GRIGORI GRABOVOI E COALIZIONE TRA SCIENZA E SPIRITO

Google+ Pinterest LinkedIn Tumblr +

Commento al documento di Paola Botta Beltramo, Titolo e sottotitoli di VV)

Ciao Paola. Ti ringrazio di questo tuo ottimo contributo. La cultura tradizionale dell’occidente è per troppo tempo rimasta staccata da quanto avviene nelle zone del Volga, degli Urali e del lago Baikal. Il mondo russo è una realtà troppo importante, troppo feconda e ricca di fascino per essere discriminata e lasciata fuori dai nostri criteri e dai nostri modi di pensare. Alla HSU lo abbiamo verificato in diretta ricevendo un medico eccezionale come Sergej Filonov e il suo digiuno a secco. Non siamo dei pivelli né tantomeno dei facili creduloni. Tendiamo anzi ad essere tutti dei San Tommaso, vogliosi di toccare le cose con mano. Tuttavia, essere aperti ai nuovi orizzonti e alle nuove frontiere della mente è una pre-condizione essenziale per il progresso del sapere, per non sclerotizzarci e rimanere culturalmente a secco.

PERPLESSITÀ, CRITICHE E TENTATIVI DI STRONCATURA NON MANCANO

Nel caso di Grigori Grabovoi non mancano ovviamente perplessità, critiche, accuse di sensazionalismo, di manipolazione, di visionismo, di ipnotismo, di illusionismo e di altre cose ancora. Ognuno è libero di pensarla come vuole. Di certo è che questo soggetto ha dato dimostrazione di enormi capacità sensitive, di pilotaggio della realtà grazie non solo alle sue doti innate, ma anche alla sua impostazione scientifica di fisico e matematico di alto livello e nel contempo alla sua impostazione emozionale-spirituale, basata sulla fede in se stesso e sulla consapevolezza dei suoi collegamenti col divino, ossia con l’energia cosmica di cui tanto parliamo in continuazione. Tutte cose poi nelle quali noi stessi crediamo fermamente.

QUELLO CHE SAPPIAMO È UNA FRAZIONE MINUSCOLA E INSIGNIFICANTE DEL TUTTO

La conoscenza umana basata sulla scienza ufficiale arriva forse al nocciolo delle cose per una percentuale dell’1% o forse nemmeno quello. Tutto il restante 99% appartiene al mistero e alle cose da scoprire. Prendiamo pertanto Grabovoij come un maestro di tecniche nuove, tecniche avanzate, tecniche di punta. Come un rompighiaccio che ci apre nuove vie.

A NESSUNO È CONCESSO DI STRAVOLGERE LA LEGGE DI CAUSA ED EFFETTO

La sua pretesa di guarire il cancro ed altre malattie coi numeri e con la forza della mente cozza con la logica non solo delle concezioni mediche ma anche con quanto pensiamo noi stessi in ambito igienistico. Al massimo gli possiamo concedere di ottenere sì grossi risultati in alcuni casi, ma sempre a condizione che i pazienti si attengano alle regole base di cibo adatto, pulizia interna e corretti comportamenti di contorno. Niente e nessuno al mondo fa saltare la legge di causa ed effetto, vero Grabovoi?

FINALMENTE QUALCUNO TOSTO AL PUNTO DI NON CREDERMI, GLI DIREBBE IL BUDDHA

La sua pretesa di superare persino i concetti del Buddhismo, i processi di reincarnazione, l’accettazione supina ed arrendevole dell’invecchiamento fisico e della impermanenza suonano offensivi, esplosivi ed eretici nei riguardi delle millenarie religioni orientali, ma solo in apparenza. Di certo che davanti al Buddha, Grigori Grabovoi se la caverebbe benissimo, più o meno come Eraclito, più o meno come Osho, più o meno come tutti i veri dissidenti. Non ha forse il Buddha ammonito i popoli per secoli e millenni, invitandoli a non credergli e a non dare per scontato niente di niente, ma di approfondire, cercare e sondare? Il grande maestro, gli potrebbe soltanto dire: Finalmente arriva qualcuno tosto e verace, capace di mandare all’aria tutto questo vecchiume incancrenito di credenze e di dogmi! Finalmente qualcuno che alla teorie scientifiche sa abbinare spiritualità e fatti concreti! Finalmente qualcuno che ha il coraggio e lo spirito innovativo di non adeguarsi, di non rassegnarsi e di non credermi e di smentirmi.

CHI È GRIGORI GRABOVOI

Grigori GrabovoiGrigori Grabovoi è uno scienziato russo i cui insegnamenti sul pilotaggio della realtà si stanno rapidamente diffondendo. Grazie alle sue capacità sensitive ha potuto elaborare delle sequenze numeriche con cui è possibile riportare nell’ “ordine divino” ogni disturbo psicofisico. Come ha affermato M.C. Escher (1898-1972, celebre incisore olandese), “Solo coloro che tentano l’assurdo raggiungeranno l’impossibile”.
I metodi per il pilotaggio della realtà e per il ripristino cosciente del benessere psicofisico, secondo Grigorij Grabovoij, sono anche per te una possibilità concreta di creare in modo assolutamente semplice la realtà che consapevolmente scegli, in funzione del tuo e dell’altrui benessere.

LA CHIAVE STA NEL PILOTARE LA CONSAPEVOLEZZA

Il mondo (realtà esteriore) e l’uomo (realtà interiore) sono strutture informative: “Se osserviamo il mondo, l’uomo inserito nel mondo e come esso vi si evolve e si sviluppa, possiamo constatare che tutti i cambiamenti si dipartono dall’uomo stesso”. Ciò significa che il mondo, la realtà esterna, viene strutturata secondo il consapevole o inconsapevole mondo interiore dell’uomo. “Il compito di ogni uomo è quello di imparare a pilotare la consapevolezza”, dice Grigori Grabovoi. “Ogni cosa nel nostro mondo possiede informazioni e queste informazioni possono essere modificate in una direzione positiva. Così facendo cambia anche il mondo – in meglio, ovviamente”.

IMPARIAMO INTANTO A METTERCI NEL GIUSTO PERCORSO SPIRITUALE

La chiave per la comprensione di tutto ciò che esiste nel mondo, nel corpo fisico dell’uomo e di come queste parti interagiscono tra loro, sta nella consapevolezza dell’uomo. “Non è facile portare la consapevolezza fino all’energia del puro spirito per percepire il sapere a livello dell’anima ed è ancor più difficile vedere ogni cosa e comprenderla realmente, ma si tratta di un percorso – il percorso della salvezza di ognuno di noi”.

DATI ANAGRAFICI E REFERENZE

Nato nel 1963 nel Kazakhstan, visse la sua infanzia in un piccolo paese. Già all’età di 5 anni iniziò a sperimentare fenomeni di chiaroveggenza pilotando consapevolmente determinate situazioni. Solo più in là nel tempo riconobbe di distinguersi dalle altre persone per queste sue capacità. Grigori studiò dapprima matematica e meccanica. In successione prestò servizio presso l’ente aerospaziale dell’Uzbekistan. Diventò membro dell’accademia internazionale dell’informazione, membro dell’accademia russa delle scienze e consigliere del servizio federale aereo russo.

SCOPERTE ORIGINALI DEL FISICO-MATEMATICO GRABOVOI

1) Esistenza del campo informatico creativo, che comprende ogni oggetto informativo in ogni luogo del continuum spazio temporale,

2) Metodi per la conversione dell’informazione di ogni azione in una forma geometrica conosciuta,

3) Concetti base della rigenerazione di ogni cosa in un qualsiasi intervallo di tempo, attraverso la trasformazione del tempo nella forma spaziale.

STRAORDINARI SUCCESSI IN CAMPO AERONAUTICO E SPAZIALE

Tramite le sue capacità sensitive gli fu possibile individuare difetti ed anomalie in aeroplani e velivoli spaziali, fornendo precise indicazioni su come ripararli per evitare sciagure ed incidenti – ad ognuna di queste irregolarità seguiva poi esatto riscontro da parte dei meccanici che in successione analizzavano le parti difettose da lui indicate. Tra le altre cose, sempre grazie alle sue straordinarie capacità, riuscì a fare in modo che si evitasse un disastroso incidente durante l’attracco della navetta americana Atlantis alla stazione orbitante MIR. Nell’occasione fornì preziose indicazioni su un particolare difetto tecnico ed il modo in cui risolverlo.

UN TALENTO NATURALE DI RICONOSCIUTA VERIDICITÀ

Il suo talento fu impiegato anche per riconoscere difetti su computer, macchine ed apparecchiature di ogni tipo, condutture, ecc., tutti oggetti di cui non aveva conoscenza specifica nelle loro singole componenti ma che riusciva tuttavia a sondare indipendentemente dal luogo in cui si trovano gli oggetti al momento dell’analisi e senza abbandonare la sua scrivania. Gli era sufficiente conoscere il numero di serie dell’apparecchiatura. Senza sapere come giungesse alle sue conclusioni, gli scienziati russi dovettero riconoscere ogni singola volta la veridicità delle sue affermazioni. All’epoca poté, quindi, fare in modo di evitare numerosi incidenti.

“NON MODIFICO GLI OGGETTI MA LE SITUAZIONI INTORNO AD ESSI”

Grabovoi constatò che ogni evento poteva essere modificato: “Le mie previsioni non sono fatali, io cerco costantemente metodi costruttivi a scopo preventivo. Non modifico nessun oggetto, bensì la situazione intorno all’oggetto.” Egli percepiva inoltre come un compito il fatto di sostenere altre persone nel plasmare correttamente la loro vita. Con l’andare del tempo, dunque, le sue eccezionali capacità e le sue doti di chiaroveggenza gli procurarono una grande notorietà e stima in tutto il territorio della Russia ed iniziò, pertanto, ad essere visitato da un numero sempre crescente di persone afflitte da preoccupazioni e problemi psicofisici. Grabovoi spiega i suoi successi per il fatto di correggere le situazioni del passato e le cause dei disturbi psicofisici, in modo tale che questi eventi non possano più produrre effetti nel presente. Tramite l’uso della consapevolezza e di determinate tecnologie, ogni individuo può pilotare personalmente la sua realtà ed il suo benessere psicofisico.

CHIUDIAMO CON UNA DELLE SUE POESIE, NON LONTANA DAI VERSI IMMORTALI DI PITAGORA

“Uomo!
Tu sei il mondo.
Tu sei l’eternità.
Tu possiedi una forza smisurata.
Le tue possibilità sono illimitate.
Tu sei l’incarnazione del creatore.
In te dimora la sua volontà,
attraverso la sua determinazione tu cambi il mondo.
In te ha sede il suo amore.
Ama tutto ciò che vive, come lui,
colui che ti ha creato.
Non amareggiare il tuo cuore.
Pensa il Bene.
Fai il Bene.
Il Bene ti ritornerà per lungo tempo.
L’amore ti regalerà immortalità,
la fede e la speranza saggezza.
La fede e l’amore
faranno rivivere le tue forze invisibili;
e tu raggiungerai ciò di cui sogni.
Immortalità, questo è il volto della vita,
esattamente come la vita è la traccia dell’eternità.
Crea per vivere nell’eternità
Vivi per creare l’eternità.”

Valdo Vaccaro

© Riproduzione riservata. Qui le linee guida per la ripubblicazione

ATTENZIONE: Le informazioni contenute in questo sito hanno solo fine informativo e non possono sostituire il parere del medico curante. Leggi il Disclaimer.

Condividi con i tuoi amici.

3 commenti

  1. Un augurio di buon anno a Valdo e alla sua famiglia e a tutti i
    frequentatori del blog con alcuni Versi
    aurei di Pitagora

    …..scorgi
    quel che davvero ti è necessario – e felice sarà la tua vita.

    Non conviene trascurare la salute del corpo.

    Nelle bevande, nel cibo, negli esercizi ginnici serba misura.

    La misura, dico, che da ogni turbamento ti preserverà.

    Abituati ad una vita monda e priva di mollezze e astieniti dal far ciò che
    attira l’invidia. Non spendere avventatamente, come chi ignora quel che vale,
    senza però essere gretto: la misura in ogni cosa è la perfezione.

    Fa dunque quel che non ti nuocerà, riflettendo bene prima di agire.

    Dalla dolcezza del sonno sorgendo fissa con cura tutto ciò che nella giornata
    farai…..Se hai compiuto cose, spregevoli, punisciti; se hai rettamente agito
    rallegrati. Queste cose sforzati di fare, a queste cose applicati, con fervore.

    Ed esse ti metteranno sulla via della virtù divina.

  2. E’ stata una piacevole sorpresa leggere l’ articolo su G.Grabovoi. Poichè sono appunto insegnante certificata da Grabovoi per diffondere il suo meraviglioso insegnamento. A questo proposito informo che :

    domenica 11 marzo a TRIESTE e domenica 25 marzo a S.GIORGIO DI NOGARO, si svolgerà il seminario :
    LA STRUTTURAZIONE DELLA FELICITA’
    (Strutturazione della felicità e Pilotaggio della Realta’ secondo Grigori Grabovoi-sequenze numeriche)
    DURANTE IL SEMINARIO VERRÀ UTILIZZATO IL DISPOSITIVO PRK-1U (BREVETTO DI GRABOVOI) PER ATTIVARE LO SVILUPPO DELLE CONCENTRAZIONI PER LA VITA ETERNA !
    Relatore :
    Dott. Margherita Guida,
    consulente olistico, naturopata ed insegnante certificata da G. Grabovoi.

    La serata introduttiva a TS di sabato 10 marzo ore 20,30 è ad entrata libera.
    Il costo del seminario è euro 60. Si svolge dalle 9,30 alle 19,00 (pausa pranzo)
    A Trieste Domenica 11 marzo
    A San Giorgio di Nogaro Domenica 25 marzo
    *********************************
    Per Info e Iscrizioni: 3482282093
    oppure per email: naturspirito@gmail.com