GENUINA PREOCCUPAZIONE O LETTERA MINATORIA?

Pinterest LinkedIn Tumblr +

LETTERA

CHE STUDI HA SVOLTO? HA REALI CONOSCENZE NEL CAMPO?

Salve, oggi per semplice curiosità mi sono imbattuto nel suo blog. Noto che, insieme a dei consigli in tema alimentare, lei suggerisce anche terapie alternative alla medicina tradizionale. Non che mi fidi cecamente della medicina tradizionale visto che, in alcune circostanze, potrebbe essere viziata dal business che ne deriva. Ma lei ha realmente conoscenze nel campo? Che studi ha svolto per dimostrare personalmente tali teorie?

E’ IN GRADO DI DIMOSTRARE CIO’ CHE DICE?

Sa che se i suoi consigli fossero errati potrebbero costare cari ai suoi pazienti? E soprattutto, è in grado di dimostrare ciò che dice? La mia preoccupazione nasce dal fatto che i temi da lei affrontati sono di una delicatezza estrema dal punto di vista medico. Non si offenda ma, come lei, sono piuttosto scettico. Spero in una sua risposta in tempi ragionevoli in quanto sono davvero
preoccupato dal suo lavoro e una sua non risposta avvalorerebbe i miei dubbi. Distinti saluti.
Lettera non firmata.

*****

RISPOSTA

PERCHÈ NON SI PREOCCUPA DI ESSERE PIÙ TRASPARENTE?

Dottor Anonimo, avrei preferito potermi rivolgere a un nome e cognome. Chi è lei poi per farmi un interrogatorio di terzo grado e con toni vagamente insinuanti? Si preoccupi intanto di dare lei le sue generalità e di chiarire meglio lo scopo della sua iniziativa. Non sarà mica un rimasuglio della Neo-Inquisizione Cattolica e dei Roghi Papali? Quando lei mi dirà chi è veramente, quali studi ha fatto, quali università ha frequentato, quante persone ha aiutato o ha rovinato, cosa ha prodotto di buono nella vita, chi l’ha incaricata di preoccuparsi per me e di inviarmi la sua mail, allora potrò anche decidere di risponderle in dettaglio, sempreché lo ritenga opportuno.

NON SI FANNO DOMANDE A CHI È UN LIBRO APERTO

Siccome lei ha appena messo il naso sopra si e no su due righe di qualche mio scritto, qualcosa la dico. Ho tre libri in circolazione e 2000 tesine, non 2 o 20 o 200, ma duemila, tutte sul blog e anche su altri come Medicinanaturale, Disinformazione e simili. Dal 2008 a oggi ho tenuto una trentina di conferenze tra Roma, Milano, Venezia, Palermo, Catania, Genova, Parma, Bari, Vicenza, Verona. Tutte con sale piene e con gente venuta liberamente non solo ad ascoltare e farsi una cultura igienistica, ma anche a portare testimonianze di auto-guarigione dal vivo. Venti delle mie tesine, messe assieme fanno un libro e una tesi di laurea. Se scrivo o dico cazzate il giudizio arriva contemporaneamente dai miei docenti-giudici che sono i lettori, non 10 o 100 ma migliaia, e comunque tanti da non poter fare facilmente la conta.

NON SONO UN CIARLATANO MEDICO E NEMMENO UN CIARLATANO OMEOPATICO

Non ho pazienti ma solo amici e lettori. Non guarisco nessuno né tanto meno faccio ammalare qualcuno. Non sono un ciarlatano medico che si illude di poter guarire. Nessuno al mondo ha la capacità di guarire il prossimo. Tutte le guarigioni sono in realtà auto-guarigioni. Il buon terapeuta onesto e trasparente è colui che rimette un corpo in condizioni di sapersi riprendere. Insegno educazione alimentare e comportamentale, ivi comprese materie salutistiche.

NON SONO UN TERAPEUTA E NON PRESCRIVO NULLA

Non prescrivo nulla e non chiedo nulla. “La Natura è sovrana medicatrice dei mali” e Primo non nuocere, cioè non spaventare” sono i motti ippocratici della Scuola Medica Salernitana e della ANHS American Natural Hygiene Society, i motti che ho inserito nella mia Libera Università Popolare, che non costa una lira a nessuno e non riceve una lira dallo stato. Rispondo a domande libere e a domande specifiche. La morte fa parte della vita. Quando una foglia deve cadere perché è venuto il suo momento, può anche farlo. Se un moribondo dovesse chiedermi un parere, perché non si fida assolutamente del medico, che faccio? Lo rimando forse dal medico?

INSEGNO ALLA GENTE A PRENDERSI LE PROPRIE RESPONSABILITÀ E A NON DELEGARE AD ALTRI LA PROPRIA SALUTE

Rispondo a tutti, e non mi prendo responsabilità legali. Insegno alla gente a diventare autonoma e a prendersi le proprie responsabilità, a non delegare la propria salute né a me né a nessuno. Sono per la cura della-non-cura. Sono contrario alla soppressione del sintomo, e favorevole alla cura radicale della causa vera e nascosta di malattia. Insegno alla gente a non ammalarsi, o a riprendere la salute senza operazioni e senza cure farmacologiche, salvo casi di reale emergenza e di reale pronto soccorso, secondo i dettami della Scienza della Salute. Sono sommerso da lettere di gente che mi scrive e mi chiede espressamente di darle dei pareri. Sono un libero ricercatore salutistico che crede nella libertà di espressione e nella libertà di idee e di parole dette e scritte con chiarezza e in lingua nazionale. Sono amico dei medici liberi, privi di arroganza e privi di pregiudizi.

LOTTA DURA MA SEMPRE PACIFICA E CIVILE

Sono libero ricercatore, allievo di Ippocrate e di Pitagora, di Leonardo, di Giordano Bruno, di Paracelso, di Voltaire, di Florence Nightingale, di Béchamp, di Pettenkofer, di Ehret, di Bircher-Benner, di Lezaeta, di Schweitzer, di Shelton in lotta aperta e dichiarata contro la politica invadente e prendi-tutto, liberticida e saluticida del Regime Sanitario Mondiale. Invoco lotta aperta alle multinazionali del farmaco, del vaccino, dell’integratore, nonché al Codex Alimentarius e a chi lo difende, nonché ai produttori e ai mercanti di cadaveri, di cibi e bevande spazzatura, di cibi e bevande droganti. Quando dico lotta dico opposizione dura ma pacifica, onesta e trasparente, priva di vendette. Sono contrario a tutte le forme di imposizione, di odio e di violenza.

UNIVERSITÀ LIBERA E POPOLARE DI SCUOLA IGIENISTICA ALIMENTARE E COMPORTAMENTALE

Non esistono università di scienze igienistiche-naturali al mondo, ed è per quello che nel mio piccolo ho creato la mia libera scuola fuori dalle strutture pubbliche, dalle regole, dalle burocrazie, dai favori, dalle baronie. Università popolare e gratuita. La bocciatura, le votazioni, i giudizi, il rifiuto o l’accettazione entusiastica, il diploma e la laurea, me la concedono e me la conferiscono giornalmente i lettori, man mano che ricevono risposte adeguate e soddisfacenti. Ieri mi hanno confermato un invito ufficiale all’interno di un Ministero a Roma. Devono essere impazziti. Invitare una scheggia culturale selvaggia ed incontrollabile di questo genere in una primaria struttura governativa!

SI CHIEDA IN GIRO SE IL MIO LIBRO ABBIA FATTO AMMALARE O MORIRE DELLA GENTE

Quello che insegno alla gente è di una chiarezza estrema. Il testo Alimentazione Naturale lo conoscono in tanti. E’ costato più di una laurea in medicina. Non so se vale di più di una laurea in medicina. Mi rimetto al giudizio popolare. Non so se il mio libro o le mie tesine abbiano fatto morire qualcuno. Non mi risulta. So invece che ogniqualvolta c’è uno sciopero inatteso dei medici, la mortalità cala del 50% circa in molti ospedali del mondo, e queste sono statistiche note e stranote.

IL CORPO DEL REATO SI TROVA ALLA LIBRERIA ESOTERICA ANIMA DI MILANO, GALLERIA UNIONE A DUE PASSI DAL DUOMO, E IN MOLTE LIBRERIE D’ITALIA

So per certo di aver ricevuto migliaia di testimonianze entusiaste di auto-guarigione, e sono dispostissimo a mettere a confronto le mie referenze con quelle di qualsiasi medico italiano di grande successo, anche se non c’entro un cavolo con la medicina, essendo l’Igiene diametralmente opposta alla Tecnica Medica. Se qualcuno mi vuole denunciare e farmi un processo per non so quale reato, non servono domande demenziali ed ipocrite. Si prenda il mio libro come “corpo del reato” e indica un procedimento giudiziario. Sono a completa disposizione.

ALLEGO ALCUNE TESINE ESPLICATIVE

OSCURIAMO IL BLOG? MAGARI MI FATE UN FAVORE E COSÌ POSSO FINALMENTE CONCEDERMI UNA VACANZA.

Le ultime due tesine, per la cronaca, sono le testimonianze giuntemi ieri, le ultime della serie. E’ una cosa grave far star bene la gente con dei semplici consigli? Blocchiamo tutto? Mettiamo sotto arresto il sottoscritto? Sequestriamo i libri? Restauriamo il rogo medievale? Oscuriamo il blog? Non dovevo risponderle ma alla fine un po’ l’ho fatto. Non tanto per cedere a una richiesta che suona arrogante e ingiustificata, ma perché ci sarà qualcun’altro ancora che intende pormi gli stessi quesiti.

THEOPHRASTUS BOMBASTUS VON HOHENHEIM, DETTO PARACELSO, HA FATTO SCUOLA

Non è mia abitudine chiedere a qualcuno che scuola ha fatto. Giudico la gente a occhio, a naso e a peso, e soprattutto su cosa dice e come si comporta col prossimo e con l’ambiente. Pur non frequentando bordelli, la penso esattamente come Paracelso, che aveva imparato dalle prostitute, dai barboni e dai barbieri, più che dai baroni di medicina. Potrei pure trovare più scienza e coscienza in un modesto contadino di paese che in un eminente premio Nobel.

DIFFIDO DI CHI RAGIONA IN TERMINI DI TITOLI

Non ho parlato di titoli. Non ho mai creduto ai titoli e non li sfoggerei nemmeno se si trattasse della Normale di Pisa o della Sapienza o di Harvard. Nel mio ufficio ho comunque incorniciato un paio di lauree, in Economia e in Naturopatia, che non mi sono mai sognato di mostrare a nessuno, e un libretto con tutti gli esami di filosofia all’Università di Trieste, meno la tesi finale che intendo completare non appena troverò il tempo, spero dopo i 90 anni.

Valdo Vaccaro

DISCLAIMER: Valdo Vaccaro non è medico, ma libero ricercatore e filosofo della salute. Valdo Vaccaro non visita e non prescrive. Le informazioni contenute in questo sito non intendono e non devono sostituire il parere del medico curante.

 

Troppa pubblicità? Clicca qui.

Inserisci la tua email per non perderti i nuovi articoli!

Inserisci il tuo indirizzo e-mail per iscriverti a questo blog, e ricevere gratuitamente via e-mail le notifiche di nuovi post.

Share.
Iscriviti
Notificami
24 Commenti
Più vecchio
Più recente Più votato
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti
24
0
Cosa ne pensi? Lascia un commentox
()
x