MICRORGANISMI EFFETTIVI E FERMENTI MOLTIPLICATORI DI VITA

Google+ Pinterest LinkedIn Tumblr +

LETTERA

IL MONDO DELLA FRUTTA E DELLA VERDURA FERMENTATA

Buonasera dr Vaccaro. Seguo il suo blog e le sono grato per il lavoro prezioso che sta svolgendo. Le sue argomentazioni sono ineccepibili e mi hanno già convinto a cambiare definitivamente stile di vita. In aggiunta alla conoscenza delle sue direttive sono venuto a contatto con un mondo sconosciuto ai più, quello della frutta e della verdura fermentata.

LE RICERCHE DI TERUO HIGA E DI MADAME PA-CHENG

Tutto parte dal lavoro del ricercatore giapponese dr Teruo Higa e continua in Thailandia con il lavoro della signora Pa-Cheng. Non sapendo se lei è già a conoscenza dell’argomento, posto una definizione formulata da Stefano Abruzzese, italiano che vive in Thailandia e condivide con passione questo tipo di pratica che non esito a definire materialmente spirituale. Spero di non aver disturbato e di poter leggere la sua opinione in merito.

UNA PRATICA MATERIALMENTE SPIRITUALE

“La putrefazione è la fermentazione più diffusa e conosciuta. Se si butta un frutto si avvolgerà di muffe in breve tempo, marcirà, puzzerà. È un processo naturale che alla fine produce comunque sostanze utili alla terra, ma ne libera pure di tossiche. Nella putrefazione intervengono anche microrganismi benefici, presenti in natura. In condizioni normali essi non riescono ad assumere il controllo e soccombono. In un ambiente adatto, con presenza di soluzione zuccherina, i microrganismi benefici hanno il sopravvento e convincono gli inerti a lottare sulla stessa direzione.

BRODO DI CULTURA E MICRORGANISMI BENEFICI

Il FerVida FV è quindi il brodo di coltura dei microrganismi benefici MB, che si nutrono sia degli zuccheri aggiunti che degli elementi tossici presenti nella soluzione, trasformando il tutto in sostanze preziose per la vita, come enzimi, amminoacidi, tannino. Ma un FV non è solo questo. I MB riconoscono le sostanze tossiche e le trasformano in sostanze utili, mentre le sostanze nutritive presenti nel brodo vengono copiate e tramesse nel loro corredo genetico. I MB presenti nel FV provengono in gran parte dai frutti che introduciamo e sono presenti ovunque in natura. Un FV porta con sé i principi attivi della frutta con cui è stato a contatto ma aumentati in proporzione all’invecchiamento e tutte le sostanze benefiche che la fermentazione ha prodotto”. Le mando un abbraccio e rinnovo i miei più sentiti ringraziamenti.
Saul Merletta, da Monreale-Palermo

*****

RISPOSTA

Ciao Saul. Ovvio che conosco la magnifica avventura scientifica del dr Teruo Higa. L’ho appresa durante la mia conferenza tenuta a Piacenza un paio di anni fa.
Talvolta mi domando che cosa ho fatto, confessa umilmente il professor Higa. Dopotutto non ho creato niente. Gli EM sono in realtà microrganismi che esistono dappertutto in natura. Ho scoperto soltanto una combinazione, ma anche questo è un fenomeno naturale che succede sempre dalla notte dei tempi. Sento che sono soltanto stato condotto verso la scoperta. Anzi, per meglio dire, che sono stato affidato agli EM per destino.

CHI È TERUO HIGA

Teruo Higa è un agronomo e microbiologo giapponese. Diplomatosi alla Facoltà di Agraria dell’Università di Rykyus, Giappone, ha lavorato come agricoltore durante gli studi. Laureatosi presso la Facoltà di Ricerche Agrarie dell’Università di Kyushu, Giappone, è tornato come docente, professore di giardinaggio all’Università di Ryukyus dal 1970 al 1982. Le sue ricerche si sono rivolte alla ricerca di alternative alle sostanze chimiche impiegate in agricoltura, effettuando ricerche microbiologiche, senza esito soddisfacente fino al 1981. Analizzando quasi per caso il comportamento, il contenuto e l’effetto sulla vegetazione, dei microrganismi usati per gli esperimenti, ebbe l’intuizione che portò alla scoperta della combinazione di colture chiamata EM o Effective Microrganism, per utilizzo agricolo.

UTILIZZAZIONE AMPLIATA A DIVERSI SETTORI COME NELLA DEPURAZIONE DELLE ACQUE E NELLA BONIFICA RIFIUTI TOSSICI

Il Professor Higa ha scoperto, dopo quasi 20 anni di intense ricerche, un mix di microrganismi che si è rivelato estremamente utile ed efficace nelle svariate applicazioni. Si tratta di una coltura mista di ceppi selezionati di microbi, come batteri di acido lattico, lieviti e batteri di fotosintesi. Questi convivono in una coltura fluida e si integrano nella loro attività. La maggior parte di essi viene usata  nella produzione alimentare di pane, crauti, vino, birra. Alcuni di questi microorganismi, quando sono in contatto con materiale organico, producono sostanze bioattive come vitamine, acido organico, minerali ed antiossidanti. Questo processo usato in agricoltura aumenta il contenuto dell’humus nel terreno che così è in grado di mantenere sostanzialmente un’alta qualità produttiva . Ormai la tecnologia EM si è diffusa in più di 150 paesi del mondo, dove viene impiegata con grande successo nei campi più diversi, come nella depurazione delle acque e nella bonifica dei rifiuti tossici. Vi sono dei paesi, in cui l’adozione di EM fa addirittura parte di programmi governativi.

FERMENTI DI VITA

L’uomo moderno, nella sua ricerca di modernità, ha rifiutato i legami col passato, cercando di liberarsi da credenze e superstizioni. A tale scopo ha affidato ciecamente il suo destino nelle mani di medici e scienziati che hanno promesso di avere risposte a tutto. Purtroppo non ha tenuto conto che queste categorie sono schiave di interessi economici enormi e perdono di vista le soluzioni più facili, perché non economicamente interessanti o sfruttabili. Negli ultimi anni però si è evidenziata una maggiore sensibilità verso argomenti naturali; sempre più persone sentono il bisogno di un cambiamento di atteggiamento e la ricerca di sistemi di vita, di nutrizione e di cura più naturali e compatibili con la loro natura.

MICRORGANISMI CHE RACCHIUDONO CARATTERISTICHE CURATIVE E RICOSTITUENTI

Quando non esistevano sistemi di conservazione con il freddo, per poter preservare il cibo venivano utilizzati i sistemi più svariati tra cui la fermentazione. Tutte le culture fanno più o meno uso di fermentati dal pane, al vino alla birra. Molti di questi alimenti fermentati sono riconosciuti per le loro caratteristiche benefiche come lo Yogurt, il Miso, il Kefir, la Kombucha. Nella cultura Tailandese la medicina tradizionale si basa principalmente sull’uso di particolari fermentati di frutta e vegetali. Secondo questa concezione i microrganismi probiotici che si producono durante la speciale fermentazione prolungata, racchiudono ed esasperano caratteristiche curative, disinfettanti e ricostituenti.

LA TV SATELLITARE DI MADAME PA-CHENG

In Tailandia, Pa-Cheng, una Thailandese molto speciale, tra mille difficoltà, processi, ostacoli governativi, gestisce una piccola TV satellitare al solo scopo di diffondere e informare su questi miracoli della natura. A prezzi bassi, la signora Cheng vende anche alcuni prodotti che potrebbero risultare utili al mondo intero. Il suo lavoro ha incuriosito alcuni ricercatori della Chiang Mai University.

Valdo Vaccaro

Leggere anche: I FERMENTI VITALI DI TERUO HIGA E DI PA CHENG

 

DISCLAIMER: Valdo Vaccaro non è medico, ma libero ricercatore e filosofo della salute. Valdo Vaccaro non visita e non prescrive. Le informazioni contenute in questo sito non intendono e non devono sostituire il parere del medico curante.

Condividi con i tuoi amici.

Comments are closed.