. Si stanno rendendo conto che l’osso gli sta sfuggendo e che non c’è modo di trattenerlo fra i denti. La prospettiva grama di perdere il potere li sconvolge. Non erano e non sono preparati a questo. Erano certi di avere la strada spianata e di poter contare sulla impunità, oltre che sulla vita eterna.

LE ULTIME MALEFATTE DEI PIRATI DELLA INOCULAZIONE A TUTTI I COSTI

Ascoltare Draghi, il suo entourage e i suoi galoppini, sentire le espressioni stomachevoli di supporto e di ammirazione totale da parte delle autorità bancarie e sanitarie internazionali a suo favore, e a favore dell’Italia “che sta dando una lezione di civiltà al mondo intero mediante le sue strepitose strategie vaccinali” richiede qualche commento. Non si può lasciare scorrere e permettere a codesta gentaglia di riversare veleno e liquidi organici sulle teste di miliardi di lavoratori e di studenti in protesta nel mondo intero. Non si può lasciare che si continuino a snocciolare cifre fasulle di colpiti e di morti inventati di sana pianta e che si continui a gettare fango su una massiccia moltitudine di morti veri causati non da virus immaginari ma dai maledetti vaccini imposti da questi maldestri pirati della siringazione forzata.

PICCOLI UOMINI PRODUCONO GRANDI DEVASTAZIONI

Ma chi ti credi di essere Mario Draghi? Forse un Italiano Doc che sta facendo cose egregie ed opere meritorie a favore del suo paese? Credi forse di essere un dio o un astro che brilla in cielo? Credo fermamente nel Sole che adoro e che saluto ad ogni nuovo giorno, perché da milioni di anni dona vita e calore a uomini, animali e piante. Brillava e irradiava calore e vitalità sopra le teste dei faraoni egizi, sopra Alessandro Magno, sopra Diogene, sopra Pitagora, sopra Cesare e Marco Aurelio, e continua a farlo adesso su noi tutti. Non posso credere a te che invece stai causando sconcerto e depressione alla serenità della cittadinanza pensante, che stai provocando contraccolpi e devastazioni in serie all’economia di un paese che basa la sua maggiore ricchezza proprio sulle risorse turistiche di cui dispone. L’Italia è un magnifico Paese, se non fosse che per i suoi privilegiati, super-stipendiati e super-pensionati governanti, per i suoi senatori a vita, per i suoi Piccoli Preti Storti Malfatti di ieri, ai quali oggi si aggiungono i Draghi e gli Ometti abbacchiati, quelli che abbondano di lacrime di coccodrillo e difettano di Speranza.

QUALCHE CONSIGLIO MIRATO TE LO POSSO ANCHE DARE

Sono un Italiano semplice e onesto e sobrio. A profonda differenza con te, non sono un predone e non ho interessi nascosti. In ogni caso non mi sento per niente rappresentato dal tuo modo di pensare, di parlare e di fare. Tendo ad essere comprensivo e tollerante verso il nemico, o verso chi mi risulta decisamente indigesto, a meno che io non percepisca in lui un minimo segnale di umanità, di umiltà, di disposizione a ricredersi, a rendersi accettabile. Ma non mi pare essere il tuo caso. Stai facendo di tutto nei modi e nei contenuti per renderti antipatico e poco rassicurante. La tua stessa immagine fisica, il cinismo e il falso sorriso di persona abituata a raccontarla non ha nulla di convincente, di spiritualmente carismatico. Potrai anche essere stato in origine una persona normale e buona, potrai anche essere rispettabile padre di famiglia, ma politicamente e culturalmente ti sei imbevuto, ubriacato e avvelenato di arroganza, cioè di materiale tossico che fuoriesce dalle cose che dici e dai decreti che firmi. Non siamo coetanei ma poco ci manca. Faresti bene a rispettare di più quei concittadini che stai governando e che la pensano in modo nettamente diverso.

RESISTERE, RESISTERE E RESISTERE ALLE SCELLERATEZZE DEL SISTEMA

Del resto è da una vita che stai prostrato e servizievole al servizio dei padroni del vapore, quelli che ti esaltano e ti comandano a bacchetta. Sarebbe utopistico aspettarsi da te qualcosa di meglio. Scusami per la franchezza. Ed è esattamente per tutto questo che si rende indispensabile in questo paese innanzitutto, ed anche nel resto del pianeta, una RESISTENZA AD OLTRANZA, salvo che la gente non si rassegni a una vita infernale con vaccini e richiami a ripetizione, un mese sì e un mese no, fino al totale esaurimento psicofisico.

Valdes Sepich Vaccaro

DISCLAIMER: Valdo Vaccaro è orgogliosamente NON-medico, ma igienista e libero ricercatore. Valdo Vaccaro non visita e non prescrive. Le informazioni contenute in questo sito non intendono e non devono sostituire il parere del medico curante.

 

Troppa pubblicità? Clicca qui per passare alla navigazione premium.

Inserisci la tua email per non perderti i nuovi articoli!

Inserisci il tuo indirizzo e-mail per iscriverti a questo blog, e ricevere gratuitamente via e-mail le notifiche di nuovi post.

Share.
Iscriviti
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti
0
Cosa ne pensi? Lascia un commentox
()
x