HOLLE ED OMOGENEIZZATI DI QUALITÀ, CIBO AFFIDABILE E CIBO VITALE

Google+ Pinterest LinkedIn Tumblr +

LETTERA

DOMANDE SU OMOGENEIZZATI ALLA FRUTTA E SUL MARCHIO HOLLE

Salve Valdo, ricordi del marchio Holle? Eri d’accordo con me che era un marchio affidabile? Volevo sapere che ne pensi degli omogeneizzati frutta 100% bio senza l’aggiunta di nulla. Anche se sono 100% di sola frutta, gli enzimi non sono già morti? Quindi non è inutile vendere questo prodotto al pubblico? Distinti saluti.
Angelo

*****

RISPOSTA

IL CONFRONTO VA FATTO TRA CIBI NATURALI E CIBI LAVORATI

Ciao Angelo. Non è solo questione di marchi affidabili. È piuttosto un problema di scelte naturali ed innaturali. Se continuiamo a parlare di cibi freschi e vitali un motivo ci deve pure essere. Solo nel crudo e nel fresco troviamo una compresenza spettacolare di acqua biologica, di vitamine naturali e non sintetiche, di minerali organicati e non inorganici, di ormoni naturali e di enzimi, per cui questi prodotti della natura si autodigeriscono con la massima facilità e a bassissimo costo digestivo.

PRODOTTI GARANTITI MA DEVITALIZZATI

È un po’ lo stesso discorso dei succhi confezionati. Possono essere puri e di altissima qualità, ma hanno il solito difetto della pastorizzazione e della cottura, per cui  sono privi di enzimi e privi di vitamine, mentre gli rimangono i minerali ma in forma inorganica. Un bel prodotto garantito ma devitalizzato e quindi morto, insomma. Stesso discorso per le marmellate e le confetture. Stesso discorso per i cibi in scatola. Stesso discorso per le patate irradiate e degerminate.

ESISTE L’ENERGIA STATICA E STERILE ED ESISTE PURE L’ENERGIA VIBRANTE O DINAMICA

Questi prodotti offrono qualcosa? Certo. Offrono energia. Anche lo zucchero la offre. Ma se manca il corredo indispensabile che è quello idrico, quello minerale, quello vitaminico e quello enzimatico, siamo sempre di fronte a un alimento di scarso valore vitalistico, sicuramente basso nella scala vibrazionale Simoneton. Alimentarsi di energia vuota e sterile significa ricevere le giuste calorie ma a spese del corpo che viene progressivamente debilitato e devitalizzato.

IL COMODO VANTAGGIO DELLA NON DEPERIBILITÀ

I cibi confezionati hanno il vantaggio di non essere deperibili e di essere standardizzati, vale a dire tutti uguali. Li metti nella dispensa tranquillamente e si conservano senza problemi. Hanno persino la data di scadenza. Non serve nemmeno metterli in frigo. Frutta e verdura invece sono differenti uno dall’altro, ed in più sono deperibili. Devi stare attento nella scelta, e li devi consumare rapidamente. Scomodi davvero.

DIVERSI PRODOTTI HOLLE RITIRATI DAL MERCATO

Quanto al marchio citato, la stessa società Holle GmbH, società svizzero-tedesca specializzata nella produzione di omogeneizzati e di cibi per i più piccoli, ha confermato nel dicembre 2014 il ritiro immediato di alcuni suoi prodotti contaminati da alcaloidi. Gli alcaloidi sono sostanze naturalmente presenti nella piante, che vengono prodotte per difendersi dall’attacco degli insetti. Alcuni di questi alcaloidi sono considerati tossici per l’uomo. La comunicazione è stata diramata dalle autorità sanitarie tedesche che hanno deciso il ritiro immediato dagli scaffali dei supermercati. Le operazioni sono in corso in Germania e in Svizzera. In Italia le pappe sono vendute nei negozi EcorNaturaSì che si sono già attivati per il ritiro dei prodotti.

L’UTILITÀ COMMERCIALE ESISTE DI SICURO

Chiedermi se è utile vendere questi prodotti mi fa un po’ sorridere. È come chiedermi se è utile vendere gli hamburger, le bistecche, i big-Mac della McDonald’s, i dolciumi e tutta la vasta gamma di mercanzie alimentari che trovi sulle scansie dei supermercati. L’utilità commerciale esiste per i produttori che realizzano forti profitti da reinvestire negli spot pubblicitari ed in altre direzioni. Esiste pure per i consumatori che sorreggono tale business comprandolo e consumandolo, a ovvie spese della propria salute che non viene di certo beneficiata.

LA HOLLE NON È CERTAMENTE SCARSA IN FATTO DI REPUTAZIONE

Holle baby food produce alimenti per lattanti bio di qualità Demeter. L’azienda Holle è stata fondata nel 1933. Fin dal principio si è rinunciato all’impiego di sostanze chimiche e a conservanti. Holle ha una sede a Riehen (Svizzera) e una a Grünsfeld nei pressi di Tauberbischofsheim (Baden-Württemberg, Germania). L’assortimento di Holle baby food comprende alimenti a base di latte per lattanti, pappe per bebè e omogeneizzati. Completano la vasta offerta l’olio per l’alimentazione del bebè, le tisane e gli alimenti da sgranocchiare. I prodotti di Holle baby food vengono venduti in più di 40 Paesi. Da più di 35 anni gli alimenti per bebè Holle vengono venduti, oltre che in Svizzera e in Germania, anche nei negozi specializzati in Europa, nel settore dietetico, nel settore bio e nelle farmacie.

AFFIDABILITÀ AZIENDALE E VITALITÀ DEI PRODOTTI SONO COSE ASSAI DIVERSE

Holle è leader di mercato nel settore dei prodotti bio in Germania e membro fondatore di Babyclub.de, il portale bio per neo-genitori più visitato in Germania, con oltre 700.000 visitatori ogni mese. Ditta affidabile? Certo che lo è. Non meno affidabile di colossi come la Nestlé o come la Danone e la Ferrero. Ma l’affidabilità aziendale è una cosa, mentre il grado di salubrità e di vitalità dei prodotti è qualcosa di estremamente diverso.
Valdo Vaccaro

 

DISCLAIMER: Valdo Vaccaro non è medico, ma libero ricercatore e filosofo della salute. Valdo Vaccaro non visita e non prescrive. Le informazioni contenute in questo sito non intendono e non devono sostituire il parere del medico curante.

Condividi con i tuoi amici.

2 commenti

  1. Danilo Villa on

    Interessanti i banner presenti in calce alle tesine (se poi servono a recuperare un po' di soldini). Peccato che tutti consiglino pesce formaggi ecc., non proprio in sintonia con i consigli di Valdo!