Seleziona una pagina

INESPLICABILI DISTURBI DELL’UDITO E DELL’EQUILIBRIO

da 25 Dic 2016Labirintite, Sindrome di Menière, Vertigini

LETTERA

DISTURBI UDITIVI ED ACUFENI DA 5 MESI

Carissimo Valdo, ti riscrivo a distanza di un anno. Sono vegan-crudista ormai da 1 anno e mezzo, con rarissimi sgarri. Pratico inoltre tutte le mattine fregagioni su tutto il corpo con acqua fredda e da alcuni mesi anche i bagni derivati. Nonostante tutto, da 5 mesi ho iniziato ad avere disturbi uditivi, vertigini, acufeni, il tutto diagnosticato come sindrome di Ménière.

SINTOMI INVALIDANTI CON ASSENZA FORZATA DAL LAVORO

Ma come, mi chiedo, dopo aver trovato il benessere sia fisico che psichico con la nuova alimentazione, mi ritrovo oggi con questi sintomi invalidanti (acufeni fortissimi ad entrambe le orecchie, orecchie tappate, vertigini e nausea), tanto da dover assentarmi dal lavoro ormai da 1 mese?

DOVE POSSO AVER SBAGLIATO?

Il medico mi propone un ricovero per effettuare delle flebo ma io non voglio cedere ai farmaci. Mi chiedo dove ho sbagliato. Cosa posso fare per poter almeno alleviare questi sintomi così invalidanti?

Caro Valdo, se potrai rispondere ti sarò molto grata anche perché sto andando in depressione. Saluti.

Chiara

*****

RISPOSTA

VERTIGINI DERIVANTI DAL LABIRINTO

Ciao Chiara. Non andare in ansia e ogni cosa si rimetterà a posto. Il tuo corpo ha gli strumenti per farlo. Le vertigini danno la sensazione illusoria di oscillazione e rotazione del proprio corpo e di perdita dell’equilibrio. Nella maggior parte dei casi le vertigini sono dovute a problemi a carico del labirinto dell’orecchio e si accompagnano a nausea, vomito e sudorazione.

SINDROME DI MENIERE E LABIRINTITE

Le cause sono diverse. Possono essere sintomi di patologie specifiche. Le più frequenti sono quelle a carico del labirinto dell’orecchio (organo dell’equilibrio) come la labirintite e la sindrome di Ménière.

Altre cause scatenanti del disturbo sono malattie cerebrovascolari come l’arteriosclerosi, disturbi della pressione, infiammazioni a carico dell’orecchio interno, infezioni della mucosa nasale o laringea, emicrania, epilessia.

VERTIGINI DA STRESS

Il sintomo è anche la conseguenza di condizioni non patologiche come ad esempio l’abuso di alcol, uso di sostanze stupefacenti, assunzione di alcuni tipi di farmaci, fobia dell’altitudine. Le vertigini possono avere anche una chiara origine psichica e questa rappresenta una delle cause più frequenti del disturbo.

PROBABILE CRISI ELIMINATIVA

Nella tua circostanza specifica, non è davvero il caso di deprimersi, di metterla sul drammatico e di chiedersi come mai, quali errori avrai commesso e cose di questo tipo. Sei vegan-crudista rigorosa da un anno e mezzo, e da mezzo anno hai cominciato a sperimentare gli attuali disturbi. È assai probabile che si tratti di una bella ed efficace crisi eliminativa, fastidiosa ed invalidante fin che si vuole, ma non per questo meno utile e preziosa nell’economia generale del tuo stato di benessere.

TESINE DA LEGGERE

Valdo Vaccaro

DISCLAIMER

Valdo Vaccaro è orgogliosamente NON-medico, ma igienista e libero ricercatore. Valdo Vaccaro non visita e non prescrive. Le informazioni presenti su questo sito hanno solo scopo informativo, non intendono e non devono sostituire il parere del medico curante.

Scritto da Valdo Vaccaro

Valdo Vaccaro, classe 1943, è ricercatore indipendente, divulgatore e filosofo della salute, orgogliosamente NON-medico. Da sempre ha fatto della dieta vegeto-crudista tendenziale, dell’amore per gli animali e la natura un modo di essere e uno stile di vita, in tutta autonomia e libertà. Valdo ha tenuto centinaia di conferenze in giro per l’Italia e nel mondo trattando vari temi tra cui salute, etica, attualità e altro ancora. Al momento, oltre all’attività sul blog, è direttore scientifico e docente della HSU – Health Science University, la prima scuola di Igienismo Naturale Italiana.

Iscriviti al blog tramite email

Inserisci il tuo indirizzo e-mail per iscriverti a questo blog, e ricevere via e-mail le notifiche di nuovi post.

Articoli Correlati

Commenti

0 Commenti

0 commenti

Lascia un commento