TROPPE BANANE FANNO MALE?

Pinterest LinkedIn Tumblr +

LETTERA

LA BANANA DELLA DISCORDIA

Ciao Valdissimo Immenso, una domanda sul frutto per antonomasia. Leggo tantissime persone, soprattutto sportivi, che si abbuffano di questo meraviglioso frutto. Altre che faticano a digerirne anche soltanto una. La domanda è questa. Per noi frugivori quasi totali, la banana è il frutto che riesce a tenere alta più di ogni altro, la quota energetica giornaliera.

FARE DELLO SPORT NON GIUSTIFICA DOVER ASSUMERE 8 BANANE AL GIORNO

Mangiando pochissimi cereali e alimenti concentrati e quindi ricchi di calorie, la banana diventa un frutto quasi indispensabile per mantenere in equilibrio la bilancia calorica giornaliera. Soprattutto per chi fa sport, 2 o 3 banane al giorno risultano davvero poche. Ho provato sulla mia pelle che, per riuscire ad avere una buona scorta di glicogeno, ne devo mangiare almeno 8 o 10 al dì, soprattutto perché mi alleno tutti i giorni praticando nuoto, corsa e bici. E, per creare un pasto completo le frullo con lattuga o sedano, a volte spinaci poi ci aggiungo 2-3 cucchiai di germe di grano. A volte ci aggiungo anche una manciata di bacche di goji e qualche prugna essicata idratata in precedenza.

TROPPE BANANE POSSONO CAUSARE QUALCHE INCONVENIENTE?

Ammirandoti all’inverosimile e leggendo giornalmente le tue giuste critiche verso chi eccede o verso chi estremizza troppo su certi alimenti, ti volevo chiedere se l’eccesso di questo frutto potrebbe creare solamente un pericolo di rigetto o se effettivamente potrebbe dare altri disturbi. Consigli di alternare i frullati un giorno sì ed uno no, oppure ridurre le banane a 2 o 3 unità al giorno, completando il pasto con qualcos’altro? Come ovviare alle circa 800 calorie del frullato?

CHE NE DICI DEL FRULLATO DI BANANE E LATTUGA?

Non ritieni che un frullato crudo di banane e lattuga sia più salutare e digeribile di un pasto classico tipo insalatona verde seguita da cotto tipo miglio o patate o simili? Con immensa ammirazione, un sincero abbraccio al Nostro Valdone Nazionale.
Il Tasso da Bologna

*****

RISPOSTA

LUCI E OMBRE DELLA BANANA

Ciao Tasso. Grazie per l’immenso, mi mancava solo quello. In effetti hai totale ragione sul potere energetico di questo frutto. La banana è superlativa in termini di calorie visto che, per ogni suoi 100 grammi, fornisce 100 calorie. Quanto alle quantità e ai limiti di prudenza che tutti dovrebbero considerare, tutto va rapportato al gradimento e alla tollerabilità individuale che varia moltissimo da soggetto a soggetto, in termini di capacità di digestiva dello zucchero, sia pur naturale, contenuto dalle banane. Non dimentichiamoci che una banana richiede 2 ore e mezza di digestione, e non i normali 30 minuti della frutta normale. Questo significa dare un ritmo metabolico alquanto rallentato all’intero sistema, e lo vedo come fattore tutto sommato disturbante. Vedo un grande futuro per la banana come gelato naturale in alternativa a quanto producono oggi i gelatieri.

VEDIAMO DI TROVARE IL LIVELLO PIÙ CONFACENTE ALLE NOSTRE PERSONALISSIME ESIGENZE

Personalmente, non andrei affatto oltre le 2 o 3 banane al giorno. Troverei anche delle alternative valide a questo frutto, senza trasformarle in strumento indispensabile per chi pratica sport. Il rischio di una reazione di rigetto e quindi di andare in crisi con la banana non è indifferente. Trovo ad esempio molto più interessante abbondare in angurie e meloni dalla scorza gialla, in uva, cachi e fichi, nel corso della stagione estiva. Non sottovaluterei poi, come fai tu, l’abbinamento insalatona seguita da un bel piatto di miglio, o di patate, o di fagiolini.

PANE E POMODORO O PANE ALLE MELANZANE SONO IL MASSIMO

Le calorie mancanti vengono rimpiazzate al meglio da patate, legumi, melanzane, zucchine, gnocchi, peperonate, funghi, minestroni con fagioli, pasta, patate, carote e simili. Non vedo onestamente problemi di calorie per nessuno, con o senza banane. La stessa pizza, fatta con modalità leggere e compatibili con la digestione, non va trascurata. Ti dirò pure che un buon panino di semplice pane integrale, accompagnato a un paio di pomodori appena colti dalla pianta, rappresenta quanto di meglio si possa mangiare in questo periodo, con un indice di digeribilità e di gradimento superlativo. Un panino con melanzane arrostite al pan grattato non ha avversari per nutrimento, gradevolezza e digeribilità. Provare per credere.

Valdo Vaccaro

DISCLAIMER: Valdo Vaccaro non è medico, ma libero ricercatore e filosofo della salute. Valdo Vaccaro non visita e non prescrive. Le informazioni contenute in questo sito non intendono e non devono sostituire il parere del medico curante.

 

Troppa pubblicità? Clicca qui.

Inserisci la tua email per non perderti i nuovi articoli!

Inserisci il tuo indirizzo e-mail per iscriverti a questo blog, e ricevere gratuitamente via e-mail le notifiche di nuovi post.

Share.
Iscriviti
Notificami
12 Commenti
Più vecchio
Più recente Più votato
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti
12
0
Cosa ne pensi? Lascia un commentox
()
x