STRATEGIA VINCENTE CONTRO SINUSITE AGGRAVATA DA CUROMANIA OSPEDALIERA SUL SINTOMO

Pinterest LinkedIn Tumblr +

LETTERA

SINUSITE E 10 GIORNI DI OSPEDALE A SUON DI FARMACI

Buongiorno, dopo varie analisi mi è stata diagnosticata una sinusite acuta nasale e mascellare. Sono stato 10 giorni in ospedale e per 5 giorni mi sono stati somministrati via endovena 6 grammi al giorno di Augmentin più il cortisone e aerosol. Poi, una volta dimesso, mi è stata data una cura per altri 10 giorni via orale, con 3 Augmentin più un Levoxacin da 500mg più 3 aerosol al giorno.

RISULTATI DISASTRANTI

Purtroppo avverto forti dolori facciali, specialmente all’occhio, e punzecchiate alla testa. Devo farmi le punture di Toradol alla parte destra della faccia. Non riesco più a dormire. Tantomeno posso andare al lavoro. Non so più cosa fare. Le sarei infinitamente grato se mi potesse aiutare. Spero tanto che mi risponda. Grazie.
Mirko

*****

RISPOSTA

TUTTO PARTE DA STITICHEZZA CRONICA

Ciao Mirko. Sinusite deriva dal latino sinus=seno o cavità e dal suffisso greco ite=infiammazione.
La sinusite è una affezione infiammatoria dei seni paranasali, ovvero della mucosa che tappezza le cavità denominate seni frontali e mascellari della testa. L’origine di questa malattia è data dalle fermentazioni malsane dell’apparato digerente. La causa principale di riniti e sinusiti sta nella stitichezza, che è poi la malattia più grave e diffusa che affligga l’umanità e che consiste in un ritardo sistematico o una insufficienza sistematica nelle evacuazioni. Occorre pertanto trovare un rimedio a tale causa.

PIÙ ESERCIZIO FISICO E ADOZIONE DI DIETA VEGAN-CRUDISTA

La maggior parte della gente non sa nemmeno di essere stitica. L’esercizio fisico all’aria aperta, la camminata giornaliera di un’ora, l’esposizione al sole hanno una grande influenza positiva contro la stitichezza. L’alimentazione con frutta, verdura, semi, germogli garantisce ottimi risultati. Ricorrere pertanto al vegetarian-crudismo tendenziale o al vegan-crudismo tendenziale senza alcun timore. Occorre per prima cosa liberarsi da ogni farmaco e da ogni integratore, essendo prioritaria la necessità di depurare il corpo e di fluidificare il sangue mediante digestioni facili, semplici, rapide.

ALIMENTI SPECIFICI E RIMEDI NATURALI

Gli alimenti che non devono mancare nella dieta sono tutti i tipi di cavoli, crescione, cavolfiore, cavolini, rafano, rape, bietole, ravanelli e zenzero. Ricorrere al lavaggio delle cavità con cucchiaino di sale e cucchiaino di bicarbonato in 120 ml di acqua apporta dei risultati spruzzando 3-3 gocce all’interno del naso. Altro ottimo rimedio consiste nel frullare 5-7 ravanelli, una cipolla, 6 spicchi d’aglio, da mescolarsi con tazzina di succo di limone e 4 cucchiai di miele ottenendo una crema da mettere in un vasetto di vetro in frigo. Assumerne due cucchiai al giorno per una settimana.

PREPARAZIONE IGIENISTICA E STACCO TOTALE DAI FARMACI

Indispensabile darsi una preparazione igienistica e leggere pertanto le tesine specifiche del blog, quelle sulla dieta e quelle relative a sinusite, rinite, raffreddore, turbinati, stitichezza. Staccarsi da tutti i farmaci è d’obbligo. L’Augmentin, a parte i vari provvedimenti di ritiro del farmaco, è un antibiotico, per cui possono soltanto immaginare i danni. Non meno micidiali le cure al cortisone. Le cure mediche sul sintomo e non sulla causa reale del male, sono garanzia autentica di non-guarigione.

INDISPENSABILE STRINGERE I DENTI E RESISTERE ALLA CRISI ELIMINATIVA DI TIPO FASTIDIOSO MA TEMPORANEO E BENEFICO

Ovvio che questa fase depurativa comporterà nell’immediato non pochi disturbi, sia da astensione veleni assunti, che da fuoriuscita intensificata dello stock tossico accumulato. Come diceva Ippocrate, “Se qualcuno desidera recuperare la salute, occorre chiedergli prima se è disposto veramente a sopprimere le cause della sua malattia. Solo allora sarà possibile aiutarlo”. Occorre dotarsi di fiducia nelle proprie scelte virtuose e di forza morale adatta a stringere i denti e a superare la fase espulsiva.

TESINE DA LEGGERE

Valdo Vaccaro

DISCLAIMER: Valdo Vaccaro non è medico, ma libero ricercatore e filosofo della salute. Valdo Vaccaro non visita e non prescrive. Le informazioni contenute in questo sito non intendono e non devono sostituire il parere del medico curante.

 

Stufo della pubblicità? Clicca qui.

Inserisci la tua email per non perderti i nuovi articoli!

Inserisci il tuo indirizzo e-mail per iscriverti a questo blog, e ricevere gratuitamente via e-mail le notifiche di nuovi post.

Share.