Seleziona una pagina

ABORTO SPONTANEO E IPOTIROIDISMO

da 26 Gen 2015Disturbi della tiroide

LETTERA

ABORTO SPONTANEO CAUSATO PROBABILMENTE DA ASSUNZIONE EUTIROX

Gentile dr Valdo Vaccaro, Ho appena acquistato il suo libro e letto interamente. Condivido appieno quello che scrive. Scusi se magari le faccio perdere del tempo prezioso leggendo questa mail. Tre settimane fa ho avuto un aborto spontaneo alla nona settimana. Ovviamente nessuno mi sa dire la causa, ma io presumo che, soffrendo di ipotiroidismo da tre anni in cura con Eutirox 37,5 e avendo la glicemia sui 105 a digiuno, potrebbero essere state quelle le cause. Inoltre sovente ho tachicardia e aritmia, penso dovute all’Eutirox.

VORREI GUARIRE E SUPERARE QUESTO MOMENTO DIFFICILE

Vorrei tanto che mi aiutasse gradatamente ad avvicinarmi al suo mondo per poter cercare a breve una nuova gravidanza senza che i medici mi somministrino insulina per la glicemia leggermente alta e senza che mi aumentino l’Eutirox. Secondo lei riuscirò a guarire? Mi passeranno le aritmie che tanto mi spaventano? Ho fatto l’elettrocardiogramma e la eco ma sono nella norma. Ho bisogno di speranze certe per superare questo momento difficile.

TACHICARDIA, ARITMIE E GLICEMIA LEGGERMENTE ALTA

Sto cercando di eliminare carne e latticini, incrementando frutta e verdura cruda. Oltretutto sono molto magra, 45 kg per 1,67, per cui non posso perdere altro peso. Non bevo alcolici e bevande zuccherate, non fumo. Grazie per avermi concesso il suo prezioso tempo e il suo aiuto.
Sara

*****

RISPOSTA

UNA TORTA CHIAMATA EQUILIBRIO, SERENITÀ E SALUTE

Ciao Sara. Lo scopo primario nella vita non deve essere quello di fare bambini a tutti i costi, ma innanzitutto quello di stare bene e in massima forma, pertanto liberi da ogni farmaco. La riproduzione e il mettere al mondo un nuovo essere sono la famosa ciliegina su una torta chiamata salute, su una torta chiamata equilibrio, su una torta chiamata serenità, su una torta chiamata peso forma. Voler forzare la situazione avviandosi su progetti di maternità in condizioni precarie e border-line, significa mettere in difficoltà se stessi ed anche la creatura che vorremmo produrre.

PARTIRE COL PIEDE GIUSTO NEI NOSTRI PROGETTI DI RILIEVO

Se una donna in condizioni di ipotiroidismo, e reduce da un aborto spontaneo, sta vivendo momenti precari è il caso di farsene una ragione. Perché affrontare un progetto impegnativo e difficoltoso in stato di debolezza? Forse perché la gravidanza tende a migliorare la salute della donna? Ma questo non è sempre vero. Inoltre sarebbe un discorso abbastanza egoistico, lasciando esso fuori le difficoltà probabili causate al bimbo che nascerà. Essere messi al mondo è sempre e comunque un rischio ed un’avventura. Subire tale trafila esistenziale partendo col piede sbagliato è ancor più aleatorio ed azzardato.

EVITARE LE INSIDIE E I VOLI PINDARICI

Cerchiamo dunque di puntare per gradi agli obiettivi che ci sono via via consentiti, senza spiccare voli pindarici e senza intraprendere programmi e piani carichi di insidie. Non appena ci sentiremo pieni di energia e di vigore, privi di paure e di aritmie, potremo sicuramente ragionare in modo diverso.

LIBERARSI DEI PENSIERI NEGATIVI E DELL’IPOCONDRIA

Tutti possono lamentare qualche disturbo in più al risveglio, in particolare un eccesso di zucchero nelle urine, o anche una debolezza marcata per la tiroide che sta faticando nel dare la giusta carburazione. Evitiamo pertanto di cadere nell’ipocondria e nei pensieri negativi, ed evitiamo anche di farci condizionare dai timori e dalle paure ingenerate dalla medicina. Credere maggiormente in se stessi e diventare selettivi nei comportamenti e nelle scelte alimentari, facendosi aiutare dal nostro pacchetto salute. Questa è la via adatta a riprendersi.

ADOTTARE UNA FILOSOFIA DETERMINATA E VINCENTE

Riuscirò a guarire? Mi passeranno le aritmie? Tali domande, formulate in toni evidentemente ansiogeni, non fanno parte del pensiero positivo che raccomandiamo in continuazione, ma sono conseguenza di una filosofia tremebonda e perdente. Comprendo il senso di abbattimento e di angoscia che sopravviene a una tragedia personale come l’aborto, ma se la saggezza immunitaria interna ha deciso in quel senso, significa che quella era la soluzione migliore.

CHI SEMINA NEI MODI E NEI TEMPI GIUSTI VIENE REGOLARMENTE PREMIATO

Ecografie ed elettrocardiogramma non segnalano anomalie. Ti stai liberando di carne e latticini, non assumi bevande zuccherate e non fumi. Sei anche impegnata a migliorare la tua preparazione e leggi giornalmente le tesine del blog. Sei pertanto sulla strada giusta. Questo già dovrebbe darti più forza e più convinzione, più fiducia nelle tue risorse personali.

ESISTONO ALCUNI INGREDIENTI-BASE DA RISPETTARE

Per guarire da qualsiasi situazione critica vera o presunta occorre sempre mettere assieme una manciata di ingredienti che sono

  • Voglia di vivere e di guarire
  • Puntare a un miglioramento drastico della formula del proprio sangue, rendendolo fluido e purificato mediante il rinnovo e il chiodo-scaccia-chiodo delle digestioni virtuose, semplici, rapide e complete
  • Mantenere una efficienza ghiandolare-epatica-splenica-renale-intestinale-cutanea e pertanto un metabolismo corporale armonico ed incisivo
  • Ravvivare le proprie condizioni immunitarie e linfatiche.

Valdo Vaccaro

DISCLAIMER

Valdo Vaccaro è orgogliosamente NON-medico, ma igienista e libero ricercatore. Valdo Vaccaro non visita e non prescrive. Le informazioni presenti su questo sito hanno solo scopo informativo, non intendono e non devono sostituire il parere del medico curante.

Scritto da Valdo Vaccaro

Valdo Vaccaro, classe 1943, è ricercatore indipendente, divulgatore e filosofo della salute, orgogliosamente NON-medico. Da sempre ha fatto della dieta vegeto-crudista tendenziale, dell’amore per gli animali e la natura un modo di essere e uno stile di vita, in tutta autonomia e libertà. Valdo ha tenuto centinaia di conferenze in giro per l’Italia e nel mondo trattando vari temi tra cui salute, etica, attualità e altro ancora. Al momento, oltre all’attività sul blog, è direttore scientifico e docente della HSU – Health Science University, la prima scuola di Igienismo Naturale Italiana.

Iscriviti al blog tramite email

Inserisci il tuo indirizzo e-mail per iscriverti a questo blog, e ricevere via e-mail le notifiche di nuovi post.

Articoli Correlati

Commenti

1 Commenti

1 commento

  1. Petra

    Grazie di tutto cuore Valdo,
    leggo il blog da qualche mese seguendo le indicazioni salutistiche.
    Cara Sara, leggendo la tua lettera mi sono rispecchiata, anche io ipotiroidea (prendevo eutirox 100) e con un aborto alla VIII settimana, da quando seguo l'alimentazione naturale sto BENISSIMO (ho smesso qualsiasi farmaco), e posso affermare che non mi sono mai sentita tanto viva come ora.
    Ti auguro di riprenderti da questa situazione, di riuscire a trovare il coraggio di prendere in mano le redini della tua vita, di stupirti delle piccole e grandi felicità che si incontrano nella vita.
    Un grande abbraccio

    Rispondi

Lascia un commento

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: