LE WILLIAMS REGINE NEL TENNIS E NELLA LONGEVITÀ ATLETICA VEGANA

Pinterest LinkedIn Tumblr +

LETTERA

MANGIANDO FRUTTA E VERDURA SI VINCONO LE GARE

Ciao Valdo, ti scrivo per segnalarti la testimonianza di Venus Williams, regina del tennis internazionale assieme alla sorella Serena. Venus, 5 anni dopo la diagnosi che le era stata fatta della sindrome di Sjogren, ha dichiarato recentemente a Tennis World Usa che la sua carriera è finalmente salva grazie alla sua dieta vegana.
Elena Fasulo

*****

COMMENTO

NESSUNA MERAVIGLIA PER L’ECCELLENTE TESTIMONIANZA DELLA VENUS WILLIAMS

Ciao Elena. In realtà nulla di nuovo sotto il sole. Non c’è di che meravigliarsi. Cito qui di seguito una ventina di atleti vegetariani e pacifisti tra i più famosi. Sono nomi molto noti e talvolta rappresentano dei veri e propri miti per chi ama lo sport e lo segue con passione. Mi riferisco a 1) Mike Tyson (boxe), 2) Carl Lewis (100 e 200 mt, salto in lungo), 3) Martina Navratilova (tennis), 4) Boris Becker (tennis), 5) Novak Djokovic (tennis), 6) Edwin Moses (400 mt ostacoli), 7) Venus Williams (tennis), 8) Serena Williams (tennis), 9) Bill Pearl (body building), 10) Patrick Baboumian (body building), 11) Keith Holmes (boxe, campione USA pesi medi), 12) Fiona Oakes (atleta inglese vittoriosa alla Maratona del Polo Nord, svoltasi a -25°C), 13) Brudan Brazer (canadese, triathlon), 14) George Laraque (canadese, campione hockey su ghiaccio), 15) Patrick Neshek (Usa, campione baseball), 16) Meagen Duhamel (canadese pattinatrice su ghiaccio, medaglia d’argento alle Olimpiadi 2014), 17) Ronda Rousey (Usa, record mondiale arti marziali), 18) Chris Campbell (Usa, campione mondiale di wrestling) 19) Dave Scott (Usa, campione triathlon per 20 anni), 20) Enzo Maiorca e figlia (immersione).

LA LONGEVITÀ ATLETICA APPARTIENE CON FORTE PREVALENZA AI VEGETARIANI

Lo stesso Roger Federer è stato vegetariano per 20 anni, anche se poi ha leggermente variato la dieta. In realtà molti altri grandi campioni, pur non dichiarandosi vegetariani o vegani, raggiungono le migliori prestazioni in concomitanza con diete leggere e digeribili in tutti gli sport. I calciatori subiscono il condizionamento dei medici nutrizionisti non-vegetariani delle rispettive squadre, spesso favorevoli alla pasta, alla bistecca e al caffè, in un’ottica mirata alla resa intensa di breve periodo. Tuttavia chi ha la giusta personalità non esita a far prevalere le sue tendenze, e qui ricordiamo Dino Baggio e Gianluca Vialli (col suo slogan “Niente carne sul piatto). Altri nomi famosi sono Leo Messi, Aguero e Neymar. Nel rugby italiano brilla Marco Bergamasco, nello sci Manuela Di Centa. È comunque noto e provato che la longevità atletica e la resistenza agli insulti del tempo sono qualità tipiche degli atleti vegetariani, vegani e a tendenza comportamentale più o meno igienistica.

Valdo Vaccaro

DISCLAIMER: Valdo Vaccaro non è medico, ma libero ricercatore e filosofo della salute. Valdo Vaccaro non visita e non prescrive. Le informazioni contenute in questo sito non intendono e non devono sostituire il parere del medico curante.

 

Troppa pubblicità? Clicca qui.

Inserisci la tua email per non perderti i nuovi articoli!

Inserisci il tuo indirizzo e-mail per iscriverti a questo blog, e ricevere gratuitamente via e-mail le notifiche di nuovi post.

Share.
Iscriviti
Notificami
12 Commenti
Più vecchio
Più recente Più votato
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti
12
0
Cosa ne pensi? Lascia un commentox
()
x