LADRONERIA AIDS BASATA SU FALSE ETICHETTE E FALSI CONTAGI

Google+ Pinterest LinkedIn Tumblr +

LETTERA

RICHIESTA CONFERME E CHIARIMENTI SU AIDS E HIV

Egregio dottor Vaccaro, le volevo porre il seguente quesito. Leggo da più parti che il virus dell’ HIV non sarebbe stato mai isolato. Corrisponde al vero questo? Come mai negli stessi bugiardini del test ELISA 4 c’è scritto che tale virus non sarebbe stato isolato? Mi può fare cortesemente una sintesi di tutto ciò che ha pregevolmente scritto nelle sue tesine? Grazie.

Antonio

*****

RISPOSTA

L’INCREDULITÀ È TUTTA MIA

Ciao Antonio. Qualcuno continua a esprimere le proprie perplessità e la propria incredulità di fronte alle mie affermazioni? Il fatto è che sono io il più sorpreso e il più stupefatto su come l’intera popolazione mondiale nel suo assieme si sia lasciata abbindolare indecorosamente dalla farsa Aids-Hiv.

LA VERITÀ VA CERCATA E NESSUNO AL MONDO TE LA REGALA

Non è che una cosa sia vera perché venga detta e ridetta in televisione o sulla stampa. Non è che una cosa sia vera perché tanti altri la pensano allo stesso modo. Non è che una cosa sia vera perché puttanelle hollywoodiane analfabete chiamate attrici si prestano alla lotta all’Aids. Non è che una cosa sia vera perché esistono a Roma cliniche mostruose rette sull’imbroglio e sulla paura (non cito il nome per evitare querele). Non è che una cosa sia vera perché i Clinton, i Soros e i Billy Gates continuano a gonfiarsi di elemosine miliardarie nei loro Fondi Aids esentasse. Non è che una cosa sia vera perché sostenuta da un Ministero della Salute dove si continuano impunemente ad alimentare tresche, collusioni, malaffari  e deplorevoli nefandezze. Non è che una cosa sia vera perché Valdo Vaccaro viene sottoposto a sequestri e imperdonabili persecuzioni da parte del procuratore della repubblica di Pordenone. Non è che una cosa sia vera perché le Iene e Nadia Toffa si prostituiscono davanti alle mazzette generosamente elargite dalle multinazionali del farmaco.

SE UNO NON SI INFORMA PRESSO FONTI AFFIDABILI ED INCORROTTE RIMANE IGNORANTE A VITA

Fin quando il mio blog non viene bloccato dalla censura, basta digitare le parole Hiv-Aids, virus, batteri, epidemie e appaiono i titoli di decine e decine di tesine pubblicate a partire da 10 anni fa. Leggere tesine come “Aids non malattia ma programma di governo“, “Virus e viresse“, “L’ignobile farsa della sieropositività“, non è un suggerimento ma un dovere, se vogliamo capirci e parlare un linguaggio comune e comprensibile.

COME SI FA AD ISOLARE IL VIRUS DI UNA MALATTIA INVENTATA?

Per rispondere in breve alla tua domanda, senza dover ripetere concetti triti e ritriti, come si fa a isolare il virus di una malattia inesistente come l’Aids? Ma la gente non si rende ancora conto che tutto questo è un autentico manicomio costruito e giostrato ad arte, concepito ed elaborato ai suoi danni? Non occorre essere scienziati e tantomeno medici per capire le cose evidenti. Il fatto è che la gente è stanca, demotivata, abbattuta, impietrita e soprattutto pigra. Non vuole sforzare le proprie meningi. Delega tutto agli altri, non solo la salute ma anche il pensiero.

UNA LADRONERIA SENZA PRECEDENTI

Esiste la immunodeficienza? Sì. Esiste gente indebolita e a brandelli per carenza immunitaria? Sì. Il mondo è pieno purtroppo di gente che vive male, respira male, mangia male, beve male, digerisce male, pensa male. Il mondo è pieno di gente che vive in stato costante di stimolazione e di doping. Il mondo è pieno di gente che finisce al tappeto anzitempo. Esistono una sola o 100 forme diverse di esaustione o di esaurimento o di debolezza immunitaria e quindi di vulnerabilità a qualsiasi tipo di infiammazione? Ne esistono almeno 100. Cosa hanno inventato ed ingegnerizzato quelli della CDC-Center Disease Control americano? Hanno raggruppato tutti i soggetti a rischio, tutti i soggetti indeboliti, tutti i soggetti cosiddetti sieropositivi sulle basi di test inattendibili e svianti di comodo, in una unica categoria e in una unica malattia inventata per l’occasione chiamandola Aids. Hanno etichettato con il termine Aids decine e decine di malattie e l’hanno dipinta per giunta contagiante, perché questo era l’obiettivo-terrore per causare sgomento-paure-panico e per arraffare velocemente massicci interventi finanziari statali e attrarre capitali di privati ricchi e benemeriti. Una ladroneria planetaria spavalda e furbesca senza precedenti nella storia!

NON ESISTE L’AIDS E NON ESISTE L’HIV, LO SANNO TUTTI GLI STUDIOSI DEGNI DI TALE NOME

Ripeto, una malattia unica e contagiosa inesistente chiamata Aids, per la quale non può assolutamente esistere un virus. E poi cosa è il virus, in linea generale, se non una polvere morta di cellule umane in fisiologico rinnovo. Niente di vivo e niente di moltiplicante, ma solo materia morta ed inoffensiva che si somma e si accumula nella misura in cui un corpo va in crisi tossiemica, per altri motivi ammalanti, e non riesce ad autoripulirsi regolarmente, per scarsità e precarietà immunitaria, causando al suo interno una ostruzione virale o meglio tossica.

LE MALATTIE UMANE SONO TUTTE DI TIPO TOSSICO

Per la scienza igienistica, che sta molto al di sopra di ogni medicina e di ogni mafia sanitaria, non esistono malattie batterico-virali ma solo malattie tossiche che provocano come conseguenza delle accumulazioni ostruttive di detriti cellulari inespulsi (malattie cosiddette virali), e conseguenti moltiplicazioni di batteri opportunisti e benemeriti in quanto si alimentano della polvere virale e ci liberano dell’ostruzione. Dalle svariate aberrazioni umane sul piano alimentare-comportamentale e dalle tante malattie iatrogene medico-causate, si innescano le malattie croniche dove la funzionalità di fegato-reni-pelle-sistemaendocrino-sistema immunitario salta o viene messa a soqquadro. Il limite di tolleranza ai veleni viene così varcato e scattano a questo punti i provvedimenti di emergenza messi in campo dalla Natura, sotto forma di 1) Incapsulazione veleni (vedi sovra-crescite e neoplasie), 2) Deposito veleni (vedi cristalli urici, artriti, artrosi, reumatismi, lipotossicità), 3) Ritenzioni idriche nei liquidi extracellulari.

ESISTE IL CARROZZONE AIDS MA ANCHE IL CARROZZONE-VACCINI

La verità dà enorme fastidio perché manda il tilt e in fuorigioco non solo il carrozzone Aids, ravvivato recentemente dalla esportazione dell’intera tresca, trasformata per paradosso in prodotto intellettuale brevettato, nei vasti mercati di Cina-India-Vietnam, ma anche il carrozzone vaccinale dove il Regime Medico mondiale gioca sporco e gioca violento la sua letterale battaglia di sopravvivenza. La verità, in altre parole, manda il tilt il monattismo medico e l’intera impalcatura sanitaria mondiale. Non ho altro da aggiungere.

Valdo Vaccaro

 

DISCLAIMER: Valdo Vaccaro non è medico, ma libero ricercatore e filosofo della salute. Valdo Vaccaro non visita e non prescrive. Le informazioni contenute in questo sito non intendono e non devono sostituire il parere del medico curante.

Condividi con i tuoi amici.

1 commento

  1. Francesca Gallorini on

    Se il virus HIV non é stato isolato, cosa vanno a cercare con il test o meglio cosa trovano su una persona sieropositiva rispetto a chi non lo è, e per mezzo di cosa avviene il contagio? Con cosa ci infettiamo? Cosa sono i virus?