MUSCOLI D’ACCIAIO E SENSIBILITÀ ETICA NEGLI ATLETI CHE CONTANO

Pinterest LinkedIn Tumblr +

LETTERA

INTERVISTA AL BODYBUILDER MASSIMO BRUNACCIONI

Ciao Valdo! Rimanendo in tema di prestazioni sportive vegane, segnalo questa intervista, a mio parere molto interessante, al body builder vegano Massimo Brunaccioni.

Massimo Brunaccioni è un atleta e bodybuilder che ha scelto l’alimentazione vegana. La ritiene la migliore in assoluto per le sue esigenze e per raggiungere i suoi risultati. Uomo dai muscoli d’acciaio e di una grande disponibilità nel condividere la sua esperienza con altri, ha risposto per email alle domande di Epoch Times per fare chiarezza sull’argomento.

C’è sempre molta confusione quando si parla di quale alimentazione sia la migliore da abbinare ad un’attività sportiva. Ad esempio nel body building l’alimentazione è importantissima e diventa parte attiva del proprio allenamento. A queste tematiche risponde con competenza ma soprattutto con grande sensibilità etica Massimo Brunaccioni, atleta, personal trainer, consulente alimentare, vegan coach, centometrista ed ex calciatore che ha scelto l’alimentazione vegana ritenendola la migliore in assoluto per le sue esigenze e per raggiungere i suoi risultati.

Un abbraccio.

Elena Fasulo


RISPOSTA

ENNESIMA CONFERMA DA UN ATLETA ECCEZIONALE

Ciao Elena. Brillante davvero l’intervento di Massimo Brunaccioni. Del resto, quando una persona fa una scelta di cuore niente e nessuno la può contrastare. Quando poi ci sono delle verifiche e delle conferme nel proprio percorso professionale, il cerchio si chiude e la parte avversa rimane semplicemente incredula e senza parole. Sono il rigore e la determinazione la carta vincente.

MI FA RICORDARE L’INTERVISTA DI CINZIA SALVI

Nel mio intervento alla recente conferenza di Fermo, dal titolo “Veganismo sensato e intelligente al di là di mode ed etichette“, c’è un’intervista di una giovane campionessa della corsa di nome Cinzia Salvi. Non fa che dire le stesse identiche cose. Non sarà che si sono messi d’accordo per imbrogliare i patiti della diete proteiche da palestra?

TRAGGO L’ENERGIA DALLA FRUTTA FRESCA E SECCA

“Ho vinto tantissimi premi, medaglie, coppe ed anche soldi, vivendo frequenti momenti di gloria sportiva negli ultimi cinque anni. La corsa lungo i sentieri di campagna rigenera il corpo e la mente. Amo la fatica, il sudore, l’impegno, la determinazione, le condizioni estreme che mettono alla prova. Amo i percorsi impervi e scoscesi. Traggo l’energia dalla frutta fresca e secca, dai succhi di verdura, da spinaci, mele, carote, sedano, finocchi, zenzero ed altri vegetali.

Non seguo per niente gli allenatori di palestra ma sono allenatrice di me stessa. Consiglio la dieta vegana non a qualcuno, ma a tutti indistintamente, senza alcuna eccezione. La dieta vegana mi ha letteralmente salvata. Più che dieta si tratta di un eccellente modo di vivere secondo natura. I miei valori ematici sono migliorati sotto tutti i profili, le mie prestazioni sportive si sono moltiplicate. Auguro a tutti di intraprendere questo percorso perché è stata la cosa migliore che ho fatto nella mia vita!”

Cinzia Salvi

Di seguito un video con la dieta di Massimo:

Valdo Vaccaro

DISCLAIMER: Valdo Vaccaro non è medico, ma libero ricercatore e filosofo della salute. Valdo Vaccaro non visita e non prescrive. Le informazioni contenute in questo sito non intendono e non devono sostituire il parere del medico curante.

 

Troppa pubblicità? Clicca qui.

Inserisci la tua email per non perderti i nuovi articoli!

Inserisci il tuo indirizzo e-mail per iscriverti a questo blog, e ricevere gratuitamente via e-mail le notifiche di nuovi post.

Share.
Iscriviti
Notificami
7 Commenti
Più vecchio
Più recente Più votato
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti
7
0
Cosa ne pensi? Lascia un commentox
()
x